Connect with us

Intrattenimento

Sarà Sanremo, speciale in diretta: ecco tutti i 20 big del Festival 2018

In diretta da Sanremo lo speciale per stabilire le 8 nuove proposte del Festival 2018. Resi noti i nomi dei 20 big.
Francesco La Rosa

Pubblicato

il

In diretta da Sanremo lo speciale per stabilire le 8 nuove proposte del Festival 2018. Resi noti i nomi dei 20 big.
Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Presentata la giuria televisiva (composta da Ambra Angiolini, Gabriele Salvatores, Francesco Facchinetti, Irene Grandi e Piero Pelù), il cui voto si cumulerà a quello di un’altra commissione, guidata dal direttore artistico Claudio Baglioni, e a quello dei telespettatori da casa.

I conduttori annunciano i primi 5 nomi dei big in gara a Sanremo 2018: Roby Facchinetti e Riccardo Fogli (“Il segreto del tempo”), Nina Zilli (“Senza appartenere”), The Kolors (“Frida”), Diodato e Roy Paci (“Adesso”), Mario Biondi (“Rivederti”). 

Comincia la gara dei giovani con la prima manche. Ognuna di esse è composta da 4 artisti. Il primo a cantare è Santiago con il brano “Nessuno”.

Con un passato da insegnante di matematica, Lorenzo Baglioni aspira a partecipare al prossimo Sanremo con “Il congiuntivo”. Melodia e un testo ironico si incontrano confezionando un prodotto interessante.

Terza artista della prima manche: Nyvinne. Il pezzo si chiama “Spreco personale”, dedicato “a tutti coloro che desiderano una rivincita“. La giovane cantante lo esegue seduta al pianoforte.

Dave Monaco presenta “L’eternità è di chi sa volare”: come lui stesso ammette, nella composizione del brano si è ispirato molto alla musica di Lucio Dalla. Interessante esperimento del giovane cantante, che mescola diversi generi nel suo pezzo, concludendo in lirica. Tra i primi quattro senza dubbio la canzone migliore.

Il regolamento prevede che per ogni manche passino due cantanti: avanzano al turno successivo Lorenzo Baglioni e Nyvinne. Peccato per l’esclusione di Monaco che non ha conquistato nemmeno uno dei giudici in sala.

Vengono svelati i nomi di altri 5 big: Luca Barbarossa (“Passame er sale”), Lo Stato Sociale (“Una vita in vacanza”), Annalisa (“Il mondo prima di te”), Giovanni Caccamo (“Eterno”), Enzo Avitabile e Peppe Servillo (“Il coraggio di ogni giorno”). 

La gara prosegue con la seconda manche, aperta da Mirkoeilcane con “Stiamo tutti bene”. Non c’è melodia, la sua è una sorta di poesia che vede protagonista un bambino migrante di 7 anni in un barcone. D’altronde, lui stesso aveva anticipato nel filmato di presentazione che il suo pezzo non sarebbe stato orecchiabile. Pezzo forte, alcuni giurati sono commossi.

La giovane Luchi porta a “Sarà Sanremo” il brano “Gli amori nella mente”. Il sentimento è al centro del brano, dal sound un po’ malinconico. La ragazza incassa i complimenti di Piero Pelù.

Appassionata di musica e tatuaggi (dalla passione è diventato un lavoro), Eva propone “Cosa ti salverà”.

Chiusura della quarta manche affidata a Io sono aria con “Un cerchio”. Il nome vero della cantante è Ilaria Ceccarelli ed è una figlia d’arte: sua madre infatti è Sabina Ciuffini, storica valletta di Mike Bongiorno.

Terminate le votazioni, è tempo di verdetti: passano il turno Mirkoeilcane ed Eva.

Federico Russo e Claudia Gerini annunciano altri 3 big di Sanremo 2018: Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico (“Imparare ad amarsi”), Renzo Rubino (“Custodire”) e Noemi (“Non smettere mai di cercarmi”).

Parte la terza manche, inaugurata da Giulia Casieri con “Come sai”. Se andrà a Sanremo, la ragazza dice che porterà con sé “i suoi attacchi di panico“. Molto rap nel suo pezzo.

La canzone di Davide Petrella è “Non può far male”. Prima ha fatto il batterista ed ha fatto parte di una band, poi in lui è nato il desiderio di fare il salto di qualità diventando solista.

Il terzo artista della seconda manche è José Nunes, nato in Portogallo ma residente a Milano da 27 anni. Il pezzo che porta è, a sua detta, una “presa di coscienza della morte“: il brano si chiama “Parlami ancora”. Non poche le stonature.

Si chiude la seconda manche con Antonia Laganà. Protagonista del suo brano una donna stanca di ascoltare il suo compagno, troppo superficiale. La canzone si intitola “Parli”.

Finita la terza manche, a passare alla fase successiva sono Giulia Casieri e Antonia Laganà.

Claudia Gerini e Federico Russo si accingono a leggere i nomi di altri big del Festival: si tratta di Ermal Meta e Fabrizio Moro (“Non mi avete fatto niente”), Le Vibrazioni (“Così sbagliato), Ron (“Almeno pensami”).

Si apre la quarta manche con Mudimbi con “Il mago”. Anche nel suo pezzo c’è del rap, ma non manca la melodia che rende molto orecchiabile il suo brano.

Iscritta all’ultimo anno del liceo scientifico, la novarese Carol Beria porta stasera “Nessuna lacrima”. “A Sanremo porto freschezza”: il brano però è un po’ noioso.

“Il ballo delle incertezze” è il pezzo di Ultimo, cantante romano proveniente dal complicato quartiere di San Basilio. Il vero nome del giovane artista è Niccolò Moriconi.

Ultima canzone in gara di questa sera e nella quarta manche è “Quell’attimo di eternità” del duo, tutto al femminile, composto da Aprile & Mangiaracina. Arrivano i risultati: la gara prosegue per Mudimbi e Ultimo.

Degli otto talenti rimasti in gara, due saranno eliminati per dare spazio ad altrettanti concorrenti che andranno a Sanremo 2018 in quanto vincitori di “Area Sanremo”. Gerini e Russo riaprono il televoto. Poi, annunciano altri due big: Max Gazzè (“La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”) e i Decibel (“Lettera dal Duca”).

I conduttori chiamano sul palco gli 8 cantanti vincitori delle quattro manche. Ad uscire di scena sono: Antonia Laganà e Nyvinne. 

Vanno a Sanremo 2018 Mudimbi, Eva, Mirkoeilcane, Lorenzo Baglioni, Giulia Casieri e Ultimo. 

Si attendono i nomi dei 2 vincitori di “Area Sanremo”: si cerca di accelerare perchè si sta andando troppo lunghi. Federico Russo legge la busta: il primo ad andare all’Ariston è Leonardo Monteiro che canta sul palco “Bianca”.

Seconda concorrente proveniente da “Area Sanremo” è Alice Caioli. La cantante ha 21 anni e proviene da Messina. Il pezzo si chiama “Specchi rotti”.

I conduttori annunciano gli ultimi due big in gara: Red Canzian (“Ognuno ha il suo racconto”) ed Elio e le storie tese (“Arrivedorci”).

Termina qui “Sarà Sanremo”. 


Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Napoli nel 1989, ma la mia città è San Giorgio a Cremano, la stessa di uno dei miei miti: Massimo Troisi. Gli studi mi hanno portato a Roma, dove mi sono laureato in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione alla Sapienza. Sono giornalista pubblicista. Il varietà è il mio genere preferito, sia in tv che in radio. A ruota seguono serie tv e quiz. La mia passione è il Festival di Sanremo: da piccolo fantasticavo di cantare sul palco dell'Ariston, ora mi limito a sognare di condurlo!

Continua a leggere
Advertisement
1 Commento

1 Commento

  1. Avatar

    Monica

    15 Dicembre 2017 at 22:16

    Gerini per favore cambia quei pantaloni.
    Troppo stretti, mostrano la pancetta.
    Sei tanto bella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Stasera in tv 7 marzo 2021 tutti i programmi in onda

Tutta la programmazione sulle reti pubbliche, private, del digitale terrestre e della piattaforma satellitare.
Giancarlo Leone

Pubblicato

il

Stasera in tv 7 marzo 2021
Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 7 marzo 2021. Finito Sanremo 2021 si torna alla programmazione normale. Continuano Le indagini di Lolita Lobosco. Tornano i talk show della domenica sera. Ecco nei dettagli la programmazione di tutte le reti pubbliche e private e della piattaforma satellitare.

Stasera in tv 7 marzo 2021 programmi in onda

Su Raiuno, alle 21.25, la fiction Le indagini di Lolita Lobosco. Titolo dell’episodio di stasera: Spaghetti all’assassina. E’ mattina presto quando, richiamata dalle grida dei passanti, Lolita (Luisa Ranieri) si precipita in strada in vestaglia: lo chef Geppino Schirone, creatore dei rinomati Spaghetti all’assassina, è stato assassinato. Lolita scopre in seguito che Schirone era un uomo pieno di ombre e ambiguità.

Su Canale 5, alle 21.20, il talk show Live – Non è la D’Urso. Si avvia verso la conclusione questa stagione del talk show serale condotto da Barbara d’Urso. L’ultima puntata è prevista il 28 marzo, ma Carmelita continuerà a presidiare la domenica di Canale 5 con “Domenica Live”, che a partire dall’11 aprile si allunga di oltre due ore: inizierà alle 15 e finirà alle 18.45.

Su La7, alle 20.35, l’attualità con Non è L’Arena. Dagli Studios International di Via Tiburtina, a Roma, Massimo Giletti accende i riflettori sui temi più caldi dell’attualità politica ed economica. In primo piano le prime mosse dell’esecutivo presieduto da Mario Draghi.

Su Tv8, alle 21.30, il reality Bruno Barbieri – 4 Hotel. Bruno Barbieri si reca nella zona del Lago di Garda per incoronare il miglior hotel del Benaco. In lizza: il Solho Hotel, il Du Lac et Du Parc Grand Resort, lo Splendid Bay Luxury Spa Resort e il Romantik Boutique Hotel Villa Sostaga.

Stasera in tv 7 marzo 2021 film Rai e Mediaset

Su Rai Movie, alle 21.10, il film commedia del 2008, di M. Patrick King, Sex and the city, con Sarah Jessica Parker. Le avventure di Miranda, Samantha, Carrie e Charlotte quattro anni dopo l’ultima puntata della serie tv. Si riprende da Carrie che sta per sposare il suo amato Big.

Su Rai Premium, alle 21.20, il film drammatico del 2015, di Ben Verbong, La famiglia Von TrappUna vita in musica, con Eliza Bennett. Dopo la morte della madre, Agathe si prende cura dei suoi 6 fratelli. Ma la ragazza ha grandi doti canore e non può immaginare cosa le riserva il destino.

Su Rete 4, alle 21.25, il film d’azione del 1985, di Mark L. Lester, Commando, con Arnold Schwarzenegger, Rae Dawn Chong. L’ex colonnello John Matrix (Arnold Schwarzenegger) torna a combattere quando alcuni criminali prendono in ostaggio sua figlia Jenny (Alyssa Milano). I rapitori sono pagati da Arius (Dan Hedaya) che vuole costringere Matrix ad aiutarlo a conquistare il potere in uno Stato sudamericano.

Su Italia 1, alle 21.20, il film fantastico del 2018, di Steven Spielberg, Ready Player One, con Tye Sheridan, Olivia Cooke. 2045. La vita sulla Terra ormai è un inferno e tutti si rifugiano nell’Oasis, un universo virtuale creato da un milionario che, in punto di morte, lancia una sfida: chi scoprirà il livello segreto della sua creazione avrà il potere assoluto. Tra chi sogna una nuova vita c’è anche l’adolescente Wade (Tye Sheridan).

Film su altre reti

Su Nove, alle 21.25, il film commedia del 2002, di T. Shadyac, Una settimana da Dio, con Jim Carrey, Morgan Freeman. La vita di Bruce è un disastro: è stato licenziato e la fidanzata Grace intende lasciarlo. Esasperato se la prende con il Padre Eterno, che risponde alle sue richieste in modo singolare.

Su 20 Mediaset, alle 21.00, il film fantastico del 2008, di H. McCain, Outlander – L’ultimo vichingo, con Jim Caviezel. Una nave spaziale precipita tra in fiordi della Norvegia. A bordo ci sono Kainan, un valoroso guerriero proveniente dal futuro, e Moorwen, un terribile mostro assassino.

Su Iris, alle 21.00, il film drammatico del 2000, di R. Zemeckis, Cast away, con Tom Hanks. Dopo un incidente aereo, il manager Chuck Nolan si ritrova da solo su un’isola deserta. Privato di ogni contatto umano deve imparare a sopravvivere e cercare il modo di ritornare nel modo civilizzato.

Su Paramount Network, alle 21.10, il film commedia del 2010, di R. Michell, Il buongiorno del mattino, con Rachel McAdams. Lo show televisivo condotto da Colleen Peck è in calo. In suo aiuto arriverà Becky Fuller, una giovanissima produttrice che tenterà di riportare la trasmissione alla ribalta.

Su La5, alle 21.10, il film commedia del 2001, di S. Maguire, Il diario di Bridget Jones, con Renée Zellweger. Bridget Jones è una trentenne con problemi di peso, alcool e sigarette e per di più è innamorata del capufficio. Quando scopre che quest’ultimo la prende in giro, si licenzia.

Pellicole su Sky

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film biografico del 2020, di Giorgio Diritti, Volevo nascondermi, con Elio Germano, Oliver Ewy. La vera storia dell’artista Antonio Ligabue: dall’infanzia, particolarmente difficile, fino all’incontro con lo scultore Mazzacurati, che lo convince a dedicare la sua vita all’arte.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, il film di fantascienza del 2002, di Kurt Wimmer, Equilibrium, con Christian Bale. A Libria i cittadini devono assumere un potente medicinale che blocca completamente i loro sentimenti e che dà a tutti lo stesso, fittizio equilibrio. Chi non obbedisce viene eliminato.

 


Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Sanremo 2021 diretta 6 marzo: serata finale del Festival, proclamazione del vincitore

Nella quinta ed ultima serata riascoltiamo le canzoni dei 26 Big in gara. Amadeus annuncia vincitore della 71° edizione.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Sanremo 2021 diretta 6 marzo Rai 1 Amadeus
Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 6 marzo, in diretta dalle 20:40 su Rai 1Amadeus conduce la serata finale del Festival di Sanremo 2021. 

Il conduttore è affiancato da Giovanna Botteri, ultima delle co-conduttrici che si sono alternate nel corso delle cinque serate. Assente invece Simona Ventura dopo la positività al Covid. Previste nuovamente le incursioni di Fiorello e di Zlatan Ibrahimovic. Achille Lauro, inoltre, illustra il suo ultimo Quadro.

Ecco l’ordine di uscita dei 26 Big in gara: Ghemon, Gaia, Irama, Gio Evan, Ermal Meta, Fulminacci, Francesco Renga. Seguono Extraliscio feat Davide Toffolo, Colapesce Dimartino, Malika Ayane, Francesca Michielin e Fedez, Willie Peyote, Orietta Berti, Arisa, Bugo. E ancora Maneskin, Madame, La Rappresentante di Lista, Annalisa, Coma_Cose, Lo Stato Sociale, Random. Ultimi ad esibirsi Max Gazzé, Noemi, Fasma e Aiello.

Gli ospiti dell’ultima serata sono Ornella Vanoni, Francesco Gabbani, Riccardo Fogli, Michele Zarrillo, Umberto Tozzi. Previsti inoltre Paolo Vallesi, Dardust, Urban Theory. Ma anche le attrici Serena Rossi e Tecla Insolia. Il conduttore accoglie anche Alberto Tomba e Federica Pellegrini.

 Nella finale viene svelato il vincitore della 71° edizione della kermesse.

Sanremo 2021 diretta 6 marzo Banda Marina

Sanremo 2021, la diretta del 6 marzo

Nel segmento PrimaFestival con Giovanna Civitillo, Giovanni Vernia e Valeria Graci vanno in onda interviste flash a La Rappresentante di classe, gli Extraliscio e Madame.

Nella diretta del 6 marzo si esibisce, in apertura, la Banda Musicale della Marina Militare, che interpreta l‘Inno di Mameli. I musicisti abbandonano gradualmente il palco dell’Ariston suonando l’Inno a San Marco.

Prima di dare il via alla gara Amadeus ricorda i codici dei singoli artisti per il televoto. Stasera spetta infatti al pubblico esprimere le proprie preferenze tra i 26 Big in gara.

Sanremo 2021 diretta 6 marzo Ghemon

Ad aprire le danze è Ghemon, che canta Momento Perfetto. Segue Gaia con Cuore Amaro, dalle atmosfere autobiografiche. Terzo protagonista è Irama, che in questa edizione del Festival non è potuto essere fisicamente presente in quanto due membri del suo staff sono positivi al Covid. Per tale ragione la kermesse ha scelto di mandare nuovamente in onda la registrazione della prova generale. Il titolo del suo brano è La genesi del tuo colore.

Sanremo 2021 diretta 6 marzo Gio Evan

Quarto Big in gara a raggiunge il palco è Gio Evan, con il brano struggente Arnica.

Fiorello omaggia Little Tony, scomparso nel 2013, con un medley dei suoi brani più celebri. Sono La Spada nel cuore, La donna di picche, Quando vedrai la mia ragazza, Cuore Matto, Riderà. Per l’occasione indossa una riproduzione di una delle tipiche giacche di Little Tony. Ha scelto un modello rosso con frange.

Sanremo 2021 diretta 6 marzo Fulminacci

Sanremo 2021, Meta, Fulminacci, Renga, Extraliscio

Il quinto artista ad esibirsi è Ermal Meta, con la canzone d’amore Un milione di cose da dirti. E’ considerato uno dei potenziali vincitori del Festival. Segue il giovane cantautore Fulminacci con Santa Marinella.

Amadeus accoglie Zlatan Ibrahimovic, che illustra come è formata la squadra di calcio sanremese. Zatlan ed Ibra come attaccanti, Fiorello come centrocampista. L’Orchestra del Festival in difesa mentre Amadeus ricopre il ruolo di portiere.

Segue l’interpretazione di Francesco Renga con Quando trovo te. Anche Renga è amante del calcio ed ha confessato di aver chiesto un autografo all’attaccante del Milan. I prossimi a salire sul palco sono gli Extraliscio con Davide Toffolo (della band Tre allegri ragazzi morti). Il loro brano è Bianca Luca Nera.

Sanremo 2021 diretta 6 marzo, Serena Rossi

Amadeus presenta l’attrice Serena Rossi, reduce dal successo della fiction Mina Settembre. Ma torna venerdì in onda con lo show La canzone segreta. I protagonisti saranno la Musica e le emozioni. La Rossi dedica poi al conduttore A te di Jovanotti, canzone segreta appunto da Amadeus.

Sanremo Colapesce DiMartino

I successivi Big in gara sono Colapesce e Dimartino con Musica leggerissima, considerata la canzone preferita dalla Sala Stampa. E’ infatti una delle composizioni più orecchiabili di questa edizione del Festival.

Sanremo 2021 Malika Ayane

La prossima artista è Malika Ayane che interpreta Ti piaci così, attualmente al nono posto nella classifica generale.

Sanremo 2021 diretta 6 marzo Fedez Michielin

Francesca Michielin e Fedez cantano invece Chiamami per nome. I due giovani protagonisti avevano già collaborato insieme in passato nel duetto il Cigno Nero.

Sanremo 2021 diretta 6 marzo Vanoni

Sanremo 2021, Ornella Vanoni

Amadeus è felice di accogliere sul palco Ornella Vanoni. Regala al pubblico alcuni dei suoi capolavori. Sono Una ragione di più, La musica è finita, Mi sono innamorato di te, Domani è un altro giorno. E’ finora il momento più emozionante della kermesse sanremese.

L’interprete viene raggiunta da Francesco Gabbani, autore della musica e del testo dell’ultimo singolo della Vanoni. Ha per titolo Un sorriso dentro al pianto. Gabbani la accompagna al pianoforte e si limita a cantare solo qualche verso per lasciare spazio alla Vanoni.

Il dodicesimo Campione in gara è Willie Peyote con Mai dire mai (la locura).

Cambio d’abito per Zlatan Ibrahimovic per un monologo incentrato su se stesso. Come calciatore ha giocato 945 partite, ha vinto 11 Scudetti ma ha anche perso molti incontri e Coppe importanti. Vuole lanciare il messaggio che attraverso impegno, dedizione, costanza e concentrazione si possono ottenere grandi risultati non solo in campo ma anche nella vita.

Sanremo Tecla Insolia

Sanremo 2021 diretta 6 marzo, Tecla Insolia

Sale sul palco dell’Ariston Tecla Insolia che è la protagonista del film Tv dedicato a Nada dal titolo La bambina che non voleva cantare. La cantante e attrice racconta che attraverso questo progetto ha avuto la possibilità di coniugare le sue grandi passioni, la musica e la recitazione. Amadeus inoltre ricorda che Nada debuttò proprio al Festival di Sanremo del 1969.

Tecla Insolia annuncia la tredicesima Big in gara. E’ Orietta Berti con Quando ti sei innamorato. Segue Arisa con Potevi fare di più, testo scritto da Gigi D’Alessio.

Sanremo 2021 diretta 6 marzo Botteri

Sanremo 2021, Giovanna Botteri

Giovanna Botteri recita alcuni versi del brano di Lucio Dalla L’anno che verrà, che ha molte similitudini con il 2020 che si è da poco concluso. Amadeus ricorda che lo scorso anno quando si iniziava a parlare di Coronavirus era proprio a Sanremo. E non poteva immaginare che quello che stava accadendo in Cina si sarebbe ripetuto poi anche in Italia. La giornalista annuncia poi il quindicesimo artista della serata finale.

Si tratta di Bugo con il brano E invece sì, attualmente al 24esimo posto nella classifica generale. Il Sindaco della città ligure che ospita il Festival consegna a Fiorello il Premio Città di Sanremo.

E’ il turno dei Maneskin con il brano più rock di Sanremo 2021, Zitti e buoni.

Sanremo 2021 diretta 6 marzo Achille Lauro

Per l’ultimo Quadro del Festival Achille Lauro ha scelto di cantare C’est la vie. Il cantautore viene introdotto dall’esibizioni di un ballerino di danza classica. Sotto la camicia bianca nasconde delle rose le cui spine gli trafiggono il petto facendolo sanguinare. Accade mentre in sottofondo viene mandato un audio in cui personaggi famosi, politici e non, lo ricoprono di insulti. Si inginocchia infine a terra colpito dal dolore.

La prossima artista in gara è Madame con Voce. Si presenta sul palco scalza e con un velo bianco da sposa.

Sanremo 2021 Tomba e Pellegrini

Ospiti Alberto Tomba e Federica Pellegrini

Come rappresentanti del mondo sportivo italiano Amadeus accoglie sul palco dell’Ariston Alberto Tomba e Federica Pellegrini. I due protagonisti invitano il pubblico a scegliere quale sarà il Logo delle Olimpiadi Invernali Milano Cortina del 2026. Uno è stato scelto dallo sciatore, l’altro dalla nuotatrice. E’ possibile votare direttamente sul sito ufficiale della competizione sportiva.

Federica Pellegrini era già stata ospite a Sanremo nel 2012, assieme a Gianni Morandi. Alberto Tomba, invece,  fermò la finale del Festival del 1988 quando conquistò il secondo oro alle Olimpiadi di Calgary.

I due sportivi introducono La Rappresentante di lista con Amare.


Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo, tutte le dichiarazioni

Penultimo incontro di Amadeus con la Stampa per la definizione della serata finale della 71° edizione. Tutte le dichiarazioni degli intervenuti.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Alle 12.00 di oggi, sabato 6 marzo 2021, si tiene la conferenza stampa di presentazione della serata finale di Sanremo 2021. Amadeus ed il Direttore di Rete Stefano Coletta rispondono, come di consueto, alle domande e alle curiosità dei giornalisti presenti nella città ligure o in collegamento.

Nella quinta ed ultima serata del Festival di Sanremo Amadeus doveva essere affiancato da Simona Ventura. Ma la conduttrice è assente in quanto è risultata positiva al Covid. E pertanto non può prendere parte alla kermesse canora. Il pubblico ascolta nuovamente i 26 brani dei Big in gara e viene proclamato il vincitore della 71° edizione del Festival di Sanremo. Nella serata del 5 marzo invece Gaudiano ha sconfitto Davide Shorty, Folcast e Wrongonyou conquistando la vittoria nella categoria Nuove Proposte con Polvere da sparo. E la Sala Stampa ha scelto come migliore canzone Musica leggerissima di Colapesce Dimartino.

Al momento nella classifica generale, ottenuta dal voto della Giuria Demoscopica, dell’Orchestra e della Sala Stampa, al primo posto c’è Ermal Meta, seguito da Willie Peyote, Arisa, Annalisa e i Maneskin. I brani meno apprezzati invece sono quelli di Bugo, Random ed Aiello, che occupa l’ultimo posto in classifica.

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo Coletta

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo, la diretta

Inizia la conferenza. Sono presenti Amadeus, Giovanna Botteri, il Direttore di Rai 1 Stefano Coletta con il suo Vice Claudio Fasulo. Ed ancora il Direttore di RaiPlay Elena Capparelli, ed il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri.

Prende la parola il Primo Cittadino della città ligure: “Vorrei ringraziare Amadeus che nelle quattro serate del Festival ha consegnato molti bouquet. Dietro la coltivazione dei fiori c’è molto lavoro e di conseguenza non si tratta solo di messaggio legato all’agricoltura ma anche al turismo. E’ un settore fermo da troppo tempo.”

Stefano Coletta analizza gli ascolti della quarta serata del Festival. La prima parte ha registrato il 43, 3%, quella finale invece il 48,2%, con Share complessivo vicino al 45%. Il Direttore aggiunge che vi è stato un innalzamento di circa 400.000 spettatori.

Il Direttore di Rai 1 tiene a sottolineare che è aumentata percentuale dei telespettatori della fascia 14-24 anni; rispetto allo scorso anno. E’ il frutto di un cambio generazionale nella Rete Generalista. Ed inoltre il Servizio Pubblico è riuscito a mettere in moto un mercato fermo da un anno. I picchi di ascolti si sono registrati soprattutto durante le esibizioni di Annalisa ed Irama.

Segue l’intervento di Elena Capparelli, Direttore di RaiPlay: ” Secondo i dati, sulla piattaforma è aumentata notevolmente  la percentuale di  fruizione dei giovani. In particolare quelli nella fascia 25-34 anni che è cresciuta del 120%. I video più visti ieri sono quelli riguardanti i Maneskin con Manuel Agnelli, Achille Lauro. Gli utenti si soffermano in media 6 minuti e scelgono soprattutto le clip”.

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo Botteri

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo, Amadeus, Botteri

Nel corso della conferenza stampa interviene Amadeus: ” Oggi prenderò solo pochi minuti per lasciare maggior spazio agli altri presenti. Non speravamo in questi dati di ascolto e di fruizione ma lo sognavamo. Si è trattata di un’edizione complessa e per tale ragione voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della kermesse.”

A prendere la parola è Giovanna Botteri: ” Sono così emozionata che non sono riuscita a dormire questa notte. Questa edizione del Festival non intende dimenticare ciò che è accaduto nell’ultimo anno ma vuole accarezzare il dolore. Sono un po’ tesa in quanto nel mio lavoro, come inviata di Guerra e non solo, mi trovo spesso sola davanti alla telecamera. Sanremo vuole diventare un segnale di rinascita dopo un periodo che stravolto le nostre esistenze”.

Sanremo 2021 Achille Lauro

Prende parte alla conferenza stampa anche Achille Lauro: “In questa edizione non volevo semplicemente ricoprire il ruolo di ospite fisso. Ma avevo voglia di intraprendere un viaggio musicale attraverso delle rappresentazioni, per raccontare l’essenza di alcuni generi musicali. Abbiamo scelto il Glam Rock, Rock n roll, Pop ed il Punk. Questa sera invece proporrò il mio brano C’est la vie con un omaggio all’orchestra classica”.

Claudio Fasulo invece annuncia che gli ospiti della quinta serata sono Ornella Vanoni con Francesco Gabbani, Riccardo Fogli, Michele Zarrillo, Umberto Tozzi, Paolo Vallesi, Dardust. Presenti anche Alberto Tomba, Federica Pellegrini, Serena Rossi, Tecla Insolia, La Banda della Marina Militare. Attraverso Tomba e Pellegrini, il pubblico verrà chiamato a decidere il logo delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. Nella finale i brani vengono votati dal televoto. Una volta ottenuto il podio sarà compito della Giuria Demoscopica, Sala Stampa ed Orchestra decretare il vincitore.

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo domande

Le domande dei giornalisti

Domanda per Stefano Colletta. Volevo chiedere al Direttore di Rai 1 se è prevista una terza conduzione di Amadeus. E se il prossimo anno il Festival sarà ancora di più rivolto ai giovani anche attraverso la conduzione.

“Al momento non abbiamo ancora ragionato su quanto fare per il prossimo anno ma il ringiovanimento dei volti e dei linguaggi deve arrivare gradualmente. Bisogna infatti unire volti nuovi con quelli di riferimento della Rete. Il lavoro di un Direttore è comunque di rimanere al passo con i tempi e sto cercando di farlo anche con Sanremo. Quest’anno ad esempio nel day time ho scelto che alla conduzione ci fossero molti giornalisti in previsione di una stagione quasi interamente dedicata al Covid. “

Interviene Amadeus: “Come vi avevamo già anticipato non ci sarà una terza edizione con Amadeus e Fiorello, per nostre scelte personali. Per me Sanremo è un evento, è un progetto e non è un programma televisivo. Se la Rai prossimamente vorrà richiamarci, valuteremo. Ma ci tengo a ringraziare l’azienda perché mi ha regalato due anni che non dimenticherò mai. Ma non vedo l’ora di tornare ai miei giochi, i miei quiz, alla normalità”.

Sanremo 2021, Amadeus irritato dalla domanda di un giornalista

Amadeus si indispettisce quando un giornalista gli domanda a che ora la Sala Stampa otterrà i risultati delle classifiche. Ma il conduttore specifica che non si può prevedere. Sottolinea inoltre che già che nella serata di ieri, la chiusura era prevista alle 2:50. Ma è riuscito a recuperare ben 45 minuti, terminando alle 2 di notte.

Domanda per Achille Lauro. Le piacerebbe avere un ruolo ancora più importante a Sanremo? 

“Non credo di essere in grado di ricoprire il ruolo di conduttore perché il mio universo è la musica. Quest’anno invece potevo limitarmi alla semplice promozione della mia musica. Ma ho scelto di realizzare qualcosa di più profondo con il viaggio nei generi musicali attraverso i Quadri. Non ho bisogno di essere considerato solo come trasgressivo e non cerco visibilità perché lavoro tanto.”

Un altra domanda verte sull’eventuale abuso dell’Autotune. ” Non sono assolutamente d’accordo perché non vi è stato alcun uso eccessivo dell’Autotune” (Amadeus).  “L’Autotune nell’edizione ancora in corso è utilizzato solo come effetto e non come correttore di voce” (Fasulo).

Il giornalista successivo chiede maggior impegno da parte della Rai nella divulgazione delle notizie, in quanto le testate hanno dei tempi da rispettare per la pubblicazione. 

“Sapete molto bene come la Rai abbia rispetto per il vostro lavoro. Faremo il possibile per darvi la possibilità di  lavorare al meglio. Vi ricordò però che lo scorso anno, ad esempio, una testata diede in anticipo la notizia del vincitore di Sanremo 2020, venendo meno agli accordi.”

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo ultime domande

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo, altre domande

Domanda per Giovanna Botteri. Cosa dobbiamo aspettarci da lei questa sera? Seguiva da bambina il Festival?

“Uno dei motivi per i quali sono tesa è che non so esattamente cosa farò. Di certo non canterò perché sono stonata, sul ballo invece potrei rifletterci, soprattutto sul tango. Incrociamo le dita e non siate troppo cattivi con me. ” ed aggiunge “Certo che da piccola seguivo il Festival perché è rappresenta da sempre un importante momento di aggregazione. Tra le mie canzoni preferite ci sono Il cuore è uno zingaro, E dimmi che non vuoi morire di Patty Pravo.”

Anche una giornalista in collegamento rivolge una domanda a Giovanna Botteri. Cosa si sente di dire sulle  critiche generiche al suo look? E soprattutto quando tornerà in Cina?

“Tornerò in Cina intorno ai primi giorni di aprile. Quanto al mio look anche se non rispettiamo i canoni estetici che la società ci impone non dimentichiamoci mai di essere persone. In fondo il mio ruolo lavorativo non è di apparire bensì di fare informazione.”

Sanremo 2021 giornalisti

Sanremo 2021 conferenza stampa, ultime domande dei giornalisti

Altra domanda. Come è stato scelto l’ordine di uscita dei cantanti nella finale?

“Come sempre cerchiamo di lavorare sulla rotazione di tutti i partecipanti in gara cercando di non penalizzare nessun protagonista.” (Claudio Fasulo).

Domanda successiva per Amadeus. Perché l’appello dei lavoratori dello spettacolo è andato in onda così tardi? Ed era necessario l’intervento di Amadeus e Fiorello con i turbanti nel tributo di Enzo Avitabile a Carosone?

“Il momento dedicato all’appello dei lavoratori dello spettacolo ha ottenuto lo stesso un buon indice di ascolto. E abbiamo scelto quella collocazione in base alle nostre esigenze televisive confrontandoci ovviamente anche con i protagonisti. Per quanto riguarda l’omaggio a Carosone, Avitabile è stato ben felice di accettare la nostra presenza ironica”.

Ultima domanda per Amadeus. Saranno presenti i conduttori del PrimaFestival nella Finale della kermesse? “No, non saranno sul palco questa sera Giovanna Civitillo, Giovanni Vernia, Valeria Graci”. 

 


Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Ultime news Sanremo 2021

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it