Spot in tv: San Carlo Antica Ricetta 1936

Analisi di una campagna pubblicitaria attualmente in onda in tv


Nata nel 1936 a Milano, la Rosticceria San Carlo era conosciuta proprio per le sue patatine fritte, che l’avevano resa famosa anche fuori dalla città.

Appellandosi così alla lunga tradizione, l’azienda rafforza il prestigio del suo brand con un’operazione di marketing dal sapore retrò e un nuovo packaging del prodotto. Abbandonato il sacchetto di plastica, per l’antica ricetta la busta cambia forma, assumendo una linea più classica.
Lo spot attraversa 80 anni di storia, dagli anni ’30 ad oggi: abiti, usanze cambiano, le persone invecchiano, ma la patatina del 1936 rimane. Torna dopo quasi un secolo, a dimostrazione di quanto sia radicata nel costume italiano.
Quello raccontato da Tornatore è un amore che parte e poi, viene ritrovato in vecchiaia.

Un'immagine dello spotUn’immagine dello spot

Lo spot si apre sulla stazione centrale di Milano, tinta ancora di bianco e nero. È il 1936, mentre intorno la gente si prepara alla partenza, due ragazzi si salutano al treno: è un addio romantico, e lei sta entrando nella carrozza. La ragazza, andandosene, ruba al suo amato il pacchetto di patatatine che ha in mano.
È il momento di salutarsi davvero: la carrozza inizia a muoversi, e lui non può che seguirla per qualche passo, scontrandosi con la gente sulla banchina. Gli occhi sono lucidi, evidentemente sofferente per la separazione.
Il tempo passa: il viso del ragazzo diventa adulto, fino a quando i lineamenti sono quelli di un signore anziano. Un uomo che si ritroverà spesso su quella stessa banchina, incurante dei cambiamenti che lo circondano: i treni si fermano in stazione, ma nessuna tra le persone che arrivano è lei.

Un'immagine dello spotUn’immagine dello spot
Finalmente, in vecchiaia il sogno si realizza: da un moderno Frecciarossa scende una bellissima, giovanissima, ragazza. L’uomo le va incontro per accoglierla, felice che la sua lunga attesa sia stata ripagata; lei si ferma, sopresa.
Rimarrà però presto delusa: a dispetto della sua avvenenza, l’obiettivo sono le patatine che sta mangiando. Non era lei l’oggetto delle attenzioni del signore, quanto la prelibatezza di un vecchio sapore: il ricongiungimento è avvenuto. Le patatine della Rosticceria San Carlo sono tornate, segnando un’intera vita.

Una vera e propria storia d’amore, ma con il passato della tradizione: un ricordo di gioventù legato al cibo.

La campagna  si articola in maniera crossmediale, integrando allo spot un sito interamente dedicato al prodotto con foto del backstge e informazion. Per tre fine settimana inoltre, tram sponsorizzati hanno girato le vie di Milano per far assaggiare all’interno un aperitivo con la 1936.



0 Replies to “Spot in tv: San Carlo Antica Ricetta 1936”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*