Sanremo 2019 | bilancio finale | Baglioni critico per la chiusura degli show oltre l’una

Sanremo 2019 | bilancio finale | Baglioni critico per la chiusura degli show oltre l'una. Il direttore artistico non si sbilancia sul suo futuro al Festival.


La kermesse si è conclusa con la vittoria di Mahmood con Soldi. Al secondo posto Ultimo con il brano I tuoi particolari e al terzo Il Volo con con Musica che resta. Si traccia il bilancio finale.

Nel corso della conferenza stampa di chiusura della kermesse canora, i responsabili Rai hanno espresso la propria soddisfazione per i risultati conquistati non solo in termini di audience ma anche per il gradimento.

I dati sono i seguenti: Sanremo 2019 ha registrato 10.622.000 telespettatori, share 56.5%. In particolare: la prima parte ha raggiunto 12.129.000 persone, share 53.1%, la seconda 8.394.000 con il 65.2%.

Il sindaco della cittadina ligure si dichiara soddisfatto sotto ogni punto di vista e annuncia che viene consegnata al direttore artistico Claudio Baglioni la targa di Amico di Sanremo. Questa la motivazione: “Per il coraggio dimostrato, siamo una squadra. Scelta coraggiosa con Sanremo giovani. Sei stato sempre di parola. Artista poliedrico e innovativo, da nuovo impulso alla manifestazione di Sanremo che si onora di attribuirgli questa onorificenza”

Teresa De Santis, direttore di Rai 1, ha detto sugli ascolti: “E’ il 4° dato positivo degli ultimi 17 anni, trend di ascolto in crescita in numeri assoluti. L’intero festival seguito in media da 9.797.000 telespettatori ed il 49.38% di share, 3 punti più alto della media degli ultimi 15 anni. Abbiamo avuto un grande risultato sui giovani e Rai 1 ha acquistato nuova visibilità”.

Picchi di ascolti della serata: alle 22:10 ci sono stati 13.310.000 telespettatori con Eros Ramazzotti, Picco Share all’1:26 con il  73,65% alla proclamazione vincitore.

La classifica è stata così suddivisa:

Per Sala stampa : 1 Mahmood 2 Ultimo 3 Il Volo.

Per la Giuria d’onore: 1 Mahmood, 2 Ultimo ed Il Volo ex-aequo.

Per il Televoto 1 Ultimo, 2 Il Volo, 3 Mahmood.

Claudio Baglioni non fa capire se l’anno prossimo potrà ancora essere al timone del 70esimo Festival. Ha chiuso la sua conferenza con un augurio ai suoi successori, chiunque siano: mantenere sempre al centro la musica.Ma ammette di essersi voluto tenere lontano dalle polemiche per mantenere la serenità necessaria a gestire una macchina così potente.

Il direttore artistico sottolinea la cattiva abitudine di troppi programmi di prima serata che si protraggono fino a notte inoltrata per conquistare punti di share. Si dovrebbe fare tutti un passo indietro.

Baglioni aveva già fatto una parziale autocritica sui 24 artisti in gara: sono troppi, aveva detto. E questo sarebbe uno degli aggiustamenti da fare per la prossima edizione.

E’ stato anche annunciato che sarà consegnato a Loredana Bertè il premio del pubblico dell’Ariston che, ieri sera si è ribellato dinanzi al piazzamento dell’artista decretato dalla combinazione dei voti delle giurie.

Infine, nel corso dell’ultima conferenza stampa sembrava poter nascere qualche polemica sul fatto che Mahmood è di origine egiziana. Baglioni le smorza subito.



0 Replies to “Sanremo 2019 | bilancio finale | Baglioni critico per la chiusura degli show oltre l’una”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*