Connect with us

Intrattenimento

I migliori anni ultima puntata del 27 maggio

Questa sera va in onda l'ultima puntata de I migliori anni. Gli ospiti in studio saranno: Al Stewart, Gianna Nannini, Modern Talking e Fausto Leali
Beatrice Martini

Pubblicato

il

Questa sera va in onda l'ultima puntata de I migliori anni. Gli ospiti in studio saranno: Al Stewart, Gianna Nannini, Modern Talking e Fausto Leali
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Anche questa sera per l’ultima volta accanto a Carlo Conti ci saranno Anna Tatangelo e Ubaldo Pantani. La Tatangelo interpreterà un medley delle Hit di Annie Lennox, mentre Pantani si metterà alla prova nelle parodie che lo hanno reso famoso nel programma “Quelli che il calcio conclusosi recentemente su Rai 2. In programma l’ultimo scontro fra i quattro decenni che vanno dagli anni 60 agli anni 90. Gianna Nannini ospite in studio interpreterà le sue principali canzoni di successo. La Nannini è stata ospite ieri sera dello speciale di Canale 5Bocelli & Zanetti night” in cui ha interpretato la hit dei mondiali Italia 90, “Notti magiche” e “Meravigliosa creatura“. {module Pubblicità dentro articolo}

In rappresentanza del decennio dedicato agli anni 70 saliranno sul palcoscenico Al Stewart con la mitica “Year of the cat” e George Mc Crae con “Rock Your Baby“. Per gli anni 60 c’è Edoardo Vianello che riproporrà in un medley dei celebri brani dell’epoca dal ritmo trascinante come ad esempio “I Watussi“.  Non potevano mancare Mal e Rosanna Fratello. Eccezionalmente ci sarà anche un’incursione negli anni 2000 con Valeria Rossi e il tormentone estivo “Tre parole“. E poi di nuovo si fa un salto indietro negli anni 80 con i Modern Talking: il duo tedesco canterà la hit “You’re my heart, You’re my soul“.anna tatangelo i migliori anni

Michele Zarrillo interverrà per gli anni 80 e 90 interpretando le sue canzoni suonate al pianoforte.

Poteva mancare Orietta Berti icona degli anni 60 con la sua eterna “Finché la barca va“? E infatti la cantante sarà presente nella serata finale de “I migliori anni“.

Per l’ultima volta ci sarà una giuria composta da 100 ragazzi di età compresa tra i 18 e i 20 anni. Ai giovani infatti toccherà il compito di eleggere il decennio migliore della serata. Carlo Conti chiuderà quest’ultima puntata con la consueta rubrica “Noi che“, che raccoglie i ricordi del pubblico inviati attraverso la pagina Facebook del programma. {module Pubblicità dentro articolo}

Si chiude così un ciclo di puntate nel corso delle quali Carlo Conti è tornato alla conduzione all’indomani del Festival di Sanremo che ha gestito come padrone di casa e direttore artistico. Ma la resa spettacolare de “I migliori anni” è stata inferiore alle edizioni del passato, pur avendo avuto un riscontro di pubblico non indifferente.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Fratelli di Crozza 16 aprile 2021, parodie e monologhi della puntata

Fratelli di Crozza 16 aprile, la sesta puntata del 2021 per il one man show di Maurizio Crozza. Tutte le parodie e i monologhi.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Fratelli di Crozza 16 aprile
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nove trasmette questa sera, 16 aprile 2021, la sesta puntata della nuova edizione di Fratelli di Crozza. Il comico genovese Maurizio Crozza va in onda dalle 21.25 con le sue parodie di personaggi del mondo politico e dello spettacolo.

Nel corso della puntata di venerdì scorso, Crozza aveva dedicato particolare attenzione all’argomento vaccini. Infatti, tra le imitazioni proposte c’erano quelle del premier Mario Draghi, e del Generale Francesco Paolo Figliuolo; entrambi rappresentati alle prese con ritardi sulla somministrazione dei vaccini e presidenti di Regione “problematici” come Attilio Fontana, indagato per false dichiarazioni e autoriciclaggio. 

Vi ricordiamo che potete seguire la quinta puntata di Fratelli di Crozza in diretta streaming sul sito discovery+; dove saranno caricate anche le singole imitazioni estrapolate da ogni puntata dell’edizione.

Fratelli di Crozza 16 aprile, la diretta

Crozza inizia il primo monologo della puntata parlando di omofobia e legge Zan, contro l’omotransfobia. In settimana sono stati molti a supportare l’approvazione della legge, fra cui il cantante Fedez. “Hanno più followers loro che votanti il PD” afferma Crozza. Quindi, si parla di Matteo Salvini, leader della Lega e fra i più grandi detrattori della legge Zan, e del ministro Speranza. 

Inizia poi una nuova parodia proprio di Matteo Salvini. Come la sua controparte reale, Crozza-Salvini inizia la sua crociata personale contro Speranza. “Non posso nemmeno dirgli Speranza è ricch***e dopo la legge DDL SperanzaZan” afferma convinto Crozza-Salvini. “Sono matto io, o le rondini non ci sono più a causa di Speranza?” continua.

Subito dopo, Crozza inizia una nuova imitazione inedita. “Dal momento che Draghi non ha un buon rapporto con gli psicologi di 30 anni, vi aiuto io a migliorare la vostra condizione psicologica” afferma prima di iniziare l’imitazione dello psicanalista Massimo Recalcati. “Il Covid non ha territorio, non è territoriale. Zurigo è in Svizzera no? Il Virus no, è indeterminato, ce lo dice la psicobanalisi. E’ molto difficile trovare un virus di 1 metro e novanta di nome Frederich; lo diceva lo pneumologo di Freud.” esclama Crozza-Recalcati; sbagliando di proposito la parola psicoanalisi, come accaduto al vero Recalcati durante un’intervista.

Fratelli di Crozza 16 aprile

La parodia di Miguel Bosè

Di ritorno da una breve interruzione pubblicitaria, Crozza parla di negazionisti e no-mask. Miguel Bosè, ad esempio, ne è convinto, tanto che ha dichiarato in varie interviste che il Covid non esiste. Non solo, Bosè, nella medesima intervista ha candidamente confessato di consumare 2 grammi di cocaina al giorno. Ed ha insultato il giornalista che lo intervistava, perché voleva indossare una mascherina. Così, Crozza ne propone stasera la parodia.

“Una volta in una casa c’era una urna. Ho sniffato anche quella. E poi il Dixan, la Maria, tutto. La cocaina la prendevo come gastroprotettore” afferma Crozza-Bosè. L’intervista prende una piega sempre più surreale, mentre Crozza-Bosè continua a ripetere “Non sniffo da sette anni, ora ragiono con la mia testa”.

 

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Felicissima Sera 16 aprile 2021, diretta prima puntata dello show con Pio e Amedeo

Prima puntata dello show condotto dal duo comico Pio e Amedeo, all'anagrafe Pio D'Antini e Amedeo Grieco.
Benedetta Morbelli

Pubblicato

il

Felicissima Sera 16 aprile diretta
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 16 aprile 2021, alle ore 21:40 su Canale 5 andrà in onda la prima puntata di Felicissima Sera. Padroni di casa Pio e Amedeo, approdano sulla principale rete di Cologno Monzese con il nuovo show.

Ospiti della prima puntata Maria De Filippi, Francesco De Gregori, Ivana Spagna, Tommaso Paradiso, Emanuele Filiberto, Francesco Pannofino e Andrea Iannone.

Felicissima sera 16 aprile 2021 – diretta

Inizia il programma. Pio e Amedeo ironizzano sul pubblico di Mediaset, definito “semplice e basico” perchè ama i “vipponi”. Dopo aver salutato affettuosamente Alfonso Signorini, i due continuano a scherzare sui programmi di Canale 5 e soprattutto sull’Isola dei famosi che è ritenuta diseducativa (“Mio figlio dopo averne visto una puntata ha c****to nella pianta del salotto”).

La prima ospite della serata è Maria De Filippi, colei che “ha moltiplicato pani e pesci, ha camminato sulle acque ed è apparsa in sogno alla Madonna di Medjugorje”, è “la conduttrice preferita di Zia Antonietta” e “anche se suda profuma”. Pio e Amedeo si inginocchiano al suo cospetto. La De Filippi regala loro delle racchette per giocare.

Il duo comico cerca di far piangere Maria mostrandole foto dei suoi cani. Pio e Amedeo sono convinti che facendo commuovere la conduttrice “faranno i soldi”.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Canzone segreta 16 aprile: tra gli ospiti Anna Valle, Enrico Brignano e Simona Ventura

Quinta puntata dello show con Serena Rossi in cui gli ospiti devono solo godersi la sorpresa che la trasmissione ha preparato per loro.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Canzone segreta 16 aprile 2021 rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Venerdì 16 aprile, dalle 21.25 su Rai 1, trasmette la quinta puntata di Canzone Segreta.

Come accade tutte le settimane, Serena Rossi accoglie in studio alcuni personaggi del mondo dello spettacolo. Il loro compito è solo quello di accomodarsi sulla celebre poltrona bianca per godersi la propria sorpresa. Sono infatti ignari di ciò che la trasmissione ha in serbo per loro.

Ospiti del quinto appuntamento: Giancarlo Giannini, Simona Ventura, Valeria Fabrizi, Anna Valle,  Massimo Ghini ed Enrico Brignano.

Canzone segreta 16 aprile Anna Valle

Canzone segreta, la diretta del 16 aprile, Anna Valle

Serena Rossi annuncia ai telespettatori che il primo ospite della puntata è Anna Valle. Prima di accomodarsi sulla poltrona bianca l’attrice confida di portare in borsa sempre dei sonniferi anche se non fuma. Tenerli sempre dietro la fa sentire protetta.

Canzone segreta 16 aprile Irama

Viene mandato in onda un videomessaggio da parte della sorella Antonella, che le mostra i luoghi della sua infanzia. Sono in simbiosi anche se vivono in città diverse.

Sale poi sul palco Irama che le dedica One degli U2, la sua canzone preferita. Durante l’esibizione lo raggiungono gli amici Massimo e Nadege. Alle spalle di Anna Valle appare invece il marito Ulisse che le porge una rosa ed iniziano a ballare insieme. Nel finale arriva anche Antonella.

Canzone segreta 16 aprile Enrico Brignano

Canzone segreta, Enrico Brignano

Il secondo ospite è Enrico Brignano, che è attualmente in onda su Rai 2 con Un’ora sola vi vorrei. Brignano e Serena Rossi hanno lavorato insieme nella commedia musicale Rugantino ed hanno doppiato Anna e Olaf in Frozen. Lo show man racconta al pubblico di ricordare il giorno del suo debutto. Era il 1 maggio 1985 ed aveva 17 anni.

La trasmissione manda in onda un videomessaggio affettuoso da parte di Giorgio Panariello. Oltre ad essere un abile attore ed intrattenitore, Brignano è un appassionato di fai da te.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it