X Factor 12 | 29 novembre 2018 – sesto live | eliminata Sherol


Il sesto live di X Factor 12 | le squadre sono pronte a battagliare, perchè alla fine dei giochi ne resterà solo uno. Ospiti della puntata: Giorgia, Jonas Blue e Liam Payne.


Questa sera, 29 novembre, alle ore 21.15 su Sky Uno andrà in onda il sesto live di X Factor 12. Il talent entra nel pieno della gara, i concorrenti hanno finalmente presentato i propri brani inediti ed ora puntano a conquistare la finale. Chi di loro riuscirà a convincere pubblico e giudici? Ospiti della puntata: Giorgia, Jonas Blue e Liam Payne.

A tra poco con la diretta!

Inizia la puntata. Giorgia canta la sua cover di “Le tasche piene di sassi” di Jovanotti. Emozionante come al solito, la cantante regala una performance trascinante.

Inizia la gara: stasera ci saranno due manche (una di cover ed una di inediti) ed i due concorrenti meno votati dovranno scontrarsi all’ultimo duello.

I primi ad esibirsi sono i Bowland. Stasera cantano “Seven Nation Army” dei The White Stripes. Il celeberrimo brano assume una veste tutta nuova. Perde forse un po’ di grinta, ma assume sensualità ed eleganza. E’ straniante, alieno, forse a tratti impreciso, ma in perfetto stile Bowland.

Il secondo a salire sul palco è Leo. Stasera canta “Terra degli uomini” di Jovanotti. Questo brano fa emergere un lato inedito del giovane cantante. E’ dolce, intenso, ha una delicatezza inespressa sino ad ora. Anche vocalmente il pezzo risulta perfetto. Forse la più bella esibizione che Gassman ci abbia regalato nel suo percorso.

La terza concorrente in gara è Martina. Stasera canta “Hyperballad” di Bjork. La giovane cantante torna a confrontarsi con l’artista islandese, che per stile e stranezza le è molto affine. Il brano sembra infatti cucito sulla vocalità di Martina, che si mostra padrona del palco, carismatica, spigliata. Si muove bene e canta bene, farà strada.

E’ il turno di Naomi, che stasera canta “Look at me now” di Chris Brown. La cantante torna a confrontarsi con il rap e dimostra una maestria impressionante. E’ lontana la veste lirica e romantica delle sue scorse esibizioni, Naomi lascia a bocca aperta con un rappato strettissimo e velocissimo. Difficile dire quale sia la sua vera anima, il suo stile, ma questa performance è decisamente d’impatto. Naomi lo sa e si commuove per la gioia.

Sale sul palco Luna. Stasera la giovane cantane porta “Monster” di Eminem e Rihanna. Deve confrontarsi con due suoi grandi miti e questo la mette ovviamente in agitazione. Luna riesce nell’impresa, ma forse è un po’ penalizzata dal fatto di esibirsi subito dopo l’exploit di Naomi. Brava, ma poteva fare di più.

Il sesto concorrente in gara è Anastasio. Stasera canta “Starway to heaven” dei Led Zeppelin. Spiriti, paludi e cieli stellati, la penna di Anastasio ancora una volta pare una freccia scoccata dritta a pancia e cuore. Batteria e violino accompagnano la strofa, la fusione degli strumenti contribuisce ad emozionare. Talento ce n’è, tanto.

L’ultima ad esibirsi è Sherol. Stasera canta “Turning tables” di Adele. Confrontarsi con la cantante britannica è per molti una missione suicida e Sherol ha trascorso una settimana turbolenta all’insegna della paura di fallire. La sua esibizione è intensa, forse a tratti troppo enfatica, ma Sherol dimostra ancora una volta di possedere una gran vocalità. Manca un pizzico di emozione.

Termina la prima manche. Arrivano sul palco Jonas Blue e Liam Payne, con la loro “Polaroid”.

Inizia la seconda manche. I concorrenti canteranno nuovamente i loro inediti e proveranno a convincere pubblico e giudici.

La prima a cantare è Martina con la sua “Cherofobia”. Il brano è già un successo ed è tra i pezzi più ascoltati e scaricati del web, è il ritratto di una generazione.

Il secondo è Leo con la sua “Piume”. Una ballata che parla di amore. Estremamente orecchiabile, potrebbe avere molto successo in radio.

E’ il momento dei Bowland con la loro “Don’t stop me”. Il pezzo sicuramente più internazionale e particolare tra gli inediti proposti. Tra sonorità orientali e occidentali, il brano fa ballare.

Arriva sul palco Naomi con “Like the rain”. Dopo il pezzo rap e grintoso portato stasera dalla cantante, è difficile rivederla in veste lirica-romantica. La canzone però è bella e convince.

La quarta è Sherol, che canta la sua “Non ti avevo ma ti ho perso”. Ritmato e carismatico, il pezzo è orecchiabile, ma non emoziona. Senza infamia e senza lode.

Anastasio canta la sua “La fine del mondo”, l’inedito di X Factor 12 che sta riscuotendo maggior successo fino ad ora. Il testo poetico e coinvolgente è il quid che fa la differenza.

L’ultima ad esibirsi è Luna con “Los Angeles”. Piccola, ma decisa, Luna sente suo il pezzo e si vede quanto sia a suo agio nel cantarlo.

Arriva a sorpresa un video-messaggio di Marco Mengoni, che svela che parteciperà alla finale del 13 Dicembre per presentare il suo nuovo album “Atlantico” e duettare con i ragazzi in gara.

Momento verdetto: i concorrenti che devono sfidarsi al ballottaggio sono Leo e Sherol.

Leo e Sherol cantano e danno il loro meglio. Arriva poi la decisione dei giudici. Mara elimina Sherol. Manuel elimina Leo. Fedez elimina Sherol. Lodo elimina Leo. Si va al tilt.

Il pubblico ha deciso, l’eliminata di questa puntata è Sherol. Leo è in semifinale.

La puntata termina qui. Appuntamento alla prossima settimana!



0 Replies to “X Factor 12 | 29 novembre 2018 – sesto live | eliminata Sherol”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*