Lineablu, al via il 23 aprile su Rai1

La nuova edizione di Lineablu parte da Lampedusa. Al timone del programma ritroviamo Donatella Bianchi.


{module Pubblicità dentro articolo}
Dopo alcune puntate di Aspettando Lineablu (iniziate il giorno di Pasquetta) nel corso delle quali Fabio Gallo aveva preso il timone degli speciali in onda, ecco che torna la trasmissione classica.

Naturalmente Gallo sarà presente e come di consueto incontrerà, nella parte conclusiva di Lineablu, i personaggi più caratteristici delle località nelle quali ci si trova. Accanto a lui è prevista anche la presenza del professor Corrado Piccinetti che lo ha accompagnato negli speciali di Aspettando Lineablu.
La prima tappa dell’edizione 2016 è a Lampedusa. Anche questa volta la trasmissione compie un viaggio attraverso tutte le caratteristiche e le ricchezze dell’isola che viene visitata.

E naturalmente non esclude un approfondimento sul flusso di migranti di cui Lampedusa è protagonista negli ultimi anni.

lampedusa cala pulcino

La conduttrice Donatella Bianchi ha sempre affermato che il Mediterraneo rappresenta una delle ricchezze principali per l’economia del nostro paese. Anche questa volta si tiene in primo piano la cultura del mare che è una grande opportunità sia in termini occupazionali che economici. (Qui la scorsa edizione del 2015).

{module Pubblicità dentro articolo}

Ma al centro di tutte le puntate ci sarà anche la sicurezza e la tutela di chi ha a che fare con il mare.

Donatella Bianchi anche in questa edizione si soffermerà sulle biodiversità, punto focale di Lineablu negli ultimi anni.

La conduttrice promette che le puntate saranno all’insegna delle emozioni, dell’informazione e della conoscenza del mare.

Vediamo adesso che cosa accade nella prima puntata a Lampedusa. Si parlerà innanzitutto dei cambiamenti climatici e si punterà l’attenzione su un progetto finalizzato a fare in modo che i pescatori possono utilizzare degli ami circolari. Tutto questo serve per diminuire la mortalità delle tartarughe marine e di altre specie nel corso delle attività di pesca soprattutto professionale.

Donatella Bianchi incontrerà personaggi caratteristici dell’isola che racconteranno Lampedusa attraverso le proprie esperienze soprattutto sul mare. Tra questi marinai e isolani ma anche migranti.
A fornire la loro testimonianza ci saranno anche guide turistiche e altri professionisti che rendono davvero unica l’isola di Lampedusa.

Nell’ultima parte del programma, la Bianchi farà un viaggio attraverso alcuni santuari dell’isola insieme agli studenti delle scuole medie.



0 Replies to “Lineablu, al via il 23 aprile su Rai1”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*