Pizza Hero 2 dal 27 ottobre con Gabriele Bonci


La seconda edizione del talent dedicato al pane e alla pizza parte dalla città di Firenze con protagonista Gabriele Bonci.


Da domenica 27 ottobre Gabriele Bonci conduce sul NOVE Pizza Hero 2. Si tratta della seconda edizione del talent che va alla ricerca dei migliori fornai e pizzaioli d’Italia.

Pizza Hero 2 – prima puntata a Firenze

La prima edizione era andata in onda all’inizio del 2019, in particolare a gennaio. Adesso Gabriele Bonci torna con un programma che è piaciuto ai telespettatori della piattaforma Discovery grazie alle innovazioni portate sul mercato della pizza e del pane.

Due alimenti molto cari al pubblico italiano che sono arrivati sul piccolo schermo dopo che Damiano Carrara, uno dei giudici di Bake Off Italia 7, aveva dato loro una prima visibilità televisiva.

In alcuni trailer in onda sul NOVE, Gabriele Bonci promette un’attenzione più marcata alle tradizioni dei territori da dove provengono i concorrenti. Inoltre questa volta ci sarà un premio in denaro.

Secondo uno schema proprio di alcuni talent culinari, Gabriele Bonci si reca in una differente città nel corso delle puntate previste. In ognuna va alla ricerca dei migliori panifici i quali, avendo difficoltà nel continuare la propria attività, hanno chiesto aiuto a lui per spiccare finalmente il volo nell’universo della panificazione. Si prte dalla città di Firenze.

Il vincitore si aggiudica un premio in denaro di 2.000 euro in gettoni d’oro mentre, nella prima edizione, la ricompensa per la vittoria consisteva nella ristrutturazione completa del locale.

Pizza Hero 2 Gabriele Bonci

La sfida di Gabriele Bonci

Come già era accaduto lo scorso gennaio, Bonci darà molta attenzione alle piccole realtà, a quei locali che, pur avendo un’ottima qualità, non sono particolarmente noti a livello nazionale. Poiché il pane viene lavorato durante la notte, le sfide a cui dovranno sottoporsi i concorrenti in gara vanno dal tramonto all’alba.

Nel frattempo, sempre in omaggio alle tradizioni dei posti dove il pizzaiolo si trova, si va anche alla ricerca dei prodotti tipici locali. Lo stesso Bonci li trova e li offre ai partecipanti per cercare di stimolare la loro creatività.

Anche in questa edizione ci sarà un’attenzione particolare per i lieviti tradizionali, ovvero per la pasta madre, prodotto di punta dei panifici romani di Gabriele Bonci.

Naturalmente tutti i prodotti televisivi di questo tipo evocano programmi già andati in onda dai quali si attinge spesso anche in maniera consistente. Ad esempio in Pizza Hero 2 si avvertono legami con programmi quali Alessandro Borghese 4 ristoranti, oppure Unti e bisunti di chef Rubio.

Certo gli ingredienti da cui si parte sono differenti e anche il modo di comunicare di Bonci è diverso dalla filosofia dei suoi colleghi. Ma ci sono alcuni atteggiamenti del pizzaiolo che si rifanno a quelli di giudici di gara diventati famosi proprio per il loro modo gridato di giudicare.

In effetti anche Bonci, già nella prima edizione, aveva mostrato alcune concessioni alla severità. Però poi era riuscito anche ad avere un atteggiamento familiare che ricordava le famose pacche sulla spalla di Antonino Cannavacciuolo.



0 Replies to “Pizza Hero 2 dal 27 ottobre con Gabriele Bonci”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*