Connect with us

Intrattenimento

Prima dell’alba, 19 marzo 2018, diretta prima puntata

Al via su Rai 3 il nuovo format prodotto dalla Stand By Me e condotto da Salvo Sottile. Il giornalista conoscerà alcune persone che vivono il mondo notturno.
Francesco La Rosa

Pubblicato

il

Al via su Rai 3 il nuovo format prodotto dalla Stand By Me e condotto da Salvo Sottile. Il giornalista conoscerà alcune persone che vivono il mondo notturno.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Quartiere Eur di Roma, Salvo Sottile sale in auto e comincia a girare per la Capitale in notturna. In realtà la partenza dall’Urbe è metaforica, perché il viaggio del giornalista comincia da Firenze. Lì incontra Gianluca, gestore di fondi di investimento che ha iniziato a lavorare negli anni ’80. Lo stile dell’intervista è piuttosto informale, con Sottile che scherza anche con il broker. Il suo mestiere implica il fatto che debba iniziare a smanettare davanti al pc e ai grafici finanziari dalla notte, a causa dell’apertura della borsa giapponese. Sottile è interessato a capire quale siano le caratteristiche della professione di chi ha davanti.

Da Firenze si arriva a Bari, dove il conduttore incrocia prima alcuni giovani per capire come trascorrono la notte in città, tra locali e chiacchierate per strada. Il giornalista siciliano inizialmente chiacchiera con un ragazzo del posto, per poi incrociare Piero, un ingegnere e il suo collega Michele, che si occupa della manutenzione dei lampioni della città. Tante domande per scoprire di cosa si occupa l’uomo (un mestiere tipicamente notturno), cercando di andare anche oltre il lavoro per provare a conoscere la sua personalità, che si intravedono appena, dato che il tempo in cui si intrattiene a parlare con lui è troppo poco.

Le ore cominciano a passare. Dalle 23, orario di partenza, siamo arrivati alle 2. Ovviamente il passaggio da una città all’altra non può avvenire in così poco tempo, ma questa sua scansione è del tutto metaforica e contribuisce a creare il complesso mosaico sociale del popolo della notte. Un’idea che, se la logica esclude, può funzionare ai fini di un racconto televisivo che ambisce a diventare snello.

Stavolta Sottile è a Latina, in una discoteca dove incontra giovani, ma anche adulti (quasi anziani) che addirittura accompagnano i propri nipoti. L’ex mezzobusto del Tg5 stavolta ritorna a Roma, esattamente nel quartiere San Lorenzo. Qui si imbatte in un uomo vestito da tigre che organizza party a luci rosse. I partecipanti indossano dei capi che ricordano degli animali e nel corso dei loro incontri parlano delle loro fantasie e delle loro abitudini sessuali senza pudori. In una seconda fase c’è un vero e proprio avvicinamento fisico che lascia presagire a qualcosa di più.

Sottile assiste interessato (fino a quando non decide di andar via perché imbarazzato), come un aspirante osservatore delle dinamiche sociale, ruolo che finora non ha mai ricoperto e al quale il pubblico italiano non è abituato a vederlo. Sorprende il suo stile a tratti scanzonato, novità rispetto alla sua immagine televisiva veicolata finora.

Si resta nel Lazio, a Borgo Hermada, frazione di Terracina. Sottile incontra dei rappresentanti della comunità sikh: sono tanti gli indiani a vivere in questa zona. Di notte i sikh si ritrovano in un tempio che hanno realizzato all’interno di un capannone e qui pregano in raccoglimento. Dopo si mangia, ed in questa situazione Sottile, che stavolta mostra prevalentemente il suo lato da giornalista, chiede ad alcuni dei presenti come si trovano a vivere in Italia e cosa li ha spinti ad andar via dall’India. La situazione per quasi tutti è complicata: il lavoro è scarso, pagato poco, con tanto sfruttamento e altrettanta fatica per andare avanti.

Sono le 5 e stavolta si ritorna a Roma. Stavolta il giornalista entra all’interno di una grande sala bingo dove incontra alcune signore. “Entriamo alle 9 e usciamo alle 5 della mattina“, dice una di loro. Poi, conosce il direttore del locale, uno spagnolo che spiega quali siano le principali abitudini della gente che viene a giocare nel suo Bingo. “Il 70% dei clienti è costituito da donne“, dichiara. La sala bingo in cui Sottile si trova è stata coinvolta al centro di un’operazione mirata a smantellare un’organizzazione che si occupava di riciclare denaro sporco. In tal senso, il direttore è piuttosto parco di parole.

Sottile vuole capirne di più e così va da un suo informatore, che non si mostra in faccia e spiega come la criminalità ripulisca dei soldi sporchi in queste attività e dia denaro a strozzo a chi proprio in quelle sale spende molti euro con la speranza di vincere. Inoltre, se una sala non rende economicamente e va in difficoltà, spesso sono proprio gli usurai ad impossessarsene. Buon lavoro di inchiesta giornalistica, realizzato in modo rapido dati i tempi corti del format, ma non per questo poco significativo.

Con il ritorno a Bari dal “lampionario” Michele si chiude la prima puntata di Prima dell’alba. Un format nuovo che, almeno in questo primo appuntamento, ha raccontato la notte nelle sue tante sfaccettature, tra lavoro, fatica, passando anche per il divertimento e la trasgressione.

Un resoconto sostanzialmente veritiero della realtà aiutato da una struttura semplice e dal ruolo di un conduttore che si è dimostrato all’altezza del ruolo assegnato, molto diverso da come lo si vede abitualmente in tv. Eccessiva, tuttavia, la velocità con cui si sono state raccontate alcune storie che invece avrebbero meritato una trattazione capace di andare più in profondità.

Prossimo appuntamento lunedì 26 marzo alle 23.10 circa su Rai 3.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Napoli nel 1989, ma la mia città è San Giorgio a Cremano, la stessa di uno dei miei miti: Massimo Troisi. Gli studi mi hanno portato a Roma, dove mi sono laureato in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione alla Sapienza. Sono giornalista pubblicista. Il varietà è il mio genere preferito, sia in tv che in radio. A ruota seguono serie tv e quiz. La mia passione è il Festival di Sanremo: da piccolo fantasticavo di cantare sul palco dell'Ariston, ora mi limito a sognare di condurlo!

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Domenica In 11 aprile: tra gli ospiti Brignano, Fedez e Francesca Michielin

Tutti gli ospiti e le anticipazioni sulla trentunesima puntata della trasmissione condotta da Mara Venier.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Domenica In ospiti 11 aprile Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica in torna l’11 aprile, con ospiti in studio ed in collegamento. L’appuntamento è alle ore 14:00 su Rai 1. La trentunesima puntata del contenitore festivo è condotta, come sempre, da Mara Venier  in diretta dagli Studi Fabrizio Frizzi di Roma.

Domenica In ospiti 11 aprile Enrico Brignano

Domenica in ospiti 11 aprile, Brignano, Pupo

Nella puntata dell’11 aprile Mara Venier ospita in studio Enrico Brignano. Lo showman si racconta in una lunga intervista tra carriera e vita privata. E’ attualmente in onda su Rai 2 con la seconda edizione dello show Un’ora sola vi vorrei che ha debuttato in prima serata martedì 6 aprile.

Oltre a raccontare alcuni aneddoti sulla trasmissione si sofferma anche sulla propria famiglia. La compagna Flora Canto, che condivide con lui anche il palco, è in attesa del loro secondo figlio che nascerà in estate. Hanno infatti già un’altra bambina, Martina, nata nel 2017.

Nella trentunesima puntata torna a Domenica In anche Pupo. Il cantautore toscano, reduce dall’esperienza come opinionista al GF Vip ripercorre la tappe salienti della propria carriera. E dopo l’intervista con la padrona di casa interpreta dal vivo alcuni dei suoi brani più amati accompagnandosi alla chitarra.

Domenica In ospiti 11 aprile Fedez Michielin

Domenica in, Fedez e Francesca Michielin

Mara Venier, nello spazio dedicato all’intrattenimento musicale, torna ad occuparsi del Festival di Sanremo. Intervengono in collegamento Fedez e Francesca Michielin che regalano al pubblico Chiamami per nome, già Disco D’oro. Si tratta della canzone con la quale si sono classificati al secondo posto nella kermesse canora.

I due giovani però avevano già duettato insieme molti anni prima. Nel 2013 incisero infatti Cigno Nero e l’anno dopo il brano Magnifico. Fedez inoltre è attualmente alla conduzione dello show LOL- Chi ride è fuori su Amazon Prime Video assieme a Mara Maionchi.

E’ presente anche Vincenzo De Lucia, che è tornato la scorsa settimana dopo un periodo di assenza a causa della positività al Covid. Come di consueto propone l‘imitazione di alcuni volti femminili del mondo della musica e della televisione. Sette giorni fa ad esempio ha riproposto Ornella Vanoni, nella sorpresa per Cristiano Malgioglio.

Spazio dedicato alla Campagna vaccinale anti Covid

Come di consueto Mara Venier dedica la prima parte di Domenica In alla campagna vaccinale anti Covid. Torna in studio il Prof. Luca Richeldi. Il Primario di Pneumologia del Policlinico Gemelli, spiega ai telespettatori la situazione in cui versano le strutture sanitarie e gli effetti delle varianti del virus sui pazienti.

Interviene anche il Prof. Matteo Bassetti che si sofferma sulla percentuale di popolazione finora vaccinata. Ma anche sulla sicurezza dei vaccini a partire dalle polemiche su Astrazeneca. Era stato infatti temporaneamente sospeso ma ora in molti si rifiutano di riceverlo, cancellando le prenotazioni.

Al dibattito partecipano Rita Dalla Chiesa, presente in studio, e il Direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti che si collega da Milano.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Amici 20, puntata 10 aprile 2021 – eliminata Enula

Una nuova puntata del talent di Maria De Filippi. Ospite speciale: Alessandra Amoroso
Benedetta Morbelli

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 10 aprile 2021, alle ore 21.20 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata del Serale di Amici 20. La scuola di Maria De Filippi torna in prima serata. I giovani talenti si sfideranno per ottenere il titolo di vincitore, guidati dai professori sempre più agguerriti e determinati.

Ospite speciale: Alessandra Amoroso.

Amici 20, puntata 10 aprile 2021 – ospite speciale: Alessandra Amoroso

Inizia la puntata. Ancora una volta inizia la squadra capitanata dai Prof. Zerbi e Celentano, che scelgono di sfidare Peparini e Pettinelli.

La prima prova è Aka7Even vs Sangiovanni. Aka dedica alcune barre scritte da lui a Zerbi, “colpevole” di averlo sottovalutato. Anche Sangiovanni propone delle barre scritte da lui sulle note di “Forever young”. I giudici premiano Sangiovanni perché l’esibizione di Aka è crescente.

La seconda prova è Samuele vs Serena. Samuele balla un passo a due con Giulia. Serena danza un carismatico cancan. Emanuele Filiberto si complimenta con Serena per la tecnica, ma ha preferito Samuele e Giulia. Anche Stefano De Martino vota per loro, che ha trovato più trascinanti.

La terza prova è una comparata tra Aka7Even e Deddy. Entrambi propongono la propria cover di “Million reasons” di Lady Gaga. “Deddy romanticone! Ti ha fatto bene l’uscita di Rosa” – commenta Emanuele. Stash vota per Aka. Decide De Martino che vota Deddy.

Amici puntata 10 aprile giulia

La prima sfida è vinta dalla squadra dei prof Zerbi e Celentano. Maria comunica ai concorrenti che stasera ci sarà una sola eliminazione e dunque da ogni sfida uscirà un possibile eliminato che finirà al ballottaggio. Giulia, Samuele e Aka7Even si scontrano per la salvezza. E’ Aka7Even a rischio eliminazione.

Amici puntata 10 aprile aka

Amici 20, puntata 10 aprile 2021, seconda sfida

E’ il momento della seconda sfida. Rudy ed Alessandra decidono di affrontare Lorella ed Arisa. Zerbi scherza però con le avversarie, rimandandole a posto e facendole tornare (come loro avevano fatto con lui la settimana scorsa).

La prima prova è Samuele vs Enula. Samuele balla un passo a due con Martina. Enula ha un piccolo problema tecnico: le si impiglia il vestito mentre canta e risulta “oscillante” nell’intonazione.

La seconda prova è un guanto di sfida Raffaele vs Deddy. Si accende un dibattito perchè Arisa sostiene Raffaele, mentre Zerbi ritiene che Deddy sia più comunicativo ed emozionante. I giudici apprezzano l’universalità del messaggio trasmesso da Deddy, che pur parlando della sua storia d’amore ha espresso sentimenti che tutti abbiamo provato.

Si continua con un altro guanto di sfida: Serena vs Martina. La Prof. Celentano vuole dimostrare il fatto che Martina non sia degna di essere nella scuola e propone una sfida di latino. “Per me Martina può anche uscire questa sera, ma non dovrà mai avere paura. Il nostro mestiere va fatto senza paura, lasciamoli divertire” – afferma la prof. Cuccarini.

Martina si esibisce e viene messa a confronto con un video della stessa coreografia danzata dalla professionista Francesca. Serena danza invece con il video di Martina a confronto. “Se Serena avesse studiato 16 anni di latino sarebbe ancora più brava di così. Volevo far capire quanto Martina non si merita di stare qua” – spiega la Celentano. Stefano ed Emanuele votano Martina. Vince la prova (e la sfida) la squadra Cuccarini-Arisa.

I tre concorrenti a rischio eliminazione sono Enula, Sangiovanni e Deddy. Enula raggiunge Aka7Even al ballottaggio.

Amici 20, puntata 10 aprile 2021, terza sfida

La terza sfida vede sempre contrapposti Zerbi-Celentano vs Cuccarini-Arisa.

La prima prova è un guanto di sfida tra Tancredi e Sangiovanni. “Ognuno a suo modo si è espresso al massimo delle sue potenzialità. Grazie per averci regalato questo bel momento di spettacolo. Quello che mi è piaciuto nella scrittura di Sangiovanni è che ha rigirato tutto, ho trovato originale il cambio di trama pur rimanendo sul tema” – commenta De Martino, che dà il punto a Sangiovanni. Emanuele Filiberto preferisce Tancredi. Stash apprezza l’originalità della cover di Sangiovanni e sceglie lui.

La seconda prova è Serena vs Alessandro. Il ballerino si cala negli anni’70 con una coreografia alla “Febbre del sabato sera”. Serena si mette alla prova con un pezzo moderno non molto nelle sue corde.

La terza prova è Raffaele vs Deddy. “Da Raffaele mi aspetto una precisione diversa, mi aspetto di più. Ho preferito Deddy” – commenta Stefano. “Ma vogliamo tutelare un po’ il Soldato Ryan? Ha una voce bellissima, ma gli fate fare dei pezzi difficilissimi. Ho una grande stima di lui, ma non mi è piaciuta questa canzone. Fategli fare pezzi più nelle sue corde” – si ribella Emanuele Filiberto.

Arisa si sente incolpata di aver snaturato Raffaele, ma Maria la difende spiegando che anche i ragazzi scelgono i pezzi e non sono i professori ad imporre il loro volere.

Amici puntata 10 aprile enula

Amici 20, Enula è eliminata

Termina la sfida e vince la squadra dei Prof. Zerbi e Celentano. Sono a rischio eliminazione Alessandro, Tancredi ed Enula.

Entra in studio Francesca Manzini, che veste i panni di Mara Venier e scherza con i giudici. Subito dopo scopriamo che Aka7Even è salvo. Tancredi ed Enula si esibiscono ancora una volta per rimanere in gara. Maria chiede loro di andare in casetta e lì scopriamo che l’eliminata di questa sera – a sorpresa – è Enula.

Alessandra Amoroso presenta un medley dei suoi due nuovi inediti “Piuma” e “Sorriso grande”.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

L’Eredità Francesco C nuovo campione, ma non vince alla Ghigliottina

L'Eredità ha un nuovo campione, dopo l'uscita alcuni giorni fa di Martina Crocchia. Ecco chi è.
Anna Mancini

Pubblicato

il

L'Eredità Francesco C campione
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Francesco C è il nuovo campione de L’Eredità. Il giovane napoletano, che vive a Roma, ha conquistato il titolo nella puntata di venerdì 9 aprile 2021 nel game show di Rai 1 condotto da Flavio Insinna nella fascia preserale.

L'Eredità Francesco C quanto ha vinto

L’Eredità: il percorso del campione Francesco C

Francesco C ha partecipato per la prima volta al gioco e non ha avuto un percorso facile. Infatti non è riuscito a vincere la Sfida dei sette, ovvero il primo gioco basato sugli abbinamenti. A lui è toccato mettere insieme una pietanza con la ricorrenza nel corso della quale veniva consumata.

È stato uno dei tre concorrenti a non superare la prova. È andato subito alla scalata dei 60 secondi e si è confrontato con Liliana. Ricordiamo che la sfida dei 60 secondi è il gioco nel quale, nel limite di tempo stabilito di un minuto, bisogna dare più risposte possibili senza far scadere i secondi a disposizione.

Francesco è riuscito ad uscire indenne dalla successiva gara ma è caduto sul gioco delle Quattro date. E qui ha dovuto affrontare una nuova scalata. Questa volta si è confrontato con Giovanni, un altro concorrente, ed è riuscito ancora una volta a superare la prova mantenendo più tempo a disposizione del suo avversario.

Poi è arrivato il colpo di fortuna che gli ha fatto prendere il volo. Infatti è riuscito ad indovinare uno dei due Paroloni che fanno parte del gioco seguente. Si tratta di termini molto particolari oramai in disuso, o usati soltanto in determinate aree geografiche. Il termine da indovinare era Sciomberga e Francesco C è ha avuto la fortuna di individuare che si tratta di una ampia casacca. Indovinando il parolone si è aggiudicato l’accesso al Triello.

L'Eredità Francesco C scalata 60 secondi

L’Eredità – Triello e Ghigliottina

Al Triello Francesco C è riuscito, con alterne vicende, ad individuare alcune risposte sbagliandone però altre. Alla fine, dopo successivi colpi di scena, è riuscito a sconfiggere gli altri due concorrenti che lo accompagnavano al Triello e ad arrivare alla Ghigliottina con la somma di 230.000 euro. Si tratta di una delle cifre più alte de L’Eredità conquistate da un concorrente nel corso di questa stagione.

I due concorrenti che lo affiancavano erano Francesco e Lorenzo che era stato a sua volta campione nella puntata precedente ma senza vincere alla Ghigliottina. Stesso destino di campione per una serata anche per l’altro Francesco. Alla Ghigliottina la somma iniziale di 230.000 euro si riduce a 28.750 euro.

Le cinque parole faticosamente selezionate da Francesco C erano le seguenti: Seguire, Quarto, Foglio, Intesa e Numero. La parola scritta dal neo campione era Sguardo. Il termine giusto invece era Protocollo.

L'Eredità Francesco C Ghigliottina

Chi è Francesco C

Francesco Caiafa, questo cognome del campione, è un giovane napoletano che vive a Roma. Lavora nel campo delle criptovalute, ovvero come lui stesso ha spiegato, insegna ai suoi studenti la storia, la tecnologia e tutto il mondo che c’è dietro le criptovalute. Un settore – ha commentato – che avrà molta importanza in futuro.

Francesco Caiafa ama anche la poesia ed ha svelato che il suo sogno sarebbe scrivere un libro.

Il suo profilo Instagram è @butnoclues.

Speriamo possa continuare e non sia una delle tante meteore de L’Eredità.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it