Reazione a catena | I tre Forcellini ancora campioni ma perdono all’ultima parola


Reazione a catena | I tre Forcellini ancora campioni. Nella puntata del 23 giugno i ragazzi di Padova hanno dimostrato di potersi accreditare come una delle squadre più interessanti.


I tre ragazzi di Padova Gianluca, Simone e Alessandro, hanno dimostrato di essere molto bravi nell’Intesa vincente. Ma sono riusciti a mantenere un alto livello anche nei giochi successivi. Questa volta i loro sfidanti erano tre ragazze, Le Piperine che, purtroppo, sono state sempre in svantaggio.

Dopo Caccia alla parola e le catena musicali, e dopo il Come, quando, perchè, a determinare i montepremi delle due squadre sono state le due Catene Una tira l’altra. La prima è stata districata dalle Piperine che sono riuscite ad aggiudicarsi anche la Zip da 15 mila euro.

La seconda catena Una tira l’altra,, invece, è stata tutta risolta dai Campioni che si sono aggiudicata anche la Zip da 20 mila euro.

E così all’Intesa vincente le due squadre sono arrivate con questa situazione economica: i campioni avevano accumulato 95000 euro, le Piperine invece erano a quota 50000. La squadra delle ragazze all’Intesa Vincente è riuscita a indovinare soltanto 8 parole nei canonici 60 secondi a disposizione. I campioni invece hanno indovinato 15 parole, avevano chiesto anche il raddoppio ma non sono riusciti a indovinare la risposta esatta.

Dopo essersi assicurati il titolo di campioni di puntata, sono arrivati a L’ultima catena con la somma di 140 mila euro. Districare l’ultima catena non è stato molto facile. Inizialmente I tre Forcellini hanno subito utilizzato i due Jolly a disposizione. poi hanno dimezzato più volte e sono riusciti ad arrivare all’ultima parola con la somma di 17.500 euro.

A questo punto sono stati resi noti i 3 elementi che componevano la catena. Il primo era Dente. Il secondo è formato dalle lettere iniziali SP e finiva con la lettera A. Il terzo elemento che I tre Forcellini hanno comprato era invece la parola Naso. La cifra in loro posesso è stata dimezzata dopo l’acquisto del terzo elemento. I campioni erano a 8750 euro.

Ma i ragazzi non sono riusciti a indovinare il termine giusto che era Sporgenza. Invece loro avevano ipotizzato che si trattasse del termine Spunta. Non vincono il montepremi ma tornano questa sera a difendere il titolo.

Intanto Gianluca Simone e Alessandro, ovvero I Tre Forcellini stanno dimostrando puntata dopo puntata di potersi accreditare come una delle squadre più interessanti di Reazione a catena 2019.



0 Replies to “Reazione a catena | I tre Forcellini ancora campioni ma perdono all’ultima parola”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*