Concerto del 1 maggio 2019 | la presentazione della 29esima edizione


Concerto del 1 maggio 2019 | la presentazione della 29esima edizione. Conduttori riconfermati sono Ambra Angiolini e Lodo Guenzi reduce dalla giuria di X Factor 2018.


Si è svolta, questa mattina, a viale Mazzini, la presentazione della 29esima edizione del Concerto del 1 maggio. A condurre dal palcoscenico di piazza San Giovanni in Laterano a Roma Ambra Angiolini e Lodo Guenzi.

Presenti, tra gli altri, il direttore di Rai 3 Stefano Coletta, i due conduttori, i segretari Baseotto (Cgil), Graziani (Cisl), Bombardieri (Uil). L’edizione 2019 del Concerto è dedicata all’Europa. A condurre la diretta su Radio 2 ci sono Gino Castaldo, Ema Stokholma, Carolina Di Domenico e Melissa Greta Marchetto.

Concerto del 1 maggio 2019 | le dichiarazioni degli intervenuti

Prende la parola Stefano Coletta: In questo mio anno di direzione, abbiamo realizzato tantissimi progetti. E portato molte novità. Per il Concertone del 1 maggio, però, abbiamo fortemente voluto il rtorno di Ambra Angiolini e Lodo Guenzi: ne sentivamo la mancanza. Vogliamo replicare l’atmosfera di festa e di allegria che si era creato lo scorso anno.

Ancora Coletta: Ambra è una grandissima attrice, ma è riuscita a portare sul palco la sua personalità popolare. E’ sempre stata in adesione con le persone che sono in piazza. Lodo ha un atteggiamento da eterno ‘mattacchione’, ed è un giovane artista dotato di una intelligenza vivida. Non potevamo rinunciare a loro.Sono due professionisti di grande valore.

Il direttore continua: Il lavoro è importantissimo nelle famiglie. E noi anche quest’anno gli daremo la giusta importanza. Inoltre il Concertone ha di molto ringiovanito il suo pubblico. Abbiamo porato dinanzi alla tv quei giovani che prima snobbavano la tv. Il Concertone è salito all’8% di share. Soprattutto ha conquistato le ragazze tra i 15 e i 24 anni e i ragazzi dai 25 ai 30.

Coletta cita lo speciale In arte Mina andato in onda nella serata del 21 aprile con il 7% di share. “Significa che la musica ha un ruolo importantissimo sulla nostra rete”.

Prende la parola Ambra Angiolini: mi sento come scongelata dallo scorso anno. L’esperienza del 2018 è stata fondamentale per me. E indosserò, come continuità, la stessa maglietta. L’ho tenuta in una teca. E non faremo polemiche politiche, siamo in par condicio.

Su Lodo l’attrice dice: è maturato rispetto allo scorso anno. Adesso io mi sento un Lodo in gonnella.

Lodo Guenzi è telegrafico: mi sono molto divertito lo scorso anno. Sono davvero felice di essere stato richiamato.

A San Giovanni in Laterano si esibiscono anche i tre vincitori del contest 1M Next 2019: I Tristi, Giulio Wilson e Margherita Zanin.

L’organizzatore e direttore artistico Bonelli annuncia: abbiamo un cast particolarmente ricco e pieno di artisti di tutte le tendenze. È importante, onoltre, che il Primo Maggio faccia da avanguardia per le tendenze musicali”.

Coletta annuncia che Ambra e Lodo canteranno una canzone insieme.

Bonelli annuncia che quest’anno ci saranno 7 donne artiste, lo scorso anno erano 5. E conferma: la presenza femminile nella musica è un problema nella musica italiana.Poi annuncia: stiamo lavorando ad un omaggio a De Andrè in occasione dei 20 anni dalla morte.

Lodo Guenzi: Zen Circus, Motta, Coma Cose. Sono alcune delle realtà giovani al Concertone che hanno bisogno di raccontare la società nelle sue contraddizioni. Non solo si deve raccontare l’amore ma anche l’importanza di lavorare. Bisogna ribaltare gli assiomi del rap che impongono di cercare il successo per sé. In Coma Cose tale aspetto è molto evidente

Infine Coletta annuncia che, da questa sera poco prima di Un posto al sole, la rete propone dei mini appuntamenti con momenti storici del Concertone.

Concerto del 1 maggio 2019 |  cast completo

Ecco gli artisti in ordine alfabetico): Achille Lauro, Anastasio, Bianco ft Colapesce, Canova, Carl Brave, Coma_Cose, Daniele Silvestri, Dutch Nazari, Eman, Eugenio in Via Di Gioia, Ex-Otago, Fast Animals and Slow Kids, Fulminacci, Gazzelle, Ghali, Ghemon, Izi, La Municipàl, La Rappresentante di Lista, La Rua, Lemandorle, Manuel Agnelli ft Rodrigo D’Erasmo, Motta, Negrita, Noel Gallagher’s High Flying Birds, Omar Pedrini, Orchestraccia, Pinguini Tattici Nucleari, Rancore, Subsonica e The Zen Circus.

La direzione artistica del Concerto del Primo Maggio di Roma è curata da Massimo Bonelli che è anche l’organizzatore generale dell’evento.

Il Concerto del Primo Maggio 2019 avrà anche un opening act live che partirà alle ore 13.30, e sarà dedicato alla sola piazza.

Sul palco anche Ylenia Lucisano (artista selezionata da DOC LIVE), Ferdinando(vincitore del Barezzi Contest dedicato alla rielaborazione delle opere di Giuseppe Verdi), Walter Celi (vincitore di Arezzo Wave 2018) e Punto.Exe (dal contest musicale per la Sicurezza Stradale)



0 Replies to “Concerto del 1 maggio 2019 | la presentazione della 29esima edizione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*