Wind Summer Festival | 5 luglio 2018 | Prima puntata e recensione


La prima puntata del Wind Summer Festival 2018, il programma di Canale 5 condotto da Ilary Blasi, con la partecipazione di Rudy Zerbi e Daniele Battaglia, in tempo reale.


La prima serata del Wind Summer Festival 2018 è iniziata con una veloce introduzione di Ilary Blasi (“La musica dell’estate suona su Canale 5 anche quest’anno!”) e si è aperta musicalmente con un’esibizione di Max Pezzali, Nek e Francesco Renga.

Il medley di canzoni con il quale si sono esibiti era composto da Gli anni, Il mio giorno più bello nel mondo e Fatti avanti amore.

Ilary Blasi ha fatto il proprio ingresso sul palco dopo l’esibizione: il pubblico le ha cantato “Sei bellissima”. Renga: “Nek ha le lenti a contatto colorate! Ha gli occhi marroni!”. I tre cantanti hanno parlato del loro seguitissimo tour.

Successivamente, la Blasi ha presentato i due co-conduttori, Rudy Zerbi e Daniele Battaglia. Zerbi: “Perché mi avete messo vicino a Renga?”.

Ilary Blasi ha dedicato un pensiero ad Alessia Marcuzzi: “Sicuramente ci starà guardando…”. Successivamente, è andato in onda un filmato dedicato ai 5 anni del Summer Festival.

La prima serata è entrata nel vivo con l’esibizione di J-Ax e Fedez con il loro tormentone Italiana. Rudy Zerbi: “Potrebbe essere l’ultima volta che si esibiscono insieme…”.

I due rapper hanno parlato del loro sodalizio negli ultimi due anni, della loro intenzione di riprendere le rispettive carriere soliste e anche dei loro figli.

Ilary Blasi: “Il prossimo artista ha vinto una cosetta, niente de che… Il Festival di Sanremo… Ermal Meta!.

L’artista italo-albanese si è esibito con la canzone Dall’alba al tramonto.

Ermal Meta: “Finché le gambe reggono, vado avanti!”. Il cantante ha presentato l’artista successivo.

Ermal Meta ha presentato Fabrizio Moro. I due cantautori, ovviamente, si sono esibiti con una versione acustica di Non mi avete fatto niente.

Il cantautore romano, successivamente, ha cantato L’eternità, condividendo il palco con Ultimo.

Fabrizio Moro e Ultimo hanno parlato del loro primo incontro avvenuto in occasione di un concerto di Moro. Ultimo: “Fabrizio è il mio Pippo Baudo!”.

Dopo Fabrizio Moro e Ultimo, è arrivato il turno di Riki: l’ex concorrente di Amici si è esibito insieme ai CNCO con la canzone Dolor de cabeza.

Daniele Battaglia, dopo l’esibizione, ha portato Riki vicino al pubblico delle prime file per fare un selfie.

Dopo la prima pausa pubblicitaria, abbiamo ritrovato Emma che si è esibita con la canzone Mi parli piano.

La cantante salentina ha parlato del video di questa canzone, girato a Las Vegas. Ilary: “Ma non lo potevi girà ad Ostia!”.

Rudy Zerbi e Daniele Battaglia hanno presentato gli Ofenbach, già protagonisti in passato al Wind Summer Festival.

Le canzoni con le quali si sono esibiti sono state Katchi e Party.

Dopo gli Ofenbach, è arrivato il turno di Luca Carboni che si è esibito con la canzone Una grande festa.

Ilary Blasi ha tentato di riconoscerlo solo tramite i suoi Camperos ma non ci è riuscita.

La serata è andata avanti con Stracciabudella, nuovo singolo di Malika Ayane.

La cantante ha annunciato l’uscita del suo nuovo album.

Ilary Blasi ha raggiunto il pubblico per godersi l’esibizione di Irama con la canzone Nera.

Il vincitore di Amici 17 ha chiesto ai ragazzi di Piazza del Popolo di accendere le torce dei loro smartphone.

Daniele Battaglia ha elencato i risultati raggiunti da Irama in queste ultime settimane: primo posto, Disco di Platino e tour sold out.

Il cantante ha rivisto il momento nel quale ha vinto il talent show di Maria De Filippi. Irama: “Sono ancora emozionato ora che lo riguardo”.

Rudy Zerbi e Daniele Battaglia hanno presentato i Thegiornalisti che si sono esibiti con la canzone Felicità puttana, titolo detto non senza un po’ di imbarazzo da parte di Zerbi.

Ilary Blasi e Tommaso Paradiso hanno condiviso qualche aneddoto “romano”. Paradiso: “Non facevo mai sega a scuola, mi piaceva andare a scuola…”.

La serata è continuata con Amore e Capoeira, tormentone di Takagi & Ketra, cantato da Giusy Ferreri.

Subito dopo, Max Pezzali è tornato sul palco da solo con il suo ultimo singolo Un’estate ci salverà.

Ilary Blasi ha presentato Noemi che si è esibita con Porcellana, singolo estratto dal suo ultimo album La luna.

Noemi: “Quando sono sul palco, mi sento molto più a mio agio rispetto alla vita reale”.

Dopo Noemi, è arrivato il momento di Annalisa che si è esibita con la canzone Bye bye.

Annalisa è stata intervistata al termine dell’esibizione e ha parlato del suo tour.

I Boom Da Bash si sono esibiti in duetto virtuale con Loredana Bertè con la canzone Non ti dico di no.

I The Kolors si sono esibiti con il loro nuovo singolo in lingua italiana, Come le onde. Sul palco, è intervenuto anche J-Ax.

Stash ha parlato di com’è nata la collaborazione con il rapper.

La Dark Polo Gang, invece, si è esibita con il singolo British.

Ilary Blasi ha scimmiottato i gesti e lo slang dei tre rapper romani.

Le Vibrazioni, invece, si sono esibiti con la canzone Amore Zen. Sul palco, è intervenuto anche il rapper Jake La Furia.

Francesco Sarcina ha accennato la hit Vieni da me.

Le esibizioni sono continuate con Benji & Fede che si sono esibiti con la canzone Moscow Mule.

Dopo l’esibizione, è andato in onda un filmato dedicato ad artisti oggi affermati che hanno dato il via alla loro carriera anche grazie al Wind Summer Festival come Coez, Irama, Ermal Meta e, appunto, Benji & Fede.

Ilary Blasi si è complimentata con Benji & Fede per le loro camicie…

A questo punto della serata, è iniziata la gara riservata ai giovani che verranno giudicati sia da alcuni big che da una giuria di giornalisti e blogger.

Il primo artista ad essersi presentato sul palco è stato Fasma che si è esibito con la canzone Marilyn M.

Maryam Tancredi, invece, si è esibita con la canzone Una buona idea.

Questa prima sfida è stata vinta da Fasma.

Le esibizioni dei big sono ricominciate con Elodie e Michele Bravi che si sono esibiti con il tormentone Nero Bali. Durante la performance, abbiamo ascoltato anche il rapper Guè Pequeno, non presente sul palco.

Elodie ha parlato del suo rapporto privato con Michele Bravi: “Certi giorni, sono un po’ acida…”.

Il trio di youtuber composto da Amedeo Preziosi, Riccardo Dose e Awed si è esibito con la canzone Ho anche dei difetti.

Dopo l’esibizione con Riki, i CNCO sono tornati sul palco per esibirsi con la canzone Hey Dj.

A questo punto della serata, si è esibita la cantautrice Dolcenera con la canzone Un altro giorno sulla terra.

Quella di Dolcenera, è stata l’ultima esibizione di questa prima serata.

La prima puntata del Wind Summer Festival, andata in onda questa sera su Canale 5, non ha visto un giovamento per quanto concerne la conduzione, con il nuovo passaggio di consegne tra Alessia Marcuzzi e Ilary Blasi (il primo è avvenuto, come sappiamo, con il Grande Fratello).

Se nel contesto reality show, la conduttrice romana riesce a sbizzarrirsi maggiormente e a dare il meglio di sé, infatti, all’interno di uno show con tutti i crismi, la Blasi non riesce a celare del tutto alcuni suoi limiti, evidenti anche nell’esperienza poco fortunata di Balalaika.

Ilary Blasi si conferma simpatica ma, oltre all’innata propensione alla battuta facile, poi, non c’è molto sul quale la conduttrice possa fare affidamento.

E’ anche vero che la rigida staffetta di cantanti e di esibizioni che, da sempre, caratterizza il Wind Summer Festival, sarebbe campo minato per qualsiasi conduttore: questo è l’unico alibi a disposizione della Blasi (e lo era anche per la Marcuzzi).

E’ necessario aggiungere, infatti, che è proprio il Wind Summer Festival, erede “forzato” del mai troppo compianto Festivalbar (altri tempi, altra musica, altra gioventù, è inutile continuare con i paragoni…), nonostante siano passati cinque anni, non riesce proprio ad entrare nel cuore degli italiani come evento imperdibile dell’estate.

L’evento televisivo, ad esempio, non c’è.

Con il promo del Festivalbar, si avvertiva il sentore dell’avvicinarsi dell’estate e ci si emozionava. Le ultime estati, invece, anche musicalmente, sono diventate tutte piatte e banali.

Ilary Blasi, in questo caso, quindi, non funziona perché è il Wind Summer Festival a non funzionare.

Il Wind Summer Festival non funziona perché è l’estate musicale e televisiva che, oramai, da anni, non funziona più.



0 Replies to “Wind Summer Festival | 5 luglio 2018 | Prima puntata e recensione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*