L’Eredità | Prima puntata 24 settembre 2018 | Diretta


L'Eredità | Prima puntata 24 settembre 2018 | Diretta. Inizia la nuova stagione dello storico preserale di Rai1. La prima dopo la morte dell'indimenticato Fabrizio Frizzi, conduttore delle ultime due edizioni. Flavio Insinna è l'uomo scelto dalla Rai per prendere il suo posto.


L’Eredità torna questa sera, alle 18:45 su Rai1, con la prima puntata. È la diciassettesima edizione del programma che fu di Amadeus, poi di Carlo Conti e, negli ultimi due anni, di Fabrizio Frizzi.
Flavio Insinna è il presentatore chiamato a continuare l’ottimo lavoro dei suoi predecessori, sempre protagonisti del preserale con grandi ascolti.
Per Insinna la sfida sarà soprattutto quella di entrare in sintonia con il pubblico. In questa fascia oraria, è un aspetto più importante che mai.

Quando, su quella sedia, si sono già seduti due mostri sacri come Carlo Conti e Fabrizio Frizzi, il compito non può essere facile.
L’ex conduttore di Affari tuoi e protagonista di Don Matteo ha il vantaggio di essere conosciuto dal pubblico di Rai1 e di essere abile a coinvolgerlo.
Il problema, per lui, è che dopo i fuori onda di Affari Tuoi, mandati in onda da Striscia la Notizia lo scorso anno e durante i quali insultava alcuni concorrenti, il feeling con i telespettatori è tutto da ritrovare.
In apertura, Flavio Insinna e Carlo Conti ricordano insieme, commossi, Fabrizio Frizzi. Poi Carlo Conti – che aveva anche “traghettato” L’Eredità fino alla fine della scorsa stagione – consegna la chiavi della trasmissione ad Insinna. Il nuovo conduttore dice: “Cercheremo di meritarle”.

Via al gioco con il “Domino musicale”. Gli sfidanti Arianna Serra, Silvia Baldi, Andrea Rocco, Rebecca Bianca, Danilo Piccini e Helga Procopio se la vedranno con il campione Angelo Citro (ultimo campione della scorsa edizione, ma non ha mai vinto alla “Ghigliottina”).
Arianna Serra elimina Silvia Baldi, dopo essere stata sfidata alla fine del “Domino musicale”.
Avanti con “L’una o l’altra”. Inizia Andrea Rocco, poi subito errore per il campione Angelo Citro.
È proprio il campione che finisce a rischio eliminazione. Sfida Helga Procopio per rimanere in gara. La spunta in extremis.
Si prosegue con “I fantastici quattro”, il gioco in cui bisogna abbinare la data giusta agli avvenimenti citati dal conduttore. Molti errori, tra cui quello del campione.
Andrea Rocco finisce a rischio eliminazione e sfida Danilo Piccini. Entrambi bravi, con leggero vantaggio di tempo per Andrea. Danilo Piccini finisce elimintato.
Finora, Flavio Insinna sta conducendo in maniera un po’ sottotono. In alcune fasi, appare contratto e ancora non esattamente a suo agio con il meccanismo del gioco.

Tocca a “Di cosa stiamo parlando?”. Sono rimasti in gara il campione Angelo Citro, Rebecca Bianca, Andrea Rocco e Arianna Serra. Il campione è il primo ad indovinare e va al “Triello”.
Sta giocando bene dopo un avvio poco brillante.
Andrea Rocco indovina la seconda parola. Anche lui al “Triello”, mentre Rebecca Bianca e Arianna Serra si giocheranno l’ultimo posto rimasto.
Vince Arianna e Rebecca deve lasciare il gioco.
Ora “Il Triello”.
Inizia Andrea Rocco che sceglie una domanda di scienza da 30mila Euro, poi indovina e passa ad una di Italiano da 10mila. Indovina anche la seconda. Come terza domanda sceglie l’argomento “fantasia” da 20mila Euro. Terza risposta esatta.

Si sta dimostrando uno concorrente molto bravo.
Avanti con una domanda di “Curiosità” da 20mila Euro. Sbaglia per la prima volta.
La indovina Arianna, che poi sceglie la categoria “Spettacolo”: domanda da 40mila Euro. Sbaglia e lascia indovinare Angelo Citro. Che poi indovina anche la domanda di “Religione” e va in testa. Ci si gioca tutto con la domanda si “Storia” da 10mila Euro.
“I calci di rigore”, penultimo gioco della puntata, saranno un affare tra il campione Angelo Citro e lo sfidante Andrea Rocco.
Parità – con un errore ciascuno – dopo la seconda domanda. Angelo passa in vantaggio dopo la terza. La spunta dopo la quinta domanda e si riconferma campione.
Ecco la “Ghigliottina”. Angelo dimezza due volte e si gioca 45mila €.

La parola di questa sera era “chiodo”. Angelo aveva scritto “passo”. Niente montepremi per lui, com’era già successo nella scorsa stagione.

La prima puntata della nuova stagione de L’Eredità finisce qui.

Esordio così così per Flavio Insinna che non è mai riuscito a trasmettere la tensione necessaria per un game-show. È stato protagonista di una conduzione piatta, spenta. La sensazione è che sia stata una scelta deliberata, per entrare “in punta di piedi”a L’Eredità. Ma è sembrata una scelta inadatta a lanciare la nuova stagione.



0 Replies to “L’Eredità | Prima puntata 24 settembre 2018 | Diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*