Connect with us

Informazione

Nemo-Nessuno escluso, la diretta della prima puntata

La prima puntata del nuovo programma d'informazione di Rai 2 condotto da Enrico Lucci e Valentina Petrini
Irene Natali

Pubblicato

il

La prima puntata del nuovo programma d'informazione di Rai 2 condotto da Enrico Lucci e Valentina Petrini
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 {module Pubblicità dentro articolo 2}

I due conduttori entrano in studio, accompagnati da musica dance. In studio infatti, c’è la deejay con tanto di postazione. Lucci e la Petrini fanno il loro ingresso accolti dalle domande in coro del pubblico: “Chi sei?”, “Da dove vieni?”. Viene quindi presentata la squadra di giornalisti e, in un angolo, Montanini.

Si passa quindi al primo ospite: Eric Barbizzi, bambino di Ascoli Piceno, aspirante giornalista, che ci parla di immondizia. Il ragazzino è solo sul palco, in un vero e proprio monologo. Eric però, a un certo punto dimentica le parole dell’intervento: lo soccorre Lucci, che lancia il primo servizio. Si tratta di uno di quei tipici servizi a cui Lucci ci ha abituato a Le Iene: mamme che “istigano” le figlie a fare le modelle. C’è un abisso umano: bimbe portate dal parrucchiere ogni tre giorni, viziate con abiti da principessa, coroncine in testa e cresciute con l’insegnamento che bisogna vincere. Com’è nel suo stile, Lucci si addentra nella fauna che popola i concorsi: i genitori dicono che sono le figlie a voler partecipare. E Lucci risponde quello che qualsiasi spettatore vorrebbe dire: “Ah, i genitori non c’entrano niente? Ma falla studià, ‘sta bambina”.

nemo 12ottobre sofia viscardi

 Insomma: mamme disposte a tutto, pur di avere figlie popolari. Sapranno che c’è chi diventa famoso dalla loro camaeretta, parlando davanti a una telecamera? Ecco che in studio entra la “webstar” Sofia Viscardi, 18enne diventata famosa tra i suoi coetanei con i video raccontati su YouTube. La ragazza racconta la sua esperienza da webstar, poco dopo sostituita sul palco da David e Matteo, due filmmakers che hanno documentato i salvataggi dei migranti nelle acque della Libia.

nemo 12ottobre migranti

I due sono a bordo della nave Iuventa. Le immagini filmate da David e Matteo sono impressionanti: basti pensare che tutta quella gente viene intercettata non su apposita segnalazione, ma sulla base di semplice pattugliamento. E dato che a simili scene non c’è alcun commento, pubblicità.

nemo 12ottobre facchinetti

Si riparte da Francesco Facchinetti,che ci descrive il mondo tra 50 anni: senza Pooh, migliore di quello attuale. Le persone potranno lavorare da casa, chi non avrà un profilo social sarà escluso, ci sarà ancora Nemo. Lucci gli dà dell’ottimista.

nemo 12ottobre servizio petrini

Finalmente il servizio realizzato dalla Petrini, andata sul confine ucraino per occuparsi del conflitto tra Russia e Ucraina. La giornalista ha incontrato alcuni ragazzi italiani che combattono lì: arruolatisi per la Russia, rischiano la vita in una guerra che non è la loro. Alessandro, 21 anni, non spiega bene perché abbia compiuto questa scelta estrema, mentre un suo collega sostiene che si tratta di un conflitto europeo. Colpiscono molto le lacrime delle persone del posto, cresciute in una guerra che prima ha tolto loro l’infanzia, e ora pure la vecchiaia dopo una vita di stenti.

nemo 12ottobre quirico

Al rientro in studio, Domenico Quirico per approfondire la questione.  Il reporter, inviato de La Stampa, intervistato dalla Petrini, spiega come il totalitarismo abbia decido di lasciare la ua sfida in questo momento storico: l’Occidente non era mai stato così debole, non solo economicamente, ma pure nella possibilità di fare guerre. A differenza nostra, “loro ragionano in tempi molto lunghi”: hanno un’idea di futuro a lungo termine. L’arrivo dei migranti, prosegue Chirico, ci ha imposto di chiederci chi siamo: una domanda che non ci eravamo mai posti.

La Petrini lancia la seconda parte del suo reportage: Alessandro racconta di essersi informato su siti russi. Prima aveva vissuto per un periodo in Australia: si trovava bene, ma non aveva alcuno scopo. Per il Dunbass, andrebbe anche a combattere in Siria. Se ne è andato dall’Italia, ha imbracciato le armi perché nel suo paese non vedeva futuro: secondo Alessandro, la causa di questa debolezza dell’Italia, è dovuta all’immigrazione.

nemo 12ottobre evangelizzatori

Selenia Orzella è entrata in un gruppo di “evangelizzatori“. La ragazza vuole “trovare lo spirito santo”: ci mostra i canti in chiesa, i discorsi in chiesa di don Roberto, la condivisione degli spazi con gli altri. La orzella documenta la sua esperienza, articolata in diversi giorni, giungendo alla conclusione che “per loro gioia  raggiungere un rapporto con la verità, o almeno crederci”.

Il prossimo ospite ad entrare in studio è l’attore Giovanni Scifoni, che racconta ironicamente di essere stato emarginato sul set. Il motivo: è cattolico, perciò la troupe non avrebbe potuto bestemmiare. Il monologo prosegue: la bestemmia è un modo di relazionarsi, perciò un credente dovrebbe essere felice di sentir bestemmiare. Il problema però, è che non è un relazionarsi serio.

nemo 12ottobre montanini

Alle 23.00 Giorgio Montanini, definito da Lucci “il pazzo delle Marche”. Il comico cerca di rovesciare il luogo comune sul perché lo stato si debba occupare del futuro dei cittadini:  devi avere possibilità in base alle tue capacità. L’esempio è quello degli uccelli, che vengono cacciati fuori dal nido e, se non riescono a volare, precipitano a terra. Il punto, continua Montanini, è dare a tutti le possibilità, per poi concludere rivolto ai giovani: “Dovete stare alla larga dalla nostra generazione”, perché sono quelli che il futuro ve l’hanno tolto.

In sequenza,  Alberto Forchielli per chiarire il motivo per cui verremo colonizzati dai cinesi: “L’Italia rischia di diventare il Messico d’Europa” perché non investe nelal ricerca quanto dovrebbe.

nemo 12ottobre mirko

Segue un altro contributo video su Tor Bella Monaca, di cui viene documentato lo stato di periferia non solo urbana: “Sono una cicatrice che cammina”, confida un ragazzo. “Ho tante persone sulle spalle”, intese come colpe: un affresco di degrado sociale che trova poco spazio nei media. Fa da contraltare alle testimonianze del servizio Mirko Frezza, sul palco per condividere il suo trascorso in periferia: presidente del comitato di quartiere, è rimasto a casa sua per dare aiuto senza prendere sovvenzionamenti. Il sogno? Poter tornare in borgata per dire “Ammazza quant’è bella: c’è un sacco di verde”.

Infine, Licia Troisi accompagnata dal piccolo Eric, che aveva aperto la puntata: la scrittrice si rivolge a lui, escamotage per lanciare un messaggio positivo. L’ospite svela alcune delle ultime scoperte scientifiche. Persino il tumore, comunemente chiamati “male incurabile”, non è più tale.

La puntata si conclude qui, con quasi mezz’ora di ritardo rispetto al previsto.  La presenza di Lucci non è stata invasiva, anzi: piuttosto defilata in diversi segmenti della serata, mentre il momento più alto è stato l’intervento di Domenico Quirico, che in pochi minuti ha sollevato domande tanto importanti quanto fondamentali per capire l’attualità. 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Linea Blu 15 maggio: Donatella Bianchi visita Ponza

Donatella Bianchi racconta le bellezze archeologiche e paesaggistiche di Ponza, nel cuore del Mar Mediterraneo.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Linea Blu 15 maggio
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 15 maggio, dalle ore 14:00 su Rai 1, va in onda una nuova puntata di Linea Blu.

Dopo aver esplorato le Isole Tremiti, Donatella Bianchi si sposta nel Mar Mediterraneo per visitare Ponza.

Linea Blu cisterna romana

Linea Blu 15 maggio, la Cisterna Romana di Ponza

Nella puntata del 15 maggio Donatella Bianchi raggiunge Ponza, l’isola di origine vulcanica più grande dell’Arcipelago Pontino. In attesa dell’arrivo della stagione estiva la conduttrice visita il Porto di Ponza. Presenta una zona adibita esclusivamente agli approdi per pescherecci e per le imbarcazioni più imponenti. Essa confina con i pontili galleggianti che sono invece riservati alle barche dei turisti.

Il Porto di Ponza è facilmente raggiungibile tutto l’anno per mezzo di traghetti ed aliscafi che partono da Formia e Terracina. In estate invece si uniscono anche i collegamenti con Anzio, Ischia e Napoli per poter accogliere i visitatori nell’alta stagione.

Donatella Bianchi si sposta poi nel centro storico dell’Isola per esplorare la Cisterna Romana della Dragonara. Si tratta di una delle tre maestose cisterne realizzate dagli antichi romani per poter sopperire all’insufficiente quantità di risorse idriche.

La struttura è scavata nel tufo ed è formata da alcuni corridoi sotterranei che s’incrociano con delle ampie navate. L’acquedotto rappresentava inoltre l’unico impianto che poteva garantire a Ponza il fabbisogno d’acqua per la popolazione, raccolto soprattutto nel periodo invernale.

La Cisterna Romana della Dragonara è stata riaperta al pubblico qualche anno fa dopo un lungo periodo di pulizia e restauro.

Linea Blu 15 maggio mare Ponza

Linea Blu, il mare di Ponza

Nella puntata del 15 maggio Donatella Bianchi esplora anche il mare cristallino che circonda Ponza, che è caratterizzato da una cospicua varietà di flora e di fauna.

Con il supporto di alcuni sommozzatori  visita infatti i fondali delle Formiche, che sono situati nella parte sud-orientale dell’isola. Essi raggiungono i 30 metri di profondità che si affacciano su una “sporgenza” che arriva invece sfiora i 50 metri. Questi fondali rappresentano una delle mete preferite per gli amanti delle attività subacquee. 

Successivamente spiega anche agli spettatori come gli ornitologi studiano e monitorano le numerose specie di volatili che scelgono l’isola di Ponza per nidificare. Tra questi i gabbiani, gli aironi e la Beccaccia di mare e tanti altri. Donatella Bianchi sale infine a bordo di un peschereccio per seguire la prima uscita stagione di pescaturismo. E’ un’attività che coinvolge sempre più appassionati del mare.

 Fabio Gallo in Friuli Venezia Giulia

Questa settimana Fabio Gallo si trova invece a Portopiccolo Sistiana, vicino Trieste, per illustrare il progetto Un mare di idee per la salvaguardia dell’ambiente. Nel corso dei prossimi mesi a partire proprio da Portopiccolo Sistiana verranno collocati in molte località italiane 34 seabin. Si tratta di cestini mangiarifiuti per poter raccogliere tonnellate di pattume e detriti che giacciono nei nostri mari.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv sabato 15 maggio 2021, I programmi in onda

Raiuno trasmette la miniserie Io non mi arrendo con Giuseppe Fiorello. Su Canale 5 va in onda la finale di Amici.
Giancarlo Leone

Pubblicato

il

Stasera in tv sabato 15 maggio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv sabato 15 maggio 2021. Su Real Time va in onda un nuovo appuntamento con Sorelle al limite. Iris propone il film thriller del 1990 Presunto innocente.

Stasera in tv sabato 15 maggio 2021 io non mi arrendo

Stasera in tv sabato 15 maggio 2021, Programmazione Rai e Mediaset

Su Raiuno, alle 21.25, la miniserie Io non mi arrendo di Enzo Monteleone, con Giuseppe Fiorello, Massimo Popolizio, Paolo Briguglia, Antonio Milo. Campania: il funzionario di polizia Marco Giordano (Giuseppe Fiorello) scopre che l’avvocato Gaetano Russo (Massimo Popolizio) fa incetta di terreni agricoli per trasformarli in discariche abusive. Ma incastrarlo non è facile perché l’uomo ha agganci con i vertici della malavita organizzata.

Su Raitre, alle 21.45, Sapiens – Un solo pianeta. Partendo dalle statue e dalle immagini del Gabinetto Segreto, sezione a tema del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Mario Tozzi racconta il rapporto con la propria sessualità di maschi e femmine, anche attraverso riflessioni che coinvolgono i nostri costumi e la nostra cultura.

Su Rai 5, alle 21.15, serata di prosa con Così è (se vi pare). E’ una delle più acclamate edizioni della commedia di Luigi Pirandello. Prodotta dallo Stabile di Torino, vede in scena Filippo Dini, Maria Pajato, Andrea Di Casa, Mariangela Granelli e Nicola Pannelli. Le musiche sono di Arturo Annecchino.

Su Canale 5, alle 21.20, il talent Amici. Si conclude la 20° edizione del talent di Maria De Filippi, che continua a collezionare ottimi ascolti con una share del 28%. Stasera scopriremo chi alzerà la coppa del vincitore dopo Gaia Gozzi. Sarà ancora un cantante o toccherà a un ballerino? L’ultimo ballerino a vincere un’edizione è stato Andreas Muller.

Su Real Time, alle 21.20, il docu-reality Sorelle al limite. A quattro mesi dall’operazione, Amy ha perso più di 50 chili, raggiungendo un risultato importante. Al contrario la sorella Tammy, durante la pandemia causata dal coronavirus, fa molta fatica a seguire la sua dieta.

Stasera in tv sabato 15 maggio 2021 parliamo delle mie donne

I film di questa sera sabato 15 maggio  

Su Rai Movie, alle 21.10, il film commedia del 2014, di Claude Lelouch, Parliamo delle mie donne, con Johnny Hallyday. Jacques Kaminsky, fotografo di guerra, ha girato il mondo amando molte donne dalle quali ha avuto quattro figlie. Arrivato a settant’anni, si rende conto che gli manca qualcosa.

Su Rete 4, alle 21.20, il film drammatico del 2008, di Clint Eastwood, Changeling, con Angelina Jolie. Los Angeles, 1928: Christine Collins (Angelina Jolie) è una ragazza madre. Suo figlio Walter (Gattlin Griffith) di nove anni scompare mentre lei si trova al lavoro. Cinque mesi dopo la polizia, che non gode di buona reputazione, gliene riconsegna un altro. Lei protesta, ma viene ritenuta pazza.

Su Italia 1, alle 21.20, il film d’animazione del 2012, di E. Darnell, T. McGrath, C. Vernon, Madagascar 3 – Ricercati in Europa. Arrivati a Montecarlo, il leone Alex, l’ippopotamo Gloria, la zebra Marty e la giraffa Melman si mettono nei guai e vengono braccati dal terribile capitano Chantal DuBois. Per far perdere le tracce si infiltrano in un circo diretto a Roma. Conoscono così la tigre russa Vitaly e il giaguaro femmina Gia.

Su La7, alle 21.15, il film commedia del 2010, di Ryan Murphy, Mangia prega ama, con Julia Roberts, Javier Bardem. Dopo il divorzio, Liz Gilbert vuole abbandonare le vecchie abitudini. Per dare una svolta radicale alla sua vita, decide di intraprendere un viaggio intorno al mondo.

Tv8, Iris, Cine34

Su Tv8, alle 21.30, il film fantastico del 2008, di Peter Berg, Hancock, con Will Smith. La città di Los Angeles è alle prese con Hancock, un supereroe pasticcione e dedito all’alcool. Ogni sua impresa finisce per provocare dei danni, ma quando incontra Ray Embrey le cose cambieranno.

Su Iris, alle 21.00, il film thriller del 1990, di Alan J. Pakula, Presunto innocente, con Harrison Ford. Il sostituto procuratore Rusty Sabich è incaricato di occuparsi dell’omicidio di Carolyn Polhemus, una collega. Le cose si complicano quando emerge che i due erano amanti.

Su Cine34, alle 21.00, il film western del 1969, di Italo Zingarelli, Un esercito di 5 uomini, con Bud Spencer. Un rivoluzionario messicano commissiona il furto di un tesoro a cinque fuorilegge. Al momento di riscuotere, però, i banditi decidono di schierarsi con i ribelli.

Stasera in tv 15 maggio 2021, i film in onda su Sky

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film commedia del 2005, di Joe Wright, Orgoglio e pregiudizio, con Keira Knightley. La signora Bennet cerca facoltosi mariti per le figlie senza dote. Charles s’innamora di Jane, la primogenita. La giovane Lizzie è invece attratta dal nobile Darcy.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, il film d’azione del 2012, di David Koepp, Senza freni, con Joseph Gordon-Levitt, Dania Ramirez. New York. Wilee si guadagna da vivere lavorando come pony express in bicicletta. Un giorno prende in consegna una busta alla Columbia University dalla giovane Vanessa.

Su Sky Cinema Suspense, alle 21.00, il film thriller del 1991, di James Dearden, Un bacio prima di morire, con Sean Young, Matt Dillon. Jonathan Carliss, un giovane rampante, prende di mira due ricche sorelle gemelle. Ne uccide una mentre seduce e sposa l’altra, riuscendo anche gradito al suocero.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv venerdì 14 maggio 2021, I programmi in onda

Su Rai 1 va in onda lo show Top dieci condotto da Carlo Conti. Canale 5 propone una nuova puntata del reality L'Isola dei famosi con Ilary Blasi.
Giancarlo Leone

Pubblicato

il

Stasera in tv venerdì 14 maggio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 14 maggio 2021. Su Rete 4 Gianluigi Nuzzi ed Alessandra Viero conducono una nuova puntata di Quarto Grado. Italia 1, propone invece il film Terminator Genisys.

Stasera in tv venerdì 14 maggio 2021, Programmazione Rai

Su Raiuno, alle 21.25, il game show Top Dieci. Quali sono le 10 canzoni che hanno venduto di più nel 1988? I 10 cibi che abbiamo consumato di più nel 1965? Sono due esempi delle classifiche al centro del game show di Carlo Conti. Due squadre di celebrità si affrontano per scoprire curiosità di ogni tipo: musica, cinema, spettacolo e tanto altro.

Su Rai 5, alle 21.15, Art Night. Dopo il viaggio tra i luoghi più nascosti tra Pietravairano a Cancello con Andrea Angelucci, viene proposto il documentario “Marino Marini” in cui l’artista si racconta in prima persona, parlando delle sue magiche creazioni.

Stasera in tv 14 maggio 2021, Programmazione Mediaset

Su Rete 4, alle 21.20, l’attualità con Quarto Grado. Ultimo appuntamento della stagione con la versione classica del programma condotto da Gianluigi Nuzzi. Il talk vanta una community molto attiva, i “Quartograders”, che commentano la puntata sui social in tempo reale. Tra i casi più seguiti di questa edizione, l’omicidio dei coniugi Neumair.

Su Canale 5, alle 21.20, il reality L’Isola dei Famosi. Da quando si è spostata al venerdì, la seconda puntata settimanale del reality condotto da Ilary Blasi va in onda sempre in diretta. In precedenza, invece, veniva registrata per non accavallarsi con la versione spagnola “Supervivientes”. Anche oggi in studio ritroveremo Tommaso Zorzi.

Programmi La7, Nove, Real Time

Su La7, alle 21.15, l’attualità con Propaganda Live. La situazione sanitaria e sociale dopo le riaperture di fine aprile, ma anche le ultime mosse del governo Draghi e le polemiche politiche: Diego Bianchi affronta l’attualità italiana con il suo stile ironico e disincantato.

Su Nove, alle 21.25, il varietà Fratelli di Crozza. Nuovo appuntamento con Maurizio Crozza in diretta dagli studi di Milano. Tra i nuovi personaggi proposti in questa edizione dal comico genovese c’è il presidente della Juventus Andrea Agnelli, alle prese con il flop della Superlega.

Su Real Time, alle 21.25, il programma di cucina Fuori menù. Damiano Carrara e Gino D’Acampo  presentano una nuova gara. A sfidarsi sono due coppie di sposi che possono contare sull’aiuto di due chef professionisti. Segue la replica della puntata che ha visto i sapori dello Sri Lanka contro quelli dell’India.

Stasera in tv venerdì 14 maggio 2021 quarto grado

I film di questa sera venerdì 14 maggio

Su Raitre, alle 21.20, il film commedia del 2019, di Gianni Di Gregorio, Lontano lontano. Roma. Due anziani amici, Giorgetto (Giorgio Colangeli) e il Professore (Gianni Di Gregorio) decidono di trasferirsi all’estero nella speranza che la loro misera pensione possa bastare per una vita dignitosa. Dopo aver coinvolto anche Attilio (Ennio Fantastichini) iniziano i preparativi.

Su Rai 4, alle 21.20, il film d’azione del 1971, di Lo Wei, Il furore della Cina colpisce ancora, con Bruce Lee. Chen trova lavoro in una fabbrica di ghiaccio e per caso scopre che nei blocchi è nascosta droga da contrabbandare. Il direttore cerca prima di comprare il suo silenzio, poi decide di ucciderlo.

Su Italia 1, alle 21.20, il film di fantascienza del 2015, di Alan Taylor, Terminator Genisys, con Arnold Schwarzenegger, Jason Clarke. Anno 2029. Il sergente Reese (Jai Courtney) viene inviato nel 1984 da John Connor per proteggere Sarah (Emilia Clarke), madre di John, e impedire che venga attivato Skynet. Durante l’imprevedibile viaggio incontra alleati come il Guardiano (Arnold Schwarzenegger) e nuovi pericolosi nemici.

Su Tv8, alle 21.30, il film d’avventura del 2008, di Steven Spielberg, Indiana Jones e il Regno del Teschio di cristallo, con Harrison Ford, Shia LaBeouf. Indiana e suo figlio Matt sono sulle tracce del Teschio di Akator. Ma dovranno fare i conti con la spia sovietica Irina Spalko che li insegue.

I film su Sky

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film drammatico del 1974, di Francis Ford Coppola, Il padrino – Parte II, con Al Pacino. Mentre Michael Corleone, nel 1958, gestisce gli affari di famiglia in Nevada, una serie di flashback racconta l’arrivo dalla Sicilia in America di suo padre Vito, nel 1901.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, il film thriller del 2018, di Drew Pearce, Hotel Artemis, con Jodie Foster, Sterling K. Brown. Quattro uomini assaltano una banca, ma il colpo va male e il capo viene ferito gravemente. L’unica soluzione è portarlo all’Hotel Artemis, un costoso ospedale privato per criminali.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it