Reazione a Catena | record per i Tre Forcellini che vincono 280.000 euro


Reazione a Catena | record per i Tre Forcellini che vincono oltre 270.000 euro. Un altro consistente bottino per i tre ragazzi di Padova campioni del game show di Rai 1 dallo scorso 20 giugno.


Continua la marcia trionfale de i Tre Forcellini a Reazione a Catena il game show di Rai 1 condotto da Marco Liorni nella fascia preserale.

I tre ragazzi di Padova, che hanno preso il nome dal quartiere dove risiedono, ovvero Alessandro, Gianluca e Simone, non solo riescono a mantenere il titolo ma quasi quotidianamente innalzano il montepremi anche di somme abbastanza consistenti.

Nella puntata di giovedì 4 luglio i concorrenti hanno ulteriormente vinto 86.000 euro. Questa somma, aggiunta a quelle precedentemente conquistate, fa slittare in alto il montepremi che sfiora addirittura la somma dei 280.000 euro. In particolare i Tre Forcellini hanno messo in cassa 279.000 euro. E questa sera tornano, più agguerriti che mai, a tentare un’altra vittoria economica.

Anche nell’ultima puntata, fin dall’inizio, il gruppo di Padova ha avuto vita semplice. I loro avversari erano i Patapam, un gruppo composto da Giuseppe D., Giuseppe C. e Rosalba. I campioni hanno dimostrato ancora una volta la loro bravura nella risoluzione delle catene musicali con pochissimi strumenti a disposizione.

Giovedì 4 luglio infatti con il primo indizio rappresentato dalla parola Indagine, i Tre Forcellini hanno dato soltanto una successiva risposta che era Campione. E con queste scarne indicazioni sono riusciti ad indovinare la canzone che si nascondeva dietro la seconda catena musicale: Per colpa di chi di Zucchero.

Già dopo questa fase del gioco i Tre Forcellini avevano virtualmente incassato 38.000 euro, mentre gli sfidanti erano soltanto ad 8.000 euro. Si arriva così alle catene l’una tira l’altra nel corso delle quali i campioni riescono ad incrementare ancora di più il loro montepremi.

Quando si giunge al gioco principale, ovvero L’intesa vincente, i Tre Forcellini dimostrano ancora una volta la propria capacità di coordinamento, grazie alla quale sono riusciti, due giorni fa, a battere addirittura il loro record personale di parole indovinate in 60 secondi. Il record è stato di 23 parole. Ricordiamo che il numero maggiore di parole Indovinate ne L’intesa vincente è de I Tre di Denari che sono riusciti a raggiungere addirittura le 28 risposte esatte nel tempo messo a disposizione da regolamento del gioco, e senza i raddoppi che rappresentano la novità di questa edizione.

I loro sfidanti, ovvero i Patapam, hanno dato come risposte esatte soltanto 8 parole.

i Tre Forcellini si sono subito scatenati. Ricordiamo ad esempio che nella puntata di ieri sono riusciti a dare la definizione della parola e la risposta addirittura soltanto in un secondo. Anche questa impresa precedentemente era riuscita soltanto ai Tre di Denari.

Anche il 4 luglio sono riusciti a dare le risposte giuste a 22 definizioni. Un risultato davvero consistente per L’intesa vincente. Non solo ma i Tre Forcellini hanno addirittura abbattuto un altro record: sono arrivati all’ultima catena con la cifra elevatissima di 172.000 euro. Evento mai accaduto nelle edizioni 2019 condotta da Marco Liorni.

Con questa somma sono riusciti a districare tutte le concatenazioni delle parole ed hanno mantenuto intatto il montepremi fino all’ultima parola.

Il triangolo che componeva l’ultima parola era il seguente: il primo termine era Bisogno, il secondo da indovinare iniziava per IN e finiva con O. Dopo aver pensato a molte risposte possibili, i Tre Forcellini hanno deciso di acquistare il terzo elemento e il loro già alto montepremi è arrivato a 86.000 euro, una somma di grandissimo rilievo.

Il terzo elemento acquistato era Alzata. La parola da indovinare era Ingegno. I ragazzi di Padova hanno dato la risposta giusta e sono riusciti a incrementare il loro montepremi che, con questa vincita, è arrivato a 279.000 euro.



0 Replies to “Reazione a Catena | record per i Tre Forcellini che vincono 280.000 euro”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*