Aspettando Linea blu, il 2 aprile al golfo di Cagliari

Anticipazioni sulla seconda puntata di Aspettando Lineblu in onda il prossimo sabato 2 aprile su Rai1


{module Pubblicità dentro articolo}
La trasmissione, dopo l’esordio il giorno di Pasquetta, compie un excursus tra gli otto chilometri di sabbia bianca che si trovano proprio nel cuore della città: sulla spiaggia del Poetto. Una delle più belle spiagge in assoluto non solo in Italia.

Qui, fra un tripudio di vele colorate, assisteremo alle spettacolari evoluzioni con i campioni di kitesurf e kitefoil.
Natura e bellezza sono un binomio inscindibile per questa zona di suggestivo fascino.

I telespettatori conosceranno, grazie alle spiegazioni di Egidio Trainito, che, a un passo dalla frenetica vita cittadina, c’è un altro grande patrimonio naturistico: il sistema di stagni del Parco Regionale Naturale di Molentargius. Si tratta di un’ area molto particolare per quanto riguarda le condizioni atmosferiche. E proprio per questa caratteristica assume un valore internazionale per la sosta, lo svernamento e la nidificazione di numerose specie di uccelli acquatici, tra cui quella del fenicottero rosa.
Ma c’è un altro aspetto di Cagliari che sarà messo in evidenza. E riguarda il prossimo appuntamento sportivo di Rio 2016.

{module Pubblicità dentro articolo}

Infatti a Cagliari si stanno svolgendo gli allenamenti degli atleti della Nazionale di Vela, in preparazione delle prossime Olimpiadi di Rio 2016. Assisteremo a come ci si prepara per difendere i colori dell’Italia in questo sport molto suggestivo.

E, a questo proposito, Fabio Colivicchi incontrerà Giulia Conti e Francesca Clapcich campionesse italiane, europee e mondiali e “veliste dell’anno 2015”. Saranno loro a spiegare molti aspetti ancora poco noti al grande pubblico di questa disciplina.
Infine, l’aspetto alimentare e gastronomico che non può prescidere ai prodotti ittici locali. Infatti Fabio Gallo ci porta al mercato di San Benedetto. Un enorme edificio: 8000 metri quadrati di esposizione di pregiati prodotti del mare e degli stagni costieri.

Infine, con il prof. Corrado Piccinetti, si compie un excursus alla scoperta di uno dei mercati ittici più grandi e antichi d’Europa. E’ stato, infatti, inaugurato il primo giugno 1957.



0 Replies to “Aspettando Linea blu, il 2 aprile al golfo di Cagliari”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*