Tutto può succedere 3 | puntata 23 luglio | Sara lascia lo studio di Francesco


Tutto può succedere 3 | puntata 23 luglio | episodi 11 e 12 | Cristina ha una crisi respiratoria, Ambra accusa forti dolori all'addome, Alice scopre la relazione tra Francesco e Sara. Federica deve rientrare dalla missione.


Prosegue su Raiuno, alle 21.25, la serie Tutto può succedere 3. Seconda negli ascolti TV di lunedì 16 luglio, ha registrato 2.956.000 telespettatori pari al 14.7% di share. Anche questa sera la puntata della fiction, che abbiamo visto per voi su Rai Play, e di cui vi aggiorneremo tra poco, si scontra con Temptation Island, in onda su Canale 5, che nella scorsa puntata si è classificata al primo posto con una share del 21,5%.

Tutto può succedere 3 | dove eravamo rimasti | episodi 9 e 10

Nella puntata del 16 luglio, Ambra scopre di essere incinta, ma Andrea non reagisce bene, ha ancora troppi progetti a cui pensare, e non è d’accordo con la scelta della ragazza di tenere il bambino. Nel frattempo si verificano molteplici partenze: Feven decide di accettare il lavoro a Milano, per risanare il rapporto con Carlo, Matilde riesce a partire, ed a raggiungere, insieme al papà, la mamma Giulia in Ucraina. Federica va ad Haiti, proprio adesso che il rapporto con Luigi stava per diventare più stretto.

Cristina accetta di essere seguita dal Professore Meggiani: dagli esami le viene diagnosticata la polimiusite, una malattia muscolare. Sara e Francesco iniziano una relazione segreta. Max, si appassiona alla fotografia, così Francesco gli regala una macchina fotografica.

Tutto può succedere 3 | episodio 11 | Cristina ha una crisi respiratoria

Feven si reca a Milano, e Carlo deve subito affrontare un problema con Robel; scopre che il bambino viene chiamato negro da un suo compagno di scuola. Prova ad affrontare la questione con il padre del piccolo. E spiega al figlio che il colore della pelle non deve mai essere una discriminante: anche se si sente diverso, la diversità deve essere sempre una ricchezza ed una qualità.

Sara soffre all’idea di dover nascondere la relazione con Francesco, adesso che è ritornata la figlia. Ma Alice scopre tutto, ed inizia ad odiarla. Spera ancora che i suoi genitori possano ritornare insieme.

La Tadini vuole offrire un’opportunità ad Ambra: un posto come vocalist nel Tour degli Stag, ma è essenziale che la ragazza si impegni costantemente. Si apre una vera e propria competizione con la sua rivale Erica. L’occasione diventa una priorità per la giovane interprete. Dato l’entusiasmo comunica la notizia a Giovanni, a cui non aveva però rivelato della gravidanza. Ma ormai, il ragazzo sembra aver voltato pagina con Agnese, una nuova conoscenza e questo ad Ambra non piace.

Alessandro viene chiamato dal preside, Max non può più portare la macchina fotografica, perchè con i continui scatti infastidisce i compagni. Cristina, è sempre stata una donna indipendente, e per questo mal sopporta tutti i tentativi di Alessandro finalizzati a non affaticarla: prima arriva l’aiuto in casa della suocera e, successivamente, è irritata per non essere stata informata sulla situazione di Max a scuola. Tutto ciò l’avvicina sempre più a Simone. Lo invita a cena, anche se Alessandro non sembra gradire, ma improvvisamente si sente male, ha una crisi respiratoria.

Tutto può succedere 3 | episodio 12 | Federica torna a casa e Francesco rivela un segreto

Cristina, dopo il malore, viene informata dal Professor Meggiani che la malattia ha attaccato i muscoli della respirazione. Se fosse stato avvertito dei sintomi presenti, tra cui la tosse, la crisi poteva essere evitata. Nonostante si senta più debole di prima, ed i sintomi sembrino peggiorare, in realtà è in atto un miglioramento: da quel male non si guarisce ma si può tornare ad una vita normale. Il suo corpo sta reagendo bene alla cura…

Ambra durante la colazione con Denis, inizia ad accusare forti dolori all’addome. In ospedale la dottoressa le comunica che non si tratta di nulla di grave, ma di semplici contrazioni, provocate da stress e sforzi. La ragazza non deve stancarsi, e non potrebbe affrontare di certo un intero tour, così è costretta a confessare tutto alla Tadini, perdendo una grande occasione. La sua priorità non è la musica ma il bambino, in questo momento.

Max trascorre le giornate allo studio fotografico di Francesco ma Alice, infuriata, lo tratta malissimo etichettandolo come idiota e sfigato. La situazione è tesa, ciononostante Francesco trova il coraggio di rivelare a Sara il segreto che lo affligge da tempo. Di ritorno da una festa, suo figlio maggiore, diciottenne, ebbe un incidente in macchina, e morì sul colpo. Da quel momento il rapporto con la moglie Monica degenerò, e si separarono.

Carlo viene invitato dalla sua ex amica alla presentazione di un gruppo musicale. All’inizio rifiuta adducendo come pretesto l’impegno con Robel, ma poi accetta.  La donna lo incoraggia ad inseguire il suo sogno di diventare produttore.

Monica parla con Sara della situazione di Alice, ancora sconvolta. Le chiede di non intralciare il loro rapporto, in modo tale che entrambi possano cercare di risanarlo. Comprende, l’attrazione per il suo ex marito, ma le spiega che Francesco è un uomo complesso, che un giorno concede attenzioni ma altre volte sfugge e fa fatica a donare affetto. Sara decide di non lavorare più nello studio fotografico.

Alessandro vorrebbe dedicare alla moglie un’intera giornata non andando in ufficio, ma l’azienda ha bisogno di lui, ed è costretto a cambiare i suoi piani. Dispiaciuto cerca di tornare a casa il più in fretta possibile, ma al suo rientro trova Cristina con Simone.

Federica comunica ad i genitori che rientrerà dalla missione, in quanto sono stati riscontrati dei casi di colera. Ad accoglierla, in aeroporto non ci sono solo Cristina ed Alessandro, ma anche Luigi, i due si lasciano andare ad un profondo bacio.



0 Replies to “Tutto può succedere 3 | puntata 23 luglio | Sara lascia lo studio di Francesco”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*