Connect with us

Intrattenimento

Un’estate in Polonia su Rai Premium – trama cast finale

La pellicola affronta la difficile problematica della sindrome di Asperger da cui è affetta la protagonista.

Pubblicato

il

Un estate in Polonia Rai Premium
La pellicola affronta la difficile problematica della sindrome di Asperger da cui è affetta la protagonista.
Condividi su

La commedia romantica che Rai Premium propone questa sera alle 21:10 ha per titolo Un’estate in Polonia. E’ di produzione tedesca ed è datata 2015. La durata è di 100 minuti ed è completamente girata in Germania, in particolare a Francoforte e dintorni.

La singolarità del film TV è che affronta il problema della sindrome di Asperger, un disturbo dello sviluppo che non compromette intelligenza ed autonomia a differenza delle altre patologie autistiche.

La regia è di Karola Meeder e nel cast recitano gli attori Christina Große, Stefan Murr, Anna von Berg, Irene Rindje, Marlene Morreis, Kacper Olszewski e Dietrich Hollinderbäumer.

Un estate in Polonia wikipediaUn’estate in Polonia | trama

La trama del film ha come prtagonista Sabine Waldmann (Christina Große). É una giovane donna che vive a Francoforte, è impiegata in una banca importante, ed è affetta dalla sindrome di Asperger.

Bravissima in matematica e in tutto ciò che riguarda i numeri, Sabine però ha molte difficoltà a rapportarsi con le persone che incontra. Tutto questo a causa della sua malattia, che la porta ad esempio ad interpretare in maniera distorta i gesti e le espressioni delle persone con cui interagisce.

Proprio per questa sua sindrome, ha perso il lavoro. E mentre è in cerca di una nuova occupazione viene a sapere della morte del padre. La sorpresa per lei è apprendere che le ha lasciato un’eredità in Polonia.

Leggi anche --->  Grande Fratello Vip 19 dicembre diretta: eliminato Charlie Gnocchi

Presa dalla curiosità parte per capire qual è la proprietà e se è il caso di tenerla o venderla.

Un estate in Polonia attoriArrivata a Masuria, regione a Nord Est della Polonia, si stabilisce nella fattoria di una famiglia dove la madre aveva svolto il ruolo di infermiera al padre nelle ultime settimane di vita. La famiglia si chiama Kowalski, e comprende anche il giovane Marek (Stefan Murr).

Appena la vede Marek rimane fortemente impressionato da Sabine, aldilà della diversità di cui è portatrice.

Dopo una breve permanenza, Sabine decide di vendere la proprietà lasciatale dal genitore. La scelta della giovane non è condivisa da Marek che aveva sperato in un futuro migliore. Non solo ma tutta la famiglia aveva iniziato un progetto di ristrutturazione della proprietà voluto fortemente dal padre. L’idea era di trasformare la tenuta in un agriturismo.

Un’estate in Polonia il finale è ricco di emozioni

Nella parte finale del film tv, i Kowalski sono fortemente intenzionati a rispettare la volontà dell’amico deceduto.

Sarà molto difficile ma bisognerà trovare il modo di convincere anche Sabine.

Alla fine sarà l’amore a trionfare, ma prima di arrivare al tanto atteso happy ending finale, Marek dovrà fare molta fatica per convincere Sabine a cambiare idea sul progetto al quale lei pensava e che non corrispondeva a quello voluto dal padre.

 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Speciale Sanremo 2023

Advertisement

ARCHIVIO

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it