Unthinkable: Gli ultimi sopravvissuti su Rai 4 – trama, cast, finale


Un disaster thriller di origine svedese arriva in prima visione su Rai 4. Protagonista un giovane che trova la Svezia oppressa da una misteriosa milizia.


Rai 4 propone questa sera il film dal titolo Unthinkable: Gli ultimi sopravvissuti. L’appuntamento è in prime time sulla rete diretta da Roberta Enni. Si tratta di una pellicola proposta in prima visione assoluta nel ciclo che sta trasmettendo Rai 4 dal titolo Thriller in Europe.

Le atmosfere sono drammatiche, la durata è di circa due ore, la produzione è svedese. Il titolo originale è Den blomstertid nu kommer.

Unthinkable Gli ultimi sopravvissuti attori

Unthinkable: Gli ultimi sopravvissuti – regia, protagonisti, dove è girato

La regia del film è di Victor Danell. Il protagonista principale è Alex interpretato dall’attore Christoffer Nordenrot. La pellicola è realizzata dal collettivo di giovani creativi youtuber di successo che si sono chiamati Crazy Pictures. Il film è stato realizzato con un budget di 1,8 milioni di euro. Circa la metà della somma è stata raccolta grazie al crowdfunding dello stesso collettivo Crazy Pictures.

Le riprese si sono svolte tutte in Svezia in particolare a Norrköping cittadina della provincia di Östergötland nella Svezia orientale.

La produzione è tutta della Crazy Pictures.

Unthinkable Gli ultimi sopravvissuti dov'è girato

Unthinkable: Gli ultimi sopravvissuti – trama del film in onda su Rai 4

La trama ha come protagonista Alex, un musicista che torna in Svezia al suo paese natale dopo un mese di assenza. I motivi per i quali ha deciso di rientrare in patria sono due. Innanzitutto vuole riconciliarsi con il padre con il quale ha rapporti molto difficili da anni. Inoltre desidera incontrare di nuovo Anna, il suo primo amore di gioventù.

Alex non è mai riuscito a dimenticare la ragazza. E spera di incontrarla per poter finalmente creare un futuro insieme. Quando torna in Svezia si trova dinanzi ad una realtà completamente inaspettata e drammatica. Infatti la nazione è stata vittima di un misterioso attacco da parte di una milizia sconosciuta che tiene sotto scacco tutti i suoi abitanti. Insomma si tratta di una dittatura vera e propria contro la quale Alex cercherà di combattere.

Il finale del film

Nella parte finale del film Alex cerca di risolvere tutti e tre i problemi di cui si è fatto carico. Intanto rivede Anna e tenta di capire la vera identità della milizia che ha immerso la Svezia in uno scenario apocalittico.

I telespettatori assisteranno a spettacolari scene d’azione, molte delle quali ricostruite grazie alla tecnica computerizzata. La pellicola però non manca di atmosfere sentimentali presenti soprattutto nel nuovo incontro tra Anna e Alex. Insomma il disaster thriller rivela alla fine un risvolto amoroso che fa ben sperare anche per la salvezza della Svezia e della sua città.

Una curiosità: l’attore Jesper Barkselius nel ruolo di Björn Steinberg non ha avuto alcuna controfigura. Ha realizzato da solo tutte le acrobazie e i combattimenti presenti. Inoltre ha pilotato per davvero un aereo.

Unthinkable Gli ultimi sopravvissuti finale

Unthinkable: Gli ultimi sopravvissuti – il cast completo

Di seguito il cast del film Unthinkable: Gli ultimi sopravvissuti e i rispettivi personaggi interpretati

  • Christoffer Nordenrot – Alex
  • Lisa Henni (Il castello di Schreckestein) – Anna
  • Jesper Barkselius – Björn
  • Pia Halvorsen – Eva
  • Magnus Sundberg – Konny
  • Krister Kern – Kim
  • Karin Bertling – nonna
  • Ulrika Bäckström – Klara
  • Alexej Manvelov – Tholén
  • Yngve Dahlberg – Emil
  • Håkan Ehn – Lasse
  • Tarmo Sakari Hietala – Bärplockaren
  • Niklas Jarneheim – zio Erik
  • Arvin Kananian – Sharokh
  • Lo Lexfors – Elin


One Reply to “Unthinkable: Gli ultimi sopravvissuti su Rai 4 – trama, cast, finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*