Connect with us

Intrattenimento

Amici 18 | Diretta puntata serale 20 aprile 2019 | Eliminato Alvis

Amici 18 | Diretta puntata serale 20 aprile 2019 | Eliminato Alvis. Il cantante della Squadra Bianca fuori dal talent dopo una sfida col compagno di squadra Mameli. Ancora nel vivo i contrasti tra Loredana Bertè e i Professori. Ospiti Renato Zero, Umberto Tozzi e Raf
Alessandro De Benedictis

Pubblicato

il

Amici 18 | Diretta puntata serale 20 aprile 2019 | Eliminato Alvis. Il cantante della Squadra Bianca fuori dal talent dopo una sfida col compagno di squadra Mameli. Ancora nel vivo i contrasti tra Loredana Bertè e i Professori. Ospiti Renato Zero, Umberto Tozzi e Raf
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tra i due non è emersa chissà quale differenza di talento, ma Mameli è sembrato un personaggio più definito e ciò ha forse contato anche agli occhi del pubblico.

Era prevista ancora battaglia tra la Giudice Speciale Loredana Bertè e i Professori sul meccanismo con cui assicurare un giudizio equilibrato agli allievi. Così è stato, anche grazie al tentativo evidente di cavalcare le tensioni da parte degli autori.

Nei giorni precedenti la puntata, la Bertè aveva affidato alle pagine social di Amici 18 un lungo comunicato con cui aveva ribadito le proprie convinzioni sulla necessità di aumentare il peso del televoto in alcune prove e su quella di mettere maggiormente alla prova ragazzi come Mameli e Vincenzo. Proprio con questi ultimi lo scontro si è fatto esacerbato, con Ricky Martin che è arrivato ad accusare Loredana Bertè di bullismo (accusa poi rientrata).

Nella terza puntata la Giudice Speciale aveva già chiesto alcuni cambiamenti nel regolamento. La Produzione aveva deciso di accordarle due novità a suo dire indispensabili: l’affidamento al solo televoto di tutta la prima partita, per riequilibrare una serie di forzature dei Professori; l’istituizone di una prova speciale, chiamata “Prova proibitiva di canto”, per sollecitare il talento dei cantanti.
Le modifche sono state confermate, con l’aggiunta di una “Prova folle” affidata al superospite della serata, Renato Zero.

Smentito, invece, un possibile abbandono della Bertè, che ci ha tenuto a precisare: “Sarò assente solo in una della puntate per via del mio tour”.

Gli altri ospiti della serata sono stati Umberto Tozzi e Raf, in procinto di iniziare un tour in coppia molto atteso dai fan. Per loro, la classica prova in un duetto con gli allievi.

La gara ripartiva dal vantaggio della Squadra Bianca sulla Squadra Blu. Ricky Martin poteva contare ancora su Giordana, Umberto, Mameli, Alvis e Rafael. Vittorio Grigolo, dal canto suo, doveva gestire Valentina, Alberto, Tish e Vincenzo.

Maria De Filippi è chiamata a riprendersi il primato degli ascolti, dopo la piccola caduta a sorpresa della terza puntata. Le discussioni e i cambiamenti di regolamento potrebbero essere funzionali proprio ad aumentare il coinvolgimento del pubblico necessario per riuscire nell’intento.

DI seguito potrete ripercorrere il racocnto in diretta della quarta puntata serale di Amici 18.

In apertura, la presentazione delle squadre e poi un pensiero rivolto all’incendio che ha semi-distrutto la Cattedrale di Notre Dame a Parigi. Giuliano Peparini ha scelto di riprendere le parole dell’ex Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama: “È naturale piangere per la perdita di tesori storici, ma è nostra natura anche cominciare a ricostruire da domani”.


Subito dopo inizia uno scontro particolarmente intenso tra i Professori e il Giudice Speciale Loredana Bertè. Rudy Zerbi tuona: “Vorrei che Loredana Bertè la smettese di dire ciò che dice sui nostri giudizi”. Alessandra Celentano rincara: “La Bertè non dovrebbe più giudicare le prove di ballo. Vuole fare la competente ma non lo è affatto”.
Poi tocca allo scontro tra la Bertè e Mameli. Quest’ultimo aveva detto che un cantante non deve saper cantare, l’importante è che comunichi qualcosa. La risposta della Giudice è stata sarcastica: “Se serve solo comunicare, allora vada a fare le televendite”.

Viene mandato in onda un filmato in cui Mameli prima si preoccupa della guerra in atto, poi si improvvisa autoironicamente venditore di materassi.

Segue un altro video, stavolta sulla settimana di Alberto. Per la “Prova proibitiva di canto” dovrà cantare “Stavo pensando a te” di Fabri Fibra, molto distante dal suo stile e perciò preocupante per lui.

La prima sfida vede impegnato proprio Alberto con il brano di Fabri Fibra e fa decisamente una bella figura. Di lui Mameli aveva detto che non avrebbe potuto interpretare bene un brano del genere.
Risponde Mameli con “Ma il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano. Non può utilizzare l’autotune né modificare significativamente il brano.

Se la cava bene, ma la Bertè dice che ha toppato completamente la seconda parte del brano.
Alex Britti difende Mameli, sostenendo che ha semplicemente messo del suo nel pezzo.

Il televoto regala il primo punto ad Alberto, quindi alla Squadra Blu.

La seconda sfida è di ballo tra Vincenzo (Squadra Blu) e Rafael (Squadra Bianca). Sfida particolare, voluta dalla Bertè, secondo la quale a Vincenzo vengono sempre cucite coreografie su misura. Chiede, quindi, una sfida comparativa con Rafael in un ballo sensuale sulle note di “You can leave your hat on” di Joe Cocker.
Alla fine dell’esibizione, arriva il confronto polemico tra Vincenzo e Loredana Bertè, secondo la quale la prova è stata discreta ma non così buona.
Risponde Rafael, più convincente ed intenso.
Lorenzo Cannito, tuttavia, critica il metro di giudizio della Bertè.
Il televoto, in ogni caso, premia Vincenzo, cheporta i Blu sul 2-0.

Siamo di nuovo in una fase in cui giudizi e voti prescindono da ciò che si vede in studio e risentono molto delle faide in atto.

La terza prova vale tre punti ed è la “Prova proibitiva e folle” voluta da Renato Zero. È chiamata così perché i cantanti non sanno su quale brano si confronteranno.
Tocca ad Alvis e Alberto, chiamati a misurarsi con “Amico” di Renato Zero, nella sua versione originale. A brano iniziato, arriva a cantare con loro lo stesso cantautore romano.

Alberto si conferma su buoni livelli, ma Alvis si difende più che bene.il risultato rimarrà secretato.

Renato Zero torna dopo due anni di silenzio con un nuovo disco “Renato Zero – Il Folle” e un nuovo tour omonimo.
Per la quarta prova inizia Umberto (Squadra Bianca). Preciso, deciso, intenso.

Risponde Vincenzo (Squadra Blu), che punta su una coreografia studiata espressamente per rispondere con ironia alle critiche della Bertè.
Vincenzo balla molto bene e riesce anche nell’intento di rispondere con ironia.
Loredana Bertè, però, continua a dire che non ha visto l’armonia giusta con le ballerine che hanon partecipato alla coreografia e chiede a Vincenzo di essere meno polemico.

Se si può fare un appunto al ballerino, in effetti, è che continua ad alimentare la polemica invece di smorzarla. Ricky Martin prende le difese di Vincenzo, dicendo che si rischia di sfociare nel bullismo se si continua ad indugiare sul suo fisico. Poi, però, critica il risultato del televoto sostenendo che il video su Vincenzo mandato in onda prima dell’esibizione può aver commosso i lpubblico influenzandolo.

La Squadra Blu, in ogni caso, si porta sul 3-0.
La quinta sfida sarà tra Tish e Giordana. Le due si sono beccate a più riprese duratne la settimana, ciascuna discutendo della versatilità dell’altra. Alla fine, Tish ha chiesto una sfida comparativa che la Commissione e gli autori le hanno accordato: cantano un medley lungo e composito, che spazia tra generi e stili molto diversi.

Entrambe molto brave, con Tish sugli scudi. Forse, Giordana dà un’impressione migliore lì dove ci si aspettava che potesse cadere.
A sfida finita, arriva la polemica con Rudy Zerbi, il quale ribadisce che Giordana è monocorde e poi affonda: “Secondo me a te non frega niente di cantare la canzoni delgi altri”.

Di polemica in polemica, si passa a quella tra Ricky Martin e Loredana Bertè: la Giudice Speciale si dice seccata per l’accusa di bullismo ricevuta. Anche perchè sono due anni che partecipa a campagne contro questa piaga.
Finisce con un abbraccio.
Intanto, arriva il risultato della prima partita, al netto dei tre punti concessi con la prova secretata.

Vince la Squadra Blu.
Ricky Martin, poi, sceglie discommettere su Umberto. Se riceverà il 90% dei voti favorevoli dal possimo televoto, sarà immune dal rischio eliminazione.
Il ballerino si gioca la scommessa con una coreografia su “Amado mio” di Pink Martini. Come sempre, espressivo e convincente.

Umberto vince soprendentemente la scommessa. Mai successo pirma con questa percentuale.
La Squadra Blu nomina per primi Mameli e Alvis, che ricevono il via libera dei Porfessori. Il terzo nome è quello di Rafael, che però viene bloccato in maniera compatta dai tre insegnanti di ballo. Allora, viene chiamata Giordana, la cui nomination riceve approvazione unanime.
Loredana Bertè sceglie di dare il Gilet Rosso ad Alvis: “Mi dispiace, non sei all’altezza dei tuoi compagni. Ti ho già graziato una volta, ora devo graziare Mameli”. Alvis non la prende benissimo.

La prima sfida della seconda partita vede Alberto impegnato con il proprio Direttore Artistico Vittorio Grigolo e Rafael con il suo, Ricky Martin.

Iniziano Alberto e Grigolo con “Caruso” di Lucio Dalla. Davvero notevoli.

Di tutt’altro genere la carta giocata dalla Squadra Bianca: Rafael balla su “La Mordidita” cantata da Ricky Martin. Difficile paragonare esattamente le due esibizioni, ma anche loro sono stati piuttosto bravi.

Vince Alberto e porta i Blu sull’1-0.

Giordana è la prima ad esibirsi nella seconda sfida. Canta “T’ho creduto”, una sua canzone. Riceve i complimenti da parte di Rudy Zerbi – che dice: “Quando canti le tue canzoni ti sento un’altra” – e di  Alex Britti.

Valentina, invece, balla su “Lady Marmalade” di Christina Aguilera, P¡nk. Lil’ Kim e Mya. Molto brava anche lei, ma non basta. La Squadra Bianca si porta sul 1-1.
La terza prova vale  tre punti ed è una battle a cui partecipano anche gli ospiti Umberto Tozzi e Raf. Il medley comprende “Battito animale”, “Tu”, “Ti pretendo” e “Gloria”.
Il risultato rimane secretato, per ora.
Sostanzialmente, buonca prova per entrambe le squadre

Adesso tocca alla lettera per Giordana. Le viene recapitata una borsa da cui non si staccava mai da piccola e a portarla è un ballerino vestito da aeroplano, visto che la madre di Giordana è Assistente di volo.
Al termine della lettura, come di consueto, arriva la mamma dell’allieva.
La gara riprende con la quarta sfida della seconda partita. Inizia Tish che canta “Set fire to the rain” di Adele. Non commette alcun errore particolare, però l’esibizione non riesce mai a trasmettere grosse emozioni.
Rafael della Squadra Bianca prova a fare meglio con una coreografia ispirata a “Romeo & Juliet” su “Kissing you” di Des’ree. Riesce ad andare a segno e porta i Bianchi sul 2-1.

Quinta sfida tra Alberto e Mameli.
Prime delle esibizioni, viene mandato in onda un ennesimo video di Mameli che parla del canto di Alberto come limitato, perché circoscritto ad un “mega-acuto” che non trasmette nulla. Questo tentativo insistente di alimentare a tutti i costi qualsiasi focolaio polemico diventa via via più stucchevole.
Alberto si affida alla sua “Accanto a te”, mentre Mameli sceglie “Limonare”.

Due buone prove, su canzoni molto diverse, la seconda delle quali non proprio di spessore.
Alberto porta i Blu sul 2-2.

Ora è il momento di scoprire il risultato della prova secretata e, dunque, il punteggio complessivo e finale della seconda partita.

La Squadra Blu vince anche la seconda partita. Siamo in una situazione speculare a quella di una settimana fa: la sfida finale per l’eliminazione sarà tutta interna alla Squadra Bianca. 

Ricky Martin prova a scommettere nuovamente su Umberto. Ma stavolta il ballerino, per vincere, dovrà ricevere addirittura il 99% dei voti favorevoli.
La percentuale si alza perché anche la posta aumenta: un’eventuale vittoria lo porterebbe direttamente all prossima puntata.
Umberto se la cava molto bene con una coreografia su “Asturias” di David Garrett.
Tocca un notevole 94% di voti favorevoli, ma perde la scommessa, quindi sarà a rischio eliminazione come tuttii suoi compagni.

Prima della partita finale, arrivano Pio e Amedeo, pronti per la Pasquetta.

Oltre alla Pasqua, si concentrano su Vittorio Feltri – protagonista di un’uscita non proprio misurata su foggiani – il blackout di Instagram (con annesse battute scontate su Chiara Ferragni e Fedez) e l’incendio di Notre Dame. Chiudono con un lungo momento dedicato alla Pasquetta dei vegani, a cui poi dedicano anche una rivisitazione di “Gente di mare” di Umberto Tozzi.

Non la loro migliore performance, diciamo.
Ricky Martin va da Alvis per spiegargli la situazione.

Le sfide finali iniziano con Giordana che canta “Che sia benedetta” di Fiorella Mannoia. Inizia sottotono, poi recupera intensità, ma rimane sotto i suoi standard, pur senza commettere errori.
La sfida Rafael che balla sulle musiche di Vivaldi una coreografia molto molto bella, ma impegnativa.
La Commissione decide di salvare proprio lui e fa rimanere Giordana a rischio eliminazione.

La attende una sfida estremamente difficile con Umberto che fa vedere per l’ennesima volta il suo gran talento.
Giordana, dal canto suo, risponde ottimamente con “Reginella” di Roberto Murolo. Infatti, è proprio lei ad essere salvata.
Per Umberto, ora c’è Mameli con “Ci vogliamo bene”, un suo brano.
Umberto balla su “La bella e la bestia” di Gino Paoli, nella versione in duetto con Stefania Sandrelli. E viene slavato dalla Commissione.

Mameli dovrà giocarsi il tutto per tutto con Alvis: uno di loro sarà l’allievo eliminato di questa sera.
Alvis apre il duello con “Ad un paio di passi dal cuore”. Bravo e coinvolgente, ma non del tutto preciso.
Mameli sceglie la sua “Casa di carta”. Più quadrato del suo avversario.
Ma Alvis recupera prontamente con “Catch & Release” di Matt Simons. La canzone non ha il gancio per un coinvolgimento immediato del pubblico, ma lui la interpreta soprendentemente bene.

Mameli risponde con “Sarà perché ti amo” dei Ricchi e Poveri ampiamente rivista in chiave elettro-pop.
Alvis chiude la sua gara in maniera molto decisa con “Hai ragione papà”.

Prima del verdetto, Maria De Filippi chiama a sé Loredana Bertè e Ricky Martin. Quello che smebra un tentativo di chiarimento definitivo, si trasforma in un gioco.
I due vengono chiamati a ballare su “La Mordidita” e a giudicarli sarà Vincenzo. Ovviamente la Bertè è alquanto goffa, ma il tentativo sacrosanto di sdrammatizzare gli scontri con Vincenzo è riuscito.

Subito dopo, su pressione di Rudy ZerbiMaria De Filippi prova a convincere Alessandra Celentano a fare lo stesso, ma non ci riesce. Allora si lancia lei, divertita e divertente.
Il colpo di scena viene da Vittorio Grigolo, che trascina al centro dello studio la Celentano e la affida a Ricky Martin.

Dopo questa fase esilarante, arriva l’esito finale della gara.

Mameli viene salvato e Alvis è l’allievo eliminato della quarta puntata serale di Amici 18.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

L’Eredità: Roberto nuovo campione ma senza montepremi

ll professore pugliese è riuscito a sconfiggere le sfidanti al Triello ma non è riuscito ad individuare la parola corretta della Ghigliottina.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

l eredità 9 maggio 2021 Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’Eredità ha un nuovo campione: si chiama Roberto, viene da Bari ma risiede a Caldonazzo in provincia di Trento.

Il neocampione Roberto è riuscito a sconfiggere al Triello Amanda e Costanza. Il professore però non è riuscito a conquistare la Ghigliottina, del valore di 45.000 euro. Roberto prende il posto dell’avvocato Davide.

l eredità 9 maggio costanza

L’Eredità: il percorso di Roberto

Nella diretta del 9 maggio Flavio Insinna presenta gli sfidanti del neocampione Davide. E’ nato Sant’Agata dei Goti (Benevento) ma vive ora a Milano dove lavora come avvocato. Il suo sogno però è di diventare magistrato.

Il primo avversario è Roberto; è nato Bari ma vive in provincia di Trento. E’ docente di geometria. Nel primo gioco deve abbinare ogni oggetto al proprio colore bianco rosso o verde.

Costanza invece vive a Milano, studia Terapia occupazionale e fa volontariato in ospedale. La giovane deve specificare se dei volti noti sono romani o toscani.

I telespettatori ritrovano anche l’ex campione Massimiliano, da Ferrara, che ha la passione per il canto. Il concorrente deve distinguere se alcuni personaggi sono dei fumetti o dei cartoni animati.

Amanda è laureata in scienze motorie e sta proseguendo gli studi per la magistrale. E’ anche insegnante di cardiofitness. Per la ragazza il compito di specificare se alcuni personaggi del mondo dello spettacolo sono cantanti o sportivi.

Il quarto concorrente è Daniele, che partecipò all’Eredità nel 2012. Vive ad Ancona, è laureato al Dams ed è un videomaker. Deve spiegare se gli animali citati sono pesci o uccelli.

E’ presente anche la sceneggiatrice Francesca. Per lei un abbinamento a tema culinario. Deve riferire se alcuni piatti sono in bianco o al sugo.

Si sfidano nella prima scalata dei 60 secondi Costanza e Daniele. Quest’ultimo è il primo concorrente eliminato.

l eredità 9 maggio una o l'altra

L’Eredità, il gioco L’una o l’altra

Il secondo gioco è L’una o l’altra dove per ogni domanda il conduttore fornisce due possibili alternative. Al termine del primo giro non hanno risposto in maniera corretta Davide, Amanda e Massimiliano.

Il campione compie il doppio errore e punta il dito contro Amanda. La studentessa riesce però a rimanere in gioco.

eredità quattro date

Le Quattro Date

Per il gioco Le Quattro Date L’Eredità ha scelto come anni il 1951, 1970, 1995 e il 2015. Gli autori del primo errore sono Roberto e Massimiliano. E’ però quest’ultimo a compiere la doppietta e sceglie proprio Roberto come sfidante nel gioco dei 60 secondi.

Massimiliano è obbligato a lasciare lo studio. Prima di andare via ci tiene a mandare un saluto a sua madre.

eredità paroloni

L’Eredità, i Paroloni

Il conduttore introduce il gioco successivo. Si tratta dei Paroloni nel quale i concorrenti devono indovinare il significato di parole desuete. Il primo termine è Arringo, indovinato da Roberto, che significa corsa a cavallo. Costanza invece ha invece individuato il significato di Brogna, ovvero conchiglia.

Si confrontano di conseguenza nei 60 secondi Amanda e Francesca. Quest’ultima però per pochi secondi di differenza non riesce a rimanere in gara.

l eredità 9 maggio triello

Nella puntata del 9 maggio si sfidano al Triello Roberto, Amanda e Costanza.

Inizia Roberto che risponde correttamente agli argomenti Sport (10.000 euro), Curiosità (20.000 euro), Italiano (20.000 euro).

Amanda invece conquista le categorie Fantasia (30.000 euro), Musica (10.000 euro), Letteratura (30.000 euro). Costanza è l’unica concorrente che non è riuscita a rispondere ad alcun tema.

Amanda ha il montepremi più alto e può arrivare alla Ghigliottina se risponde correttamente alle prossime domande. Gli argomenti scelti sono Palio di Siena e Giornate internazionali. A causa di un errore è Roberto a diventare il nuovo campione.

l eredità 9 maggio ghigliottina

L’Eredità, la Ghigliottina di Roberto

Roberto affronta la Ghigliottina con la somma di 180.000 euro. Deve scegliere tra i seguenti abbinamenti: originale o classico, titolo o opera, portare o andare, tutti o notti, critico o praticoIl neocampione dimezza due volte, il montepremi scende così a 45.000 euro.

Le parole della Ghigliottina del 9 maggio sono:

  • classico
  • titolo
  • portare
  • tutti
  • pratico

Roberto ha scelto come termine manuale. La parola corretta della Ghigliottina, però, è esempio.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Domenica In 9 maggio: tra gli ospiti Incontrada, Fazio e i genitori di Marco Vannini

Tutti gli ospiti e le anticipazioni della trentacinquesima puntata della trasmissione condotta da Mara Venier.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Domenica in 9 maggio Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica In torna il 9 maggio, con ospiti in studio ed in collegamento. L’appuntamento con la trentacinquesima puntata è alle ore 14:00 su Rai 1. Il contenitore festivo è condotto da Mara Venier. Viene trasmesso in diretta dagli Studi Fabrizio Frizzi di Roma.

La padrona di casa in occasione della ricorrenza si occupa della Festa della Mamma; che quest’anno si celebra nella giornata di oggi.

Domenica in 9 maggio Vanessa Incontrada

Domenica In ospiti 9 maggio, Vanessa Incontrada, Selvaggia Lucarelli

Nella puntata del 9 maggio Mara Venier ospita in studio Vanessa Incontrada, Alessandro Haber e Francesco Pannofino. Presentano il film Ostaggi, diretto da Eleonora Ivone, che è tratto dall’omonima opera teatrale di Angelo Longono. La pellicola è di genere commedia ma dalle atmosfere drammatiche. E’ disponibile dal 15 maggio su Sky Cinema Primafila Premier. Nel cast sono presenti anche Gianmarco Tognazzi, Elena Cotta e la stessa regista.

Mara Venier accoglie anche Selvaggia Lucarelli. La giornalista e blogger racconta dell'”amore tossico” che ha vissuto in prima persona. Dalla sua esperienza personale ha tratto una serie di racconti in podcast. Ha per titolo Proprio a me ed è disponibile sulle principali piattaforme streaming. In ogni appuntamento, della durata di 40 minuti, racconta storie di donne e uomini che hanno sofferto di dipendenza affettiva nei confronti del proprio partner.

Domenica In, Fabio Fazio, i genitori di Marco Vannini

Interviene anche Fabio Fazio che ospita a sua volta Mara Venier nella puntata odierna di Che tempo che fa. La conduttrice presenta da Fazio il suo ultimo libro Mamma, ti ricordi di me? che è arrivato nelle librerie lo scorso 6 maggio. Non è escluso che possa collegarsi a Domenica In anche Luciana Littizzetto.

Nella trentacinquesima puntata di Domenica In sono presenti anche i genitori di Marco Vannini. Il ventenne fu ucciso a Ladispoli nel maggio 2015. Marina e Valerio Vannini ricostruiscono tutte le fasi della vicenda e del processo giudiziario. Commentano anche la sentenza della Corte di Cassazione con le relative condanne confermate dal collegio giudicante.

Domenica in 9 maggio Arisa

Domenica In ospiti 9 maggio Arisa, Marco Masini

Nello spazio dedicato alla musica torna in studio Arisa. Dopo aver ripercorso le tappe salienti della propria carriera interpreta dal vivo Ortica. Il singolo, in dialetto napoletano, racconta di un amore finito. Arisa però potrebbe anche cantare nuovamente Potevi fare di più, che ha portato in gara all’ultimo Festival di Sanremo.

Interviene anche Marco Masini per lanciare un appello a favore della ripresa dei concerti dal vivo. Gli artisti infatti sperano di tornare presto ad esibirsi, nel rispetto delle normative imposte dalla pandemia.

La campagna vaccinale

Come di consueto la prima parte di Domenica In è dedicata alla campagna vaccinale anti Covid. Interviene, in collegamento, il Ministro per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini. Presente ancora una volta il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri che si occupa degli ultimi dati sui contagi.

Torna anche l’immunologo Francesco Le Foche che si sofferma sulle varianti del virus e sulla percentuale di cittadini finora vaccinata. Al dibattito si unisce la giornalista Giovanna Botteri che si collega da Pechino.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Amici 20, 8 maggio 2021, la Semifinale – ecco i nomi dei finalisti

I giovani talenti si sfidano per ottenere il titolo di vincitore guidati dai professori. Ospiti: The Kolors ed Ermal Meta
Benedetta Morbelli

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 8 maggio 2021, alle ore 21.20 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata del Serale di Amici 20. La scuola di Maria De Filippi torna in prima serata. I giovani talenti si sfideranno per ottenere il titolo di vincitore, guidati dai professori sempre più agguerriti e determinati.

Ospiti speciali: Ermal Meta e The Kolors

Amici 20, 8 maggio 2021, ospiti Ermal Meta e The Kolors

Inizia il programma. La semifinale comincia con una sfida tra cantanti. I giurati votano Aka7Even. La squadra Pettinelli – Peparini sfida per prima quella Zerbi – Celentano e la prova è Tancredi vs Aka7Even. Vince Aka grazie ad una performance che punta allo show e trascina con carisma.

La seconda prova è Aka7Even vs Sangiovanni. Aka dedica la sua esibizione a Napoli, Sangiovanni all’amore. Stefano De Martino definisce il cantante della squadra Zerbi-Celentano “un piccolo genio”. Emanuele Filiberto concorda. E’ Sangiovanni a vincere la prova.

La terza prova è Tancredi vs Aka7Even. Sta ai giudici decidere se assegnare il punto ad Aka e mandarlo quindi dritto in finale. De Martino, Stash ed Emanuele Filiberto decidono di premiare il percorso di crescita del cantante e gli assegnano la prima maglia dorata. Anna Pettinelli si commuove: “Ritieniti spupazzato per benino. Sono molto orgogliosa di te. Sei una testa durissima ma sei un talento”.

Amici 20, 8 maggio 2021, seconda manche

Alessandra Celentano indossa una coroncina da principessa e balla un valzer con Emanuele Filiberto.

Inizia la seconda manche. Stavolta si sfidano i ballerini ed i giudici scelgono Alessandro. La squadra Arisa-Cuccarini sfida per prima quella Zerbi-Celentano e la prova è Alessandro vs Serena. Vince Alessandro.

Il ballerino continua poi scontrandosi anche con Giulia, ma l’allieva della squadra Peparini-Pettinelli ha la meglio.

La terza prova è una comparata tra Alessandro e Serena. La performance è creativa: sulla stessa base e con l’aiuto di un pupazzo di stoffa bianca, i ballerini devono creare una coreografia in stile Broadway. I giudici preferiscono Serena.

La quarta prova è Alessandro vs Giulia. La ballerina danza una coreografia che richiama le origini catalane della mamma e conquista il suo posto in finale. Sangiovanni si alza in piedi felice. I due fidanzati si abbracciano ed il cantante si commuove mentre Giulia corre verso la sua maglia dorata.

Amici 20, il trofeo del guanto di sfida

Rudy ed Alessandra ricevono un guanto di sfida da Arisa e Lorella. Le “Cuccarisa” cantano e ballano un medley di “Mamma Maria”, “T’appartengo” e “Karaoke”. Il duo è spumeggiante e regala una performance trascinante. “Arisa è stata una compagna di viaggio meravigliosa” – esclama entusiasta Lorella. “Anche per me è stato lo stesso” – risponde la cantante.

Alessandra e Rudy fanno il loro ingresso all’interno di una perla blu, simbolo del locale inventato da Zerbi. I due professori cambiano le parole di “Sincerità” di Arisa e dedicano una serenata alle avversarie. Danno poi il via ad un trenino sulle note di “AEIOU”, che per l’occasione diventa “Cuccarisa”.

I giudici assegnano la vittoria alla Celentano e a Zerbi. “Volevo salutare i miei figli a casa. Dopo 52 anni papà ha vinto qualcosa, grazie” – afferma Rudy.

Amici 20, terza manche e finalisti

Secondo girone per i cantanti, che tentano di conquistare il loro posto in finale. I giudici votano Sangiovanni, che si scontra contro Tancredi per ben due volte. Prevale entrambe con l’entusiasmo di Stash & co: “Sangiovanni trova il tempo per divertirsi sul palco”. La terza prova è Sangiovanni vs Deddy. Il cantante della squadra Zerbi-Celentano ha la meglio ancora una volta e vola in finale.

I The Kolors cantano il loro nuovo singolo, “Cabriolet Panorama”, con due coristi d’eccezione: Stefano De Martino ed Emanuele Filiberto.

Tancredi, Alessandro, Deddy e Serena si esibiscono uno dopo l’altro per convincere i giudici. Con i loro cavalli di battaglia splendono come mai prima d’ora. I ragazzi sono visibilmente emozionati e rivelano quanto sarebbe importante per loro arrivare in finale.

Rudy si dice molto fiero di Deddy, che dopo anni di sacrifici per la famiglia ha realizzato il suo sogno entrando nella scuola di Amici. “Dentro ad Amici è cresciuto non solo artisticamente, è cambiato anche caratterialmente” – dice. Anche gli altri professori dedicano dolci parole ai loro pupilli.

Entrano in studio Karl Sydow e Federico Bellone, che presentano il loro progetto “Broadway Milano”. Da dicembre 2021 tre teatri milanesi presenteranno show di Broadway e Karl Sydow ha deciso di proporre ad Alessandro un ruolo nel primo spettacolo “Dirty Dancing”. Il ballerino piange felice.

Amici 20, 8 maggio 2021, finalisti a sorpresa

I concorrenti tornano in casetta. Ancora non sanno che tra loro non c’è un solo finalista, ma due.

Il primo concorrente a non andare in finale è Tancredi. La seconda è Serena e segue anche Deddy. Alessandro rimane in gara e conquista la sua maglietta dorata. I ragazzi non sanno che in realtà uno dei tre eliminati è il quinto finalista.

In studio Maria comunica a Deddy che è lui e gli consegna la maglia della finale. Il cantante, incredulo, piange di gioia. Anche Alessandro corre in studio per vivere il suo “momento di gloria”.

Ermal Meta canta il suo nuovo singolo “Uno”.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it