Connect with us

Informazione

PresaDiretta | 3 settembre 2018 | diretta prima puntata: intervista a Di Maio

PresaDiretta | 3 settembre 2018 | diretta prima puntata: intervista a Di Maio. Torna il format condotto da Riccardo Iacona: stasera in onda l'inchiesta Acqua perduta.

Pubblicato

il

PresaDiretta | 3 settembre 2018 | diretta prima puntata: intervista a Di Maio. Torna il format condotto da Riccardo Iacona: stasera in onda l'inchiesta Acqua perduta.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Iacona è in studio, il vicepremier e Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico è in collegamento dalla prefettura di Foggia: si apre così la prima puntata, con un bel colpo giornalistico. Subito un annuncio: in settimana sarà nominato il nuovo direttore dell’ispettorato del lavoro. A proposito del rialzo dello spread rassicura: “L’economia crescerà, gli investitori continueranno ad arrivare“.

Il ministro ribadisce l’intenzione di introdurre nei prossimi mesi il reddito di cittadinanza e la flat tax: secondo lui anche queste misure contribuiranno a raddrizzare il nostro Paese e a garantirne lo sviluppo economico. “Non governiamo per far piacere alle agenzie di rating“, precisa. Iacona bravo a incalzare il politico del M5S con domande articolate per avere risposte concrete.

Il conduttore arivolge a Di Maio una domanda sul tema acqua pubblica, così come sul caso Regeni. Il politico grillino afferma che Al Sisi, il presidente egiziano, è sinceramente interessato a scoprire la verità sulla morte del giovane ricercatore. “I rapporti con l’Egitto potranno normalizzarsi solo quando si chiarirà quanto accaduto a Giulio“, dice.

Dopo la fine dell’intervista, si passa all’argomento di stasera. Si riflette innanzitutto sul quantitativo di acqua che si perde nelle condutture idriche delle città italiane. A Reggio Calabria la percentuale di dispersione arriva addirittura al 50%. Grazie ad un finanziamento regionale di 5 milioni, in città si stanno effettuando lavori per risolvere il problema. Sembra che molte condotte da dismettere negli anni non sono state effettivamente eliminate, con tutte le conseguenze del caso, soprattutto in termini di dispendio economico e, ça va sans dire, di acqua.

Le telecamere testimoniano le dispersioni del sistema idrico reggino: serbatoi mai utilizzati e anche una sala di controllo della rete, inaugurata e pressoché inutilizzata negli anni. Il più grande investimento pubblico mai entrato in funzione si trova in Aspromonte è la diga del Menta. Pare che nel corso del tempo siano stati spesi più di 230 milioni di euro.

Iacona intervista Giuseppe Falcomatà, primo cittadino di Reggio Calabria: scopriamo che l’allaccio abusivo all’acqua è molto diffuso, addirittura al 50%. Altri numeri, forniti dalla Sorical, la Società Risorse Idriche Calabresi: il 63% dell’acqua in Calabria viene sprecata. A fronte di questo serio problema, si sono percorse varie strade per evitare ulteriori sprechi.

Il dato italiano di acqua sprecata ammonta al 41,4%, una criticità che riguarda prevalentemente le regioni del centro-sud. Si torna in Calabria, in cui il sistema idrico di gestione dell’acqua è a rischio fallimento, anche a causa di una forte evasione. La Sorical sembra che vanti nei confronti dei comuni un credito di 180 milioni di euro. E ne servirebbero altri 70 per interventi radicali sulle infrastrutture.

Problematiche anche in merito all’acqua che proviene dall’invaso dell’Alaco: una vicenda che è finita in tribunale. Diversi cittadini lamentano problemi a seguito del contatto con l’acqua che proviene dalla diga, eppure dalle analisi effettuate su alcuni campioni non risultano anomalie. Il problema quindi potrebbe essere causato dalla rete idrica che distribuisce l’acqua dall’invaso. “Abbiamo dato il via a un processo di ingegnerizzazioni delle reti“, assicura il presidente della Regione, Mario Oliverio.

Esistono, tuttavia, dei casi positivi in Italia in cui la gestione del ciclo dell’acqua: Milano è la città italiana con la più bassa percentuale di perdite, che arrivano al massimo all’11%. Un dato confortante grazie anche ad un accorto monitoraggio dell’intera rete garantita attraverso investimenti effettuati negli ultimi anni. Buone notizie vengono anche da Monza in tal senso.

Ma non mancano le eccellenze al Sud, come ad esempio la gestione del ciclo di depurazione dell’acqua a Putignano a Mare (Bari), garantito da un soggetto pubblico, così come nella zona di Lecce. Una “masseria dell’acqua” è stata ideata a Fasano, nel brindisino: le acque reflue sono state depurate e ora servono per aiutare l’agricoltura sostenendo imprese locali. Un altro strumento per ridurre gli sprechi potrebbe essere rappresentato dal ricorso alla geotermia.

Quali sono le proposte della politica per la gestione del sistema acqua? In base a quanto scritto nel contratto di Governo tra Lega e M5S, il servizio integrato deve essere pubblico, anche attraverso la costituzione di società di servizi a livello locale. L’idea, però, è stata ritenuta troppo generica dai rappresentanti dei movimenti per l’acqua. Un disegno di legge prevede la gestione dell’acqua esclusivamente dal pubblico: a presentarlo è stata la parlamentare del M5S Federica Daga. Scetticismo in tal senso è stato espresso da parte dell’opposizione. Sull’argomento interviene anche il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

L’emergenza idrica ha colpito anche Città del Capo, in Sudafrica. Ciò a seguito di una prolungata siccità causata dai cambiamenti climatici dovuti all’aumento di emissioni di anidride carbonica. In tutti i quartieri della città, l’acqua è razionata. Il rischio di rimanere a secco è concreto, tanto che il comune locale ha messo a punto uno specifico piano. Ad ogni modo, per fronteggiare il pericolo si è posto un tetto all’acqua utilizzabile da ogni persona al giorno: 50 litri; inoltre, è stata costituita un’unità speciale della polizia per far sì che le regole e i divieti vengano rispettati. I cittadini e le imprese stanno facendo di necessità virtù per vivere e lavorare senza farsi schiacciare dal problema.

Altro servizio dedicato alle storiche reti idriche presenti sul territorio italiano. Iacona si è recato alla sorgente del Sele, in Irpinia: l’acqua arriva fino alla Puglia. Un altro invaso imponente è la diga di Conza della Campania: anche in questo caso, la massa d’acqua giunge fino in Puglia.

Con un’anticipazione sui mutamenti climatici nell’Artico, si conclude la puntata odierna. Prossimo appuntamento con PresaDiretta lunedì 10 settembre, alle 21.15, su Rai 3.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Napoli nel 1989, ma la mia città è San Giorgio a Cremano, la stessa di uno dei miei miti: Massimo Troisi. Gli studi mi hanno portato a Roma, dove mi sono laureato in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione alla Sapienza. Sono giornalista pubblicista. Il varietà è il mio genere preferito, sia in tv che in radio. A ruota seguono serie tv e quiz. La mia passione è il Festival di Sanremo: da piccolo fantasticavo di cantare sul palco dell'Ariston, ora mi limito a sognare di condurlo!

Continua a leggere
Advertisement
2 Comments

più commenti

  1. Massimiliano Spinelli

    4 Settembre 2018 at 18:17

    Caro Dott. Iannaccone vi scrivo perchè posso suggerire una possibile soluzione tecnica per produrre acqua a costo nullo mediante l’ energia solare, per Città del Capo. Il mio progetto lo faccio a beneficio dell ‘ Umanità. Sono una persona sensibile alla Pace ed allo Sviluppo Sostenibile. Da quando sono nato, 06 aprile 1970, affronto queste tematiche nelle mie azioni quotidiane. Sono un estimatore del Dott. Aurelio Peccei, fin da bambino. Mi scriva parliamone, mi prenda sul serio. Puntata ottima, complimenti!
    Spinelli Massimiliano residente in via senese romana 24 cap 50053 Empoli (Fi)
    c.f. SPNMSM70D06D403L cell. 3288829227 e-mail: massi70.ms@libero.it

  2. Massimiliano Spinelli

    4 Settembre 2018 at 18:21

    Poesia per il bene, l’ utile ed il bello per un movimento di persone comuni verso un’ era dei diritti umani

    Azione per la globalizzazione del cuore

    Cara Umanità

    Forza

    Coraggio

    Avanti insieme

    Lavoriamo!

    Ciao

    Massimiliano Spinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Stasera in tv domenica 19 settembre 2021, tutti i programmi in onda

Su Raiuno il nuovo varietà Da grande condotto da Alessandro Cattelan. Su Rete 4 l’attualità con Controcorrente, programma condotto da Veronica Gentili.

Pubblicato

il

Stasera in tv domenica 19 settembre 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera domenica 19 settembre 2021. Su Raitre Pallavolo – Finale Campionato Europeo. Canale 5 propone il varietà Scherzi a parte con Enrico Papi.

Stasera in tv domenica 19 settembre 2021, Rai

Su Raiuno, alle 21.25, il varietà Da grande. Alessandro Cattelan debutta nella prima serata di Raiuno con un nuovo show in due puntate fatto di canzoni, ballo, monologhi e tanti momenti di divertimento che coinvolgono gli ospiti, un po’ come in “E poi c’è Cattelan”. Ci saranno, tra gli altri, Luca Argentero, Antonella Clerici e Carlo Conti.

Su Raitre, alle 20.15, Pallavolo – Finale Campionato Europeo. Dopo quasi tre settimane (il torneo è iniziato il 1° settembre), si celebra stasera l’ultimo atto della massima manifestazione continentale. A ospitare la finalissima sarà la Spodek Arena di Katowice, in Polonia: chi vincerà succederà nell’albo d’oro alla Serbia, trionfatrice nell’edizione del 2019.

Programmi Mediaset, La7, Tv8

Su Rete 4, alle 20.30, l’attualità con Controcorrente. Nuova collocazione per il programma, lanciato poche settimane fa, che dal 12 settembre ha preso il posto di “Stasera Italia Weekend” allungandosi, di domenica, fino a mezzanotte. Al timone come sempre Veronica Gentili che, con l’aiuto dei suoi ospiti, passa in rassegna i temi più caldi del momento.

Su Canale 5, alle 21.20, il varietà Scherzi a parte. Secondo dei sei appuntamenti previsti con lo storico programma, condotto quest’anno da Enrico Papi. Al suo fianco, una nuova presenza femminile, che è complice di uno scherzo a uno dei personaggi presenti in studio. Tra le vittime di oggi, Federica Panicucci, Mario Giordano e Elettra Lamborghini.

Su La7, alle 21.15, Atlantide. E’ cambiata la collocazione in palinsesto, non certo la formula del programma di Andrea Purgatori. Anche stasera il giornalista approfondisce temi di ieri e di oggi con l’ausilio di immagini esclusive, filmati d’epoca e interviste.

Su Tv8, alle 21.30, il talent Masterchef Italia. Tra le prove proposte dai giudici Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli, una Mystery Box dedicata agli gnocchi. Tra gli altri piatti che gli aspiranti chef dovranno preparare, zuppa di cipolle e crespelle.

Stasera in tv domenica 19 settembre 2021 lontano lontano

I film di questa sera domenica 19 settembre 2021

Su Rai Movie, alle 21.10, il film commedia del 2019, di Gianni Di Gregorio, Lontano lontano, con Ennio Fantastichini, Giorgio Colangeli. Attilio, Giorgetto e il Professore sono tre anziani che decidono di cambiare vita e andare a vivere all’estero. La scelta della destinazione della loro fuga è il primo ostacolo da superare.

Su Italia 1, alle 21.20, il film d’azione del 2016, di Babak Najafi, Attacco al potere 2, con Gerard Butler, Morgan Freeman, Aaron Eckhart. Tutti i leader del mondo occidentale si recano a Londra per partecipare ai funerali del Primo Ministro britannico, morto in circostanze misteriose. L’agente del Secret Service Mike Banning (Gerard Butler) dovrà salvare il Presidente degli Stati Uniti (Aaron Eckhart) da un attacco terroristico.

Su Nove, alle 21.25, il film drammatico del 2012, di Robert Zemeckis, Flight, con Denzel Washington. Il comandante Whitaker compie un atterraggio di fortuna con il suo aereo, salvando molte vite. Inizialmente viene acclamato come eroe, poi, però, finisce nel mirino della commissione d’inchiesta.

Su 20 Mediaset, alle 21.00, il film commedia del 2005, di David Dobkin, 2 single a nozze, con Owen Wilson, Vince Vaughn. John e Jeremy si imbucano nei ricevimenti di nozze per conoscere ragazze con cui avere fugaci relazioni. Le cose si complicano, però, quando uno dei due s’innamora.

Su Iris, alle 21.00, il film drammatico del 2016, di Robert Zemeckis, Allied – Un’ombra nascosta, con Marion Cotillard, Brad Pitt. Seconda Guerra Mondiale: gli agenti segreti Max e Marianne si innamorano durante una missione a Casablanca e si sposano. Ma lei viene sospettata di essere una spia nazista.

Su Paramount Network, alle 21.10, il film thriller del 1996, di G. Hoblit, Schegge di paura, con Edward Norton, Richard Gere. Il cinico avvocato Martin Veil difende un giovane, accusato di aver ucciso l’arcivescovo di Chicago. Il legale scopre che la vittima costringeva i ragazzi a girare filmini pornografici.

Su Cine34, alle 21.00, il film commedia del 1974, di Lina Wertmuller, Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto, con Mariangela Melato, Giancarlo Giannini. Durante una crociera, un marinaio subisce i capricci della padrona dello yacht. Ma quando i due naufragano su un’isola deserta, lui si vendicherà.

Stasera in tv domenica 19 settembre , i film su Sky

Su Sky Cinema Uno, alle 21.15, il film drammatico del 2018, di Bradley Cooper, A star is born, con Bradley Cooper, Lady Gaga, Michael Harney. Jackson, star della musica rock con problemi di alcolismo, s’innamora di Ally, una cantante che si esibisce in un night club. La aiuta a raggiungere il successo.

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film d’azione del 2020, di Ariel Winograd, La rapina del secolo, con Diego Peretti. 2006. Una banda di ladri, capitanata da Fernando Araujo, decide di rapinare la filiale del Banco Rio ad Acassuso. Uno dei più famosi e meglio architettati colpi nella storia dell’Argentina.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Linea Blu 18 settembre: Donatella Bianchi alla scoperta del nord della Sardegna

Dopo L'Emilia Romagna Donatella Bianchi arriva nel nord della Sardegna. Tra le tappe l'arcipelago della Maddalena.

Pubblicato

il

Linea Blu 18 settembre Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 18 settembre torna Donatella Bianchi con una nuova puntata di Linea Blu. La messa in onda su Rai 1 è alle ore 14:00. Sette giorni fa la conduttrice aveva esplorato parte dell’Emilia Romagna. Nella puntata di oggi torna nuovamente in Sardegna per visitare la zona settentrionale dell’isola.

Linea Blu 18 settembre, Arcipelago de La Maddalena

Nella puntata del 18 settembre Donatella Bianchi torna in Sardegna per esplorare l’Arcipelago de La Maddalena che si trova nei pressi della Costa Smeralda. Si tratta di un’area che si estende per oltre 20 mila ettari dividendosi tra il mare e la terra ferma. Al suo interno comprende oltre 60 isole e circa 180 chilometri di coste.

Il territorio, ricco di una cospicua varietà di fauna e di flora, è tutelato dal Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena che è stato istituito nel 1994. Qui i visitatori possono ammirare numerose specie di mammiferi, rettili, volatili. Ma anche pesci e tartarughe marine.

Oltre a descriverne le peculiarità, la conduttrice si sofferma sui rischi che corre il Parco Nazionale a causa dell’impatto antropico che si è registrato negli ultimi mesi. Si occupa anche delle possibili soluzioni per contrastare il fenomeno.

Linea Blu 18 settembre sardegna

Linea Blu, Santa Teresa di Gallura, Capo Testa-Punta Falcone

Nella puntata di oggi Donatella Bianchi racconta la storia di Santa Teresa di Gallura, un borgo di circa 5.000 abitanti. La città fu stata fondata nel 1808 per volere di Re Vittorio Emanuele I su richiesta del Luogotenente Francesco Maria Magnon. Fu progettata in modo che potesse somigliare il più possibile al capoluogo piemontese. Ancora oggi è definita infatti la “piccola Torino”.

Tappa successiva del viaggio della conduttrice è L’Area Marina Protetta di Capo Testa-Punta Falcone che si estende per 5.216 ettari. Il sito è diviso in due parti ben distinte. La prima, che si trova ovest del Porto di Longosardo, è la più estesa. Al suo interno comprende la penisola di Capo Testa che si estende fino al promontorio del Monte Cintu. L’altra invece, ad est del porto, arriva fino allo Scoglio de La Colombaia ed include il promontorio di Punta Falcone.

L’Area presenta una cospicua varietà di biodiversità marina. Qui infatti è possibile ammirare distese di corallo rosso, e di gorgonie. Tra i pesci che nuotano nelle sue acque c’è, tra gli altri, la cernia bruna.

Aglientu, Porto Pollo

Donatella Bianchi si sposta poi ad Aglientu, che conta poco più di 1000 abitanti. Il comune, diventato autonomo nel 1959 rompendo il legame con Tempo Pausania, ha una particolarità. Gestisce oltre 30 chilometri di costa lungo la quale il vento ha dato origine ad un peculiare sistema di dune.

Questa settimana anche Fabio Gallo si trova in Sardegna per esplorare la località di Porto Pollo (Porto Puddu). Illustra inoltre ai telespettatori la prima sperimentazione internazionale di “Terapia del vento” che può avvenire per mezzo del kite surf.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv sabato 18 settembre 2021, tutti i programmi in onda

Su Raiuno va in onda il game show Soliti ignoti – Il ritorno con Amadeus. Su Rete 4 il film di spionaggio Agente 007 – Licenza di uccidere con Sean Connery.

Pubblicato

il

Stasera in tv sabato 18 settembre 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv sabato 18 settembre 2021. Su Raitre serata di prosa con Ricomincio da Raitre con Andrea Delogu e Stefano Massini. Su Real Time, invece, il docu-reality Vite al limite.

Stasera in tv sabato 18 settembre 2021, Rai

Su Raiuno, alle 20.35, il game show Soliti ignoti – Il ritorno. Intuito, spirito di osservazione, ma anche tanta fortuna. E’ quello che serve al concorrente vip di stasera per riuscire ad abbinare correttamente otto identità ad altrettanti personaggi presenti in studio. Stasera il game show di Amadeus occupa la prima serata con un appuntamento speciale.

Su Raitre, alle 21.20, serata di prosa con Ricomincio da Raitre. Dalla storica cornice del Teatro Sistina di Roma, secondo e ultimo dei nuovi appuntamenti previsti con Andrea Delogu e Stefano Massini per parlare ancora di teatro, spaziando tra differenti generi. Tra gli ospiti di oggi Sergio Castellitto, con uno stralcio del suo spettacolo “Zorro”, e Maria Amelia Monti.

Su Rai 5, alle 21.15, il documentario In scena. Ritratto di uno dei più grandi protagonisti della stagione teatrale degli Anni ’70, Leopoldo Mastelloni. Autore, attore, mimo, cantante, si è sempre esibito da solo e ha cercato sempre nuove vie per dare vita alla sua essenza artistica.

Programmi Mediaset, Real Time

Su Canale 5, alle 21.20, la nuova edizione del talent Tù sì que vales. Anche quest’anno Belen Rodriguez, Alessio Sakara e Martin Castrogiovanni presentano i talenti in gara. Unica novità: il debutto in un ruolo inedito di Giulia Stabile. Ritroviamo i giudici Maria De Filippi, Rudy Zerbi, Gerry Scotti e Teo Mammucari con Sabrina Ferilli a capo della giuria popolare.

Su Real Time, alle 21.30, il docu-reality Vite al limite. Prima di sposare la sua fidanzata, Tommy vuole perdere peso. Ma per riuscirci deve prima affrontare un problema legato al proprio passato che sembra essere la causa dell’alimentazione patologica che gli impedisce quasi di stare in piedi.

Stasera in tv sabato 18 settembre 2021 agente 007 licenza di uccidere

I film di questa sera sabato 18 settembre

Su Rete 4, alle 21.25, il film di spionaggio del 1962, di Terence Young, Agente 007 – Licenza di uccidere, con Sean Connery, Ursula Andress. L’agente britannico James Bond (Sean Connery) viene inviato in Giamaica per indagare sulla misteriosa scomparsa di un collega. Con l’aiuto della bella Honey (Ursula Andress) dovrà sventare il piano del dottor No (Joseph Wiseman), uno scienziato pazzo che vuole distruggere il pianeta.

Su Tv8, alle 21.30, il film di spionaggio del 1990, di John Mctiernan, Caccia a ottobre rosso, con Sean Connery. Marko Ramius, comandante di un sommergibile nucleare sovietico, smette di obbedire agli ordini dei superiori. Un analista americano riesce a scoprire le sue reali intenzioni.

Su 20 Mediaset, invece, alle 21.00, il film fantastico del 2004, di S. Sommers, Van Helsing, con Hugh Jackman, Kate Beckinsale. XIX secolo. Il leggendario cacciatore di vampiri Van Helsing arriva in Transilvania: deve aiutare gli ultimi discendenti di una famiglia gitana a eliminare il conte Dracula.

Su Iris, alle 21.00, il film thriller del 2013, di Eugenio Mira, Il ricatto, con Elijah Wood, John Cusack, Kelly Bishé. Tom, talentuoso pianista, ritorna sulla scena dopo cinque anni di assenza. Ma il giorno del grande debutto, Tom scopre di essere sotto il tiro di un cecchino: se sbaglia una nota, muore.

Stasera in tv sabato 18 settembre 2021 suffragette

Stasera in tv sabato 18 settembre, i film su Sky    

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film drammatico del 2015, di Sarah Gavron, Suffragette, con Carey Mulligan, Meryl Streep. Londra, 1912: la giovane Maud aderisce a uno dei primi movimenti femministi della storia. Farà di tutto per ottenere i suoi diritti contro uno Stato sempre più brutale.

Su Sky Cinema Action, infine, alle 21.00, il film d’avventura del 1995, di Jerry Zucker, Il primo cavaliere, con Richard Gere, Sean Connery. Promessa a Re Artù, la bella principessa Ginevra viene rapita da Malagant, che vuole impossessarsi delle sue terre. L’eroico Lancillotto la salva e viene nominato Primo cavaliere.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it