Connect with us

Intrattenimento

Supereroi, la diretta della seconda puntata su Fiorello

La seconda puntata del programma di Massimiliano Pani e Vincenzo Mollica dedicato ai grandi nomi dello spettacolo

Pubblicato

il

La seconda puntata del programma di Massimiliano Pani e Vincenzo Mollica dedicato ai grandi nomi dello spettacolo
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 {module Pubblicità dentro articolo}

L’intervista si è svolta al Teatro Sistina, dove Fiorello ha dato vita ad un mini spettacolo cantato creando un’atmosfera del tutto particolare. Sul palco, con le luci basse, inizia la chiacchierata: quali sono i “supereroi” di Fiorello? Sicuramente Frank Sinatra, che ascoltava estasiato da piccolo: adeso, da adulto, ancora si emoziona quando canta My way. Il primo disco acquistato invece, è stato probabilmente Anima mia dei Cugini di Campagna; poi però ci ripensa, forse era Nel sole di Al Bano. Il dubbio è che fosse stata la sorella a comprare il disco dei Cugini di Campagna.

supereroi 21luglio fiorello pani mollica

Di certo, il primo pezzo cantato con una band è stato Cavallo bianco dei Matia Bazar. Senza mai dimenticare di accennare i motivi delle canzoni citate, Fiorello ricorda quando, da piccolo, aveva incontrato Little Tony dopo un concerto in piazza in un paese: era “l’epoca in cui tutti avevano il ciuffo”, e il bambino era stato accompagnato dal cugino grande, che lavorava come guardia. Insieme, i due hanno aspettato davanti alla roulotte. Quando il cantante uscì, diede un buffetto sulla guancia a Fiorello dicendogli “Ciao moré”.

L’intervista si rivela uno show, com’era da aspettarsi: tra imitazioni e brani,  Fiorello scherza chiedendo a Pani e Mollica se l’hanno preso per un juke box.

Il discorso si sposta sulla figura paterna: amava Modugno, ne cantava i pezzi e gli somigliava anche fisicamente. Per Fiorello dunque, l’immagine del padre è strettamente connessa con Modugno: lui e i fratelli sono cresciuti con il suo mito, amando soprattutto Amara terra mia. Erano gli anni in cui gli italiani migravano: non a caso Nicola Di Bari firmava Vagabondo e i Nomadi Io, vagabondo, che Fiorello avrebbe poi reinterpretato.  Il gruppo lo ha anche ringraziato, perché il loro successo era stato un po’ dimenticato.

supereroi 21luglio fiorello

Nella sua poliedrica carriera, Fiorello può vantare anche di aver duettato con Mina: “Io che non ho studiato, lì mi sono sentito un cantante. Poi sono uscito da casa sua ed è tornato tutto come prima”.

Da Frank Sinatra a Fred Bongusto, poi è arrivata “l’infornata dei cantautori anni ’70”: “Ci si chiudeva in casa, coi capelli lunghii e i pantaloni a zampa; si stava in camera ad ascoltarli per tutto il pomeriggio”.

supereroi 21luglio fiorello pani mollica

Tra i nomi che ne hanno segnato il percorso artistico, non manca l’affettuoso ricordo di Mike Bongiorno: “Ci siamo divertiti tanto. Vi assicuro che quando giravamo la pubblicità, lo spot era solo l’ultimo atto. Era un comico, anche involontario”. Viene riproposto un collegamento di Fiorello e Baldini con il Tg1: i due promuovevano uno show serale, e mentre parlavano con il conduttore David Sassoli, spuntò Bongiorno del basso dello schermo.

Un altro aneddoto riguarda Battiato. Fiorello registrò per scherzo una versione alterata di Centro di gravità permanente, ovviamente imitando l’autore; senza avvisarlo, Cecchetto la passò a Radio Deejay, trasformando la parodia in successo. Così, all’aeroporto di Catania, Fiorello venne fermato da Battiato, che gli chiese lumi su ciò che gli accadeva negli ultimi tempi: la gente che incontrava infatti, gli chiedeva se fosse per caso diventato scemo.

Passando per le parole di Camilleri, la puntata si conclude con Fiorello che canta A muso duro.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Stasera con Uccio su Rai 2 il 15 e il 22 giugno

Tutte le anticipazioni sul nuovo programma dell'attore e comico all'anagrafe Gennaro De Santis. Appuntamento su Rai 2.

Pubblicato

il

Stasera con Uccio
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ha per titolo Stasera con Uccio il programma proposto da Rai 2 in un doppio appuntamento. Due infatti le puntate previste in seconda serata sulla seconda rete diretta da Ludovico Di Meo. Protagonista è il comico Uccio De Santis. Le date sono il 15 e il 22 giugno alle 23.30. 

Stasera con Uccio su Rai 2

Dunque, doppio appuntamento con la comicità di Uccio De Santis, il 15 e il 22 giugno in seconda serata su Rai2. Il programma ha per titolo “Stasera con Uccio”.

Lo show racconta in forma di monologo e di sketch a due e a tre, la vita di un comico “per vocazione”.  Si parte dagli esordi quando faceva di tutto per vincere la timidezza, alle feste in casa. Si continua il racconto dai primi amori, al suo grande amore professionale: il teatro.

Un viaggio nei ricordi che dipinge tanti singolari e comici quadretti familiari. Ecco il padre che sognava per lui una carriera da avvocato, mentre la madre desiderava che fosse bravo e educato.Ma non c’è solo il privato.

Stasera con Uccio è anche uno spettacolo che racconta il presente. E propone divertenti siparietti tra moglie e marito sulla vita di ogni giorno: la spesa al centro commerciale, la crisi, i saldi dell’estate, il rapporto con i social. Storie e vicende alla portata di tutti, in cui ognuno si può identificare e ridere delle situazioni proposte. Non secondaria è la presenza di tanta buona musica.

Gli altri protagonisti

In questa avventura Uccio De Santis è accompagnato dai volti storici del programma di Mudù – Umberto Sardella ed Antonella Genga e da una Band. Tutti fanno da cornice allo show.

Ospite del programma il cantante imitatore Francesco Cicchella con il quale Uccio crea un momento spettacolare riuscendo a “cantare la Barzelletta”.

Stasera con Uccio è un programma di Uccio De Santis, scritto n collaborazione con Antonio De Santis e Mariano D’Angelo.

Chi è Uccio De Santis

Uccio De Santis, classe 1965,  all’anagrafe Gennaro De Santis, è un attore, comico e cabarettista italiano.

Tra gli impegni televisivi, nel 2014 recita in un episodio della fiction Rex, trasmesso su Rai 2, mentre nel 2016 compare nel primo episodio della decima stagione di Un medico in famiglia.

È stato spesso ospite di trasmissioni televisive di Rai 1, come La vita in diretta, Storie italiane e I soliti ignoti.

Nella stagione 2019-2020 entra nel cast del fortunato programma di Rai 2 Made in Sud.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Instant Family: trama, cast, finale del film in onda su Canale 5

Una coppia decide di adottare tre fratelli. Dovrà fare i conti con la madre biologica che, appena uscita dal carcere, vuole riprenderli con sé.

Pubblicato

il

Instant family film Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi Canale 5 trasmette il film Instant Family. La pellicola statunitense di genere commedia, ma dalle atmosfere drammatiche, è arrivata nelle sale il 21 marzo 2019. La durata è un’ora e 58 minuti.

Instant family film attori

Instant Family: regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Sean Anders che si è occupato anche della sceneggiatura con John Morris. I protagonisti del film sono Mark Wahlberg che interpreta Pete e Rose Byrne nel ruolo di Ellie. Gustavo Quiroz e Julianna Gamiz, invece, sono rispettivamente Juan e Lita.

Le riprese del film si sono svolte interamente negli Stati Uniti. Le scene infatti sono state girate a Chicago e in Atlanta, capitale dello Stato della Georgia.

Le musiche sono di Michael Andrews. Clayton Hartley si è occupato della scenografia mentre Lisa Lovaas ha curato i costumi. La fotografia è di Brett Pawlak. Brad E. Wilhite si è occupato, infine, del montaggio.

Il film è prodotto da Paramount Pictures ed è, infine, distribuito da 20th Century Fox.

Instant Family film dove è girato

Instant Family: trama del film in onda su Canale 5

I protagonisti del film sono i quarantenni Pete e sua moglie Ellie. La coppia è stufa di essere continuamente derisa dai parenti sul fatto che non possono avere figli. Iniziano così a pensare di adottare un bambino perché non vogliono ricorrere alla fecondazione assistita.

Si iscrivono ad un corso per genitori adottivi dove incontrano due assistenti sociali, Sharon e Karen. A tutte le coppie partecipanti offrono la possibilità di partecipare ad un evento per poter incontrare dei ragazzi in attesa di una famiglia affidataria.

Pete e Ellie preferirebbero adottare un bambino piccolo in modo da poterlo seguire nella crescita. Ma alla fine decidono di accogliere in casa la quindicenne Lizzy.

Grazie alle informazioni fornite dalle assistenti sociali scoprono che la madre biologica è una tossicodipendente ed è attualmente in prigione. La ragazza inoltre ha anche altri due fratelli, Juan di 10 anni e Lita di 6 anni.

Il finale del film 

Seppur consapevoli che il percorso di adozione è estremamente complicato Pete e Ellie hanno intenzione di adottarli tutti e tre per non dividere i fratelli. E quando comunicano la notizia alla famiglia di Ellie, i parenti reagiscono con stupore perché mai avrebbero creduto che la coppia prendesse una decisione così importante.

Quando però Pete e Ellie iniziano a vivere insieme ai ragazzi, si rendono realmente conto di quanto sia difficile essere genitori. Hanno infatti numerose discussioni con Lizzy, Juan e Lita perché sono capricciosi e poco collaborativi.

Nel frattempo la loro madre biologica, uscita dal penitenziario, intende riottenere l’affidamento dei figli. Nel finale Pete e Ellie sperano invece che i giudici finalizzino l’adozione dei tre ragazzi.

Instant Family film finale

Instant Family: Il cast completo del film

Ecco il cast del film Instant Family ed i relativi personaggi interpretati:

  • Mark Wahlberg: Pete
  • Rose Byrne: Ellie
  • Isabela Moner: Lizzy
  • Gustavo Quiroz: Juan
  • Julianna Gamiz: Lita
  • Octavia Spencer: Karen
  • Tig Notaro: Sharon
  • Tom Segura: Russ
  • Allyn Rachel: Kim
  • Brittney Rentschler: Linda
  • Jody Thompson: Jim
  • Margo Martindale: Nonna Sandy
  • Julie Hagerty: Jan
  • Michael O’Keefe: Jerry
  • Joan Cusack: Mrs. Howard

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Morgan gusto sano in cucina dal 13 giugno su Food Network

Tutte le anticipazioni sul nuovo programma che si occupa esclusivamente di cucina vegana con ricette a tema.

Pubblicato

il

Morgan gusto sano in cucina
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Su Food Network canale 33 arriva Morgan gusto sano in cucina, il primo programma food interamente dedicato alla cucina vegana.

L’appuntamento è in prima tv a partire dal 13 giugno ogni domenica alle 15:00 e disponibile in streaming su discovery+ subito dopo la messa in onda lineare.

Morgan gusto sano in cucina dal 13 giugno su Food Network

Morgan Witkin è una chef vegana nata a Miami ma che vive a Roma da diversi anni. E’ la fondatrice di Morganic Kitchen, un progetto dedicato alla nutrizione e al benessere attraverso la cucina. La sua filosofia si basa sulla qualità dei prodotti e la creatività delle ricette, per nutrire il corpo con gentilezza e trattare la Terra e i suoi prodotti con rispetto. Insomma una filosofia all’avanguardia che spera, si affermi sempre di più.

In ogni puntata, Morgan ci accompagna il telespettatore alla scoperta della sua cucina vegana. Una cucina fatta di ingredienti sani, colorati e gustosi. La vediamo proporre tante sfiziose ricette, come il timballo di quinoa con pesto di zucchine, l’hummus di barbabietola, i mini muffin ai mirtilli rossi o i brownies al cioccolato.

Inoltre, Morgan mostrerà come creare piatti buoni e saporiti ma che siano vegani, gluten free e senza zuccheri raffinati. Tutto ciò per far scoprire anche a chi non conosce questo tipo di cucina il piacere di mangiare preparati gustosi, alternativi e allo stesso tempo salutari, rigorosamente con i prodotti della natura. La chef e conduttrice è pronta ad accompagnare i telespettatori in un mondo di colori, sapori e salute. Dove gusto e benessere sono inscindibili.

Puntate e produzione

Il programma Morgan gusto sano in cucina  è composto complessivamete da sei puntate. Ognuna ha la durata di trenta minuti. E’ prodotto da TheCircle per Discovery Italia.

Inoltre Food Network è visibile al Canale 33 del Digitale Terrestre, Tivùsat Canale 53. La serie sarà disponibile anche in streaming su discovery+ subito dopo la messa in onda lineare.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it