Nemo – Nessuno escluso puntata 30 novembre da Dacca fino ad Ostia


Gli inviati del programma tornano ad Ostia per documentare gli ultimi eventi accaduti nella cittadina laziale.


L’attenzione del programma è puntata inizialmente su Ostia. Dopo le sparatorie che si sono verificate nella cittadina del litorale laziale, si torna ad occuparsi di questa emergenza criminale che sta attanagliando gli abitanti del luogo. Ad Ostia, inoltre si sono svolte le elezioni che hanno portato alla vittoria dell’esponente del MoVimento 5 Stelle. Per parlare di quello che significa l’ingerenza mafiosa all’interno delle amministrazioni ci sarà il giornalista Sandro Ruotolo che avrà a sua disposizione un segmento di intervento stand up.

Dopo aver dato parecchio spazio ai problemi di Ostia, il programma si occupa di un altro tema di grande attualità: il ritorno in campo di Silvio Berlusconi. Enrico Lucci ha realizzato un’incursione all’assemblea di Forza Italia a Milano. Il servizio sarà mostrato integralmente e commentato dagli ospiti in studio. L’editorialista Michele Serra sarà in studio per esprimere il proprio pensiero non solo sull’attuale situazione politica mutata con il ritorno dell’ex premier in campo, ma anche per parlare delle disastrose condizioni di Dacca.

Un reportage infatti proprio da questa città del Bangladesh, mostra le terribili condizioni in cui sono costretti a lavorare e gli adulti, ma anche i bambini purtroppo, per produrre capi di abbigliamento che vengono esportati in tutto il mondo e naturalmente finiscono anche nelle nostre boutique alla moda. I prezzi non sono certo paragonabili alle irrisorie cifre con cui sono pagati gli sfortunati lavoranti. A questo proposito i due conduttori interpellano l’ex segretario generale della FIOM-CGIL Maurizio Landini.

Un altro servizio di scottante attualità riguarda i roghi di rifiuti che, negli ultimi anni, hanno interessato l’Italia da un capo all’altro. L’inviato Nello Trocchia ha realizzato un servizio nel quale spiega come dovrebbe funzionare la raccolta differenziata dei rifiuti e quali sono le conseguenze dello smaltimento dei rifiuti plastici.

Da questo momento in poi gli argomenti si fanno più leggeri. L’inviato David Gallerano ha realizzato un’inchiesta a metà strada tra il paradossale ed il surreale in cui intervista alcune persone e credono fortemente che la terra non è rotonda ma piatta. Ed a questo proposito sul palcoscenico di Nemo – Nessuno escluso arriva l’astronauta Umberto Guidoni a chiarire definitivamente le idee.

Immancabile il ritorno in Sicilia per documentare che cosa è cambiato dopo le inchieste e gli scandali che hanno travolto alcuni esponenti politici locali all’indomani delle elezioni. Ma non manca neppure una incursione nel mondo delle chat per vedere se ce ne sono ancora alcune che istigano le ragazze a digiunare per diventare anoressiche.

“Nemo – Nessuno escluso” una gallery della puntata di sette giorni fa



0 Replies to “Nemo – Nessuno escluso puntata 30 novembre da Dacca fino ad Ostia”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*