Spot in tv: Nutella B-ready con Luca Argentero

Analisi di una campagna pubblicitaria attualmente in onda sul piccolo scherno


Nello spot di cui è protagonista, Argentero smonta lo stereotipo della famigliola felice a colazione ma senza dissacrarlo. Nelle campagne pubblicitarie di biscotti o merendine infatti, solitamente lo spot prevede la classica scena in cui genitori e bimbi sono riuniti insieme a tavola. La colazione di Argentero invece, è imperfetta. Lo è perché il pane si brucia nel tostapane, perché si rompe qualcosa in casa o, ancora, perché manca il tempo per sedersi a mangiare. 

Motivi di vario genere che, giorno dopo giorno, rendono il primo pasto della giornata sempre movimentato. Da sottolineare che l’imperfezione non è però estetica: nonostante le sfortune a cui Argentero va incontro, l’aspetto del protagonista è patinato, impeccabile.  L’espressione sorridente, nemmeno un capello fuori posto. La casa rimane in ordine come mai avviene nella realtà.

La ragione di tanta positività è presto svelata: Nutella B-ready apporta la giusta dose di carica ottimista per affrontare la giornata. Essendo poi la cialda tascabile, consente di sopperire all’assenza di tempo mentre si è già usciti da casa, diretti verso il posto di lavoro.  

{module Pubblicità dentro articolo}

“Hai presente la mattina perfetta?”, chiede Argentero rivolto alla telecamera. “Beh…io no”, risponde mentre la compagna va verso il tostapane, da cui esce una crosta bruciata. Perché “se al mattino hai tempo per la colazione, non hai la colazione”. “Quando invece hai la colazione, non hai la cucina”, dice mentre gli rimane la maniglia della porta in mano. “E il giorno che in casa hai tutto, non hai il tempo”. In realtà, ogni volta Argentero mostra anche il prodotto sponsorizzato, commentando con un soddisfatto “oh, che peccato”, oppure con un melodrammatico “oh, che disdetta”: il dubbio insomma, è che queste colazioni imperfette siano il risultato di un sabotaggio da parte sua. Una scusa insomma, per poter puntualmente addentare il Nutella B-ready. Un’interpretazione che viene ulteriormente sottolineata nella scena finale quando, fuori da casa insieme alla compagna, l’attore offre lo snack dicendo: “Se non ci penso io…”

Per promuovere un prodotto che può potenzialmente piacere a un target il più vasto possibile, come accade con la cugina maggiore Nutella, l’azienda ha scelto un volto rassicurante. Argentero è presente sia in tv che al cinema, dove interpreta sempre ruoli adatti a tutta la famiglia.



0 Replies to “Spot in tv: Nutella B-ready con Luca Argentero”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*