Melaverde, Raspelli e Hidding tra allevamenti di asini e suini


Tutte le anticipazioni sulla puntata odierna del programma nel corso della quale i due conduttori visitano due aziende di allevamento di animali.


 {module Pubblicità dentro articolo}
 
Ellen Hidding visita un allevamento di asini dalle caratteristiche uniche. Più di 800 asini di tante razze diverse, alcune rare e ormai introvabili. Un allevamento dove nascono puledri tutto l’anno e si produce latte di asina per la vendita. Il latte di asina è il più simile come caratteristiche a quello umano, ed è sempre più richiesto per l’alimentazione di bambini e intolleranti al latte vaccino. Un allevamento tutto biologico, dove anche il latte che si produce è certificato biologico. Oltre al latte fresco, in questa azienda, caso unico in Italia, si produce anche latte di asina biologico liofilizzato, con un procedimento a freddo che mantiene intatte tutte le caratteristiche organolettiche e nutrizionali del latte fresco. E’ anche la storia di un uomo, un appassionato che 50 anni fa ha cominciato a “collezionare” razze di asini per passione, andandoli a cercare in tutta Italia e anche all’estero. Un uomo che ha dedicato tutta la sua vita al recupero e all’allevamento degli asini, nonostante il suo lavoro da sempre è quello del fabbro. Una storia tutta da vivere con uno degli animali più antichi, più simpatici, più importanti nella storia dell’umanità.
 
Raspelli5 700
 
Edoardo Raspelli è nel Polesine parmense.
Nell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense sopravvivono ancora storia e tradizione. Vedremo l’allevamento di alcuni animali antichi, che un tempo popolavano questo territorio negli anni hanno rischiato l’estinzione. Vacche Valpadane e Romagnole, suini neri Parmensi, antiche specie di galline, tacchini e animali di bassa corte. Una tradizione che continua anche nell’agricoltura, con i prodotti coltivati nell’orto ed i frutteti con frutti di stagione. Tante lavorazioni a base di questi prodotti semplici. Tradizione anche nelle cotture di carne e pesce soprattutto. Sul greto del Po vedremo come si possono cucinare carne e pesce sotto la sabbia. E tante altre curiosità e cose golose in questa puntata di Melaverde. 
Sottoneiamo che i nomi delle fattorie e delle aziende visitate dai due conduttori, per una libera scelta, non vengono resi noti. Si vuole evitare che si possa incorrere in pubblicità.


0 Replies to “Melaverde, Raspelli e Hidding tra allevamenti di asini e suini”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*