Connect with us

Informazione

Meraviglie – La penisola dei tesori, diretta 17 gennaio. Piazza dei Miracoli, Sassi di Matera, Dolomiti.

Meraviglie - La penisola dei tesori, diretta della puntata del 17 gennaio 2018. Tutti i servizi, gli approfondimenti e le interviste che sono andate in onda su RaiUno nel programma condotto da Alberto Angela.
Flavio Tallone

Pubblicato

il

Meraviglie - La penisola dei tesori, diretta della puntata del 17 gennaio 2018. Tutti i servizi, gli approfondimenti e le interviste che sono andate in onda su RaiUno nel programma condotto da Alberto Angela.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Inizia la diretta con la presentazione di Alberto Angela che ricorda l’importanza delle bellezze del nostro paese. Parte la sigla.

Piazza dei Miracoli, Pisa

Angela spiega per quale motivo la città di Pisa divenne talmente ricca da potersi permettere la costruzione di tanti monumenti in Piazza dei Miracoli. Nel 1173 iniziano i lavori per la Torre Pendente. Si costruisce questa torre che è un grande cilindro concavo – dice Angela – ma gli ingegneri dell’epoca non poterono prevedere che il terreno sul quale costruirono fosse da un lato decisamente meno stabile che dall’altro.

Angela spiega i motivi per cui la Torre di Pisa divenne, per l’appunto, pendente.

Interviene Andrea Bocelli che svela le ragioni che lo legano alla sua terra: Pisa. Pisa è la città in cui ho studiato, in cui ho debuttato nel Macbeth di Verdi, è la città in cui ho fatto cose folli come cavalcare sotto la torre – dice il cantante e tenore italiano.

La parola torna ad Angela che elenca gli stili e i materiali utilizzati, ormai quasi mille anni fa, nella costruzione della Torre di Pisa.

Dalla Torre di Pisa, Angela passa al Battistero.

In seguito a un incendio avvenuto nel 1500 circa, miracolosamente s’è salvato il pulpito dell’artista medievale Giovanni Pisano.

Ed ecco il racconto della leggenda secondo la quale, nell’oscillazione del candelabro del Battistero, lo scienziato Galieo Galiei sia riuscito a elaborare  la sua teoria sull’oscillazione del pendolo.

La spiegazione delle virtù acustiche del Battistero di Pisa sono supportate dalla voce di una cantante soprano. Il Battistero – dice Bocelli – è un luogo dotato di un riverbero lunghissimo e affascinante.

Parte la pubblicità.

Si ricomincia. Chi direbbe mai che il camposanto potesse essere un’attrattiva turistica? questo e altro accade, per l’appunto, nella Piazza dei Miracoli, così come è introdotta da Angela. Poi il discorso si sofferma sui sarcofaghi antichi presenti nel camposanto di Pisa.

Pisa ha dato i natali a un genio quale Leonardo Fibonacci – rincalza Alberto Angela. Si passa così al racconto delle vicissitudini che attraversò la statua di Fibonacci, sita proprio nel Camposanto pisano.

Al centro delle attenzioni, adesso, ci sono le tre università pisane.

Dal racconto documentaristico, il programma passa a un intermezzo di dubbio gusto. Un attore, infatti, che interpreta proprio il pisano Galileo Galieli, rivolgendosi direttamente alla camera, racconta con pathos le grandezze della propria vita.

Segue la descrizione del Giudizio Universale dell’artista medievale Buffalmacco, situata proprio nella sala già visitata dei sarcofaghi.

A seguire una delle immagini strazianti del Giudizio Universale del Buffalmacco.

L’analisi del Giudizio Universale di Buffalmacco è molto interessante nella misura in cui è inaspettata. Va riconosciuto ad Angela di essere riuscito a raccontare un’opera difficile in prima serata – per quanto la descrizione pecchi di didascalismo.

Pensate che tutta questa bellezza rischiò di scomparire durante la Seconda guerra mondiale – così Angela chiude il racconto dell’opera di Buffalmacco.

Dal camposanto alle Mura di Pisa: perché queste risultano così grandi rispetto alla città medievale? Lo spiega adesso Angela ricordando che Pisa fu Repubblica Marinara.

Dalle Mura si passa adesso alla descrizione del rapporto tra la città di Pisa e il fiume Arno protagonista, purtroppo, di grandi esondazioni.

I Sassi di Matera

La descrizione della Cattedrale di Matera è affidata alla voce narrante di Pannofino. Come sottofondo alla voce dell’attore e doppiatore romano, è stata messa La Turandot di Puccini.

Calata la sera, Matera si trasforma in un presepe, dice Angela centrando in pieno il paragone. La città è stata molto amata da registi del calibro di Mel Gibson e Pier Paolo Pasolini.

Case scavate nella roccia e tante chiese, tutto ciò risale al medioevo, dice Angela che parla degli scontri religiosi che interessarono la città di Matera.

La prima volta che ho visto Matera era praticamente perfetta, così sostenne Mel Gibson che ne utilizzò gli scenari mozzafiato per il suo film The Passion.

Angela procede nella descrizione delle innumerevoli chiese paleocristiane presenti a Matera.

Si passa all’intervista a Sergio Castellitto: Matera non era quella di oggi, noi la utilizzammo per L’uomo delle stelle come fosse un paesino della Sicilia… Ci sono molti luoghi che noi incontriamo e conosciamo, invece Matera è un luogo che parte con te, che torna con te.

Per molto tempo Matera venne dimenticata, dice Angela, la storia dei Sassi è una vicenda di riscatto, da vergogna nazionale, la città è assurta a capitale culturale.

Spazio alla pubblicità

Si riparte dalla descrizione degli usi e costumi della città di Matera nei secoli medievali e moderni. La praticità è sempre stata la parola chiave dei nostri antenati, così Angela incomincia a narrare le storie di oggetti d’epoca.

In spazi per i canoni moderni molto stretti, vivevano famiglie numerose. Erano condizioni di vita molto diverse dalle attuali, ma così si viveva in tutta Italia, semmai la particolarità di Matera sta nel fatto che i suoi abitanti dimorassero in grotte e sassi.

Nel 1956 gli abitati di Matera vennero allontanati dalle loro residenze per via della precarietà delle struttere in cui questi vivevano.

Si passa alla Cattedrale di Matera, da qui si gode la vista mozzafiato della città. Castellitto torna a parlare della città.

A partire dalla fine del ‘500 Matera si sviluppò al di fuori delle grotte edificando un bellissimo quartiere in stile barocco.

Angela conduce i telespettatori nelle grotte acquifere, una grossa cisterna proprio sotto le abitazioni dei cittadini di Matera.

Tra tutte le città in cui sono stato, Matera è quella che mi sorride di più, Pannofino riporta le parole di Giovanni Pascoli che nella città di Matera insegnò per due anni.

Si passa ora alle Nuraghe di Santu Antine, chiamate La casa del Re. In questa parte del programma v’è una breve rassegna di altri siti italiani patrimonio mondiale dell’UNESCO.

E’ la volta di parlare delle Dolomiti.

Questo sito UNESCO italiano è sterminato e diviso in tre regioni: Trentino, Veneto e Friuli, così esordisce Angela. Le Dolomiti sono magnifiche, ma al loro interno va inserito anche l’uomo, tant’è che l’UNESCO ha premiato proprio questa sinergia tra manodopera naturale e umana.

L’importanza delle Dolomiti venne scoperta non dagli italiani, ma dagli esploratori inglesi.

Gli autori non riescono a rinunciare, neanche in questa parte, all’intermezzo attoriale tanto poco credibile. Ora è il turno dell’imperatrice austroungarica Sissi, che narra con voce melensa e birichina le virtù delle rosee Dolomiti.

Angela junior descrive le incredibili virtù della foresta di Paneveggio, tanto cara al liutaio Antonio Stradivari. Il Legno di abete rosso ha tanti canali linfatici che si comportano come minuscole canne d’organo, ci racconta il conduttore.

Adesso siamo all’interno di un laboratorio artigianale di liuteria alle pendici delle Dolomiti.

Quest’intermezzo dei violini sembra un po’ un riempitivo.

La parola passa al violinista Uto Ughi.

La foresta di Paneveggio, dice Angela, rappresenta un sublime esempio di cooperazione tra uomo e natura.

Un’altra delle meraviglie delle Dolomiti è rappresentata dal clima. Da dove viene la parola Dolomiti?, dice Angela, La roccia che costituisce le Dolomiti si comporta in modo particolare… Qual è, dunque la storia delle Dolomiti? Milioni d’anni fa queste erano nient’altro che torri biologiche immerse nel mare.

Le Dolomiti, infatti, non furono nient’altro che atolli verdeggianti ed esotici.

Angela junior mostra alcune delle varie tipologie di fossili presenti nelle Dolomiti.

Le Dolomiti sono un laboratorio genetico della preistoria, una delle frasi di Angela più convincenti della serata.

Dopo un ottimo momento di televisione ecco tornare Sissi.

Si ritorna sulle Dolomiti con Alberto Angela a narrare le vicende della prima guerra mondiale.

Dalla Prima Guerra Mondiale a Uto Ughi che parla di caprioli e poesie.

Angela riprende il timone della narrazione parlando dei miti nordici sulle Dolomiti.

Il programma si avvia alle battute finali con un Angela junior in vesta di poeta televisivo che, supportato da riprese mozzafiato, elogia le incredibili virtù delle Dolomiti e dell’Italia intera.

Va in onda la sigla, il programma è finito.

 

Appuntamento alla prossima settimana.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sono laureato in filosofia, ma lavoro da anni nei mercati. Se dovessi scegliere un sostantivo per indicare il mio semplice vivere, userei la parola controverso. In questo senso trovo che la televisione rappresenti in larga misura la mia vita. Da una parte, infatti, penso che non vi sia alcuna ragione al mondo per vedere la televisione, dall'altra non capisco come si possa anche solo nominarlo il mondo senza buttarci un occhio dentro.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Stasera in tv martedì 13 aprile 2021, tutti i programmi in onda

Tutti gli appuntamenti delle reti pubbliche, private, digitali e di Sky di stasera martedì 13 aprile 2021.
Avatar

Pubblicato

il

Stasera in tv 13 aprile Programmazione completa
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv martedì 13 aprile 2021. La prima serata di Rai 1 trasmette la miniserie Leonardo. Su Rai 3 va in onda #cartabianca, condotto da Bianca Berlinguer, mentre su Italia 1 Le Iene show.

La programmazione nel dettaglio di tutte le reti pubbliche, private, del digitale e della piattaforma satellitare.

Stasera in tv 13 aprile 2021 – programmi Rai

Su Rai 1 alle 21:25 va in onda Leonardo. Stasera in tv 13 aprile prosegue la miniserie incentrata sulla figura di Leonardo Da Vinci. Aidan Turner interpreta Leonardo, affiancato da Matilda De Angelis nel ruolo di Caterina da Cremon.

In questo episodio il personaggio di Leonardo si riunisce con Caterina, ed accetta una nuova commissione. Si tratta di un grande affresco della Battaglia di Anghiari. Tuttavia, la competizione con un artista più giovane e di maggiore successo, Michelangelo Buonarroti, lo turba distraendolo dal lavoro.

Rai 2 trasmette alle 21.20 Un’ora sola vi vorrei. In onda il programma comico di Enrico Brignano, che si occupa di satira e di costume tramite un’ottica improntata al divertimento. La puntata di questa sera prevede la cantautrice Casadilego, vincitrice di X Factor 2020, in qualità di ospite. Rinnovata la partecipazione dell’attrice Marta Zoboli.

Su Rai 3 alle 21.20 in onda #cartabianca con Bianca Berlinguer. Nella puntata di stasera la conduttrice affronta le prospettive di riapertura delle attività lavorative durante il mese di aprile, cavalcate dalle molteplici proteste che si sono svolte lungo il territorio nazionale. Ulteriore attenzione è posta sull’andamento del piano vaccinale, segnato da ritardi e disagi.

I film di Rai 4 e Rai 5

Rai 4 trasmette alle 21.25 The Limehouse Golem – Mistero sul Tamigi. Il film del 2016 è diretto da Juan Carlos Medina, presentato al Toronto Film Festival. La pellicola è ambientata nella città di Londra, durante il 1880. Nel malfamato quartiere di Limehouse accadono una serie di omicidi, che la comunità attribuisce al Golem, una creatura spaventosa. Lispettore Kildare (interpretato da Bill Nighy) ha il compito di indagare sugli assassini commessi.

Rai 5 propone alle 21.15 Loving Vincent. Il film d’animazione è il primo lungometraggio dipinto interamente su tela. La pellicola racconta la storia del celebre artista Vincent Van Gogh, attraverso la sua produzione artistica e la fitta corrispondenza con l’affettuoso fratello Theo.

Stasera in tv 13 aprile Fuori dal coro

Programmi Mediaset

Su Rete 4 alle 21.20 va in onda Fuori dal coro. Il programma di attualità e approfondimento è condotto da Mario Giordano. Questa sera la trasmissione propone un’analisi, svolta in collaborazione con un laboratorio specializzato, sulla presenza di tracce di Sars-CoV-2 a bordo dei mezzi pubblici della città di Milano. Ulteriore tematica affrontata, l’inchiesta sulle mascherine non a norma ed i relativi aggiornamenti. Sono inoltre previsti gli interventi di Katia Ricciarelli, Francesco Vecchi, Alessandra Mussolini e Vittorio Feltri.

Canale 5 trasmette alle 21.00 l’attesa partita di Champions League Paris Saint Germain – Bayern Monaco.

Italia 1 propone alle 21.20 Le Iene Show. L’appuntamento con Le Iene di stasera martedì 13 aprile è condotto, come di consueto, da Alessia Marcuzzi e Nicola Savino. La Gialappa’s Band accompagna la trasmissione con voci fuori campo, mentre interagisce con i conduttori.

La7, Nove, Real Time

In onda su La 7 alle 21.15 l’appuntamento settimanale con diMartedì. Il talk show condotto da Giovanni Floris si occupa di politica e attualità, toccando temi di cultura, costume e società. La puntata di questa sera analizza la situazione epidemiologica nazionale, divisa tra i ritardi della campagna vaccinale e la riapertura delle attività prevista per il mese di aprile.

Nove propone alle 21.25 Dèjà vù – Corsa contro il tempo. Il film di fantascienza del 2006 è diretto da Tony Scott. Danzel Washington interpreta Doug Carly, un agente governativo degli Stati Uniti d’America. Il suo compito è tornare indietro nel tempo tramite una complessa attrezzatura per sventare un attentato terroristico e salvare la donna di cui è innamorato.

Real Time trasmette alle 21.20 un nuovo episodio di Primo Appuntamento. Stasera in tv martedì 13 aprile il conduttore Flavio Montrucchio racconta l’appuntamento al buio di coppie che si incontrano per la prima volta nel Ristorante romano Geco. I protagonisti della puntata sono Sara e Simone, Chiara e Francesco, Silvia e Fabio e Riccardo e Rosalie. Nel caso ci sia affinità tra loro, la conoscenza continuerà lontano dalla telecamera.

Stasera in tv 13 aprile The Idol

Rai Movie, La 5, Iris

Rai Movie propone alle 21.10 The Idol. Il film palestinese del 2015 è diretto da Hany Abu-Assad ed interpretato da Tawfeek Barhom. La pellicola si ispira alla vita di Mohammed Assaf, un bambino che abita in un campo profughi della Striscia di Gaza. Il piccolo ha una particolare dote musicale, e per questo motivo si esibisce localmente durante i matrimoni. Il suo talento lo porterà a vincere il concorso di canto Arab Idol.

La 5 trasmette alle 21.10 L’Isola dei Famosi 2021. Si tratta di una puntata in replica, trasmessa in diretta il giorno precedente e condotta, come di consueto, da Ilary Blasi. I famosi concorrenti hanno come scopo principale la sopravvivenza sull’isola.

Su Iris alle 21.00 va in onda La legge del Signore – L’uomo senza fucile. La pellicola di genere western del 1956 è diretta da William Wyler. Gary Cooper interpreta Giona, padre di una famiglia di agricoltori di religione quacchera. Nel momento in cui suo figlio Giosuè sceglie di arruolarsi per partecipare alla Guerra di Secessione, sarà compito di Giona dissuaderlo.

Stasera in tv 13 aprile 2021 – I film di Sky

Su Sky Cinema Uno propone alle 21.15 D-Tox. La pellicola del 2001 è diretta da Jim Gillespie ed interpretata da Sylvester Stallone. Il protagonista è l’agente dell’FBI Jake Malloy, la cui fidanzata è stata assassinata da un maniaco omicida. L’obiettivo di Malloy è quindi trovare lo spietato killer, per ottenere vendetta.

Sky Cinema Family trasmette alle 21.00 Il tesoro dei templari. Il film d’avventura del 2005 ha come protagonisti quattro amici: Katrine, Nis, Matias e Fie. Il gruppo si trova in vacanza su un’isola del Mar Baltico, quando scopre l’esistenza di un tesoro nascosto nei paraggi. Sulle tracce del bottino, i ragazzi conosceranno i misteri del segreto ordine dei cavalieri templari.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Che ci faccio qui con Domenico Iannacone – Anticipazioni puntata 12 aprile

Il programma curato da Domenico Iannacone va in onda su Rai 3 in seconda serata lunedì 12 aprile con una nuova puntata.
Avatar

Pubblicato

il

Che ci faccio qui Rosarno
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lunedì 12 aprile 2021 Rai 3 trasmette alle 23:15 Che ci faccio qui, il programma del giornalista Domenico Iannacone che racconta storie di vita di donne e uomini capaci di superare situazioni di difficoltà grazie al coraggio e alla tenacia. La nuova puntata, l’ultima del ciclo, si intitola Prima di ogni cosa, e si svolge e Rosarno, un comune in provincia di Reggio Calabria.

Le diverse puntate della trasmissione possono essere inoltre recuperate in streaming su RaiPlay.

Che ci faccio qui 12 aprile Rosarno

Che ci faccio qui – Rosarno

Il programma Che ci faccio qui affronta difficili tematiche tramite le storie di persone caratterizzate da grandi valori. Si tratta di individui che spesso vivono in ristrettezze e in solitudine, ma nonostante questo dispongono di una forza d’animo che permette loro di sfidare la propria situazione e dedicarsi ad aiutare il prossimo.

Molto spesso si tratta di veri e propri visionari, persone al di fuori del comune per la forza e la determinazione mostrati. Ma che riescono in imprese apparentemente ardue. A questo si ispira proprio il ciclo delle puntate andate in onda quest’anno: alla ricerca di persone che, con la propria determinazione sono state protagoniste di imprese al di fuori dell’ordinario. Tutte hanno sempre avuto come obiettivo una priorità: anteporre il bene comune alle proprie necessità private. Come accade anche nell’ultimo appuntamento.

In questa nuova puntata in onda lunedì 12 aprile, Domenico Iannacone si reca nuovamente nel comune di Rosarno, in Calabria. Il giornalista fa ritorno nella cittadina ad un anno dallo scoppio della pandemia.

Rosarno rappresenta un luogo simbolo dell’immigrazione e dello sfruttamento, di cui la trasmissione aveva già rivelato le problematiche durante la scorsa stagione. Il programma vuole ora osservare come la situazione si sia evoluta in questi complicati mesi e comprendere le difficoltà della comunità locale, aggravate dal Covid-19.

Che ci faccio qui 12 aprile Bartolo

Bartolo Mercuri, protagonista della puntata

Domenico Iannacone ripercorre il viaggio compiuto durante lo scorso anno insieme a Bartolo Mercuri, un piccolo commerciante di mobili a capo dell’associazione Il Cenacolo. L’associazione si occupa, ormai da anni, di aiutare le famiglie in difficoltà ed i braccianti nella Piana di Goia Tauro, una zona della Calabria che si mantiene prevalentemente sull’agricoltura.

Grazie alle donazioni ricevute durante la scorsa stagione di Che ci faccio qui, Mercuri ha acquistato un nuovo pullman per Il Cenacolo. In questo modo, aiutare i cittadini ed i lavoratori in difficoltà – oltre duemila persone – è stato molto più semplice. Obiettivo dell’associazione è infatti anteporre i bisogni della comunità «prima di ogni cosa


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv lunedì 12 aprile 2021, tutti i programmi in onda

Tutti gli appuntamenti delle reti pubbliche, private, digitali e di Sky di stasera lunedì 12 aprile 2021.
Avatar

Pubblicato

il

Stasera in tv 12 aprile 2021 Programmazione
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 12 aprile 2021. Rai 1 trasmette La fuggitiva. Su Rai 3 va in onda Report, mentre su Canale 5 l’appuntamento con L’Isola dei Famosi 2021.

La programmazione, nel dettaglio, di tutte le reti pubbliche, private, del digitale e della piattaforma satellitare.

Stasera in tv 12 aprile 2021 – Programmi Rai

Su Rai 1 alle 21.25 va in onda La fuggitiva. La serie di genere thriller, diretta da Carlo Carlei, ha come protagonista Vittoria Puccini. Arianna è una donna ingiustamente accusata dell’omicidio del marito, costretta alla fuga assieme a suo figlio. L’investigatrice di polizia Michela Caprioli (interpretata da Pina Turco) è determinata nel catturarla.

Rai 2 trasmette alle 21.20 Troppo napoletano. Il film commedia del 2016 è diretto da Gianluca Ansanelli. Serena Rossi interpreta Debora, una donna napoletana che, in seguito alla morte del marito, cresce da sola il figlio Ciro. Per aiutare il piccolo, Debora chiede l’aiuto dello psicologo Tommaso (Luigi Esposito). Tra Tommaso e Ciro nascerà una sottile complicità che cambierà entrambi.

Su Rai 3 alle 21.20 va in onda Report. Stasera 12 aprile torna sul canale il programma di inchieste, condotto da Sigfrido Ranucci. La trasmissione trasmette l’eslusiva inchiesta Lo sterco del diavolo, di Giorgio Mottola con la collaborazione di Norma Ferrara e Giulia Sabella. Il reportage documenta una serie di scandali all’interno del Vaticano, combattuti da Papa Francesco il quale da tempo lotta per ottenere trasparenza nei conti della Santa Sede.

Rai 4 trasmette alle 21.20 Mortal. Il film di genere fantasy del 2020 ha come protagonista Nat Wolff, che interpreta Eric. Il giovane Eric scopre di possedere poteri divini, i quali derivano dall’antica mitologia norvegese. Proprio nella Norvegia occidentale ha modo di scoprire qual è la sua vera natura.

Rai 5 propone alle 21.15 Sciarada – Il circolo delle parole. Stasera 12 aprile, il programma che si occupa di letteratura dedica la puntata a Fosco Maraini, antropologo prigioniero in un campo a Nagoya nel 1943 per non aver dato la sua adesione alla Repubblica di Salò.

Programmi Mediaset

Su Rete 4 alle 21.20 va in onda Quarta Repubblica. Nicola Porro cura il talk show dedicato all’attualità politica ed economica, sia italiana che internazionale. La puntata di questa sera propone un reportage sul vaccino Sputnik V e la relativa produzione e somministrazione. Ospite della serata, il leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni con cui discutere sulle proteste contro le chiusure delle attività.

Su Canale 5 alle 21.20 L’Isola dei Famosi 2021. Stasera in tv 12 aprile un nuovo appuntamento con il reality show, condotto da Ilary Blasi. Massimiliano Rosolino, ex campione di nuoto ed ex concorrente di Ballando con le Stelle, è invece l’inviato ufficiale. Figurano nel ruolo di opinionisti Iva Zanicchi, Elettra Lamborghini e Tommaso Zorzi. La puntata di questa sera prevede molteplici sfide per i naufraghi, che puntano alla sopravvivenza.

Italia 1 propone alle 21.20 Fast & Furious 5. Il film del 2011 è il quinto capitolo della saga interpretata da Paul Walker e Vin Diesel. Brian, in seguito ad aver liberato Dom, è in fuga verso Rio De Janeiro. Qui dovranno fare i conti con l’agente federale Luke Hobbs (Dwayne Johnson) e la sua squadra speciale, ideata con lo scopo di catturarli.

Stasera in tv 12 aprile Black Rain

La7, Nove, Real Time

Su La 7 va in onda alle 21.15 Black Rain – Pioggia Sporca. La pellicola del 1989 è diretta da Ridley Scott ed interpretata da Micheal Douglas e Andy Garcia. La storia è incentrata su due poliziotti di New York che, in seguito alla cattura di un membro di un’organizzazione criminale giapponese, devono scortarlo proprio in Giappone. Tuttavia, il prigioniero riesce a fuggire, costringendo i due ufficiali ad indagare sul mondo della malavita locale.

Nove propone alle 21.25 Il Monaco. La pellicola del 2003 è ambientata nel 1943, in Tibet. Nel momento in cui un ufficiale nazista fa irruzione in un monastero, un monaco riesce a mettersi in salvo portando con sé una misteriosa pergamena dai poteri straordinari. Sessant’anni più tardi, l’anziano saggio avrà il compito di trovare un nuovo custode del cimelio.

Real Time trasmette alle 21.20 Vite al limite. In questo episodio del reality show la narrazione segue la vita di Kenae che, dopo la morte di sua madre, ha iniziato a mangiare oltre misura diventando super obesa.

Stasera 12 aprile 2021 Divorzio a Las Vegas

Stasera in tv 12 aprile 2021 – Tutti i film in onda

Rai Movie propone alle 21.10 Vento di terre lontane. La pellicola di genere western del 1956 è diretta da Delmer Daves. Glenn Ford interpreta il cowboy Jubal Troop, che, rifiutando le avances della moglie del suo benefattore, innesca una pericolosa spirale di avvenimenti.

La 5 trasmette alle 21.10 Rosamunde Pilcher: Le ali della speranza. Il protagonista del film è Tom, il quale si reca in Inghilterra con la sua fidanzata americana Samantha. Il padre di Tom desidera fortemente che il figlio prenda il suo posto nell’azienda di famiglia, ma il ragazzo ha il sogno aprire una scuola di volo.

Su Iris alle 21.00 va in onda Giochi di potere. Il film del 2018 è diretto da Per Fly ed interpretato da Theo James. Il protagonista è Michael Sullivan, giovane funzionario delle Nazioni Unite. Il suo primo incarico è di assistente speciale di Pasha (Ben Kinglsey), alto funzionario dell’ONU incaricato di supervisionare il programma che permette all’Iraq di vendere petrolio in cambio di generi di prima necessità.

Stasera in tv 12 aprile – I film di Sky

Su Sky Cinema Uno va in onda alle 21.15 Divorzio a Las Vegas. La pellicola del 2020 è diretta da Umberto Carteni ed interpretata da Giampaolo Morelli e Andrea Delogu. Durante una vacanza studio in America, Lorenzo ed Elena, appena diciottenni, decidono di sposarsi a Las Vegas. Una volta adulti e ormai distanti, devono rincontrarsi per firmare le carte del divorzio.

Sky Cinema Family trasmette alle 21.00 Dolittle. Robert Downey Jr. interpreta il dottor John Dolittle, un veterinario con la capacità di comunicare con gli animali. Nella sua abitazione accoglie diverse specie per curarle, tra cui il pappagallo Polynesia, il gorilla Chee-Chee, l’orso polare Yoshi e molte altre creature. In seguito alla morte di sua moglie, saranno proprio le diverse creature ad aiutare il dr. Dolittle a superare il dolore.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it