Connect with us

Intrattenimento

Eurovision Song Contest 2019, finale 18 maggio: Trionfano i Paesi Bassi, Mahmood arriva secondo

Mahmood sfiora la vittoria con il brano sanremese Soldi ma si classifica al secondo posto della manifestazione musicale internazionale.

Pubblicato

il

Mahmood sfiora la vittoria con il brano sanremese Soldi ma si classifica al secondo posto della manifestazione musicale internazionale.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E’ andata in onda, a partire dalle 20.35 su Rai 1, la finale dellEurovision Song Contest 2019.

Flavio Insinna e Federico Russo accompagneranno il pubblico nella lunga kermesse canora. Seguiranno passo passo lo svolgimento della finale in diretta da Tel Aviv e nell’anteprima, insieme a Mahmood, ci aggiorneranno con le notizie dal backstage fino alle 21.00 quando prenderà ufficialmente il via la finale. Il vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo presenterà il brano “Soldi” alla platea internazionale. Per l’occasione è stata realizzata una versione di 3 minuti come previsto dal regolamento. 

La manifestazione sarà seguita anche dai colleghi di Radio 2 Gino Castaldo ed Ema Stokholma. Scopriremo quale nazione, tra i 26 paesi partecipanti, si aggiudicherà la vittoria.

Eurovision Song Contest 2019, la diretta della finale

Nella clip di anteprima, Flavio Insinna si trova ancora a Roma mentre Federico Russo si gode un cocktail sulla spiaggia di Tel Aviv. Quest’ultimo invita Insinna a raggiungerlo il prima possibile.

Una volta giunti in spiaggia i conduttori introducono, attraverso una clip, l’artista che rappresenta l’Italia all’ Eurovision Song Contest 2019 : Mahmood. 

Nelle passate edizioni hanno partecipato : nel 2011 Raphael Gualazzi, nel 2015 Il Volo, nel 2016 Francesca Michielin, Nel 2017 Francesco Gabbani e lo scorso anno Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Eurovision Song Contest 2019 finale italia

Il giovane cantante riceve messaggi di incoraggiamento da parte di Roby Facchinetti, Elodie, Pippo Baudo, Mara Venier e Milly Carlucci.

Interviene ora Netta che introduce tutti gli artisti che si esibiranno per la finale. Sono 26 i paesi partecipanti.

 

Una delle ospiti di questa manifestazione è Dana International, la prima transessuale a vincere l’Eurovision nel 1998 con Viva la Diva. Segue Ilanit, cantante israeliana che partecipò nel 1973 con il brano Ey Sham.

I conduttori della finale sono Bar Refaeli, Erez Tal, Assi Azar e Lucy Ayoub. Il televoto partirà al termine di tutte le esibizioni ed ogni paese non può votare per il proprio. Gli italiani quindi non potranno votare per Mahmood.

La novità della 64° edizione è che i cantanti balleranno durante la performance ed ogni artista sarà introdotto da una cartolina con le immagini di Israele.

Eurovision Song Contest 2019 finale malta

La prima nazione ad esibirsi è Malta, rappresentata da Michela con Chameleon.

L’Albania è rappresentata da Jonida Maliqi con il brano intimista Ktheju tokes.

I giovanissimi componenti della band, della Repubblica Ceca, Lake Malati coinvolgono il pubblico con il brano Friend of a friend.

Dalla Germania arrivano le Sisters con il brano Sister.

Eurovision Song Contest 2019 finale russia

E’ il turno della Russia : Sergey Lazarev si esibisce con  Scream.

Finora la prima cinquina si è rivelata interessante. Sembra promettere bene per il resto della gara canora.

Leonora, ex pattinatrice, rappresenta la Danimarca con la romantica canzone Love is forever.

Serhat, per la seconda volta, rappresenta la Repubblica di San Marino con il brano disco Say na na na. Il ritornello è così orecchiabile che l’Arena di Tel Aviv lo canta insieme a Serhat.

Ottava nazione ad esibirsi è la Macedonia del nord: Tamara Todevska canta Proud. La canzone è dedicata alla figlia piccola .

Eurovision Song Contest 2019 finale svezia

La Svezia è rappresentata da John Lundvik con Too late for love. Il giovane viene accompagnato da un gruppo gospel composto da 4 donne.  La canzone narra un amore finito, dove chi se ne è andato ha lasciato un senso di vuoto nell’altro.

Il decimo paese in gara è la Slovenia, Zala Kralj & Gasper Santi cantano Sebi. La giovane coppia si è conosciuta sui social network. Lui però l’ha solo accompagnata con la chitarra.

Eurovision Song Contest 2019 finale cipro

Da Cipro la stravagante Tamta si esibisce con Replay.  Durante l’esibizione balla con un gruppo di quattro uomini con smalto sulle unghie e magliette nere di organza.

Duncan Laurence rappresenta i Paesi Bassi con Arcade. Uno dei versi della canzone recita :  “l’unica cosa che so è che amare te è un gioco perso“.

Eurovision Song Contest 2019 finale grecia

Segue l’esibizione della Grecia: Katerine Duska canta Better Love. La scenografia rievoca atmosfere fiabesche, con follette e giardini gremiti di fiori.

I padroni di casa accolgono con entusiasmo il loro rappresentante. Il cantante israeliano Kobi Marimi canta Home. Al termine dell’esibizione il cantante piange per l’incontenibile emozione.

Eurovision, proseguono le esibizioni

L’Eurovision prosegue con la performance del trio norvegese KeiiNo che coinvolge la platea con Spirit in the Sky. I suoni evocano atmosfere della natura.

Eurovision Song Contest 2019 finale regno unito

Micheal Race oltre ad essere il cantante del Regno Unito, è anche un buon pasticcere. Fa ascoltare al pubblico la sua “Bigger than Us”.

L‘Islanda viene rappresentata dal brano Hatrid mun sigra (l’odio vincerà) di Hatari. Tra schiavi, pantaloni di pelle, borchie e una gabbia al centro del palco, portano un genere misto tra dark e metal riconducibile a cantanti come Marylin Manson.

Si ritorna ad atmosfere più tranquille con Storm, brano di Victor Crone per l’Estonia. Oltre alla musica le sue grandi passioni sono la meditazione e le moto d’acqua.

Per la Bielorussa c’è Zena con Like it. La ragazza ha solo 16 anni ed la concorrente più giovane a partecipare all’Eurovision Song Contest. Seppur giovanissima ha anche doppiato la versione russa dei cartoni animati  “Oceania” e “Ralph spacca internet”.

Il prossimo artista in gara è Chingiz. Rappresenta l’Azerbaigian con Truth. Il ragazzo ha un passato difficile alle spalle: ha infatti vissuto con la madre ed il fratello in una casa senza luce e gas.

La Francia non vince da 40 anni. Quest’anno ci prova con Roi di Bilal Hassani. Per uscire dai convenzionali schemi estetici, Hassani ha scelto come ballerina una ragazza in sovrappeso e una non udente.

Eurovision Song Contest 2019 finale, Mahmood

E’ il momento dell’esibizione dell’Italia. Mahmood fa conoscere al pubblico internazionale il brano vincitore del Festival di Sanremo, Soldi. L’Italia ha vinto l’ultima volta nel 1990 con Toto Cutugno. L’Arena di Tel Aviv partecipa attivamente battendo le mani a tempo.

Il 23esimo paese in gara è la Serbia. Novena Bozovic propone Kruna. La cantante ha già partecipato nel 2017 con il brano Piši mi, classificandosi terza.

Segue la Svizzera, Il giovane Luca Hanni, vincitore della nona edizione di Deutschland sucht den Superstar, canta il brano dancing She got me.

 

Eurovision Song Contest 2019 finale australia

Penultima nazione ad esibirsi è l’Australia, Kateiller Heidke, in un look che ricorda vagamente Madonna, canta Zero Gravity. In alcuni momenti la sua voce assomiglia a quella di Kate Bush. Sospesa su delle pertiche oscillanti tenta di ricostruire l’atmosfera in assenza, appunto, di gravità.

Eurovision Song Contest 2019 finale spagna

E’ giunto il turno della Spagna. Miki  con La Venda tenta di coinvolgere il pubblico con un brano perfetto come tormentone estivo, da spiaggia.

Terminate le esibizioni viene aperto ufficialmente il televoto. In attesa di conoscere il risultato, si esibiscono alcuni partecipanti delle passate edizioni. La particolarità è che i cantanti si scambiano i brani. Tra questi ci sono Mans Zelmerlow, Verska Serduchka e Conchita Wurst.

 

Torna sul palco anche Gali Atari che vinse l’Eurovision nel 1979 con Hallelujah.

Eurovision Song Contest 2019 finale madonna

Eurovision Song Contest 2019 finale, Madonna

Per la prima volta il palco dell’Eurovision Song Contest ospita Madonna. La pop star statunitense, di origini abruzzesi, è venuta a sponsorizzare il suo ultimo album, Madame X. Mentre va a prepararsi per la performance, Netta presenta il nuovo singolo Nana Banana.

Madonna festeggia i 30 anni di “Like a prayer” in modo surreale. Evocando atmosfere di una setta religiosa, degli uomini incappucciati intonano un coro a cappella. La cantante sfoggia un look dark, indossa una coroncina e una benda sull’occhio sinistro. D’un tratto ci si ritrova catapultanti in un futuro segnato dall‘inquinamento e dal degrado. “Future” è il nuovo singolo di Madonna.

Eurovision Song Contest 2019 finale esibizione madonna

Chiuso il televoto i conduttori si collegano con i collaboratori di tutto il mondo. Ogni nazione esprime la proprio preferenza assegnando 12 punti.  Malta, Macedonia , San Marino, Germania, Belgio, Croazia hanno votato per l’Italia.

La classifica parziale potrebbe essere ribaltata dal televoto. L’Italia è al quarto posto. Sul podio provvisorio vi sono i Paesi Bassi al terzo posto, seguiti dalla Macedonia del Nord. Al primo posto, per ora, c’è la Svezia.

Per scoprire il vincitore, i conduttori uniscono i risultati appena ottenuti con quelli del televoto.

I Paesi Bassi vincono la 64° edizione dell’ Eurovision Song Contest. Mahmood si classifica al secondo posto. Seguono la Russia e la Svizzera. Negli ultimi tre posti della classifica invece vi sono la Germania, la Bielorussia ed il Regno Unito.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Tale e Quale Show 17 settembre: diretta della prima puntata

Torna su Rai 1 la nuova edizione dello show condotto da Carlo Conti. In giuria Loretta Goggi, Giorgio Panariello, Cristiano Malgioglio.

Pubblicato

il

tale e quale show 17 settembre
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Venerdì 17 settembre, alle 21.25, torna su Rai 1 Tale e quale show. Carlo Conti, al timone dell’undicesima edizione, presenta i nuovi Vip che partecipano alla gara a colpi di imitazioni.

Si tratta di Francesca Alotta, Deborah Johnson, Federica Nargi, Stefania Orlando, Alba Parietti, Dennis Fantina, I Gemelli di Guidonia, Biagio lzzo, Simone Montedoro, Pierpaolo Pretelli, Ciro Priello.

In giuria ritroviamo Loretta Goggi e Giorgio Panariello. New entry invece Cristiano Malgioglio che prende il posto di Vincenzo Salemme. Il meccanismo del programma, infine, rimane il medesimo.

tale e quale show 17 settembre montedoro

Tale e Quale Show, la diretta del 17 settembre

Nella diretta del 17 settembre Carlo Conti ha scelto di dedicare questa edizione a Raffaella Carrà, scomparsa lo scorso 5 luglio, con le varie imitazioni che si sono alternate a Tale e Quale Show. Ma anche con la sua telefonata avvenuta nel programma.

Dopo aver salutato la giuria composta da Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Cristiano Malgioglio, Conti dà il via alla gara. Presente anche l’imitatore di Vittorio Sgarbi. Il primo ad esibirsi è Simone Montedoro che deve interpretare Francesco De Gregori. La canzone scelta è Buonanotte fiorellino. I giudici che il trucco e l’interpretazione si avvicinano all’originale. A Malgioglio però è mancato quel guizzo necessario per farlo davvero emozionare.

tale e quale show 17 settembre gemelli guidonia

I prossimi a salire sul palco sono i Gemelli di Guidonia che devono interpretare Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti. La performance in generale è divertente. Il trucco meno somigliante è quello riguardante Fedez. La voce che si avvicina maggiormente all’originale è quella di Achille Lauro. Chapeau! da parte di Loretta Goggi ma anche dagli altri giudici che si complimentano con il trio per aver interpretato il brano senza imperfezioni.

Stefania Orlando invece interpreta Lady Gaga con Million Reasons.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Star in the star diretta 16 settembre: fuori Elton John, è Massimo Di Cataldo

Debutta su Canale 5 lo show di Ilary Blasi nel quale dei vip imitano per tutti gli appuntamenti lo stesso personaggio.

Pubblicato

il

Star in the star 16 settembre prima puntata Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giovedì 16 settembre, dal 21.25 su Canale 5, debutta il nuovo show condotto da Ilary Blasi che ha per titolo Star in the star. Sono sette le puntate previste.

Dieci personaggi nel mondo dello spettacolo imitano altrettanti personaggi della musica italiana e internazionale. Oltre all’aspetto estetico devono ricordarli anche nella voce, nelle movenze, nel look.

I cantanti scelti nella prima edizione sono Claudio Baglioni, Loredana Bertè, Patty Pravo, Mina, Lady Gaga, Michael Jackson, Madonna, Elton John, Zucchero e Pino Daniele. Saranno i medesimi per tutti gli appuntamenti.

A valutare le esibizioni sono Marcella Bella, Andrea Pucci e Claudio Amendola. 

L‘identità del vero Vip che si nasconde dietro i personaggi viene svelato solamente al momento dell’eliminazione. 

Star in the star 16 settembre studio

Star in the star, la diretta 16 settembre

Nella diretta del 16 settembre Ilary Blasi, senza annunciarli in maniera diretta, mostra sul led i cantanti che i concorrenti della prima edizione devono imitare per le sette puntate previste. Dopo lo stacchetto musicale la conduttrice presenta la giuria. E’ formata da Marcella Bella, Claudio Amendola e Andrea Pucci.

Prima di iniziare spiega il meccanismo della gara. La gara è divisa in due manche nella quale partecipano cinque “leggende” per volta. Gli spettatori in studio, divisi in fan club, sono chiamati a votare. Il fan club però non può votare per il proprio idolo. Le due leggende che ottengono meno punti (una per ogni manche) dovranno andare allo spareggio. Ai giudici il compito di decretare l’eliminato.

Nella prima manche partecipano Mina, Michael Jackson, Claudio Baglioni, Madonna e Zucchero.

L’esibizione viene inoltre divisa a sua volta in due parti. Nella prima gli artisti cantano in playback, nell’altra utilizzeranno la propria voce. Ogni leggenda viene introdotta da una clip di presentazione che racchiude le tappe salienti della carriera ma in parte anche della vita privata.

Star in the star, prima manche

La prima ad esibirsi è Mina che canta Insieme. Nelle movenze il vip misterioso è ben lontano dall’originale. La voce è intonata ma Mina ha un timbro inimitabile. I giudici invece hanno apprezzato l’interpretazione in tutte le sue sfaccettature. Secondo Amendola potrebbe essere Lucia Ocone. Per Marcella Bella invece si tratta di una cantante professionista.

Il secondo artista ad esibirsi è Michael Jackson con Billie Jean. Il vip, dalla corporatura minuta, riesce a ricordarlo nelle movenze ma meno nella voce che sembra essere femminile. I giudici però si complimentano per la performance. Per Amendola potrebbe nascondersi Paola o Chiara, per Marcella Bella invece Marco Carta. Il Vip per chiarire dei dubbi suggerisce ai giudici che si tratta di un uomo.

Claudio Baglioni invece interpreta Amore Bello. Il trucco è ben distante dall’originale ma la voce riesce ad essere somigliante. I giudici hanno apprezzato anche questa performance. L’artista che si nasconde dietro Baglioni come indizio fa una rivelazione: “So pilotare l’aereo ma non ci salirei mai”. Bella, Amendola e Pucci ipotizzano Valerio Scanu, Massimo di Cataldo o Luca Laurenti.

Star in the star 16 settembre Madonna

Madonna, Zucchero

Quarta artista a prendere parte della prima manche è Madonna che canta Material Girl. I giudici notano che il trucco non è propriamente somigliante all’originale ma l’esibizione, arricchita dal corpo di ballo, è stata per loro  coinvolgente. Secondo Amendola è mancato però quel pizzico di femminilità che contraddistingue Madonna. Le ipotesi dei giudici vertono su Paola Barale, Aurora Ramazzotti, Heather Parisi.

E’ il turno di Zucchero con Diavolo in me. Pucci critica il look in quanto troppo sobrio rispetto all’originale. Amendola invece ha apprezzato il clima che è riuscito a creare. Marcella Bella lo ha trovato “strepitoso”. Come aiutino i giudici possono osservarlo attentamente per 30 secondi. La giuria ipotizza Marco Baldini, Massimo Ghini.

Al termine delle esibizioni la classifica è la seguente:

  1. Zucchero: 391 punti
  2. Claudio Baglioni: 360 punti
  3. Mina: 353 punti
  4. Michael Jackson:347 punti
  5. Madonna: 310 punti.

Madonna rischia l’eliminazione e si scontrerà con il meno votato della prossima manche.

Star in the star loredana berté

Star in the star 16 settembre, la seconda manche

Prende il via la seconda manche nella quale si esibiscono Loredana Bertè, Patty Pravo, Lady Gaga, Elton John e Pino Daniele. 

Inizia Loredana Bertè nella versione Anni Ottanta con Sei Bellissima. I giudici non hanno percepito differenze tra la voce del vip e l’originale. Il timbro infatti è graffiante e rock come la Bertè. Come suggerimento c’è una foto del personaggio misterioso da bambina. Per Amendola è Irene Grandi. Per Marcella Bella invece Loredana Errore. 

Settimo personaggio in gara è Lady Gaga che propone Bad Romance. Appare più somigliante nella voce che nelle movenze. I giudici hanno apprezzato l’esibizione ma non si esprimono sul nome. Amendola opta per Heather Parisi anche in questo caso.

Segue l’omaggio a Pino Daniele. La canzone scelta è A me me piace ‘o blues. I tre giudici si sono emozionati di fronte all’esibizione e al ricordo dell’artista partenopeo. Marcella Bella è l’unica ad esprimere la propria ipotesi. Crede che dietro la maschera possa nascondersi Gigi Finizio.

Star in the star 16 settembre patty pravo

Star in the star, Patty Pravo, Elton John

Nona artista in gara é Patty Pravo che interpreta Pazza idea. Pucci durante l’esibizione ha notato alcune imperfezioni soprattutto nella gestualità. Per Claudio Amendola e Marcella Bella la voce è leggermente più calda di quella della Pravo. Come suggerimento sull’identità la videocassetta del film Pretty Woman.  Tra le ipotesi dei giudici Laura Freddi, Ivana Spagna e Eleonora Giorgi.

La seconda manche termina con Elton John che canta Crocodile rock. Nonostante il trucco non sia esattamente identico all’originale il vip ha cercato di imitare l’energia di Elton John. Per Amendola è stata l’esibizione che ha gradito meno.

Al termine della seconda manche la classifica è la seguente:

  1. Loredana: 380 punti
  2. Lady Gaga: 370 punti
  3. Pino Daniele: 332 punti
  4. Patty Pravo: 270 punti
  5. Elton John: 268 punti

Star in the star 16 settembre spareggio

Spareggio tra Madonna ed Elton John, eliminato

Madonna ed Elton John sono gli artisti che hanno ricevuto meno voti e che stanno per affrontare lo spareggio, denominato Showdown. In questo caso non si esibiscono in playback ma solamente con la propria voce. Madonna canta Like a prayer. Elton John invece ha scelto Your Song. 

Claudio Amendola salva Madonna. Marcella Bella sceglie Madonna. Andrea Pucci opta per Elton John.

Il primo eliminato di Star in the star è Elton John. Secondo Claudio Amendola potrebbe essere Ricky Memphis. Per Marcella Bella è invece Riccardo Fogli. Pucci invece preferisce non esprimersi.

Sotto la maschera di Elton John in realtà si nasconde Massimo Di Cataldo.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Scherzi a parte 2021 puntata 12 settembre: Orietta Berti vittima in diretta

Torna in prima serata, dopo tre anni di stop, lo show dedicato agli scherzi ai personaggi dello spettacolo condotto da Enrico Papi. Tra le vittime della prima puntata: Arcuri, Elia, Vissani, Roncato.

Pubblicato

il

Scherzi a parte 2021 12 settembre Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica 12 settembre, in diretta dalle 21.25 su Canale 5, va in onda la prima puntata di Scherzi a Parte 2021. La quindicesima edizione è condotta da Enrico Papi che torna in Mediaset a distanza di quattro anni.

Il conduttore è affiancato da alcune presenze femminili che si alternano nelle sei puntate previste. Tra queste Elisabetta Gregoraci, Antonella Fiordelisi, Miss Mondo Estefania Bernal e Miss Italia Carolina Stramare.

Le vittime della prima puntata sono Antonella Elia, Manuela Arcuri, Andrea Roncato e Gianfranco Vissani. I protagonisti sono presenti in studio per commentare il proprio scherzo.

Scherzi a parte 2021 12 settembre studio

Scherzi a parte 2021, la diretta del 12 settembre

Nella diretta del 12 settembre Enrico Papi accoglie in studio le vittime degli scherzi della prima puntata. Sono Antonella Elia, Gianfranco Vissani, Manuela Arcuri ed Andrea Roncato.

Entra in studio anche Carolina Stramare, assistente degli scherzi della puntata d’esordio. Il conduttore annuncia che la troupe di Scherzi a Parte cercherà di fare uno scherzo in diretta anche ad Orietta Berti. 

Il complice è Mario Giordano, che ha telefonato alla Berti per invitarla a Fuori dal coro, in onda eccezionalmente di domenica. La Berti, che ha accettato, è appena uscita dall’hotel in cui soggiorna. Il figlio Otis le spiega però che la macchina non parte. Antonella Elia, facendo finta di essere parte della produzione di Giordano, li rassicura spiegando che manderà loro un’altra auto.

Scherzi a parte 2021 12 settembre vissani

Scherzi a parte 2021, Gianfranco Vissani

La produzione ha scelto di realizzare una candid a Gianfranco Vissani, che come tutti i ristoratori, era contrario alle chiusure prolungate imposte dal Governo in quanto il settore necessitava di ripartire.

Enrico Papi finge di mandare una troupe di Stasera Italia per documentare la riapertura della sua attività, prevista per l’indomani.

Nel corso dell’intervista arriva una squadra della Asl per controllare ogni angolo del ristorante. Vissani si infastidisce ed utilizza un linguaggio molto colorito, insistendo sul fatto che non è lui il titolare, bensì il figlio. Il team però entra lo stesso nel locale per iniziare l’ispezione suscitando l’ira della vittima.

Gli operatori contestano a Vissani di non aver rispettato, ad esempio, il distanziamento tra i posti a tavola.  Ma anche di non aver igienizzato gli ambienti rischiando delle sanzioni. Vissani si tranquillizza quando scopre che si tratta solo di uno scherzo.

Scherzi a parte 2021 12 settembre Orietta Berti

Orietta Berti

Nel frattempo arriva l’auto per Orietta Berti. Una volta salita Manuela Arcuri fa finta di essere l’assistente vocale della vettura tecnologica. L’autista si ferma improvvisamente spiegando che la macchina presenta un guasto. 

L’autista e il manager aprono il cofano per controllare. Chiamano l’assistenza e l’operatore obbliga loro a non toccare un particolare cavo che invece manomettono. Orietta Berti rimane così bloccata nell’automobile che viene caricato dal carro attrezzi.

Poco dopo il carro attrezzi e l’auto in cui si trova la Berti, viene caricata da un secondo carro attrezzi. Interviene in studio il pilota Giancarlo Fisichella che spiega agli spettatori che è raro vedere un carro attrezzi su un altro carro attrezzi e con un’altra vettura. Garantisce che nonostante la situazione complessa si può procedere tranquillamente con lo scherzo.

Scherzi a parte manuela arcuri

Scherzi a parte 2021, Manuela Arcuri

Viene mandato ora lo scherzo a Manuela Arcuri. Il suo agente, complice di Scherzi a parte, telefona all’attrice per proporle un lavoro. E’ stata ingaggiata da un parco divertimenti di Roma per realizzare lo spot della riapertura. Ma anche il video tutorial per spiegare le nuove giostre che hanno realizzato negli ultimi mesi.

L’Arcuri è obbligata ad indossare il costume da coniglio, mascotte della struttura. L’attrice riesce ad estrarre con molte difficoltà la testa. L’attrice deve fare anche un giro sulle montagne russe che detesta.

Durante la registrazione dello spot, il vagone, dapprima fermo, parte improvvisamente. Terminata la corsa, la Arcuri è terrorizzata e vorrebbe qualche minuto di pausa per riprendersi.

Gli addetti ai lavori si scusano con lei per l’accaduto spiegandole che si è trattato di un innesco automatico. Il vagone però parte nuovamente fermandosi dopo pochi metri. Rimane bloccata per molto tempo fino a quando due tecnici la raggiungono a piedi. Durante il soccorso litiga animatamente con uno di loro per la sua maleducazione ed arroganza.

Le montagne russe si azionano nuovamente e al termine del secondo giro Manuela Arcuri scopre che è in realtà uno scherzo.

Scherzi a parte antonella elia

Scherzi a Parte 2021, 12 settembre, Antonella Elia

La terza vittima della prima puntata è Antonella Elia. Si trova in vacanza con il suo fidanzato Pietro in una località di mare dove hanno affittato un villino. Quando decidono di fare un giro in gommone, la loro camera viene messa completamente a soqquadro dalla troupe di Scherzi a parte per mettere in scena un furto.

Antonella Elia scoppia in lacrime perché le hanno rubato anche il cellulare. La coppia si reca immediatamente dal direttore della struttura che li ospita per denunciare l’accaduto. Dalle immagini di sicurezza si rendono conto che il giovane ladro lo avevano visto la sera prima a cena. 

Pietro Delle Piane è inoltre costretto a confessarle che il ragazzo in questione ha anche tentato di baciarlo. La coppia rintraccia il ragazzo ed Antonella Elia gli chiede spiegazioni sul furto. Il giovane risponde che lui e Pietro hanno una relazione da molto tempo ma Pietro non ha mai avuto il coraggio di confessarlo alla compagna. Si tratta però solo di uno scherzo.

Nel frattempo Orietta Berti, che è ancora chiusa nel van, sta iniziando a perdere la pazienza perché vuole scendere. Dopo un’ora e mezza arriva presso gli Studi Mediaset e la avvisano che è su Scherzi a parte. Quando entra in studio, ancora scossa, racconta di aver avuto paura che il veicolo potesse ribaltarsi. All’improvviso le compare la sua sosia.

Scherzi a parte 2021 12 settembre carolina stramare

Lo scherzo di Carolina Stramare

Carolina Stramare ha realizzato uno scherzo ad alcuni tassisti. Dopo aver spiegato loro di essere un influencer registra a bordo dei video per sponsorizzarli ma una volta giunta a destinazione la Stramare scappa sempre via senza pagare la corsa.

Scherzi a parte 2021 12 settembre andrea roncato

Scherzi a parte 2021, Andrea Roncato

Enrico Papi manda in onda lo scherzo ad Andrea Roncato. Ha il desiderio di recarsi a Venezia per il Festival del Cinema come protagonista. Così la produzione di Scherzi a parte gli fa credere di aver ottenuto un riconoscimento alla carriera. 

Roncato e la moglie raggiungono così Venezia. Quando arrivano nell’hotel in cui si svolgerà la premiazione, scoprono di non essere nella lista degli invitati.

Dopo ore di attesa viene contattato dall’organizzatore dell’evento che comunica loro di raggiungere un’altra location. Per arrivare devono affrontare 30 minuti di navigazione. Arrivati a destinazione scoprono di dover tornare indietro.

Tornato al punto di partenza Roncato si confronta con l’organizzatore del premio. Quest’ultimo confessa che il riconoscimento era in realtà per Patrick Ray Pugliese. L’ex gieffino aveva inizialmente rifiutato ma il giorno prima dell’evento aveva cambiato idea. L’organizzatore però si era dimenticato di avvisare Roncato. L’attore è furioso per l’accaduto. Gli animi si placano quando scopre che si trova su Scherzi a parte.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it