Connect with us

Intrattenimento

Chi l’ha visto? 9 giugno 2021, ancora news su Denise Pipitone, chi è il Comandante Marcos

Chi l'ha visto stasera, 9 giugno 2021, è ancora centrale il caso di Denise Pipitone. Proseguono anche le indagini sulla figura misteriosa del Comandante Marcos.

Pubblicato

il

Chi l'ha visto stasera 9 giugno
Chi l'ha visto stasera, 9 giugno 2021, è ancora centrale il caso di Denise Pipitone. Proseguono anche le indagini sulla figura misteriosa del Comandante Marcos.
Condividi su

Rai 3  manda in onda questa sera, 9 giugno 2021, una nuova puntata di Chi l’ha visto? condotta da Federica Sciarelli. Tutte le indagini, i servizi e le emergenze sono proposte agli spettatori, che possono partecipare fornendo segnalazioni telefoniche, o tramite WhatsApp.

E’ ancora centrale nel corso della puntata il caso di Denise Pipitone, scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004. Nelle ultime settimane si sono succedute nuove segnalazioni, indagini della polizia e della redazione di Chi l’ha Visto?, che hanno portato a nuove analisi delle intercettazioni telefoniche di Anna Corona e di sua figlia Jessica.

Parallelamente, non si fermano le indagini sul cosiddetto Comandante Marcos. L’uomo sarebbe coinvolto in diversi casi di ragazze scomparse. Che si cela dietro alle misteriose attività dell’uomo?

Vi ricordiamo che potete vedere la puntata di Chi l’ha Visto? anche in streaming su internet, tramite il servizio gratuito RaiPlay.

Chi l’ha visto stasera 9 giugno, la diretta

La puntata inizia con il racconto della storia di Saman, la cui scomparsa si è rivelata essere un caso ben peggiore. Nel corso delle puntate precedenti di Chi l’ha visto? abbiamo assistito al dipanarsi della vicenda della giovane di origini pakistane. Alla quale la famiglia aveva combinato un matrimonio con un cugino molto più grande di lei. Dopo il rifiuto di Saman, la giovane aveva trovato rifugio in una comunità. Poco dopo, però, lei e la sua famiglia erano scomparsi. Le ultime indagini, però, suggeriscono che Saman sia stata uccisa.

Poco dopo, è trasmesso un messaggio vocale mandato da Saman al suo ragazzo poco prima di sparire. Nel vocale la ragazza racconta di essere spaventata, perché teme suo padre possa farle del male. Aggiunge però che non sa se quelle del genitore siano solo minacce vane. Sta di fatto che in alcune registrazioni di telecamere di sicurezza sono ripresi il padre e alcuni zii e cugini di Saman, in circostanze sospette.

Il ragazzo di Saman è anche intervistato da Chi l’ha visto?. Racconta che Saman gli aveva chiesto di andare da Carabinieri, qualora non avesse sue notizie per qualche giorno. Aveva ragione. Il fratello di Saman ha recentemente confessato di sapere la verità: suo zio ha ucciso la sorella Saman. I genitori, e persino alcuni membri della famiglia in Pakistan sono coinvolti.

Gli inviati di Chi l’ha visto? hanno ascoltato anche l’ex datore di lavoro del padre di Saman.

Chi l'ha visto stasera 9 giugno

Chi l’ha visto stasera 9 giugno, i messaggi del padre di Saman

Sono condivisi a Chi l’ha visto? stasera, 9 giugno, alcuni dei messaggi vergognosi e intimidatori inviati a Saman; verosimilmente da suo padre, o da altri membri della sua famiglia. E, anche, altri messaggi inviati, sempre dal padre di Saman, al ragazzo della giovane.

“Soggetti come questi stanno rovinando la nostra immagine di pakistani. Questo ragazzo rischia concretamente la vita, bisogna fare pressione affinchè i genitori di Saman siano consegnati alla giustizia italiana” spiega Ahmad, interprete e ospite in studio a Chi l’ha visto? questa sera. Aggiunge poi che bisognerebbe istituire un’associazione per proteggere altre ragazze che, come Saman, rischiano di diventare vittime di famiglie estremamente conservatrici.

Poi, il caso di scomparsa di Sara Pedri, ginecologa 31enne scomparsa il 4 marzo in provincia di Trento. Una ragazza vitale, stakanovista, precisa e socievole. Tanto che le amiche e le colleghe la chamavano amichevolmente RedBull. Pare, però, che nell’ospedale di Trento dove lavorava avessero iniziati a verificarsi episodi di nonnismo. Così, Sara si dimette, e progetta di tornare a vivere a Forlì con la famiglia. E’ allora che misteriosamente sparisce. La sua auto è trovata nella Val di Sole, vicino a un precipizio.

Chi l'ha visto stasera 9 giugno

Chi l’ha visto stasera 9 giugno, il caso di Daniele Potenzoni

Franco, il padre di Daniele Potenzoni, è in studio questa sera a Chi l’ha visto?. Suo figlio, un ragazzo autistico, è scomparso da 6 anni durante un’uscita con un gruppo di amici. “Non è stato cercato come si dovrebbe cercare.” afferma Franco. Le ultime riprese di Daniele sono state registrate in una fermata della metropolitana di Roma. Franco è convinto che Daniele sia vivo, tenuto prigioniero e costretto a lavorare nelle campagne.

Segue un altro ospite: Gerardo. Un giovane disabile fan della trasmissione che ha chiesto di essere invitato in studio. Infatti, Gerardo ha una storia da raccontare, e sta cercando la sua famiglia d’origine. Nonostante si ritenga fortunato, dato che ha trovato una famiglia adottiva amorevole, Gerardo ha sviluppato di recente l’esigenza di conoscere la sua vera famiglia.

Gerardo, infatti, è stato lasciato da neonato in orfanotrofio; è nato il 10 marzo 1991. Il ragazzo è convinto di non essere stato abbandonato, ma che i suoi genitori siano stati costretti a lasciarlo da alcuni assistenti sociali. 

Le ultime sul caso di Denise Pipitone

Il video in cui una bambina chiamata “Danas” è portata via a Milano da una donna di origine Rom è noto e dibattuto da anni. Si pensa che “Danas” possa essere stata Denise Pipitone. Recentemente, potrebbe essere stata identificata la donna di origini Rom presente nel video.

Una giovane Rom in cerca della sua famiglia di origine racconta un’esperienza che potrebbe essere simile a quella che, forse, ha vissuto Denise. Mariana, questo il nome della giovane intervistata a Chi l’ha visto? stasera, 9 giugno, racconta di “essere stata venduta” dalla sua famiglia di origine.  Non solo: Mariana ha incontrato a Parigi una donna di nome Florina nella sua comunità Rom di origine. E conosce la figlia adottiva Florina, una giovane come lei, che non sa nulla delle sue origini.

Mariana riconosce in Florina la donna del video girato a Milano nel 2004. E in sua figlia nota una profonda somiglianza con Denise. Seguono nuove indagini della redazione di Chi l’ha visto? presso il magazzino indicato come Battista della Chiave, oggi defunto. Un testimone che fu ritenuto inattendibile, ma che aveva affermato di aver visto Denise Pipitone pochi giorni dopo la sua scomparsa.

Trovato il cadavere di Khrystyna Novak, chi è il Comandante Marcos

La polizia ha ritrovato il cadavere di Khrystyna Novak in un casolare. La donna sarebbe stata uccisa con quattro colpi di pistola da Francesco Lupino, tatuatore. L’uomo la mattina del primo novembre si sarebbe presentato all’abitazione della ventinovenne. La quale, pur rimasta sola dopo l’arresto del fidanzato, lo avrebbe mandato via. Lui si sarebbe allontanato “nervosamente” raccontano alcuni testimoni.

Poi, il caso di Vincenzo Castagna, trentatreenne scomparso da Ischia il 22 marzo 2021. Suo padre, interrogato dagli inviati del programma, è molto negativo. “Siamo volubili e instabili. Mi sento di aver fallito come uomo e come padre, non so nulla di mio figlio” afferma. Un telespettatore potrebbe averlo rintracciato: seguiranno aggiornamenti.

Infine, il caso del cosiddetto Comandante Marcos, alias di Achille Lauri. La sua vera identità è stata portata alla luce dalla redazione di Chi l’ha visto? riportando a galla una storia quantomeno torbida. Ex Camorrista pentito, Lauri aveva dichiarato di aver collaborato con il SISDE (oggi AISI). Ma non aveva accennato al suo passato malavitoso.

La nuova intervista al Comandante Marcos

Lauri ha deciso di concedere una nuova intervista a Chi l’ha visto?, ma con un inviato diverso da quello con il quale ha comunicato fino ad oggi. “Abbiamo lavorato all’estero con una squadra che si occupa di salvare bambini da pedofili e trafficanti di organi. Abbiamo prove e filmati a disposizione, ma per consegnarli devo chiedere a chi di dovere.” racconta Lauro. Che, poi, continua a negare di essere un camorrista pentito. Lui, ripete, era un collaboratore del SISDE.

Tuttavia, Lauro non fornisce alcuna documentazione ufficiale a supporto delle sua affermazioni. “Lavoriamo per ambasciate, società, sono Comandante, ma ho qualcuno alle spalle a cui rendere conto.”. In seguito all’intervista, i legali di Lauro hanno scritto all’inviata per esprimere il loro disappunto sulle riprese.

 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it