x

Connect with us

x

Informazione

Chi l’ha visto? 15 settembre: novità su Denise Pipitone, intervista a Guglielmo Belmonte

Federica Sciarelli si occupa del caso di Denise Pipitone e del ventiquattrenne salernitano Guglielmo Belmonte ritrovato in Emilia Romagna.

Pubblicato

il

chi l ha visto 15 settembre Rai 3
Federica Sciarelli si occupa del caso di Denise Pipitone e del ventiquattrenne salernitano Guglielmo Belmonte ritrovato in Emilia Romagna.
Condividi su

Mercoledì 15 settembre, dalle 21.25 su Rai 3, va in onda una nuova puntata di Chi l’ha visto?.

Federica Sciarelli si occupa del caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa a Mazara Del Vallo nel 2004. La Tv russa sarebbe riuscita a rintracciare la nomade che era con Olesya.

Viene inoltre mandata in onda l’intervista al ventiquattrenne salernitano Guglielmo Belmonte, che dopo l’appello televisivo, è stato ritrovato a Bologna. Spiega ai telespettatori le motivazioni del suo allontanamento.

chi l ha visto 15 settembre guglielmo belmonte

Chi l’ha visto?, la diretta del 15 settembre

Nella diretta del 15 settembre Federica Sciarelli apre la puntata con un’emergenza. Paolo Vacca, 25 anni di Montalto di Castro, è scomparso a Roma lo scorso 6 settembre. E’ irreperibile perché il cellulare è spento. La zia Monica racconta di aver contattato tutti i suoi amici senza risultati.

Chi l’ha visto? ha intervistato Guglielmo Belmonte. E’ il ventiquattrenne di Salerno, scomparso il 3 settembre, che è stato ritrovato a Bologna. A lanciare l’appello la scorsa settimana erano stati i suoi amici e familiari. Il giovane racconta di essere andato via perché non era lucido. Guglielmo ha scelto di prendersi maggior cura del fratello, affetto da una grave forma di autismo ma non è più riuscito a gestire la pressione.

Racconta che il giorno della scomparsa si è allontanato a piedi senza cellulare e senza denaro. Delle telecamere lo avevano ripreso ad Amalfi. Era anche senza documenti. Per mangiare si recava presso la Caritas e la notte dormiva in spiaggia. 

chi l ha visto 15 settembre denise pipitone

Chi l’ha visto?, Denise Pipitone

La trasmissione torna ad occuparsi del caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo. Viene intervistata Elena, infermiera russa, che vive da moltissimi anni in provincia di Bergamo.

Cinque mesi fa aveva lasciato un messaggio in redazione per segnalare la storia di Olesya. E’ la ragazza russa che cercava la propria madre e che poteva essere Denise. E’ cresciuta in una comunità rom ed è stata poi trasferita in orfanotrofio. Il test del Dna ha però confermato che non si tratta della bambina di Mazara del Vallo.

La Tv Russa è tornata sul caso invitando Olesya ed Elena in trasmissione. Gli opinionisti hanno attaccato duramente l’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta, che ha bloccato il loro “show mediatico” per rispetto nei confronti di Denise e della sua assistita.

I giornalisti russi hanno rintracciato Valentina Rota, la nomade che ha cresciuto Olesya prima che la Polizia la portasse via. La Rota in collegamento al programma russo racconta che Olesya sarebbe la figlia dell’ex moglie di suo figlio, nata da una precedente relazione. L’ex nuora le avrebbe consegnato la figlia senza più tornare.

L’ex pm Maria Angioni che diresse le indagini per meno di un anno, è intervenuta in una diretta su Instagram del blog Conoscere. La Angioni si sofferma sugli errori commessi durante le indagini.

chi l ha visto anna lucia lupelli

Chi l’ha visto?, Anna Lucia Lupelli, Claudio Aresu

Federica Sciarelli cambia argomento raccontando la storia di Anna Lucia Lupelli. E’ la signora di 81 anni di Bari trovata senza vita nella propria abitazione. E’ stata uccisa con numerose coltellate tra domenica e lunedì. La vicina di casa la descrive come una signora garbata e perbene. Secondo le prime ipotesi avrebbe aperto la porta al proprio assassino. Del caso se ne occupano gli inquirenti.

Claudio Aresu invece è l’escursionista cagliaritano scomparso lo scorso 23 agosto da Supramonte di Baunei. L’inviato di Chi l’ha visto? assieme al fratello di Aresu e la cognata cercano di ripercorrere il sentiero battuto da Claudio. La strada, in alcuni punti, è percorribile preferibilmente da esperti.

Quel giorno Claudio è stato visto da alcuni testimoni. Stava osservando il mare prima di tornare indietro. I familiari non hanno più sue notizie da quando il suo cellulare si è scaricato. I parenti credono che sia ancora vivo e faranno di tutto per trovarlo.

chi l ha visto daniela molinari

La storia di Daniela Molinari

Chi l’ha visto? torna sulla storia di Daniela Molinari. L’infermiera comasca, abbandonata alla nascita, aveva fatto appello alla madre biologica per ottenere la propria storia genetica in quanto ammalata di cancro. La signora ha accettato di effettuare il prelievo di sangue per curare la figlia mai conosciuta.

Daniela Molinari era pronta a partire per Houston, in Texas, per sottoporsi ad una terapia sperimentale presso il Cancer Center. La Molinari però ha avuto un ictus improvviso. Al momento non riesce a camminare e non è più del tutto autonoma. Dovrebbe però iniziare la prima parte della cura in Italia. Rimane in lei il forte desiderio di conoscere la madre naturale.

chi l ha visto lamin

Chi l’ha visto?, 15 settembre, Lamin

La trasmissione racconta la storia del ventitreenne Lamin Ben Yahia, che era riuscito a realizzare il sogno di diventare carabiniere. La madre è napoletana mentre il padre ha origini tunisine. E’ l’ultimo di tre figli.

Il ragazzo era stato trasferito in Lombardia per prendere servizio presso la Caserma di Vobarno, in provincia di Brescia. Un giorno però ha commesso in buona fede un grave errore.

Aveva fatto firmare una denuncia di furto al padre della vittima e non alla figlia stessa. Per tale ragione il Maresciallo doveva disporre nei suoi confronti un provvedimento disciplinare. Il 16 agosto 2019 Lamin viene trovato morto. Si sarebbe tolto la vita con un colpo di pistola. I familiari però non credono alla versione del suicidio. Lotteranno per avere verità e giustizia.

Emanuel è scomparso lo scorso 27 luglio da Buttigliera D’Asti. Una signora ha contattato la trasmissione perché incontra quotidianamente nel parco, che frequenta con la propria cagnolina, un uomo che potrebbe essere lui. Alle telecamere di Chi l’ha visto? racconta di non essere Emanuel. Si chiama Nicola. Ha pagato il suo debito con la giustizia per un reato ma da quando è uscito di prigione non ha più un posto dove andare. Vive infatti ora nel parco dormendo in una tenda.

E’ figlio di imbianchini, ha lavorato 20 anni come decoratore edile e spera solo di avere un lavoro. Non ha familiari che lo aiutano e lancia un appello per chiedere aiuto. Ha anche una figlia di 21 anni.

chi l ha visto 15 settembre denis bergamini

Chi l’ha visto?, Denis Bergamini, Nicolas, Rossi

Denis Bergamini è il centrocampista del Cosenza, trovato morto il 18 novembre 1989. Il ventisettenne si sarebbe ucciso lanciandosi sotto un camion in corsa. Ma dalle immagini Bergamini ha i vestiti perfettamente intatti. La perizia ha infatti confermato che Bergamini sarebbe morto per soffocamento.

All’epoca aveva una relazione con Isabella, che secondo i racconti dei familiari, era una ragazza troppo gelosa e possessiva. Dopo 32 anni è accusata di omicidio volontario. 

Si passa poi alla storia del ventiseienne Nicolas, scomparso da Varese. Il ragazzo dovrebbe trovarsi a Roma ma di lui non si hanno più notizie. Era stato avvistato presso l’ex Mattatoio, al quartiere testaccio, ma si è rivelato un falso allarme. I genitori sperano di trovarlo. Qualora si sia allontanato volontariamente sono pronti a rispettare la sua scelta ma lo esortano a mettersi in contatto con loro.

La trasmissione si occupa anche della morte di una donna di cui non si conosce l’identità. E’ stata rinvenuta in un campo tra San Vincenzo e Campiglia marittima. Il cadavere, giacente lì da almeno due giorni, era coperto da un telo azzurro.

Nella puntata del 15 settembre il programma si occupa anche di Martina Rossi, la ragazza precipitata dal balcone di Hotel a Palma di Maiorca dove si trovava in vacanza con delle amiche. La sentenza di Cassazione, prevista per il 22 luglio è slittata al 26 agosto. E’ stata poi rinviata nuovamente al 7 ottobre. Sul banco degli imputati due ragazzi accusati di omicidio colposo.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it