Tu Sì Que Vales, la diretta del 29 ottobre


Tutte le esibizioni del talent show di Canale 5 condotto da Belén Rodriguez e Simone Rugiati


Aprono le esibizioni i Doble Mandoble, che fanno ridere con la loro gestualità: fratelli gemelli, l’inizio del numero li vede entrare, uscire di scena e ricomparire all’istante dall’altra parte del palco. Valgono.

Si prosegue con i The Bootle’s, giovanissima cover band dei Beatles: in particolare, il leader riscuote i complimenti di Mammucari. Passano.

La serata va avanti con l’illusionismo di Enzo Wayne, che porta in studio un elicottero lasciando tutti a bocca aperta.

Quando entra Emanuele, Scotti sente già odore di scuderia. Il concorrente dice che l’impressione è giusta perché lui ama i cavalli: peccato che Scotti si riferisse alla sua “scuderia” di talenti incompresi per mancanza di talento. L’uomo canta In amore di Gianni Morandi e Barbara Cola, icimentandosi anche con la vce femminile e rilasciando degli acuti da far impallidire lo studio. Inutile specificare che Scotti una spilla della scuderia gliela dà. 

tsqv 29ott slackline

Ci spostiamo fuori per gli incredibili equilibrismi degli Slackline, che oltre a camminare sul filo, ci saltano e fanno i giocolieri. Valgono.

Ion Balica è un ballerino autodidatta di break dance; è cresciuto con un piede torto congenito che gli crea problemi, perciò il suo riscatto è proprio il ballo, cioè dimostrare che nonostante questo, può farcela. La sua storia però, emerge dopo aver ricevuto i consensi di Mammucari e De Filippi: chiede consigli su come migliorarsi. La De Filippi si congratula perché non si era accorta di niente, poi gli suggerisce di aumentare la velocità. Ion vale: esce tra gli applausi del pubblico.

I Ciclopalla ci fanno conoscere un nuovo sport: ciascuno in sella alla propria bicicletta, giocano a calcio passandosi la palla sfiorandola con le ruote. Valgono.

tsqv 29ott rialcris

Dopo la puntata di sabato scorso, torna Giovanni Cusimano. L’uomo è venuto per polemizzare con Zerbi: l’intento era contestarne il giudizio impietoso, alla fine invece si prende un 2vaffa” dalla Venier. Intanto va a riscladarsi dietro le quinte: lo rivedremo esibirsi più tardi. Nel frattempo, gli incredibili Rialcris: forza enorme per la loro performance mano a mano. Il pubblico è in piedi ad applaudire, attribuendo il 100% del proprio consenso ai tre uomini: i giudici si alzano, mandandoli direttamente in finale.

È il momento di una sfida all’insegna della risata: i Borotalko contro Tamayo. I primi si presentano vestiti da cuochi con ingombranti pance, poi di colpo iniziano a ballare la salsa; lei invece finge di parlare con un pesce nella boccia. Vince Tamayo.

tsqv 29ott palleggi

Siamo ancora fuori: Benji e Flavio stupiscono con i propulsori in una vasca d’acqua, compiendo delle acrobazie che ricevono il si all’unanimità. Si va avanti con un ping pong molto particolare, giocato senza racchette ma a colpi di testa: i due ragazzi che lo portano in studio, sono capaci di palleggiare in qualsisi posizione combinando i movimenti. Quindi una disciplina competamente diversa: il paracadutismo, con salti alla velocità di 100 chilometri orari. Roberta, che salta nel vuoto insieme al fidanzato e un amico , viene premiata dal 100% del pubblico: i giudici manda il Team Turbolenza in finale.

Vale Jérôme, che incanta con il suo corpo sospeso in aria. Di tutt’altro genere il Mago Michelone: vestito di verde, i suoi pronostici delle partite recitati come alla radio, incassano tre no.

tsqv 29ott cheope

Dalla Costa Crociere, Cheope: 24 anni, chitarra in spalla, il ragazzo esegue un medley di vari pezzi. Emoziona Mammucari, ma Zerbi l’ha trovato piatto; alla De Filippi piace il timbro di voce sofferto. Passa con tre si e l’80% del pubblico.

Portano una ventata d’energia Alessandra e Giacomo, 15 e 16 anni, ballerini che scaldano il pubblico a ritmo di salsa e non solo. Passano.

Giacomo Bizzarri prepara il gelato davanti ai giudici: la particolarità è che la ricetta unisce si ispira a una preparazione thailandese, e viene personalizzata a seconda dei gusti dei giudici. Un’idea che Giacomo ha avuto per necessità: essendo senza lavoro infatti, si è dovuto ingegnare tra una visita e l’altra all’ufficio di collocamento. Vale, ed è un esempio di spirito imprenditoriale per tanti coetanei nella medesima situazione.

Alfredo porta sul palco una pedana che consente ai sordi di percepire i suoni: la utilizzano tre ragazzi, che ballano su Fatti avanti amore di Nek. Uno di loro spiega con il linguaggio dei segni che questa invenzione permette ai non udenti di provare una sensazione sconosciuta, mettendoli in contatto con il mondo degli udenti.

tsqv 29ott cusumano

Tocca finalmente a Giovanni Cusimano, che si è riscaldato per 90 minuti prima della performance. Ovviamente il risultato è un’ecatombe di no: il concorrente recrimina dando del “disturbatore” a Zerbi che lo etichetta come cialtrone.

tsqv 29ott tjwheel

TJ Wheels non è solo un pattinatore capace di fare il moon walk con i pattini: lui riesce persino a giocare con birilli e palle mentre pattina su una pedana. Vale all’unanimità.

Boniolo e Cataldi, comici, passano più per l’intesa della coppia e le potenzialità, che per lo sketch porato in scena: la De Filippi ci tiene a sottolineare che non ha riso, sebbene avesse capito le battute.

Lucariello rappa i problemi della sua terra, la Campania. Con una ventina di anni di carriera alle spalle, la sua voce è quelal della sigla finale di Gomorra: voleva portare testi d’impatto, la critica sociale, al pubblico del sabato sera. La De Filippi nota che il rap viene dalla strada, deve essere popolare: “Mi piacerebbe che le persone come te partecipassero ai talent con questa voglia”, perché chi rappa deve partire da esigenze interiori.

tsqv 29ott chicago

Momento freak con il santone Chicago, che cade in trance: fa ridere, ma non per sua volontà. lasciano invece a bocca aperta per la bravura i Quattrobar: si tratta dii ginnasti olandesi. Eseguono evoluzioni alle sbarre, vestiti da pirati con la colonna sonora di Pirati dei Caraibi in sottofondo: valgono.  

Alessandro Zecchino ha creato un museo itinerante dedicato a un imprenditore che ha dato tanto alla Sardegna: il creatore della birra Ichnusa, su cui ha raccolto cimeli di ogni tipo. li custodisce in un camion appositamente sistemato, al fine di rendere omaggio a un uomo che, nella sua regione, non ha ancora una via intitolata. L’entusiasmo e la cura dle progetto riceve il consenso dei giudici.

Passando per Vito Caccatella, comico che balla portandosi dietro un peluche a forma di cacca, ecco  Silvia Pavone: a differenza del predecessore, lei “vale”.  Cinque anni fa la ragazza ha lasciato il lavoro in uffico a Londra per unirsi al circo: da dieci anni si allenava con il cerchio.

Leroy Patterson si getta sulle puntine: a fine esibizione sanguina. La De Filippi è a dir poco schifata; Zerbi, visto il masochismo dell’uomo, è convinto che goda a sentirsi dire di no. Torna a casa, incassando anche il 98% di no da parte del pubblico.

La puntata si conclude qui: Belén Rodriguez e Simone Rugiati salutano i telespettatori, appuntamento a sabato prossimo.



0 Replies to “Tu Sì Que Vales, la diretta del 29 ottobre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*