Connect with us

Intrattenimento

L’Eredità 13 maggio: il neocampione Nicola non conquista il montepremi

Il venticinquenne marchigiano ha sconfitto al Triello Marta e Cristina. Non riesce a conquistare il montepremi.

Pubblicato

il

l eredità 13 maggio Rai 1
Il venticinquenne marchigiano ha sconfitto al Triello Marta e Cristina. Non riesce a conquistare il montepremi.
Condividi su

Giovedì 13 maggio su Rai 1, è andata in onda una nuova puntata de L’Eredità con Flavio Insinna.

Nicola è il nuovo campione del game show. E’ riuscito a sconfiggere al Triello Marta e la campionessa Cristina. Non è però riuscito ad individuare la parola corretta della Ghigliottina, rinunciando al montepremi di 52.500 euro.

l eredità 13 maggio Rai 1 concorrenti

L’Eredità, la diretta del 13 maggio

Flavio Insinna dopo aver salutato la neocampionessa, presenta i suoi sfidanti. Il primo è Nicola, venticinquenne nato ad Ancona. Ha studiato a Londra, lavora a Milano ma in tempi di pandemia sta lavorando in smart working da Falconara Marittima. Nicola deve abbinare se alcuni pasti sono freddi o caldi.

Giulia, 27 anni, invece viene da Gorizia. E’ laureata in discipline artistiche con indirizzo cinema. Lei deve specificare se i brani citati dal conduttore sono d’amore.

Davide vive a Fiumicino ed è ora in cerca di un impiego in quanto lavorava in aeroporto. Ama viaggiare da solo in moto. E’ molto legato alla sua cagnolina. Lui invece deve convertire i sostantivi maschili in femminili.

La quarta concorrente è la deejay Marta, che vive a Firenze. Per lei come abbinamento “in quale stagione si fa” (un determinato interno)

La giovane Francesca fa parte dell’Aeronautica Militare e sogna di salire di grado. Per lei animali vertebrati/invertebrati.

Ritroviamo Erika che è laureata in lingue e che lavora nel settore assicurativo. Lei deve specificare se alcuni paesi fanno parte dell’Africa o dell’America.

Al termine del gioco degli abbinamenti Cristina sceglie di mandare in sfida nei 60 secondi Davide e Marta. Davide è il primo concorrente eliminato della puntata.

l eredità 13 maggio una o l'altra

L’Eredità, il gioco L’una o l’altra

Il conduttore dà il via al gioco L’una o l’altra dove per ogni domanda fornisce due possibili alternative. Al termine del primo giro non rispondono in maniera corretta Francesca, Cristina e Nicola.

Compie il doppio errore Francesca che punta il dito contro Giulia. Quest’ultima però riesce a rimanere in gioco.

l'eredità 13 maggio le quattro date

Le Quattro Date

Nella puntata di oggi le quattro date scelte sono il 1949, 1967,1987 e 2013. Appena terminato il primo giro di domande Cristina è l’unica a non aver fornito la risposta corretta. Ed è proprio la campionessa a compiere il doppio errore.

Cristina sceglie di sfidare Giulia nel gioco dei 60 secondi perché è una delle concorrenti dal montepremi più alto. La campionessa riesce a rimanere in gara mentre Giulia deve abbandonare lo studio.

l eredità 13 maggio i paroloni

L’Eredità 13 maggio, i Paroloni

E’ il momento dei Paroloni, gioco in cui i concorrenti devono specificare il significato di parole desuete. Il primo termine è Felibro, individuato da Marta. Si tratta dei poeta ottocentesco, ovvero appartenente alla movimento letterario, il Felibrismo, nato in Francia nella seconda metà dell’Ottocento.

Il secondo parolone è Calcagnolo è indovinato dalla campionessa Cristina. E’ uno scalpello utilizzato per lavorare il marmo.

Marta e Cristina sono già al Triello. Si sfidano di conseguenza Nicola ed Erika.

l eredità 13 maggio triello

Il Triello

Nella puntata del 13 maggio si sfidano al Triello Nicola, Marta e la campionessa Cristina.

Inizia Nicola che conquista le categorie Sport (10.000 euro), Curiosità (10.000 euro), Animali (30.000 euro).

Marta risponde correttamente agli argomenti Geografia (20.000 euro), Cucina (20.000 euro), Musica (20.000 euro), Letteratura (30.000 euro).

La campionessa Cristina non è riuscita a rispondere ad alcun argomento.

Marta ha il montepremi più alto e potrebbe accedere alla Ghigliottina, ma deve rispondere ai prossimi argomenti: Venezia e Eventi storici. Il nuovo campione dell’Eredità è Nicola in quanto ha risposto in maniera corretta ai quesiti.

l eredità 13 maggio ghigliottina Nicola

L’Eredità, la Ghigliottina di Nicola

Nicola affronta la Ghigliottina con 210.000 euro. Deve scegliere tra i seguenti abbinamenti: permesso o divieto, bianco o giallo, Unicef o Fai, nulla o tutto, ambientale o forestale Il neocampione dimezza due volte, il montepremi si ferma così a 52.500 euro.

Le parole che formano la Ghigliottina del 13 maggio sono:

  • divieto
  • bianco
  • fai
  • nulla
  • ambientale

Il giovane campione ha scelto il termine fattore, ma la parola corretta della Ghigliottina è rumore.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it