Tale e quale show | puntata del 26 ottobre | vince Antonio Mezzancella


Tale e Quale Show | 26 ottobre | stasera sarà proclamato il vincitore dell'ottava edizione del talent


Questa sera, 26 ottobre, su Rai 1 alle 21:25 andrà in onda una nuova puntata di Tale e quale show. Il programma arriva nella sua fase più attesa. Stasera sarà infatti proclamato il vincitore dell’ottava edizione. Dalla prossima settimana Tale e quale show cambierà veste ed i migliori vip imitatori del 2018 dovranno sfidare quelli della precedente edizione.

A tra poco con la diretta.

Inizia Tale e quale show, con la suadente sigla che fa da sfondo all’entrata di Carlo Conti. Questa sera alcuni concorrenti in gara saranno eliminati per dare spazio ai nuovi. I giudici Lucia Ocone, Nino Frassica, Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme. Una breve clip che riepiloga l’esibizioni della scorsa puntata e la classifica finale, che ha visto vincitrice Vladimir Luxuria nei panni di Ivan Cattaneo.

Carlo poi ci spiega che usciranno cinque concorrenti e ne entreranno altri cinque per sostituirli. Una puntata decisiva del programma. Inizia Vladimir Luxuria nei panni di Patty Pravo, canterà Qui e là nella sua versione moderna. Vladimir sembra molto sicura di se e del personaggio da interpretare. Molto precisa nel canto e cerca di imitare la cantante nelle sue mimiche tipo, a metà esibizione esce troppo la voce di Luxuria e poco quella di Patty.

Loretta pensa che Vladi nella sua esibizione è stata più teatrale, ma è stata più precisa verso la fine del brano. Panariello è d’accordo con Loretta, per Salemme poteva essere più ironica e meno personaggio, Lucia Ocone è divertita da Vladi perchè si diverte quando interpreta un personaggio, Frassica scherza esclamando “che femmina”.

Secondo concorrente Roberta Bonanno vestirà i panni di Mina, un personaggio molto scomodo, quasi sacrale. Roberta dovrà cantare Volami nel cuore brano del 1996, scende dalle scale ed incredibile sembra la reincarnazione, con il canto sembra avvicinarsi. Poi sale e sembra sentire la Divina, la Bonanno esplode facendo venire i brividi a tutti.

Una standing ovation totale, Nino è rimasto in piedi ma per il mal di schiena, Loretta fa i complimenti per gli acuti e l’interpretazione, Lucia che interpreteva anche lei Mina ma nella parte comica, trova l’esibizione molto buona e per lei Roberta ha una gran voce. Giorgio non vuole essere nell’altro concorrente che dovrà interpretare Mina, “ci saranno delle Mine vaganti nel programma” – dichiara Panariello. Carlo manda una clip di Loretta che imitava Mina.

Andrea Agresti vestirà i panni di Jon Bon Jovi e canterà You Give Love a Bad Name brano del 1986. La somiglianza non è molta, ricorda più Umberto Tozzi degli anni 80, nel cantato Andrea non se la cava male, stona a volte ma non arriva aglia cuti dell’originale. Ci mette però ci mette molto carica e tanto rock. Per Salemme, Andrea ha centrato i movimenti del personaggio, nei suoi gesti e il Rock, per Lucia Bon Jovi era troppo bello quindi hanno inbruttito Agresti. Loretta era innamorata di Jovi ed era leggermente più sexi di questo.

Per Nino Frassica anche Agresti è femmina, ma se lo ricordava al carcere di Rebibbia, Panariello chiude che si porterebbe a casa Andrea per fargli cantare tutta la notte Anima Mia.

Giovanni Vernia dovrà diventare Renzo Arbore e si gioca la vetta della classifica con il brano Ma la notte no del 1985. Vernia sembra davvero renzo Arbore grazie al trucco, ma lo carico troppo come personaggio, poi dopo un inizio incerto trova più il personaggio, la voce suadente e ironica di Renzo purtroppo non si sente.

Il pubblico però apprezza, Nino è molto soddisfatto della performance e gli da 19, Lucia anche è molto soddisfatta dell’esibizione, Vincenzo afferma che ha matenuto il patrimonio Arbore, ma non era molto somigliante la voce, Loretta non è d’accordo e pensa al contrario che era molto somigliante amche nella voce. Panariello chiude dicendo che Salemme si dilunga troppo e potrebbe parlare per tutta la notte.

Alessandra Drusian sarà la seconda Mina della serata, anche lei è in corsa per la vittoria finale. Canterà Grande grande grande del 1971. Alessandra nelle prove era molto agitata, sentiva molta pressione del personaggio. Scende le scale ed molto somogliante alla Mina giovane, ma ricorda anche Loretta Gocci da giovane. La voce è moto ben impostata, precisa e raffinata, certo non arriva ai picchi dell’originale, ma tiene bene la scena e il personaggio.

Il pubblico si entusiasma questa esibizione ha toccto tutti. Loretta pensa che la gestualità e i tempi erano giusti, ma lo stile non c’era per lei. Carlo ma nda un altra imitazione della Goggi, Panariello poi scherza e dice che nel 1974 anche Salemme interpretò Mina. Nino poi tira fuori uno dei suoi geniali giochi di parole, Lucia piange dalle risate per colpa di Frassica. Vincenzo è dell’opinione che Mina è inavvicinabile ma le due ragazze si sono comportate bene.

Raimondo Todaro sarà Rod Stewart, il rè del sexy pop. Raimondo ha scoperto di saper cantare grazie al programma. Canterà Da Ya Think I’m Sexy? del 1978, Todaro sembra più Nino D’Angelo che Rod Stewart. Compensa però con la presenza scenica e le movenze leggiadre del ballerino.

Raimondo scherza dicendo che era distratto dalle ballerine, per Giorgio la voce c’era ma assomigliava piu al calciatore Caniggia. Per Salemme, Raimondo è migliorato moltissimo durante il programma e per lui era molto somigliante. Lucia si è dimenticata di chi c’era sotto la parrucca per quanto era identico a Rod.

Conti ripeto che ci saranno dei vincitori e dei vinti durante questa puntata. Poi chiama in scena Clara un operatrice che lavorò dietro le quinte che dopo stasera andrà in pensione.

Antonella Elia sarà Jessica Rabbit dal film Chi ha incastrato Roger Rabbit. Antonella è stufa di non arrivare mai in cima nelle puntate ed è un pò frustrata nelle prove. Ma quando scende sembra un vero cartone animato, sexy e disinibita, mantiene però la goffagine che contraddistingue Antonella.

Si cala perfettamente nel personaggio a fine esibizione, Antonella poi esagera sempre con le sue parodie fuori controllo. Vincenzo pensa che il numero era pazzesco e l’effetto della regia era eccezzionale, poi non si capacita che ha davvero cantanto Antonella. Giorgio continua a battibeccare simpaticamente con Vincenzo, Loretta è molto soddisfatta della performance. Lucio adora la Elia e ha fatto una Jessica Rabbit in versione Milf.

Mario Ermito dovrà interpretare Fausto Leali, una voce molto difficile da replicare per la sua forza e voce rauca. Il ragazzo è stato messo davvero a dura prova con questo personaggio. Entra in scena e sembra molto somogliante, una trasformazione molto netta. La voce certamente non è simile ne si avvicina, ma Mario fa una figura almeno decente.

Giorgio pensa che è stato difficile imbruttire Mario, per Loretta è stato bravo a mantenere la voce per tutta l’esibizione. Per Vincenzo è difficilissimo interpretare Leali, ma Ermito si è difeso bene ed è stato bravo.

Guendalina Tavassi sarà Irene Grandi, durante le prove è molto nervosa e cerca di fare una Irene Grandi più simpatica, dovrà cantare bum Bumdel 1996. Inizia l’esibizione, la somiglianza non c’è troppo, ma la voce assomiglia molto a quella di Irene. Energica e saltellante come l’originale, Guendalina sorprende sempre. Assomiglia molto più a Fiorella Mannoia guardandola bene.

Standing ovation per Guendalina, per Lucia è stata molto brava e precisa, Salemme fa sempre il bastian contrario e non è troppo convinto dai vocalizzi. Per Loretta è stata molto rock senza snaturare troppo il personaggio. Giorgio pensa che Saleme è stato deluso dal cambio look di Guedalina preferiva l’originale.

Ora il turno di Antonio Mezzancella il primo in classifica che dovrà intepretare Francesco Renga. Antonio sembra molto contento dell’assegnazione, nelle prove si è cimentato con la voce molto tecnica di Renga. Canterà Vivendo Adesso del 2014,

Antonio si avvicina molto vocalmente e rispetta il personaggio e le sue movenze accativanti, il pezzo è molto fluido e se lo si segue fedelmente ti porta fino all’ultimo respiro. Ovazione per Antonio, forse il più bravo, Loretta si inchina all’esibizione, Vincenzo pensa che è stata la prova più dura per Mezzancella. Per Lucia Ocone mancava il maschio Renga, Nino scherza con Carlo, vuole prendere i cantanti per mandarli in giro a sostiruire gli originali.

Matilde Brandi sarà Lorella Cuccarini, nelle prove con Emanuela Aureli si commuove ricordando gli anni 80. Canterà Sugar Sugar sigla di Fantastico del 1985, entra in scena e si avvicina molto all’originale come look e somiglianza, la voce non troppo. Da Matilde forse ci si attendeva di più, nel ballo se la cava molto bene.

Giorgio vuole che Lucia Ocone interpreti Loretta Goggi, poi la vera Loretta fa i complimenti a Matilde, per la performance energica, per Vincenzo si è calata perfettamente nella parte e davvero molto somigliante.

Massimo Di Cataldo stasera dovrà vestire i panni di Sting “prima maniera”, ai tempi di “Every breath you take”. La somiglianza è sorprendente ed anche la vocalità è simile, anche se l’acuto non gli riesce bene.

Le due Mina cantano insieme “Insieme”. Sono bravissime e l’esibizione è intensa ed emozionante.

I giurati devono definire i punteggi e delineare la classifica. Scopriremo così i cinque eliminati. La preferita dei giurati – con 72 punti – è Antonella Elia (Jessica Rabbit). L’ultima per la giuria è Vladimir Luxuria, con la sua imitazione di Ultimo.

In seguito all’eliminazione, cinque imitatori della scorsa edizione di Tale e Quale Show rientreranno in gara per sfidare i migliori del 2018. Gareggeranno nuovamente Filippo Bisciglia, Federico Angelucci, Valeria Altobelli, Annalisa Minetti, Alessia Macari. Non ci sarà invece Marco Carta, costretto a rinunciare per motivi di lavoro.

Gli eliminati sono: Matilde Brandi, Raimondo Todaro, Guendalina Tavassi, Antonella Elia e Mario Ermito.

L’edizione 2018 è vinta da Antonio Mezzancella. Seconda classificata Alessandra Drusian.

Dalla prossima settimana inizierà una nuova fase della gara.

La puntata termina qui. Appuntamento a venerdì prossimo.



0 Replies to “Tale e quale show | puntata del 26 ottobre | vince Antonio Mezzancella”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*