BRAVA! | la prima puntata su Rai Premium con Roberta Capua


BRAVA! | la prima puntata su Rai Premium con Roberta Capua


Riguardo le rubriche di “BRAVA!”, le due parole d’ordine sono “curiosità” e “fantasia”. Ad  appuntamenti ricorrenti si affiancheranno nuovi argomenti ogni settimana, ospiti scelti con cura, puntando sull’indiscutibile forza dei valori positivi, fino all’eccellenza.

“BRAVA!” vuole porsi come uno spazio in cui trovano visibilità nuovi volti e nuove storie, donne e uomini che vogliono crescere e migliorare, un programma chee gli autori e la stessa conduttrice, definiscono “senza confini”. Tutto questo grazie anche alle immagini e ai servizi dei  filmaker e inviati da tutto il mondo.

BRAVA! | la prima puntata | argomenti e ospiti

Nella prima puntata Martin Luther King a 50 anni dalla morte ricordato dalla figlia e dalla nipote, si parlerà della famosa Università di Yale che ha istituito un corso sulla felicità, un curioso servizio su una donna straordinaria, Nadia Maggioncalda che riesce a conciliare un lavoro prevalentemente maschile, coltivatore e pescatore di mitili, con la famiglia e la vita privata, per concludere con un momento comico a cura di Federica Cifola.

“BRAVA!” è un talk-magazine di costume, società e intrattenimento, con una strizzatina d’occhio alla cultura e l’approfondimento. Ogni ospite avrà una storia interessante da raccontare, un valore speciale da approfondire. In ogni puntata tutti gli ospiti verranno trasversalmente coinvolti in temi attuali. Sarà presente anche la comicità, non  fine a se stessa ma legata alla vita vera.

“BRAVA!” è il settimanale di Rai Premium alla ricerca della qualità delle persone e delle belle storie che ci circondano.

Gli appuntamentiIl mercoledì  in seconda serata dal 11 aprile al 13 giugno



0 Replies to “BRAVA! | la prima puntata su Rai Premium con Roberta Capua”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*