Musicultura 2017 le prime due serate in attesa della diretta del 25 giugno su Rai1


Il racconto delle prime due serate della manifestazione non trasmesse dalla tv e dalla Radio.


La XXVIII edizione di Musicultura è stata inaugurata, giovedì 22 giugno. Si sono esibiti Lucio Corsi, Nico Gulino, Alessandro Sipolo, Bob Messini, Francesca Sarasso, Mirkoeilcane, Francesco Papageorgiou e Lovain.

Gli ospiti intervenuti sono: Teresa De Sio, Ermal Meta, Simona Molinari e Barcelona Gipsy BalKan Orchestra.

A condurre per la nona edizione consecutiva, Fabrizio Frizzi.

Il primo ad apparire sul palco è stato Nico Gulino, con La musica non passa; poi ha cantato Francesca Sarasso, con Non c’incontriamo mai. Bob Messini ha presentato Statistica. Alessandro Sipolo ha interpretato Cresceremo anche noi, Lovain ha cantato 1, 2, 3, Francesco Papageorgiou Amo la vita da farmi male. Sono seguiti Lucio Corsi con Altalena boy e Mirkoeilcane con Per fortuna.

 Bob Messini si è aggiudicato il Premio miglior testo, mentre Lucio Corsi ha ricevuto il Premio per la migliore interpretazione. Alessandro Sipolo, Mirkoeilcane, Francesco Papageorgiou e Francesca Sarasso sono stati gli artisti più votati dal pubblico.

musicultura giorgia

Passiamo alla seconda serata.

Con Fabrizio Frizzi c’era John Vignola. Il primo a cantare è stato Mirkoeilcane, con Per Fortuna; il secondo è Francesco Papageorgiou con Amo la vita da farmi male. È poi la volta di Lovain, che canta 1, 2, 3. Quarto artista con Altalena Boy è Lucio Corsi, seguito da Nico Gulino con La musica non passa. Alessandro Sipolo canta Cresceremo anche noi. Francesca Sarasso canta Non c’incontriamo mai.

Fausta Truffa si esibisce accompagnata dal Coro dell’Università di Macerata.

La seconda parte della serata ospita, dopo nove anni, Giorgia. L’artista, membro del Comitato Artistico di Garanzia di Musicultura, riceve da Flavio Corradini, Rettore UniCam, e da Claudio Ortenzi, dal Prorettore UniMc, l’onorificenza UniMarche per gli alti meriti artistici, “per l’umiltà, la naturalezza, l’entusiasmo e la sensibilità con cui ha condiviso il talento”.

Francesca Sarasso riceve il Premio della Critica e il Premio Miglior Musica.
Poi torna a Musicultura La Rappresentante di Lista, gruppo che aveva partecipato tre anni fa. Canta Cosa farò ed un’interpretazione di E la luna bussò. Tornano anche Capitan Capitone e i Fratelli della Costa, il caleidoscopio progetto artistico di Daniele Sepe.

Ecco i quattro artisti che approdano alla finalissima del Festival: Alessandro Sipolo, Mirkoeilcane, Francesca Sarasso e Francesco Papageorgiou. Sono loro a esibirsi questa sera, domenica 25 giugno, per la l’ultima serata del Festival in diretta su Rai1 e su Radio1.



0 Replies to “Musicultura 2017 le prime due serate in attesa della diretta del 25 giugno su Rai1”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*