Connect with us

Informazione

SuperQuark, diretta del 21 agosto 2019, la psicologia delle bufale

Torna alle 21.25 un nuovo appuntamento con Superquark il programma di cultura targato Rai 1. Alla conduzione come sempre ci sarà Piero Angela

Pubblicato

il

Torna alle 21.25 un nuovo appuntamento con Superquark il programma di cultura targato Rai 1. Alla conduzione come sempre ci sarà Piero Angela
Condividi su

Come ogni puntata si parte con il documentario della BBC.

La settimana scorsa abbiamo visto il dietro le quinte di “Dinastie” oggi invece assistiamo alla prima puntata di una nuova serie.

Si parte dalla Siberia dove vediamo Nietko, un allevatore di Renne che si sposta per la zona con tutti i suoi animali.

Dalle immagini possiamo vedere la difficoltà negli spostamenti a causa delle sempre più forti tempeste di neve.

La situazione si sta facendo sempre più dura ed il branco di renne perde troppe vite ad ogni spostamento.

Per Nietko è un momento molto complicato.

Dalla Siberia ci si sposta nel vasto mare dell’Africa, padre e figlio sono su una piccola zattera per iniziare la caccia di aragoste.

Il figlio ha paura degli squali e delle creature marine ma con coraggio si immerge lo stesso mentre suo padre e lo segue, guardandolo da lontano.

L’uomo più adulto assicura a suo figlio che quello è il posto migliore per la pesca di aragoste.

Dopo poco il giovane ragazzo padroneggia la tecnica di immersione e riesce ad evitare i pericoli causati dalla mancanza di aria.

Il terzo capitolo di questo documentario riguarda una tribù alle prese con la gestione di un branco di elefanti.

Alcuni elefanti del branco si sono dati alla fuga ed i membri addetti della tribù indiana sono andati a cercare di recuperare i fuggitivi.

Durante la notte alcuno degli animali maschi in fuga decidono di attaccare chi li sta cercando e mettono in pericolo la vita degli esseri umani.

Gli elefanti riescono ad allontanarsi ma il giorno dopo vengono trovati tutti, purtroppo anche uno morto.

Anche se a volte portano problemi, questi animali rappresentano comunque delle divinità e quando uno di loro muore, si raccolgono tutti in preghiera.

Dopo il documentario della BBC si passa a parlare di intelligenza artificiale : stando a quello che ascoltiamo dal servizio, ormai grazie alle macchine è quasi diventato impossibile non essere riconosciuti dai database delle forze dell’ordine.

Assistiamo al controllo che viene fatto fuori dagli stadi o dalle banche e a come operano le videocamere di sorveglianza.

Nel servizio viene fatto pensare che in futuro ci sarà la possibilità di poter assegnare anche solo delle multe con il riconoscimento facciale.

Massimo Polidoro raggiunge Piero Angela per continuare a parlare di Fake News.

Nello specifico viene preso il caso accaduto nello Sri Lanka qualche tempo fa.

La tensione tra i praticanti di diverse religioni era stata resa più elevata a causa  di alcuni post con fake news diffuse nel web.

Questo portò un giorno a far pensare ad un uomo che si trovava in un ristorante a mangiare, che chi lo stava servendo gli stava dando dei medicinali per sterilizzare.

In poco tempo si scatenò il putiferio.

Piero Angela ci spiega brevemente la storia della stenotipia per poi lasciare spazio ad un servizio dedicato.

La stenotipia prende origine dalla stenografia.

Le parole vengono scritte in sillabe e questo permette di aumentare la velocità della scrittura.

Ci sono dei modi per scrivere molte frasi con pochissime battute e questo è dovuto all’utilizzo della stenotipia per quanto riguarda l’ambito politico.

C’è una forte similitudine tra gli accordi musicali ed i sistemi stenotipici.

Il nome della macchina è Michela e deriva dal cognome del creatore

Alessandro Barbero raggiunge lo studio per parlare della nascitàadi Cristo, precisamente come iniziare a contare gli anni dalla nascita di Gesù.

Il professore spiega che l’idea fu di un monaco e non fu nemmeno trovata in maniera immediata.

Inizialmente la gente contava dalla nascita di Roma ma diversi anni dopo la morte di Gesù si cambio modalità anche se il conteggio è tutt’oggi leggermente sbagliato poichè non coincide con la morte di Erode, colui che viene considerato come il responsabile della dipartita di Gesù.

Il prossimo servizio tratta della possibilità minima di commettere errori in alcuni specifici casi.

Tra le situazioni prese in considerazione ci sono i voli aerei e le operazioni chirurgiche.

Per quanto riguarda gli aerei assistiamo a tutte le prassi fatti dall’ENAC nel controllo dei voli e degli atterraggi.

Per le operazioni ci viene spiegato che il margine di errore viene ridotto dall’utilizzo della checklist

 

Piero Angela introduce il tema della nutrizione che poco dopo viene approfondito da un servizio.

Apprendiamo che in Italia si consuma il doppio della quantità di zucchero e di sale consigliata.

Questo modo di fare causa problemi di obesità che mettono in allarme gli studiosi.

Con l’aumentare dei problemi di salute dovuti dal desiderio di mangiare qualcosa di saporito pur a costo di farsi del male, gli studiosi stanno cercando di ideare delle piante e/o degli alimenti che possano dar vita ad un tipo di nutrizione salutare ma allo stesso tempo appetitoso.

Piero Angela ricorda gli anni dell’allunaggio dicendo di averlo vissuto da molto vicino.

Il servizio successivo spiega come ci sia la concreta possibilità che in un recente futuro qualcuno possa trasferirsi momentaneamente sulla luna grazie anche ad uno studio sul come esportare uno speciale tipo di coltivazioni nello spazio.

Con questo servizio termina la puntata.

 

 

 

 


Condividi su

Giornalista pubblicista che nel corso degli anni si è cimentato negli ambienti di : calcio, spettacolo e Wrestling. So relazionarmi con tutti e sono sempre disponibile ad ascoltare l'opinione degli altri. Ho avuto esperienze organizzative e mi sono trovato a mio agio. Direttore,News broadcaster ed editorialista per un sito di Wrestling.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it