Quarta Repubblica, puntata 9 settembre, la fiducia al governo giallorosso


Secondo appuntamento con il talk show condotto da Nicola Porro. Ospiti, argomenti e riflessioni sui principali fatti di attualità.


Dopo l’esordio della scorsa settimana, questa sera, lunedì 9 settembre, in prima serata, Retequattro trasmette  il secondo appuntamento stagionale con “Quarta Repubblica”.

Il talk show su politica ed economia condotto da Nicola Porro, in apertura, intervista la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. La registrazione dell’intervista avviene alle ore 19.15.

Invece, in diretta, avvengono i colloqui con il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano (M5S), l’ex ministro dell’economia Giovanni Tria, l’ex ministro della Famiglia Lorenzo Fontana (Lega) e il presidente dei deputati di Forza Italia Mariastella Gelmini.

Al centro della puntata c’è la politica. In particolare il discorso che il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha pronunciato, in mattinata, alla Camera dei Deputati per chiedere la fiducia al governo giallorosso.

Mentre accade questo, davanti a Montecitorio, si svolge la manifestazione contro il nuovo esecutivo promossa da Fratelli d’Italia, a cui ha annunciato di partecipare anche l’ex ministro dell’Interno e leader della Lega Matteo Salvini.

Quarta Repubblica continua a puntare l’attenzione sull’immigrazione. A proposito propone un’intervista al portavoce della Guardia costiera libica, l’ammiraglio Ayoub Omar Qassem.

Tra gli altri ospiti della serata, anche i filosofi Massimo Cacciari e Paolo Becchi, il direttore de “La Verità” Maurizio Belpietro e i giornalisti Marcello Sorgi, Luca Telese e Mario Giordano.

Quarta Repubblica | gli ascolti

La prima puntata, andata in onda sette giorni fa, con una settimana di anticipo, ha ottenuto un buon riscontro di pubblico, superando il 9% di share. Si conferma il trend positivo dell’informazione made in Rete4.



0 Replies to “Quarta Repubblica, puntata 9 settembre, la fiducia al governo giallorosso”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*