Geo, puntate speciali dal 23 dicembre al 6 gennaio

Le puntate speciali del contenitore di rai3 in prossimità delle feste i fine anno.


Saranno appuntamenti in cui si dà spazio agli argomenti propri del periodo festivo e delle tradizioni culinarie del nostro paese.

Intanto i due conduttori avranno ospiti e si occuperanno di un’eco-cucina d’eccellenza: grandi chef (come Fabio Picchi, Beppe Maffioli o Sara Papa) insegneranno ai telespettatori a preparare ottimi piatti a “spreco zero” e dolci di rito, buoni per la salute e per l’umore.

Non solo: grazie al tecnologo alimentare Antonello Paparella il pubblico imparerà a riconoscere, preparare e conservare nel modo giusto il tanto amato caffè, mentre la nutrizionista Laura Di Renzo farà scoprire tutto sulle tantissime proprietà del pesce.

Con grandi esperti di storia dell’alimentazione, tra i quali Alex Revelli Sorini, i due conduttori entreranno nel mondo affascinante delle antiche tradizioni gastronomiche legate al Natale.
Poi si parlerà la natura: una puntata speciale (dalla biologia, alle leggende, all’arte) tutta dedicata agli animali del presepe, ma anche gufi reali, pettirossi, stelle e cavallucci marini. Con i nostri esperti impareremo a nutrire le specie in difficoltà durante i difficili mesi invernali, scopriremo come contribuire con i nostri comportamenti alla salvaguardia delle nostre tante oasi naturalistiche, capiremo che anche molti animali si fanno dei bellissimi regali.
Quindi spazio anche alle storie di Geo: da quella della creatrice di fantasiosi “agriabiti”, a quella di donne che hanno deciso di cambiare le loro vite dedicandosi completamente all’agricoltura, a quella di chi ha rischiato aprendo una pasticceria dove nessun ingrediente viene cotto.
Naturalmente non mancheranno i nostri grandi documentari, quelli che come da tradizione, in questi giorni di festa, ci faranno stupire mostrandoci le mille e una meraviglia della Terra: un pianeta da amare e da salvare tutti insieme.



0 Replies to “Geo, puntate speciali dal 23 dicembre al 6 gennaio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*