Connect with us

Intrattenimento

Le Iene Show 3 ottobre con Ilary Blasi e Teo Mammucari

Anticipazioni su alcuni dei principali servizi in onda questa sera nel primo appuntamento infrasettimanale del programma condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari.

Pubblicato

il

Anticipazioni su alcuni dei principali servizi in onda questa sera nel primo appuntamento infrasettimanale del programma condotto da Ilary Blasi e Teo Mammucari.
Condividi su

Saranno dunque la Blasi e Mammucari i padroni di casa della puntata del martedì. La Gialappa’s Band riprenderà il proprio posto come in alcune delle edizioni passate secondo lo schema collaudato e già visto prima del passaggio a Rai 2.

Anche in questa edizione autunno 2017 “Le Iene” presentano due appuntamenti: la domenica e il martedì.

Ilary Blasi è attualmente una delle conduttrici più utilizzate da Mediaset, è impegnata in programmi come “Le Iene Show” e il “Grande Fratello vip” che attualmente sta andando in onda nella serata del lunedì sempre su Canale 5.

Vi segnaliamo adesso alcuni dei servizi che andranno in onda nella puntata odierna.

Pablo Trincia è l’autore di un reportage da Barcellona. La testimonianza della Iena è riferita ad alcuni giorni precedenti il referendum indetto per l’indipendenza della Catalogna che si è tenuto il primo ottobre scorso. Pablo Trincia segue due giovani studenti poco più che ventenni catalani. Uno è favorevole all’indipendenza, l’altro invece è contrario.  Pablo Trincia cercherà di capire i motivi per i quali hanno preso tali decisioni. Questo sarà il motivo per approfondire le ragioni che sono alla base dei due schieramenti. Vengono analizzate anche le possibili conseguenze che si avrebbero non solo sulla Spagna ma anche sull’Europa intera qualora la regione conquistasse l’autonomia.  Non solo ma ci sono da valutare ulteriori conseguenze che la stessa giornata del primo ottobre avrà sull’assetto politico ed economico dell’Europa.

Leggi anche --->  L'Eredità 23 dicembre, Francesco è il campione del game show di Rai 1

Un altro servizio che vi segnaliamo è firmato da Luigi Pelazza. La Iena si reca a Misurata, una delle città principali della Libia sul Golfo della Sirte. Fino a poco tempo fa Misurata era la Roccaforte dell’ISIS nel paese. Ci sono voluti due mesi di combattimenti e centinaia di Raid americani per poter liberare la zona. Pelazza nel carcere incontra le mogli dei jihadisti dell’ISIS che vivono lì insieme ai loro figli da quando sono state fatte prigioniere. Il destino di queste donne è incerto. Pelazza si limita a raccogliere la loro testimonianza. Ma la verità sul quale sia stato il loro ruolo all’interno dell’organizzazione, è ancora lontana.

Ricordiamo che la prima puntata andata in onda quest’anno di “Piazzapulitaaveva proposto un reportage dalla Siria di Corrado Formigli. Il giornalista si era recato nella parte non occupata dai militanti dell’ISIS e qui aveva incontrato le donne dei guerrieri dello Stato islamico.

Un altro servizio e firmato da Nadia Toffa. La Iena ritorna sul caso di Francesco, il bambino di 7 anni che lo scorso 27 maggio è morto a causa di un’otite. Il piccolo era stato curato soltanto con farmaci omeopatici naturalmente inadeguati per debellare l’infezione arrivata ma mano al cervello.  Nadia Toffa ha raggiunto il medico curante che però non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Questo caso costituisce la base di partenza per realizzare un dibattito ed un approfondimento sulla efficacia delle cure omeopatiche, una delle più diffuse medicine alternative.

Leggi anche --->  Mi casa es tu casa diretta 28 dicembre: da Malgioglio arriva Mara Venier

Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

ARCHIVIO

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it