Connect with us

Informazione

Un mese di zapping: agosto visto dal Moige

Il meglio e il peggio della tv secondo il Movimento Italiano Genitori

Pubblicato

il

Il meglio e il peggio della tv secondo il Movimento Italiano Genitori
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

{module Google ads}

Ecco tutte le valutazioni del Moige su ognuno dei programmi IN.

Reazione a catena

Genere: Game show
Rete: Rai 1
In onda: tutti i giorni, alle 18.50

Per la nona stagione il preserale di Rai 1 è stato uno dei successi dell’estate. Due squadre, composte da tre persone ciascuna, devono mettere alla prova le loro capacità linguistiche, d’intuito, di intesa di squadra (come recita il sottotitolo L’Intesa vincente) affrontando una serie di giochi basati sulle parole: analogie, collegamenti ipertestuali, catene, modi di dire. Dall’altra parte dello schermo la famiglia al completo è la “terza squadra”: grandi e piccoli, genitori e figli, nonni e nipoti, tutti sono impegnati a cercare di dare la risposta esatta insieme ai concorrenti. Uno stimolo a conoscere meglio e a utilizzare la lingua italiana nella sua ricchezza di vocaboli, a usare la logica e l’orecchio musicale. Un programma non banale che ha il merito di mettere al centro “la parola” dandole la dovuta importanza: questione non secondaria in un’ epoca in cui siamo sempre più abituati a utilizzare una comunicazione veloce e sintetica, con abbreviazioni, parole deformate, inglesismi, “faccine”. Sicuramente un esercizio utile soprattutto per i più giovani, ma non solo. Insomma, un’ora di divertimento sano e intelligente, nell’orario giusto, prima della cena, e con un conduttore – Amadeus – che si conferma per la simpatia, il rispetto e la cordialità con cui tratta i concorrenti e la capacità di trasmettere buonumore col suo sorriso contagioso.

Reazione a catena

The good wife 

Genere: Serie tv
Rete: Fox Life
In onda: il sabato, alle ore 21

Tra le repliche estive Fox Life propone la quinta stagione della serie The Good Wife, che porta la firma del noto regista Ridley Scott. Protagonista della serie è Alicia, la moglie del procuratore Peter Florrick che, coinvolto in uno scandalo e accusato di corruzione, è stato incarcerato. Per riuscire a far fronte alle spese lei decide di tornare – dopo quindici anni – a lavorare come avvocato, professione abbandonata in seguito al matrimonio. Intelligente, bella, moralmente integra, forte, affronta con coraggio la situazione, senza abbandonare il marito, che ritiene innocente anche se sa che l’ha tradita, fino a che non verrà scagionato. Nel lavoro è ancora in gamba e sembra che l’essersi dedicata alla famiglia non l’abbia depauperata dei suoi talenti ma le abbia dato una marcia in più: commette qualche ingenuità, ma è più in gamba dei suoi colleghi. Ancora nella quinta serie la ritroviamo ad affrontare il tribunale, l’ambiente competitivo, ma anche le difficoltà causate da un marito ingombrante – diventato nel frattempo governatore – con l’onestà e l’integrità che la contraddistinguono. In lei vi è la ricerca continua di una coerenza di vita tra sfera privata e sfera professionale, anche per questo decide di accettare la proposta di aprire un proprio studio con un socio di cui si fida e con cui è in sintonia, abbandonando situazioni createsi nell’ambiente lavorativo che non le danno serenità. I suoi valori e le sue convinzioni la portano ad affrontare cause con risvolti etici importanti con una profondità che dà sempre allo spettatore spunti di riflessione interessanti (pena di morte, utero in affitto, ecc.).

La casa nella prateria

Genere: Tv per ragazzi – Serie tv
Rete: Rai 3
In onda: da giovedì 6 agosto, dal lunedì al venerdì, alle ore 15.15

Non tutte le repliche sono uguali! Alcune più di altre hanno il diritto di essere viste e riviste da vecchie e nuove generazioni. È il caso della splendida serie “La casa nella prateria”, una delle più amate di sempre, che quest’anno compie quarant’anni e che abbiamo il piacere di apprezzare ancora una volta grazie a Rai 3. La serie racconta le vicende della famiglia Ingalls, attraverso la narrazione della secondogenita Laura, trasferitasi in una fattoria a Valnut Grove, un paesino del Minnesota. La vita è dura, le avversità, le difficoltà materiali e fisiche che la famiglia deve attraversare quotidianamente e nello scorrere degli anni sono tante, ma quello che caratterizza gli Ingalls è la forza del legame familiare. L’aspetto che rende così interessante la serie e ancora capace di dire qualcosa alle nuove generazioni è la profondità con cui vengono descritti i rapporti familiari e sociali: anche se il contesto storico e culturale della narrazione è così lontano dal nostro mondo, i sentimenti, gli aspetti psicologici e affettivi sono veri, ci si può rispecchiare, si riceve un insegnamento, o per lo meno uno spunto su cui riflettere. C’è la dimensione corale – il rapporto con la comunità circostante, le amicizie, gli scontri – c’è la dimensione familiare – la famiglia che unita affronta le difficoltà e le gioie della vita quotidiana – c’è la dimensione personale – sono ben delineati i rapporti padre-figlia, madre-figlia, marito-moglie, l’amore.

{module Google ads}

Queste le valutazioni per i programmi OUT.

Appuntamenti da incubo

Genere: Docu-fiction
Rete: Real Time
In onda: fino al 14 agosto, dal lunedì al venerdì, alle ore 11.50

La docu-fiction di Realtime ricostruisce in maniera fedele e decisamente realistica le storie vere di persone che hanno visto trasformarsi un appuntamento, una cena romantica, il principio di una relazione affettiva in un incubo. I racconti terrificanti dei protagonisti vengono ricostruiti nei più piccoli e macabri dettagli, le scene sono girate con degli attori riproducendo fedelmente i luoghi e le circostanze. Il risultato è la realizzazione di mini film dell’orrore, che passano candidamente in fascia protetta, potenzialmente alla portata dei bambini, ancor più esposti a causa del periodo di vacanza. Difficile comprendere lo scopo di un simile programma dato che non vi è alcun tipo di approfondimento psicologico, bensì la semplice descrizione del possibile profilo psico-patologico dell’aggressore. Si parla solo di come il tentativo di costruire una relazione d’amore si possa trasformare in lotta contro la morte e di come l’attaccamento disperato alla vita possa essere stato per le vittime l’ancora di salvezza per scampare alla terribile situazione. Cosa rimane allo spettatore: solo una profonda amarezza e la consapevolezza di essere totalmente indifesi di fronte alla pazzia e alla crudeltà dell’uomo. Una visione negativa e disperante che non lascia scampo…se si è abbastanza “forti” dal reggere fino alla fine alle immagini agghiaccianti che passano sullo schermo!

16 anni e incinta

Genere: Docu-reality
Rete: Mtv
In onda: dal lunedì al sabato, orari vari

Emozioni, timori, paure, responsabilità da affrontare e da gestire nella delicata età dell’adolescenza. Sentimenti raccontati dal docu-reality che segue alcune ragazze giovanissime in attesa di un figlio, dal quarto mese di gravidanza fino ad alcuni mesi successivi alla nascita del bambino. Le situazioni analizzate sono differenti, ma unite da un unico filo rosso: la consapevolezza delle protagoniste di dover rinunciare alla loro adolescenza assumendo, con largo anticipo, il ruolo di madri.
La parte più complessa del docu-reality riguarda il rapporto delle adolescenti con i propri partner. Rapporti non sempre semplici da gestire per la giovane età e resi ancor più complicati dall’incertezza di dover affrontare scelte impegnative per il futuro con o senza il proprio partner. Tutto viene raccontato con apparente intimistica partecipazione sotto la quale si cela, però, una spettacolarità di fondo e un evidente protagonismo delle interessate.
Merito del programma è l’aver affrontato una problematica sulla quale i riflettori si accendono di rado. E non mancano spunti di riflessione sul delicato rapporto tra le giovanissime in stato di gravidanza e i loro genitori. Ma un argomento così delicato che coinvolge la sfera intima delle adolescenti avrebbe meritato un approccio più consapevole e una sede più opportuna.

16 anni e incinta

Due fantagenitori

Genere: Serie animata
Rete: Frisbee
In onda: dal lunedì al venerdì, alle ore 20.50

Il cartone animato ha come protagonista Timmy, un bambino di dieci anni con genitori assenti e una perfida babysitter: queste caratteristiche lo rendono “idoneo” ad avere due fantagenitori, Cosmo e Wanda, creature magiche assegnate solo a bambini che ne hanno bisogno e in grado di esaudire qualunque desiderio purché non vietato dal “Regolamento”. Un’estrema negatività circonda Timmy, a partire dalle figure di riferimento. Il padre stravagante e la madre narcisista inventano mille scuse pur di lasciare il figlio in balia della babysitter per avere più tempo per sé. La babysitter Vicky odia Timmy e si diverte a torturarlo in ogni modo, ma quando lui lo racconta ai genitori questi non gli credono. Il maestro Crocker, principale antagonista di Timmy, è antipatico e cattivo, gode nel mettere insufficienze agli alunni e cerca in tutti i modi di dimostrare l’esistenza dei fantagenitori. Poi c’è la bimba di cui Timmy è innamorato che, ovviamente, lo tratta malissimo e c’è il bullo. In questo mondo pieno di persone negative, a salvare il povero Timmy con qualche insegnamento positivo e qualche lezione di vita, dovrebbero essere i due Fantagenitori, come indubbiamente avviene in ogni puntata. Ma anche le due creature magiche non convincono fino in fondo, non riescono a rappresentare un riferimento pedagogico, né tantomeno affettivo. Cosmo è un bonaccione e un tontolone, piuttosto simile al vero padre di Timmy; è lui che ha partorito il piccolo Poof perché nel mondo magico sono i maschi (altra stranezza) ad avere le gravidanze. Wanda è intelligente e pronta a rimediare ai guai di Timmy e Cosmo, ma non ha slanci di amore nei confronti del suo protetto. Insomma un “pasticciaccio” che può causare dal punto di vista educativo disorientamento e insicurezza nel piccolo spettatore.

Qui le valutazioni sul mese di luglio in tv.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021, tutti i programmi in onda

Su Raiuno la fiction Cuori con Daniele Pecci. Su Rete 4 l’attualità con Controcorrente Prima Serata con Veronica Gentili.

Pubblicato

il

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021. Su Raitre il talk show Che tempo che fa, con Fabio Fazio e Luciana Littizzetto. Su Tv8 invece il talent Masterchef  Italia.

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021, Rai

Su Raiuno, alle 21.25, la fiction Cuori. Due episodi. Il primo s’intitola “L’Americana e lo Svedese”. Cesare Corvara (Daniele Pecci), primario dell’ospedale “Molinette” di Torino, sogna di realizzare il primo trapianto di cuore della storia. L’impresa ha già spinto il giovane Alberto a lasciare Stoccolma. Anche Delia lascia Houston e arriva a Torino. A seguire, il secondo episodio, “Finchè amore non ci separi”. Il primo giorno di Delia è infernale: i pazienti non si fidano di una donna, i colleghi la guardano con sospetto e Alberto si mostra particolarmente ostile. Anche per Virginia è il primo giorno in ospedale: deve iniziare il tirocinio che il padre, Cesare Corvara, l’ha costretta a fare.

Su Raitre, alle 20.00, il talk show Che tempo che fa. Filippa Lagerback introduce, come di consueto, i personaggi del mondo della politica, dello spettacolo, della musica e della cultura che si raccontano alla scrivania di Fabio Fazio. Inoltre, non possono mancare l’ironia di Luciana Littizzetto e il focus sull’emergenza Covid-19 con Roberto Burioni.

Programmi Mediaset, La7, Tv8

Su Rete 4, alle 21.20, l’attualità con Controcorrente Prima Serata. Ormai è diventata una piacevole consuetudine per chi anche nel weekend ama essere informato su ciò che spicca sulle prime pagine dei giornali e nei titoli dei Tg: dalle 20.30 a mezzanotte, Veronica Gentili fa il punto con i suoi ospiti su fatti e personaggi della politica, dell’economia e del costume.

Su Canale 5, alle 21.20, il varietà Scherzi a parte. Sesto e ultimo appuntamento con lo show condotto da Enrico Papi: al suo fianco ritroviamo, tutti insieme, le presenze femminili delle precedenti puntate: Carolina Stramare, Antonella Fiordelisi, Estefania Bernal ed Elisabetta Gregoraci. Inoltre, come sempre, grandi ospiti e scherzi esilaranti.

Su La7, alle 21.15, Atlantide. Si rinnova l’appuntamento con Andrea Purgatori. Il giornalista romano è il quinto conduttore del programma nato nel 2002. Prima di lui si sono avvicendati Natasha Lusenti, Francesca Mazzalai, Greta Mauro e Mario Tozzi.

Su Tv8, alle 21.30, il talent Masterchef Italia. Dopo la Mistery Box dedicata alla pancetta, i giudici Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri aprono l’Invention Test sull’alta cucina ospitando lo chef Karime Lopez. Partecipa alla puntata anche Iginio Massari.

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021 cani di paglia

I film di questa sera domenica 17 ottobre 2021

Su Rai 4, alle 21.20, il film thriller del 2011, di Rod Lurie, Cani di paglia, con James Marsden, Kate Bosworth. Per vendere la casa del padre defunto, un’attrice si reca nella città natale con il marito. Il loro ritorno fa però emergere una serie di vecchi rancori con gli abitanti del luogo.

Su Rai Movie, alle 21.10, il film fantastico del 2007, di Chris Weitz, La bussola d’oro, con Dakota Blue Richards, Nicole Kidman. Per salvare la vita ad un amichetto, la piccola orfanella Lyra si avventura in un universo parallelo, popolato da malvagi e figure magiche. Una bussola può risolvere l’enigma.

Su Italia 1, alle 21.20, il film d’azione del 2018, di Rawson Marshall Thurber, Skyscraper, con Dwayne Johnson. Dopo aver lasciato l’Fbi per le conseguenze di un attentato, Will Sawyer (Dwayne Johnson) vive a Hong Kong con la famiglia: quando accetta l’incarico di verificare gli impianti di sicurezza del più alto grattacielo del mondo, non immagina che dovrà sventare l’attacco di un commando terroristico.

Su Nove, alle 21.25, il film drammatico del 1976, di e con Sylvester Stallone, Rocky. Il campione del mondo, dopo la rinuncia dello sfidante ufficiale, dà la possibilità a un pugile di second’ordine di combattere per il titolo. La scelta cade sull’italoamericano Rocky Balboa.

Su Paramount Network, alle 21.10, il film thriller del 2007, di Gavin Hood, Rendition – Detenzione illegale, con Reese Witherspoon. El-Ibrahimi, ingegnere di origine egiziana sospettato di terrorismo, viene sequestrato dalla Cia e torturato a Marrakesh. La moglie Isabella, ignara di tutto, avvia una disperata ricerca.

Stasera in tv domenica 17 ottobre 2021, i film su Sky

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, il film d’avventura del 1982, di John Milius, Conan il barbaro, con Arnold Schwarzenegger. Il gigantesco guerriero Conan, cresciuto in schiavitù dopo l’assassinio dei genitori, riconquista la libertà. Il suo unico pensiero ora è pianificare la sua vendetta.

Su Sky Cinema Suspense, alle 21.00, il film giallo del 2019, di R. Johnson, Cena con delitto – Knives Out, con Daniel Craig. Un ricco e anziano romanziere viene trovato morto nella sua villa dopo una grande festa. Sembrerebbe un suicidio, ma l’investigatore Blanc ha dei dubbi e interroga i familiari.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Linea Blu 16 ottobre: Donatella Bianchi visita l’arcipelago maltese

Oltre a visitare le bellezze delle coste e delle isole maltesi, la conduttrice si occupa anche di cinema con i film girati presso gli studi cinematografici di Malta.

Pubblicato

il

Linea Blu 16 ottobre Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 16 ottobre va in onda una nuova puntata di Linea Blu. L’appuntamento è alle ore 14:00 su Rai 1. Sette giorni fa Donatella Bianchi era a Trieste per seguire in diretta la 53° edizione della Barcolana. Nella puntata odierna invece esplora l’arcipelago maltese.

Linea Blu 16 ottobre malta

Linea Blu 16 ottobre, Malta

Nella puntata del 16 ottobre Donatella Bianchi visita l’arcipelago maltese. Con i suoi 316 chilometri di superficie è considerato uno dei più piccoli al mondo. Ma allo stesso tempo è uno dei più popolosi con i suoi 417.000 abitanti.

Oltre ad esplorare le sue coste e le sue isole Linea Blu raggiunge i fondali per ammirare da vicino i relitti, diventati oggi un ricco patrimonio di biodiversità.

Dei ricercatori stanno seguendo uno studio internazionale nel quale cercano di comprendere quali sono i fattori che, oltre ai cambiamenti climatici, hanno contribuito a modificare l’ambiente marino di queste zone. Lo fanno attraverso le indagini ecologiche e il Dna delle spugne che hanno colonizzato i relitti.

Successivamente Donatella Bianchi approda sull’Isola di Gozo per raccontare la storia dei templi di Ggantjia, costruiti 3600 anni fa. In maltese il termine Ggantjia significa “gigante”.

Nelle acque dell’arcipelago maltese, ad oltre 100 metri di profondità, un’équipe di esperti sta portando avanti degli studi archeologici su una nave fenica risalente al 700 a.C. Si narra che nel corso della storia ci siano stati dei contatti tra gli abitanti dell’epoca e i primi navigatori che provenivano dalle vicine coste siciliane.

La conduttrice occupa anche dell’allevamento di tonni rossi, uno dei settori più produttivi e redditizi del territorio maltese. Questi pregiatissimi pesci sono particolarmente apprezzati dai giapponesi che sono disposti ad acquistarli anche a prezzi molto elevati.

Linea Blu 16 ottobre malta set

Linea Blu, il cinema e i cavalieri di Malta

La puntata del 16 ottobre di Linea Blu è dedicata anche al cinema. Donatella Bianchi infatti si reca presso gli studi cinematografici di Malta dove sono state realizzate decine di pellicole internazionali. Qui e in altre location del territorio sono stati infatti girati molti film come Il Gladiatore, Troy, Il conte di Montecristo, Alexander e tanti altri.

La conduttrice racconta inoltre la storia dei Cavalieri di Malta, il leggendario ordine cavalleresco nato intorno al 1110 e arrivato poi a Malta nel Cinquecento. Linea Blu manda inoltre in onda l‘intervista a un esponente dell’ordine dei Cavalieri di San Giovanni, secondo la definizione originaria.

Questa settimana Fabio Gallo accompagna i telespettatori alla scoperta della celebre Laguna Blu. Successivamente raggiunge il villaggio di Braccio di Ferro, realizzato ad hoc per l’omonimo film del 1980 con protagonista Robin Williams, scomparso nel 2014. Oggi il villaggio si è trasformato in un parco divertimenti.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021, tutti i programmi in onda

Su Raiuno la nuova edizione del varietà Ballando con le stelle condotto da Milly Carlucci con Paolo Belli. Su Canale 5 il talent Tù sì que vales di Maria De Filippi.

Pubblicato

il

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021. Su Raitre va in onda il documentario Speciale Guglielmo Marconi. Su Real Time invece il docu-reality Vite al limite.

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021, Rai

Su Raiuno, alle 20.35, la nuova edizione del varietà Ballando con le stelle. Al Bano, Arisa, Morgan, Memo Remigi, Federico Fashion Style, Fabio Galante, Alvise Rigo, Andrea Iannone, Valerio Rossi Albertini, Sabrina Salerno, Mietta, Valeria Fabrizi e Bianca Gascoigne sono i concorrenti della nuova edizione del celebrity talent condotto da Milly Carlucci con Paolo Belli.

Su Raitre, alle 22.20, il documentario Speciale Guglielmo Marconi. 12 ottobre 1931. Durante le celebrazioni per l’inaugurazione della statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro, Guglielmo Marconi (1874-1937) accende le lampade del monumento da migliaia di chilometri di distanza. A 90 anni da quell’impresa, Raitre propone un documentario che la racconta.

Su Rai 5, alle 21.15, serata di prosa con la pièce Giulietta e Romeo – Una canzone d’amore. Ugo Pagliai e Paola Gassman sono i protagonisti del Romeo e Giulietta di Shakespeare rivisto dalla Compagnia Babilonia Teatri. In un gioco di continui rimandi nasce una rappresentazione dal taglio insolito.

Programmi Mediaset, Real Time

Su Canale 5, alle 21.20, il talent Tù sì que vales. Anche quest’anno il palco del talent prodotto da Maria De Filippi ospita artisti di tutto il mondo: escapologi, acrobati, funamboli, artisti di strada, giocolieri, mentalisti, cantanti, ballerini, maghi, imitatori, illusionisti, comici, attori e sportivi. La portavoce della giuria popolare è sempre Sabrina Ferilli.

Su Real Time, alle 21.30, il docu-reality Vite al limite. Michael ha avuto una vita piena di abusi e ora ne subisce le conseguenze: ha degli attacchi d’ansia quando esce di casa e si butta sul cibo. Con il supporto del dottor Now cercherà di cambiare il suo stile di vita e di salvarsi.

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021 007 si vive solo due volte

I film di questa sera sabato 16 ottobre

Su Rete 4, alle 21.25, il film di spionaggio del 1967, di Lewis Gilbert, 007 – Si vive solo due volte, con Sean Connery, Mark Haron. Bond (Sean Connery) finge la sua morte per portare a termine una nuova missione. La Spectre ha infatti catturato in orbita due navicelle, una americana e una sovietica, e le superpotenze si accusano a vicenda dell’accaduto. L’indagine porta 007 su un’isoletta giapponese.

Su Italia 1, alle 21.20, il film d’avventura del 2019, di James Bobin, Dora e la città perduta. Dopo aver trascorso l’infanzia nella giungla amazzonica, dove i suoi genitori stanno cercando le rovine di una città inca, a 16 anni Dora Marquez (Isabela Moner) viene mandata in California per fare il liceo. La ragazza però non si sente a suo agio e, alla prima occasione, decide di tornare “a casa”.

Su Tv8, alle 21.30, il film thriller del 2001, di Lee Tamahori, Nella morsa del ragno, con Morgan Freeman. Uno psicopatico rapisce la figlia di un senatore. Sulle sue tracce si lancia il criminologo Alex Cross, ma il maniaco non ha agito da solo e il caso si fa ogni giorno più torbido.

Su Paramount Network, alle 21.10, il film commedia del 2019, di Terry Ingram, Un San Valentino molto speciale, con Brendan Penny, Rachael Leigh Cook. Nate e Frankie hanno deciso di sposarsi. Ma dopo aver ottenuto un pessimo risultato a un test di compatibilità e qualche problema al lavoro, cominciano ad avere dei ripensamenti.

Stasera in tv sabato 16 ottobre 2021 tutta colpa di freud

Stasera in tv sabato 16 ottobre, i film su Sky

Su Sky Cinema Uno, alle 21.15, il film commedia del 2013, di Paolo Genovese, Tutta colpa di Freud, con Marco Giallini. L’analista Francesco è alle prese con i problemi di tre figlie. Marta è innamorata di un sordomuto, Sara è gay, la diciottenne Emma ha perso la testa per un cinquantenne.

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film drammatico del 2019, di Dan Friedkin, L’ultimo Vermeer, con Guy Pearce, Claes Bang. Il soldato Piller indaga su Han van Meegeren, un pittore olandese accusato di collaborare con i nazisti. Nonostante le prove indichino che è colpevole, Piller è convinto della sua innocenza.

Su Sky Cinema Family, alle 21.00, il film d’animazione del 2013, di Reinhard Klooss, Tarzan. Dopo la morte dei genitori, il piccolo Tarzan viene allevato da un branco di gorilla. La sua vita scorre tranquilla, finché un giorno nella giungla arrivano degli esploratori, il dottor Porter e sua figlia Jane.

Su Sky Cinema Action, infine, alle 21.00, il film d’azione del 2016, di James Watkins, Bastille Day – Il colpo del secolo, con Richard Madden. Parigi: Michael ruba una borsa, ignorando che nasconde una bomba. Quando l’ordigno esplode uccidendo 4 persone, lui si allea con l’agente della Cia Sean per scovare i terroristi.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it