Connect with us

Intrattenimento

Tale e quale show | puntata del 26 ottobre | vince Antonio Mezzancella

Tale e Quale Show | 26 ottobre | stasera sarà proclamato il vincitore dell'ottava edizione del talent
Simone Lucidi

Pubblicato

il

Tale e Quale Show | 26 ottobre | stasera sarà proclamato il vincitore dell'ottava edizione del talent
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A tra poco con la diretta.

Inizia Tale e quale show, con la suadente sigla che fa da sfondo all’entrata di Carlo Conti. Questa sera alcuni concorrenti in gara saranno eliminati per dare spazio ai nuovi. I giudici Lucia Ocone, Nino Frassica, Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme. Una breve clip che riepiloga l’esibizioni della scorsa puntata e la classifica finale, che ha visto vincitrice Vladimir Luxuria nei panni di Ivan Cattaneo.

Carlo poi ci spiega che usciranno cinque concorrenti e ne entreranno altri cinque per sostituirli. Una puntata decisiva del programma. Inizia Vladimir Luxuria nei panni di Patty Pravo, canterà Qui e là nella sua versione moderna. Vladimir sembra molto sicura di se e del personaggio da interpretare. Molto precisa nel canto e cerca di imitare la cantante nelle sue mimiche tipo, a metà esibizione esce troppo la voce di Luxuria e poco quella di Patty.

Loretta pensa che Vladi nella sua esibizione è stata più teatrale, ma è stata più precisa verso la fine del brano. Panariello è d’accordo con Loretta, per Salemme poteva essere più ironica e meno personaggio, Lucia Ocone è divertita da Vladi perchè si diverte quando interpreta un personaggio, Frassica scherza esclamando “che femmina”.

Secondo concorrente Roberta Bonanno vestirà i panni di Mina, un personaggio molto scomodo, quasi sacrale. Roberta dovrà cantare Volami nel cuore brano del 1996, scende dalle scale ed incredibile sembra la reincarnazione, con il canto sembra avvicinarsi. Poi sale e sembra sentire la Divina, la Bonanno esplode facendo venire i brividi a tutti.

Una standing ovation totale, Nino è rimasto in piedi ma per il mal di schiena, Loretta fa i complimenti per gli acuti e l’interpretazione, Lucia che interpreteva anche lei Mina ma nella parte comica, trova l’esibizione molto buona e per lei Roberta ha una gran voce. Giorgio non vuole essere nell’altro concorrente che dovrà interpretare Mina, “ci saranno delle Mine vaganti nel programma” – dichiara Panariello. Carlo manda una clip di Loretta che imitava Mina.

Andrea Agresti vestirà i panni di Jon Bon Jovi e canterà You Give Love a Bad Name brano del 1986. La somiglianza non è molta, ricorda più Umberto Tozzi degli anni 80, nel cantato Andrea non se la cava male, stona a volte ma non arriva aglia cuti dell’originale. Ci mette però ci mette molto carica e tanto rock. Per Salemme, Andrea ha centrato i movimenti del personaggio, nei suoi gesti e il Rock, per Lucia Bon Jovi era troppo bello quindi hanno inbruttito Agresti. Loretta era innamorata di Jovi ed era leggermente più sexi di questo.

Per Nino Frassica anche Agresti è femmina, ma se lo ricordava al carcere di Rebibbia, Panariello chiude che si porterebbe a casa Andrea per fargli cantare tutta la notte Anima Mia.

Giovanni Vernia dovrà diventare Renzo Arbore e si gioca la vetta della classifica con il brano Ma la notte no del 1985. Vernia sembra davvero renzo Arbore grazie al trucco, ma lo carico troppo come personaggio, poi dopo un inizio incerto trova più il personaggio, la voce suadente e ironica di Renzo purtroppo non si sente.

Il pubblico però apprezza, Nino è molto soddisfatto della performance e gli da 19, Lucia anche è molto soddisfatta dell’esibizione, Vincenzo afferma che ha matenuto il patrimonio Arbore, ma non era molto somigliante la voce, Loretta non è d’accordo e pensa al contrario che era molto somigliante amche nella voce. Panariello chiude dicendo che Salemme si dilunga troppo e potrebbe parlare per tutta la notte.

Alessandra Drusian sarà la seconda Mina della serata, anche lei è in corsa per la vittoria finale. Canterà Grande grande grande del 1971. Alessandra nelle prove era molto agitata, sentiva molta pressione del personaggio. Scende le scale ed molto somogliante alla Mina giovane, ma ricorda anche Loretta Gocci da giovane. La voce è moto ben impostata, precisa e raffinata, certo non arriva ai picchi dell’originale, ma tiene bene la scena e il personaggio.

Il pubblico si entusiasma questa esibizione ha toccto tutti. Loretta pensa che la gestualità e i tempi erano giusti, ma lo stile non c’era per lei. Carlo ma nda un altra imitazione della Goggi, Panariello poi scherza e dice che nel 1974 anche Salemme interpretò Mina. Nino poi tira fuori uno dei suoi geniali giochi di parole, Lucia piange dalle risate per colpa di Frassica. Vincenzo è dell’opinione che Mina è inavvicinabile ma le due ragazze si sono comportate bene.

Raimondo Todaro sarà Rod Stewart, il rè del sexy pop. Raimondo ha scoperto di saper cantare grazie al programma. Canterà Da Ya Think I’m Sexy? del 1978, Todaro sembra più Nino D’Angelo che Rod Stewart. Compensa però con la presenza scenica e le movenze leggiadre del ballerino.

Raimondo scherza dicendo che era distratto dalle ballerine, per Giorgio la voce c’era ma assomigliava piu al calciatore Caniggia. Per Salemme, Raimondo è migliorato moltissimo durante il programma e per lui era molto somigliante. Lucia si è dimenticata di chi c’era sotto la parrucca per quanto era identico a Rod.

Conti ripeto che ci saranno dei vincitori e dei vinti durante questa puntata. Poi chiama in scena Clara un operatrice che lavorò dietro le quinte che dopo stasera andrà in pensione.

Antonella Elia sarà Jessica Rabbit dal film Chi ha incastrato Roger Rabbit. Antonella è stufa di non arrivare mai in cima nelle puntate ed è un pò frustrata nelle prove. Ma quando scende sembra un vero cartone animato, sexy e disinibita, mantiene però la goffagine che contraddistingue Antonella.

Si cala perfettamente nel personaggio a fine esibizione, Antonella poi esagera sempre con le sue parodie fuori controllo. Vincenzo pensa che il numero era pazzesco e l’effetto della regia era eccezzionale, poi non si capacita che ha davvero cantanto Antonella. Giorgio continua a battibeccare simpaticamente con Vincenzo, Loretta è molto soddisfatta della performance. Lucio adora la Elia e ha fatto una Jessica Rabbit in versione Milf.

Mario Ermito dovrà interpretare Fausto Leali, una voce molto difficile da replicare per la sua forza e voce rauca. Il ragazzo è stato messo davvero a dura prova con questo personaggio. Entra in scena e sembra molto somogliante, una trasformazione molto netta. La voce certamente non è simile ne si avvicina, ma Mario fa una figura almeno decente.

Giorgio pensa che è stato difficile imbruttire Mario, per Loretta è stato bravo a mantenere la voce per tutta l’esibizione. Per Vincenzo è difficilissimo interpretare Leali, ma Ermito si è difeso bene ed è stato bravo.

Guendalina Tavassi sarà Irene Grandi, durante le prove è molto nervosa e cerca di fare una Irene Grandi più simpatica, dovrà cantare bum Bumdel 1996. Inizia l’esibizione, la somiglianza non c’è troppo, ma la voce assomiglia molto a quella di Irene. Energica e saltellante come l’originale, Guendalina sorprende sempre. Assomiglia molto più a Fiorella Mannoia guardandola bene.

Standing ovation per Guendalina, per Lucia è stata molto brava e precisa, Salemme fa sempre il bastian contrario e non è troppo convinto dai vocalizzi. Per Loretta è stata molto rock senza snaturare troppo il personaggio. Giorgio pensa che Saleme è stato deluso dal cambio look di Guedalina preferiva l’originale.

Ora il turno di Antonio Mezzancella il primo in classifica che dovrà intepretare Francesco Renga. Antonio sembra molto contento dell’assegnazione, nelle prove si è cimentato con la voce molto tecnica di Renga. Canterà Vivendo Adesso del 2014,

Antonio si avvicina molto vocalmente e rispetta il personaggio e le sue movenze accativanti, il pezzo è molto fluido e se lo si segue fedelmente ti porta fino all’ultimo respiro. Ovazione per Antonio, forse il più bravo, Loretta si inchina all’esibizione, Vincenzo pensa che è stata la prova più dura per Mezzancella. Per Lucia Ocone mancava il maschio Renga, Nino scherza con Carlo, vuole prendere i cantanti per mandarli in giro a sostiruire gli originali.

Matilde Brandi sarà Lorella Cuccarini, nelle prove con Emanuela Aureli si commuove ricordando gli anni 80. Canterà Sugar Sugar sigla di Fantastico del 1985, entra in scena e si avvicina molto all’originale come look e somiglianza, la voce non troppo. Da Matilde forse ci si attendeva di più, nel ballo se la cava molto bene.

Giorgio vuole che Lucia Ocone interpreti Loretta Goggi, poi la vera Loretta fa i complimenti a Matilde, per la performance energica, per Vincenzo si è calata perfettamente nella parte e davvero molto somigliante.

Massimo Di Cataldo stasera dovrà vestire i panni di Sting “prima maniera”, ai tempi di “Every breath you take”. La somiglianza è sorprendente ed anche la vocalità è simile, anche se l’acuto non gli riesce bene.

Le due Mina cantano insieme “Insieme”. Sono bravissime e l’esibizione è intensa ed emozionante.

I giurati devono definire i punteggi e delineare la classifica. Scopriremo così i cinque eliminati. La preferita dei giurati – con 72 punti – è Antonella Elia (Jessica Rabbit). L’ultima per la giuria è Vladimir Luxuria, con la sua imitazione di Ultimo.

In seguito all’eliminazione, cinque imitatori della scorsa edizione di Tale e Quale Show rientreranno in gara per sfidare i migliori del 2018. Gareggeranno nuovamente Filippo Bisciglia, Federico Angelucci, Valeria Altobelli, Annalisa Minetti, Alessia Macari. Non ci sarà invece Marco Carta, costretto a rinunciare per motivi di lavoro.

Gli eliminati sono: Matilde Brandi, Raimondo Todaro, Guendalina Tavassi, Antonella Elia e Mario Ermito.

L’edizione 2018 è vinta da Antonio Mezzancella. Seconda classificata Alessandra Drusian.

Dalla prossima settimana inizierà una nuova fase della gara.

La puntata termina qui. Appuntamento a venerdì prossimo.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nato alla fine degli anni ‘80. Da sempre appassionato di musica, trascorre ore nei negozi di dischi alla ricerca di pietre miliari ed album di nicchia. I suoi interessi spaziano in un turbinio caleidoscopico: storia, sport, poesia, cinema, televisione... e molto altro ancora. Comico nella vita ma non di mestiere, nei suoi pensieri vede il mare ma non lo tocca, perché una lacrima è sempre pronta.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Domenica In 9 maggio: tra gli ospiti Incontrada, Fazio e i genitori di Marco Vannini

Tutti gli ospiti e le anticipazioni della trentacinquesima puntata della trasmissione condotta da Mara Venier.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Domenica in 9 maggio Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica In torna il 9 maggio, con ospiti in studio ed in collegamento. L’appuntamento con la trentacinquesima puntata è alle ore 14:00 su Rai 1. Il contenitore festivo è condotto da Mara Venier. Viene trasmesso in diretta dagli Studi Fabrizio Frizzi di Roma.

La padrona di casa in occasione della ricorrenza si occupa della Festa della Mamma; che quest’anno si celebra nella giornata di oggi.

Domenica in 9 maggio Vanessa Incontrada

Domenica In ospiti 9 maggio, Vanessa Incontrada, Selvaggia Lucarelli

Nella puntata del 9 maggio Mara Venier ospita in studio Vanessa Incontrada, Alessandro Haber e Francesco Pannofino. Presentano il film Ostaggi, diretto da Eleonora Ivone, che è tratto dall’omonima opera teatrale di Angelo Longono. La pellicola è di genere commedia ma dalle atmosfere drammatiche. E’ disponibile dal 15 maggio su Sky Cinema Primafila Premier. Nel cast sono presenti anche Gianmarco Tognazzi, Elena Cotta e la stessa regista.

Mara Venier accoglie anche Selvaggia Lucarelli. La giornalista e blogger racconta dell'”amore tossico” che ha vissuto in prima persona. Dalla sua esperienza personale ha tratto una serie di racconti in podcast. Ha per titolo Proprio a me ed è disponibile sulle principali piattaforme streaming. In ogni appuntamento, della durata di 40 minuti, racconta storie di donne e uomini che hanno sofferto di dipendenza affettiva nei confronti del proprio partner.

Domenica In, Fabio Fazio, i genitori di Marco Vannini

Interviene anche Fabio Fazio che ospita a sua volta Mara Venier nella puntata odierna di Che tempo che fa. La conduttrice presenta da Fazio il suo ultimo libro Mamma, ti ricordi di me? che è arrivato nelle librerie lo scorso 6 maggio. Non è escluso che possa collegarsi a Domenica In anche Luciana Littizzetto.

Nella trentacinquesima puntata di Domenica In sono presenti anche i genitori di Marco Vannini. Il ventenne fu ucciso a Ladispoli nel maggio 2015. Marina e Valerio Vannini ricostruiscono tutte le fasi della vicenda e del processo giudiziario. Commentano anche la sentenza della Corte di Cassazione con le relative condanne confermate dal collegio giudicante.

Domenica in 9 maggio Arisa

Domenica In ospiti 9 maggio Arisa, Marco Masini

Nello spazio dedicato alla musica torna in studio Arisa. Dopo aver ripercorso le tappe salienti della propria carriera interpreta dal vivo Ortica. Il singolo, in dialetto napoletano, racconta di un amore finito. Arisa però potrebbe anche cantare nuovamente Potevi fare di più, che ha portato in gara all’ultimo Festival di Sanremo.

Interviene anche Marco Masini per lanciare un appello a favore della ripresa dei concerti dal vivo. Gli artisti infatti sperano di tornare presto ad esibirsi, nel rispetto delle normative imposte dalla pandemia.

La campagna vaccinale

Come di consueto la prima parte di Domenica In è dedicata alla campagna vaccinale anti Covid. Interviene, in collegamento, il Ministro per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini. Presente ancora una volta il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri che si occupa degli ultimi dati sui contagi.

Torna anche l’immunologo Francesco Le Foche che si sofferma sulle varianti del virus e sulla percentuale di cittadini finora vaccinata. Al dibattito si unisce la giornalista Giovanna Botteri che si collega da Pechino.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Amici 20, 8 maggio 2021, la Semifinale – ecco i nomi dei finalisti

I giovani talenti si sfidano per ottenere il titolo di vincitore guidati dai professori. Ospiti: The Kolors ed Ermal Meta
Benedetta Morbelli

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 8 maggio 2021, alle ore 21.20 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata del Serale di Amici 20. La scuola di Maria De Filippi torna in prima serata. I giovani talenti si sfideranno per ottenere il titolo di vincitore, guidati dai professori sempre più agguerriti e determinati.

Ospiti speciali: Ermal Meta e The Kolors

Amici 20, 8 maggio 2021, ospiti Ermal Meta e The Kolors

Inizia il programma. La semifinale comincia con una sfida tra cantanti. I giurati votano Aka7Even. La squadra Pettinelli – Peparini sfida per prima quella Zerbi – Celentano e la prova è Tancredi vs Aka7Even. Vince Aka grazie ad una performance che punta allo show e trascina con carisma.

La seconda prova è Aka7Even vs Sangiovanni. Aka dedica la sua esibizione a Napoli, Sangiovanni all’amore. Stefano De Martino definisce il cantante della squadra Zerbi-Celentano “un piccolo genio”. Emanuele Filiberto concorda. E’ Sangiovanni a vincere la prova.

La terza prova è Tancredi vs Aka7Even. Sta ai giudici decidere se assegnare il punto ad Aka e mandarlo quindi dritto in finale. De Martino, Stash ed Emanuele Filiberto decidono di premiare il percorso di crescita del cantante e gli assegnano la prima maglia dorata. Anna Pettinelli si commuove: “Ritieniti spupazzato per benino. Sono molto orgogliosa di te. Sei una testa durissima ma sei un talento”.

Amici 20, 8 maggio 2021, seconda manche

Alessandra Celentano indossa una coroncina da principessa e balla un valzer con Emanuele Filiberto.

Inizia la seconda manche. Stavolta si sfidano i ballerini ed i giudici scelgono Alessandro. La squadra Arisa-Cuccarini sfida per prima quella Zerbi-Celentano e la prova è Alessandro vs Serena. Vince Alessandro.

Il ballerino continua poi scontrandosi anche con Giulia, ma l’allieva della squadra Peparini-Pettinelli ha la meglio.

La terza prova è una comparata tra Alessandro e Serena. La performance è creativa: sulla stessa base e con l’aiuto di un pupazzo di stoffa bianca, i ballerini devono creare una coreografia in stile Broadway. I giudici preferiscono Serena.

La quarta prova è Alessandro vs Giulia. La ballerina danza una coreografia che richiama le origini catalane della mamma e conquista il suo posto in finale. Sangiovanni si alza in piedi felice. I due fidanzati si abbracciano ed il cantante si commuove mentre Giulia corre verso la sua maglia dorata.

Amici 20, il trofeo del guanto di sfida

Rudy ed Alessandra ricevono un guanto di sfida da Arisa e Lorella. Le “Cuccarisa” cantano e ballano un medley di “Mamma Maria”, “T’appartengo” e “Karaoke”. Il duo è spumeggiante e regala una performance trascinante. “Arisa è stata una compagna di viaggio meravigliosa” – esclama entusiasta Lorella. “Anche per me è stato lo stesso” – risponde la cantante.

Alessandra e Rudy fanno il loro ingresso all’interno di una perla blu, simbolo del locale inventato da Zerbi. I due professori cambiano le parole di “Sincerità” di Arisa e dedicano una serenata alle avversarie. Danno poi il via ad un trenino sulle note di “AEIOU”, che per l’occasione diventa “Cuccarisa”.

I giudici assegnano la vittoria alla Celentano e a Zerbi. “Volevo salutare i miei figli a casa. Dopo 52 anni papà ha vinto qualcosa, grazie” – afferma Rudy.

Amici 20, terza manche e finalisti

Secondo girone per i cantanti, che tentano di conquistare il loro posto in finale. I giudici votano Sangiovanni, che si scontra contro Tancredi per ben due volte. Prevale entrambe con l’entusiasmo di Stash & co: “Sangiovanni trova il tempo per divertirsi sul palco”. La terza prova è Sangiovanni vs Deddy. Il cantante della squadra Zerbi-Celentano ha la meglio ancora una volta e vola in finale.

I The Kolors cantano il loro nuovo singolo, “Cabriolet Panorama”, con due coristi d’eccezione: Stefano De Martino ed Emanuele Filiberto.

Tancredi, Alessandro, Deddy e Serena si esibiscono uno dopo l’altro per convincere i giudici. Con i loro cavalli di battaglia splendono come mai prima d’ora. I ragazzi sono visibilmente emozionati e rivelano quanto sarebbe importante per loro arrivare in finale.

Rudy si dice molto fiero di Deddy, che dopo anni di sacrifici per la famiglia ha realizzato il suo sogno entrando nella scuola di Amici. “Dentro ad Amici è cresciuto non solo artisticamente, è cambiato anche caratterialmente” – dice. Anche gli altri professori dedicano dolci parole ai loro pupilli.

Entrano in studio Karl Sydow e Federico Bellone, che presentano il loro progetto “Broadway Milano”. Da dicembre 2021 tre teatri milanesi presenteranno show di Broadway e Karl Sydow ha deciso di proporre ad Alessandro un ruolo nel primo spettacolo “Dirty Dancing”. Il ballerino piange felice.

Amici 20, 8 maggio 2021, finalisti a sorpresa

I concorrenti tornano in casetta. Ancora non sanno che tra loro non c’è un solo finalista, ma due.

Il primo concorrente a non andare in finale è Tancredi. La seconda è Serena e segue anche Deddy. Alessandro rimane in gara e conquista la sua maglietta dorata. I ragazzi non sanno che in realtà uno dei tre eliminati è il quinto finalista.

In studio Maria comunica a Deddy che è lui e gli consegna la maglia della finale. Il cantante, incredulo, piange di gioia. Anche Alessandro corre in studio per vivere il suo “momento di gloria”.

Ermal Meta canta il suo nuovo singolo “Uno”.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Top Dieci, 7 maggio 2021, le Divine vincono la puntata del programma di Carlo Conti

Benedetta Morbelli

Pubblicato

il

Top Dieci 23 aprile 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, venerdì 7 maggio 2021, andrà in onda su Rai 1 una nuova puntata di Top Dieci. Appuntamento alle 21:25 dagli Studi Rai Fabrizio Frizzi, dove Carlo Conti condurrà una sfida serratissima tra due squadre di vip che giocano ad indovinare classifiche della cultura pop italiana degli ultimi sessant’anni.

Top Dieci, 7 maggio 2021, diretta del programma di Carlo Conti

Inizia il programma. Carlo Conti introduce le squadre:

Le tre grazie: Ubaldo Carantani, Lucia Ocone, Giorgio Panariello

Le divine: Alba Parietti, Orietta Berti, Cristiano Malgioglio

Si parte con la classifica dei nomignoli amorosi. Alba Parietti sembra molto ferrata, ma Giorgio Panariello e Lucia Ocone non sono da meno.

Si passa poi a parlare di cosa accadde il 7 maggio di 44 anni fa. A Londra si svolgeva il G7; la tv era appena passata al colore, ma c’erano ancora programmi in bianco e nero; Super Gulp intratteneva i ragazzi dell’epoca; la colonna sonora di Rocky faceva sognare.

Le cinque canzoni più ascoltate di quell’anno erano:

5 Alla fiera dell’est – Branduardi

4 Bella da morire – Homo sapiens

3 Solo – Baglioni

2 Honky Tonk Train Blues – Emerson

1 Amarsi un po’

Gli Homo sapiens intervengono in studio e suonano dal vivo “Bella da morire”. Cristiano Malgioglio si commuove e racconta che questa canzone gli ricorda la fine del suo grande amore.

Questa manche termina con una vittoria schiacciante: 12 punti per le Tre Grazie e solo 5 per le Divine.

Top Dieci, 7 maggio 2021, gli anni 80 e Gianna Nannini

Nel 1983 ci si sposava giovani e dopo un fidanzamento lungo; Manuela Orlandi veniva rapita, Enzo Tortora veniva processato; Pronto Raffaella ed il gioco dei fagioli divertivano gli italiani.

Si gioca ad indovinare i regali della lista di nozze più richiesti nel 1983. Il più desiderato era il frigorifero, seguito dalla lavatrice. Al terzo posto la televisione, al quarto la lavastoviglie.

Entra in studio Gianna Nannini, che è protagonista della quarta classifica della serata. Gianna parla delle sue top 10 personali: il luogo che ama di più è la campagna ed in particolare Siena; il concerto più bello è quello tenuto all’Arena di Verona sotto alla pioggia; il suo piatto preferito sono fusilli con le zucchine ed il grana.

Una classifica ricorda i suoi successi più amati:

10 Io 

9 America

8 Profumo

7 Fenomenale

6 Ragazzo dell’Europa

5 Meravigliosa creatura

4 I Maschi

3 Sei nell’anima

2 Bello e impossibile

1 Fotoromanza

 

 

Top Dieci, anni 60 ed i personaggi di Panariello

Si parla di anni 60. “Mi secca dirlo perchè mi data, ma che tempi meravigliosi” – commenta Alba Parietti. La classifica riguarda i tormentoni estivi di quegli anni.

5 Luglio – Del Turco

4 St Tropez Twist – Di Capri

3 Marina – Granata

2 Speedy Gonzales – Di Capri

1 Quando quando quando – Renis

Il punteggio si ribalta al termine di questa manche: 23 punti per le Divine, 17 per le Tre Grazie.

E’ il momento di una classifica dedicata a Giorgio Panariello ed i suoi personaggi.

10 Naomo

9 Pio Bove

8 Raperino

7 Sig.ra Italia

6 Nando

5 Simone

4 Pr

3 Amerigo

2 Mario

1 Lello splendor

Top Dieci, Fausto Leali, Ivana Spagna e le hit di Orietta Berti

La top 10 seguente è dedicata ai tormentoni del 1987. Entra in studio Fausto Leali, che canta “Io amo”. Ivana Spagna interpreta “Call me”. Cristiano Malgioglio balla. “Aldilà di tutte le classifiche, quando Ivana  saliva sul palco era Madonna” – commenta la Parietti.

Si torna agli anni 60 con la classifica delle hit di Orietta Berti:

5 al quinto posto A Via dei Ciclamini  di Orietta Berti

4 Tipitipitì

3 Io tu e le rose

2 Tu sei quello

1 Finchè la barca va

Si parla dei mestieri maschili più sexy. Vigili del fuoco, personal trainer, attori, imprenditori, bagnini, calciatori…Lucia Ocone ed Alba Parietti sono le più agguerrite e ne indovinano uno dopo l’altro!

Le hit di Adriano Celentano e la bravura di Cristiano Malgioglio incoronano vincitrici della puntata le Divine con un punteggio di 46 a 40.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it