Scherzi a parte | puntata del 23 novembre 2018 | la diretta


Scherzi a parte | torna Paolo Bonolis con il programma dedicato agli scherzi. Vittime vip e tante risate


Questa sera, 23 novembre 2018, alle ore 21.20 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata di Scherzi a parte. Al timone Paolo Bonolis che ci presenterà i perfidi scherzi ideati ai danni di vittime vip. Gli ospiti di questa sera saranno: Lorella Cuccarini, Ignazio La Russa, Enzo Paolo Turchi, Malena ed Enrico Brignano.

A tra poco con la diretta.

Inizia la puntata. Bonolis introduce il primo scherzo ad Enrico Brignano. Il comico ha un furgoncino soprannominato “Furgoncinino” in onore del padre, che aveva una vettura identica. Enrico ama il suo furgoncino e lo cura come un figlio. Il cugino Stefano, complice del programma, telefona ad Enrico per chiedergli in prestito la vettura. Anche la moglie Flora è d’accordo e porta con l’inganno Brignano in un autorimessa per noleggiare un’auto. Ecco che mentre testano la macchina, Flora ed Enrico incontrano il furgoncino per strada. Telefonano immediatamente a Stefano, che nega però di esserne alla guida. Nel frattempo Enrico e Flora inseguono il furgoncino e vedono che chi guida l’auto ha lanciato fuori dalla vettura vari pezzi della carrozzeria, tra cui due cuscini.

Brignano vede una donna che ha in mano una scatola piena degli oggetti che aveva nel furgoncino. La affronta richiedendo indietro le sue cose. Il marito della donna interviene e cerca di ricattare Enrico. Se vuole indietro la sua vettura dovrà dargli 500 euro. L’attore non prende niente bene la proposta.

Enrico Brignano arriva in studio da Bonolis e parla del padre e della sua infanzia. Il comico e Bonolis ricordano poi i nonni. Entra anche Flora Canto, la compagna di Brignano, che parla dell’uomo che si cela dietro al personaggio.

Bonolis parla di trapper e nuovi talenti. Introduce poi lo scherzo a Lorella Cuccarini. La stella della tv si troverà a cantare un’inedita versione de “La notte vola”. Con la complicità di un giovane trapper e del figlio di Lorella, viene offerto alla Cuccarini un featuring. Lei, dopo essersi accertata che il brano non farà riferimento a droghe e crimini, accetta con entusiasmo.

Lorella duetta insieme a Br-ah. Al termine della registrazione, i due ascoltano il pezzo ed ecco che Lorella scopre che il testo del brano è pieno di doppi sensi e riferimento espliciti.

Lorella si infuria. Non accetta di essere insultata e non vuole andare avanti con la registrazione. Le viene mostrato il pre-contratto. La Cuccarini chiama il marito e gli racconta l’accaduto. Proprio quando sembra che la situazione stia precipitando, Br-ah le svela che in realtà è tutto uno scherzo.

Lorella arriva in studio da Bonolis ed i due commentano insieme la beffa di cui è stata vittima. Paolo e la Cuccarini leggono poi un testo di Young Signorino.

Enzo Paolo Turchi è vittima di uno scherzo. Con la complicità di Carmen Russo e della piccola Maria, il programma ha convinto Enzo ad andare a ritirare alcuni oggetti per un asta. Enzo sale su un camion e parte alla ricerca degli oggetti insieme ad un attore.

Arrivati alla prima destinazione, in una villa fuori Roma, per ritirare alcuni oggetti, Enzo e l’attore devono caricare sul camion un orso gigante. Proseguono poi il loro viaggio e scaricano una cassa ad un indirizzo. Solo dopo essere ripartiti i due si accorgono di aver sbagliato la consegna e devono tornare indietro per rimediare all’errore. Arrivano ad una cascina e qui devono ritirare una pesantissima cassa. Recuperarla sarà più difficile del previsto a causa del fango e di una buca nascosta.

Una volta raggiunta la cassa Enzo e l’attore si accorgono che contiene un proiettile carico di tritolo. Enzo telefona subito a Carmen e le chiede spiegazioni. Carica comunque la cassa a bordo e torna a casa.

Sulla strada del ritorno viene però fermato dai carabinieri che gli chiedono spiegazioni in merito al contenuto del camion.

Enzo arriva in studio e viene raggiunto da Carmen. Bonolis ripercorre la loro carriera e la loro vita di coppia. Si concentra poi lungamente sul pianto di Enzo all’Isola dei famosi.

Ignazio La Russa è vittima di un terribile scherzo: gli viene rapito il cane. Lorenzo, suo figlio, lo aspetta per festeggiare la festa del papà. La Russa porta con sé la sua cagnolina maltese, Fiamma. Lorenzo parla al padre della possibilità di farsi un tatuaggio che lo raffiguri. Il giorno dopo ad Ignazio viene presentato Mario, un attore che si finge un amico del figlio Lorenzo, che trascorrerà qualche giorno a casa La Russa. Fiamma viene scambiata con un’altra cagnolina, Audrey. Al suo ritorno Ignazio si accorge immediatamente che c’è qualcosa che non va in Fiamma, è diversa. Mario chiama Lorenzo e gli racconta di aver avuto un problema: mentre faceva un giro con Fiamma, la cagnolina è stata scambiata. “Me l’hanno rubato i partigiani per vendicarsi”  – commenta il politico. La Russa non riesce a capacitarsi dello scambio, rivuole la sua Fiamma e decide di andarla a recuperare.

La pornostar Malena è “ospite speciale” di una festa privata. Qui si esibisce per un pubblico di soli uomini e poi si apparta con il festeggiato. Dopo averla vista ballare intorno ad un palo da lapdance, l’uomo ha un malore e si sente soffocare. Malena chiama i soccorsi e viene fatta uscire. La sicurezza la interroga e poi le comunica che l’uomo è deceduto. Il caso è sospetto e le vengono chieste spiegazioni.

La situazione è insabbiata e l’incaricato del locale corrompe Malena dicendole di dichiarare che l’uomo non è morto nel suo locale. Il cadavere è trasportato fuori e Malena viene fatta uscire dal locale. Sulla macchina che la porta a casa è stato caricato anche il cadavere ed all’improvviso la vettura si ferma per abbandonarlo in mezzo ad un campo. Malena è terrorizzata. Le viene però svelato che è uno scherzo.

Malena arriva in studio da Bonolis. I due commentano lo scherzo tra ironia e doppi sensi.

La puntata termina qui. Appuntamento alla prossima settimana.



0 Replies to “Scherzi a parte | puntata del 23 novembre 2018 | la diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*