Lessico amoroso | puntata 28 gennaio | Recalcati e il momento dell’incontro


Lessico amoroso | puntata 28 gennaio | Recalcati e il momento dell'incontro. Primo dei sette appuntamenti dedicati alla psicanalisi del rapporto sentimentale.


Noi vi abbiamo già anticipato tutti i contenuti della trasmissione che, questa volta, si concentra  sull’amore tra due persone e sulla sua evoluzione nel corso del tempo.

Lessico amoroso | puntata 28 gennaio | l’incontro

Nella prima puntata Recalcati esplora attraverso il linguaggio della psicoanalisi il momento dell’incontro tra due persone. Che accade quando due esseri umani si vedono per la prima volta? qual è la molla che fa scattare l’innamoramento?
L’incontro e il piacersi vicendevolmente, sono le fasi preliminari alla cosiddetta “promessa” , la promessa del “per sempre” che dovrebbe essere una sorta di “E vissero felici e contenti” del mondo delle favole.

Eppure, sostiene Recalcati, ogni promessa contiene un’ambiguità e la possibilità che non venga mantenuta. Al contrario, si può giungere addirittura allo spergiuro.

L’amore prende le sembianze del fuoco che brucia e questa metafora accompagnerà tutto il programma nella perenne dicotomia tra il durare e il bruciare del sentimento che coinvolge gli amanti.
In ogni puntata, Recalcati si rivolge al pubblico in prima persone con un monologo.

Poi il noto psicoanalista arricchisce il suo percorso televisivo con contributi filmati ed ospita, settimanalmente, un personaggio noto del mondo dello spettacolo e non solo.

in questa puntata Carla Signoris legge versi del poeta Pablo Neruda che più celebra l’amore in tutte le sue declinazioni.

Presente anche Rosella Postorino, autrice de “Le Assaggiatrici”, premio Campiello 2018, offre il suo personale punto di vista sull’incontro e la promessa d’amore.
Lessico amoroso è una produzione Rai3 e Ruvido Produzioni.

Il programma è firmato da Massimo Recalcati e Pietro Galeotti. La regia è firmata da Giuseppe Bianchi.



0 Replies to “Lessico amoroso | puntata 28 gennaio | Recalcati e il momento dell’incontro”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*