Connect with us

Informazione

SuperQuark, diretta del 21 agosto 2019, la psicologia delle bufale

Torna alle 21.25 un nuovo appuntamento con Superquark il programma di cultura targato Rai 1. Alla conduzione come sempre ci sarà Piero Angela

Pubblicato

il

Torna alle 21.25 un nuovo appuntamento con Superquark il programma di cultura targato Rai 1. Alla conduzione come sempre ci sarà Piero Angela
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come ogni puntata si parte con il documentario della BBC.

La settimana scorsa abbiamo visto il dietro le quinte di “Dinastie” oggi invece assistiamo alla prima puntata di una nuova serie.

Si parte dalla Siberia dove vediamo Nietko, un allevatore di Renne che si sposta per la zona con tutti i suoi animali.

Dalle immagini possiamo vedere la difficoltà negli spostamenti a causa delle sempre più forti tempeste di neve.

La situazione si sta facendo sempre più dura ed il branco di renne perde troppe vite ad ogni spostamento.

Per Nietko è un momento molto complicato.

Dalla Siberia ci si sposta nel vasto mare dell’Africa, padre e figlio sono su una piccola zattera per iniziare la caccia di aragoste.

Il figlio ha paura degli squali e delle creature marine ma con coraggio si immerge lo stesso mentre suo padre e lo segue, guardandolo da lontano.

L’uomo più adulto assicura a suo figlio che quello è il posto migliore per la pesca di aragoste.

Dopo poco il giovane ragazzo padroneggia la tecnica di immersione e riesce ad evitare i pericoli causati dalla mancanza di aria.

Il terzo capitolo di questo documentario riguarda una tribù alle prese con la gestione di un branco di elefanti.

Alcuni elefanti del branco si sono dati alla fuga ed i membri addetti della tribù indiana sono andati a cercare di recuperare i fuggitivi.

Durante la notte alcuno degli animali maschi in fuga decidono di attaccare chi li sta cercando e mettono in pericolo la vita degli esseri umani.

Gli elefanti riescono ad allontanarsi ma il giorno dopo vengono trovati tutti, purtroppo anche uno morto.

Anche se a volte portano problemi, questi animali rappresentano comunque delle divinità e quando uno di loro muore, si raccolgono tutti in preghiera.

Dopo il documentario della BBC si passa a parlare di intelligenza artificiale : stando a quello che ascoltiamo dal servizio, ormai grazie alle macchine è quasi diventato impossibile non essere riconosciuti dai database delle forze dell’ordine.

Assistiamo al controllo che viene fatto fuori dagli stadi o dalle banche e a come operano le videocamere di sorveglianza.

Nel servizio viene fatto pensare che in futuro ci sarà la possibilità di poter assegnare anche solo delle multe con il riconoscimento facciale.

Massimo Polidoro raggiunge Piero Angela per continuare a parlare di Fake News.

Nello specifico viene preso il caso accaduto nello Sri Lanka qualche tempo fa.

La tensione tra i praticanti di diverse religioni era stata resa più elevata a causa  di alcuni post con fake news diffuse nel web.

Questo portò un giorno a far pensare ad un uomo che si trovava in un ristorante a mangiare, che chi lo stava servendo gli stava dando dei medicinali per sterilizzare.

In poco tempo si scatenò il putiferio.

Piero Angela ci spiega brevemente la storia della stenotipia per poi lasciare spazio ad un servizio dedicato.

La stenotipia prende origine dalla stenografia.

Le parole vengono scritte in sillabe e questo permette di aumentare la velocità della scrittura.

Ci sono dei modi per scrivere molte frasi con pochissime battute e questo è dovuto all’utilizzo della stenotipia per quanto riguarda l’ambito politico.

C’è una forte similitudine tra gli accordi musicali ed i sistemi stenotipici.

Il nome della macchina è Michela e deriva dal cognome del creatore

Alessandro Barbero raggiunge lo studio per parlare della nascitàadi Cristo, precisamente come iniziare a contare gli anni dalla nascita di Gesù.

Il professore spiega che l’idea fu di un monaco e non fu nemmeno trovata in maniera immediata.

Inizialmente la gente contava dalla nascita di Roma ma diversi anni dopo la morte di Gesù si cambio modalità anche se il conteggio è tutt’oggi leggermente sbagliato poichè non coincide con la morte di Erode, colui che viene considerato come il responsabile della dipartita di Gesù.

Il prossimo servizio tratta della possibilità minima di commettere errori in alcuni specifici casi.

Tra le situazioni prese in considerazione ci sono i voli aerei e le operazioni chirurgiche.

Per quanto riguarda gli aerei assistiamo a tutte le prassi fatti dall’ENAC nel controllo dei voli e degli atterraggi.

Per le operazioni ci viene spiegato che il margine di errore viene ridotto dall’utilizzo della checklist

 

Piero Angela introduce il tema della nutrizione che poco dopo viene approfondito da un servizio.

Apprendiamo che in Italia si consuma il doppio della quantità di zucchero e di sale consigliata.

Questo modo di fare causa problemi di obesità che mettono in allarme gli studiosi.

Con l’aumentare dei problemi di salute dovuti dal desiderio di mangiare qualcosa di saporito pur a costo di farsi del male, gli studiosi stanno cercando di ideare delle piante e/o degli alimenti che possano dar vita ad un tipo di nutrizione salutare ma allo stesso tempo appetitoso.

Piero Angela ricorda gli anni dell’allunaggio dicendo di averlo vissuto da molto vicino.

Il servizio successivo spiega come ci sia la concreta possibilità che in un recente futuro qualcuno possa trasferirsi momentaneamente sulla luna grazie anche ad uno studio sul come esportare uno speciale tipo di coltivazioni nello spazio.

Con questo servizio termina la puntata.

 

 

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giornalista pubblicista che nel corso degli anni si è cimentato negli ambienti di : calcio, spettacolo e Wrestling. So relazionarmi con tutti e sono sempre disponibile ad ascoltare l'opinione degli altri. Ho avuto esperienze organizzative e mi sono trovato a mio agio. Direttore,News broadcaster ed editorialista per un sito di Wrestling.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Il Bianco e il Nero: Il talk di Gabriele Parpiglia dal 22 giugno su LiveNow

Debutta in seconda serata sul web il nuovo programma condotto da Gabriele Parpiglia. Tutte le anticipazioni.

Pubblicato

il

Il bianco e il nero Live Now
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da martedì 22 giugno, alle ore 23:00 sulla piattaforma LiveNow, debutta Il Bianco e il nero. Il talk è condotto in diretta dal giornalista e autore televisivo Gabriele Parpiglia.

Sono tre le puntate previste per la prima edizione. Il programma riprenderà poi a settembre con altri nuovi appuntamenti.

Il Bianco e il Nero- Il format di Gabriele Parpiglia in onda su LiveNow

Nel nuovo format, in onda sul web, Gabriele Parpiglia accoglie in ogni puntata un ospite differente con il quale affronta alcune importanti tematiche sociali. Tra queste l’omosessualità, i compromessi in cambio del successo, i festini hard anche a base di consumo di sostanze stupefacenti.

Oltre ad occuparsi dei fatti più rilevanti di attualità e di cronaca, Parpiglia dedica spazio anche al Gossip, allo Spettacolo e allo Sport.

Al termine di ogni appuntamento, inoltre, interviene Stefano Musazzi. Il comico e influencer ha il ruolo di “schernire” alcune star del web attraverso la sua pungente ironia. Ma è l’ideatore del format Vita da influencer ha realizzato anche delle clip inedite che chiudono le puntate. 

Il bianco e il nero Live Now Malika Chalhy

I temi delle puntate

Le puntate de Il Bianco e il nero, della durata di 30 minuti ciascuna, vengono trasmesse per tre martedì consecutivi. Sono il 22 e il 29 giugno e il 6 luglio.

Nel primo appuntamento che ha per titolo Io, ripudiata perché amo una donna Gabriele Parpiglia incontra Malika Chalhy.

E’ la ventiduenne originaria di Castelfiorentino, in provincia di Firenze, che è stata ripudiata dai propri genitori per aver confessato di essersi innamorata di Camilla, una sua coetanea. In seguito al coming out è stata cacciata di casa lo scorso 4 gennaio.

Con lei è presente anche Camilla che l’ha aiutata a superare tutte le difficoltà. Le due ragazze, che hanno finalmente ritrovato la serenità, vivono attualmente insieme a Milano con il loro cucciolo di bulldog francese, Frenk. Sono previsti anche degli importanti interventi a sostegno di Malika da parte di alcuni esponenti politici.

La seconda puntata invece si intitola Compromessi d’identità per il successo. Il conduttore racconta tutto ciò che alcuni personaggi sono disposti ad accettare pur di raggiungere la fama e la notorietà nel mondo dello spettacolo.

Nell’ultimo appuntamento, dal titolo Festini, moda e il caso Genovese, Parpiglia racconta la vicenda in cui è coinvolto l’imprenditore milanese che organizzava dei party nella ormai celebre Terrazza Sentimento.

Oltre ad occuparsi di festini, quasi sempre organizzati in location esclusive, il conduttore cerca di affrontare con i propri ospiti anche i lati oscuri che si celano dietro il mondo della moda.

Il Bianco e il Nero- Dove vederlo

E’ possibile vedere gratuitamente Il Bianco e il Nero collegandosi sul sito di LiveNow da pc, smartphone o tablet. Per poter accedere ai contenuti è però necessario registrarsi sulla piattaforma.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Melaverde 20 giugno a Chioggia e a Brescello, nella campagna emiliana

Tutte le anticipazioni sulla tappa odierna del viaggio di Ellen Hidding e Vincenzo Venuto nel nostro Paese.

Pubblicato

il

Melaverde puntata 20 giugno
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Melaverde torna con la puntata di domenica 20 giugno. L’appuntamento è su Canale 5 alle 11.55. I due conduttori on the road intraprendono un nuovo viaggio, dopo quello della scorsa settimana, alla ricerca delle eccellenze agro alimentari e gastronomiche del nostro Paese. Ecco la tappa odierna del programma per Ellen Hidding e Vincenzo Venuto.

Melaverde 20 giugno conduttori

Melaverde 20 giugno a Chioggia per il Gelato

Oggi il gelato con i suoi mille gusti e forme è un prodotto che troviamo davvero dappertutto e in ogni periodo dell’anno. Si calcola che ogni italiano, in un anno, ne consumi più o meno 7-8 chili.
Il mercato del gelato vale in Italia 4,2 miliardi di euro. Il mondo del gelato italiano utilizza ogni anno 250 mila tonnellate di latte, 70 mila tonnellate di zuccheri, 23mila tonnellate di frutta fresca e 32 mila tonnellate di altre materie prime.
Il Veneto ha una grandissima tradizione gelatiera. Nel secolo scorso, artigiani del gelato veneti partirono per l’Europa a cercare fortuna. E la trovarono. Solo in Germania aprirono più di 5000 gelaterie italiane.
A Chioggia c’è un’importante azienda che realizza molte tipologie di gelato, utilizzando come base solo latte di montagna, ricotta o mascarpone. Le tecnologie più moderne oggi permettono all’industria italiana del gelato di essere tra le più avanzate al mondo per numeri e per qualità. Sarà un viaggio goloso ed interessante per scoprire tutti i segreti dei processi produttivi che garantiscono qualità, salubrità e gusti eccellenti ai gelati confezionati.

A Brescello per le Cucurbitacee

Questa settimana Melaverde raggiunge la campagna Emiliana. Precisamente si reca a Brescello dove da qualche giorno è iniziata la raccolta dei meloni. I telespettatori scoprono infatti che l’intera zona, grazie al suo terreno fertile e alle sue caratteristiche climatiche, permette di avere meloni e angurie di grande eccellenza.
E questo lo sa bene Ettore che con la sua famiglia si occupa di questo da generazioni. Si inizia conoscendo la sua storia per poi scoprire ogni segreto sulla coltivazione e raccolta di meloni e angurie che, dopo una prima selezione nei campi, entrano in uno stabilimento dove addette esperte controllano ogni frutto, poi posizionato nelle classiche ceste per la consegna in tutta Italia e Europa. Non mancheranno, infine, consigli e curiosità anche in cucina dove il melone riserva moltissime sorprese.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021, I programmi in onda

Su Raitre va in onda Kilimangiaro Estate con Camila Raznovich. Italia 1 trasmette la replica di Colorado.

Pubblicato

il

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021. Su Nove va in onda il reality Cambio moglie. Iris, invece, propone il film drammatico Defiance – I giorni del coraggio con Daniel Craig.

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021, Rai Mediaset

Su Raiuno, alle 21.30, il film tv biografico Storia di Nilde, con Anna Foglietta. Rivediamo la docufiction trasmessa per la prima volta nel 2019, a 20 anni dalla scomparsa di Nilde Iotti (Anna Foglietta) e a 40 dalla sua nomina a Presidente della Camera. Intrecciando ricostruzioni, materiali di repertorio e testimonianze illustri, il racconto si sofferma anche sul rapporto con Palmiro Togliatti.

Su Raitre, alle 21.20, i viaggi con Kilimangiaro Estate. Tema portante della puntata è il colore. Dal mare blu della Melanesia a quello delle Maldive, al verde dell’Irlanda e della Cina. Camila Raznovich ospita lo storico dell’arte Jacopo Veneziani, Zelda Franceschi, professoressa di Antropologia all’Università di Bologna, e la campionessa mondiale di sci Marta Bassino.

Su Italia 1, invece, alle 21.20, il varietà Colorado. Rivediamo la ventesima edizione del programma trasmessa su questa rete nel 2019. Al timone ci sono Belen Rodriguez e Paolo Ruffini. Al loro fianco Scintilla (alias Gianluca Fubelli), i PanPers e altri 40 artisti come Pino & gli Anticorpi, Max Pisu, Gianluca Impastato, i Pantellas, Marco Stabile.

Programmi La7, Nove

Su La7, alle 21.30, l’attualità con Abbattiamoli. Rivediamo in replica l’inchiesta andata in onda il 10 giugno scorso. Massimo Giletti, costretto a vivere sotto scorta per le minacce ricevute, si è recato in Sicilia per parlare di Cosa Nostra con magistrati e carabinieri ma anche pentiti.

Su Nove, alle 21.20, il reality Cambio moglie. Rivediamo la seconda stagione del reality, trasmesso su questa rete. Come di consueto, due donne accettano di scambiarsi casa e famiglia per una settimana. Alla fine dell’esperienza le due coppie protagoniste si incontrano per un confronto.

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021 conta su di me

I film di questa sera domenica 20 giugno

Su Canale 5, alle 21.20, il film commedia del 2017, di Marc Rothemund, Conta su di me, con Elyas M’Barek. Lenny (Elyas M’Barek), viziatissimo figlio di un celebre chirurgo, viene punito dal padre per la sua vita da fannullone: se vorrà riguadagnare la sua stima e l’uso della carta di credito, dovrà occuparsi di David (Philip Noah Schwarz), un adolescente affetto da una grave malformazione cardiaca.

Su Iris, alle 21.00, il film drammatico del 2008, di Edward Zwick, Defiance – I giorni del coraggio, con Daniel Craig. Nel 1941, Tuvia Bielski e i suoi due fratelli fuggono dalla Polonia occupata dai nazisti e si rifugiano in Bielorussia. Lì organizzano la resistenza e aiutano centinaia di ebrei in fuga.

Su Cine34, infine, alle 21.00, il film commedia del 1986, di Luca Verdone, 7 chili in 7 giorni, con Renato Pozzetto, Carlo Verdone. Silvano e Alfio, laureati in medicina, aprono una clinica per persone che devono perdere peso. Ma i loro metodi esasperati porteranno i pazienti a cercare vendetta.

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021 La vita straordinaria di David Copperfield

Stasera in tv domenica 20 giugno, film in onda su Sky

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film commedia del 2019, di Armando Iannucci, La vita straordinaria di David Copperfield, con Dev Patel. Adattamento cinematografico del romanzo di Charles Dickens: un racconto della vita del personaggio letterario, dalla giovinezza all’età adulta, sullo sfondo dell’Inghilterra del XIX secolo.

Su Sky Cinema Family, invece, alle 21.00, il film commedia del 1995, di Chris Noonan, Babe – Maialino coraggioso. Il maialino Babe viene allevato in una fattoria da Fly e Rex, una coppia di cani pastore e impara ad accudire benissimo le pecore. Riuscirà così ad evitare una brutta fine.

Su Sky Cinema Suspense, infine, alle 21.00, il film di spionaggio del 2001, di John Boorman, Il sarto di Panama, con Pierce Brosnan. Spedito a Panama per punizione, un cinico agente segreto inglese si serve di un sarto pieno di debiti per architettare una colossale truffa ai danni dei suoi superiori.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it