La vita davanti a sé Netflix – trama, cast, finale del film


La vita davanti a sé racconta la storia di Momò, bambino di origini senegalesi che si trova a vivere con Madame Rosa, ex prostituta ebrea sopravvissuta all'Olocausto.


La vita davanti a sé è il nuovo film originale Netflix distribuito sulla piattaforma in streaming dal 13 novembre 2020. Dura un’ora e 34 minuti, è di genere drammatico, e segna il ritorno sotto ai riflettori della nostra star Sophia Loren, dopo 10 anni.

Il romanzo omonimo da cui è tratto, scritto da Romain Gary, aveva già avuto una versione cinematografica nel 1977. Racconta la storia di Madame Rosa, ex prostituta ebrea sfuggita agli orrori di Auschwitz che, raggiunta la terza età, ha iniziato ad occuparsi dei figli delle compagne come fossero i suoi.

La pellicola doveva arrivare nelle sale cinematografiche italiane il 3-4-5 novembre 2020, se queste ultime non fossero state chiuse per l’emergenza Covid.

La vita davanti a sé Netflix – regia, protagonisti, location, dove è girato

Il regista di La vita davanti a sé è Edoardo Ponti, il figlio dell’attrice protagonista Sophia Loren. La nostra stella del cinema è la risoluta Madame Rosa. Il giovane Momò (Mohamed), invece, è interpretato da Ibrahima Gueye, attore senegalese agli esordi. Nel film recita anche Renato Carpentieri, storico attore e regista teatrale, nel ruolo del dottor Cohen.

Il film del 1977 e il libro originale sono ambientati a Parigi, mentre l’adattamento del 2020 è girato interamente a Bari. In particolare nel Quartiere Murat (anche noto come Murattiano), il centro della città che sorge a ridosso del nucleo medievale di Bari Vecchia. Altre scene sono ambientate in corso Vittorio Emanuele II, presso il Teatro Margherita, e sul lungomare tra la fiera del Levante e San Girolamo, un quartiere sorto negli anni ’50. Riconoscibile anche nel quartiere ebraico di Trani, un palazzo in via La Giudea, e una masseria alle porte di Ostuni: l’Antica Masseria Brancati.

La vita davanti a sé è prodotto da Palomar, e distribuito da Netflix.

Nella pellicola è presente un brano del gruppo musicale Måneskin, intitolato “Vengo dalla Luna“, e il singolo “Io sì (Seen)“, interpretato da Laura Pausini e composto da Diane Warren. Gli altri brani della colonna sonora sono di Gabriel Yared.

La vita davanti a sé Netflix – trama del film 

Madame Rosa è una ex prostituta ebrea sopravvissuta all’Olocausto. Da quando ha smesso di lavorare, si occupa dei bambini delle sue colleghe. Un suo conoscente, il dottor Cohen, la prega di aiutarlo con il piccolo Momò, un bambino senegalese rimasto orfano di cui ha la custodia. Rosa inizialmente rifiuta, poiché ritiene che il piccolo sia irrecuperabile. Momò, similmente, non vuole saperne di stare con lei.

Costretto a rimanere a casa di Rosa, Momò è infelice. E, allettato da facili guadagni, il bambino rimane invischiato in un giro di spaccio. Inconsapevole dei rischi che corre, incurante del suo futuro, Momò pensa che il suo destino sia già scritto.

Scoperti i suoi loschi traffici, Rosa si affeziona al giovane, e capisce che Momò è solo l’ennesima vittima di un destino crudele. Per aiutarlo a rigare dritto, lo affida durante il giorno ad un caro amico: il negoziante musulmano Hamil, che diventa per lui una figura paterna. Grazie all’affetto di Rosa e Hamil, Momò si rende conto che la sua vita può cambiare. 

Il finale del film

Purtroppo, Madame Rosa inizia a stare male. Le sue condizioni fisiche e mentali peggiorano rapidamente. Il suo tragico passato la tormenta. Per calmarsi Rosa si rifugia in una cantina dove ha nascosto gli oggetti e i mobili della sua famiglia a lei molto cari.

Preoccupato, Momò si rende conto dei suoi errori, e decide di restare accanto a Rosa per aiutarla. Abbandona le cattive compagnie e soprattutto si allontana dallo spacciatore. Nel frattempo, Rosa è stata ricoverata d’urgenza in ospedale.

Momò non può permettere che Rosa passi gli ultimi momenti della sua vita in una fredda stanza del reparto geriatrico. Così, di notte la raggiunge e la riporta a casa. Nella sua cantina, circondata dai ricordi di una vita, abbracciata a Momò, Rosa si spegne serenamente.

La vita davanti a sé Netflix – il cast completo

Di seguito il cast del film La vita davantri a sé e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Sophia Loren: Madame Rosa
  • Ibrahima Gueye: Momò
  • Renato Carpentieri: dottor Cohen
  • Diego Iosif Pirvu: Joseph
  • Massimiliano Rossi: spacciatore
  • Abril Zamora: Lola
  • Babak Karimi: Hamil


0 Replies to “La vita davanti a sé Netflix – trama, cast, finale del film”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*