Che tempo che fa | 6 maggio 2018 | ospite Paolo Gentiloni


Che tempo che fa, 6 maggio 2018, ospite Paolo Gentiloni. Tutte le anticipazioni della nuova puntata del talk show di Rai1 condotto da Fabio Fazio. Presenti anche Andrea Bocelli, Luca Zingaretti, Loredana Bertè e Mihail.


Questa sera dalle 20.35 su Rai1 Fabio Fazio conduce una nuova puntata di Che tempo che fa. Al suo fianco come sempre Filippa Lagerback e Luciana Littizzetto. Dopo il ritorno in tv della  settimana scorsa di Matteo Renzi, si continua a puntare sulla politica per contrastare il diretto competitor, Non è l’Arena condotto da Massimo Giletti su La7.

Puntata dopo puntata la prima parte di trasmissione, quella contraddistinta dalle interviste di Fabio Fazio, sta cambiando ospitando un maggior numero di vip e soprattutto personalità provenienti da mondi molto differenti. Come la settima scorsa, però, l’apertura è affidata alla politica. Questa sera il ligure accoglie in studio Paolo Gentiloni, Presidente del Consiglio dal 2016, che il 24 marzo ha rassegnato le dimissioni rimanendo in carica per il disbrigo degli affari correnti.

Paolo Gentiloni

A seguire si rivivrà una pagina della storia italiana, ricordando Aldo Moro a quarant’anni dall’omicidio perpetrato dalle Brigate Rosse. In studio saranno presenti il figlio Giovanni, sociologo e intellettuale che per anni ha studiato il contesto di quell’attacco al cuore dello Stato, e Luca Zingaretti. L’attore, l’8 maggio, il giorno prima del 40° anniversario dal ritrovamento del cadavere dello statista democristiano, aprirà alle 20.30 la serata dedicata da Rai1 a Moro leggendo l’orazione civile55 Giorni. L’Italia senza Moro”, di cui è interprete e regista.

Luca Zingaretti

Si alleggeriscono un po’ i toni con l’ingresso in studio di Andrea Bocelli. Il tenore, che ha appena duettato con Ed Sheeran in “Perfect”, è pronto all’ennesimo tour mondiale e soprattutto tornerà il 29 e il 30 luglio a dare vita al suo Teatro del Silenzio. Oltre alla musica resta fortissimo il suo impegno sociale: insieme alla sua Fondazione e a quella di Renzo Rosso, ha appena ricostruito, a Sarnano, una scuola gravemente colpita dal terremoto.

Andrea Bocelli

Dopo Andrea Bocelli si continuerà a parlare di musica insieme a Loredana Bertè che accompagnata dai Boomdabash, presenta il duetto “Non ti dico no”. La cantante calabrese partirà presto per il suo tour estivo e, evento più importante, il 7 giugno sarà tra i protagonisti del concerto tributo a Pino Daniele allo stadio San Paolo di Napoli. Infine Mihail eseguirà “Who you areù”, il brano che ha consentito all’artista russo di scalare le classifiche mondiali.

Loredana Berte e I Boomdabash

La prima parte si concluderà con il consueto pungente monologo di Luciana Littizzetto, che commenta i fatti più importanti e originali della settimana.

A seguire, Il Tavolo di Che tempo che fa; come sempre saranno presenti Fabio Volo, Nino Frassica, Gigi Marzullo, Vincenzo SalemmeOrietta Berti. Dopo la precedente esibizione resterà in studio anche Loredana Bertè.

Anna Tatangelo

Per parlare di tennis e presentare gli Internazionali d’Italia (si terranno dal 7 al 20 maggio a Roma) ci saranno due grandissimi del passato: Adriano Panatta (impegnato in questa stagione televisiva con Domenica In) e Lea Pericoli. Trascurato nella prima parte ci sarà spazio anche per il cinema con Valentina Lodovini e Francesco Mandelli,  prossimamente nelle sale con “Si muore tutti democristiani” del Terzo Segreto di Satira.

Per concludere intorno al tavolo siederanno anche Anna Tatangelo, impegnata, in attesa del suo nuovo album, nel tour promozionale del singolo “Smetti di chiedere scusa”Jocelyn, un’icona del piccolo schermo che in veste di presentatore, autore e regista ha intrattenuto per anni i telespettatori con varietà di successo come “Il gioco dell’oca”.



0 Replies to “Che tempo che fa | 6 maggio 2018 | ospite Paolo Gentiloni”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*