90 Special, 24 gennaio 2018, diretta seconda puntata


Secondo appuntamento con lo show di Italia 1 condotto da Nicola Savino con la collaborazione di Ivana Mrazova e Katia Follesa. Tra gli ospiti Gerry Scotti e Paolo Bonolis


È andato in onda su Italia 1 il secondo appuntamento con 90 Special, il varietà dedicato agli anni ’90 e condotto da Nicola Savino con Katia Follesa e Ivana Mrazova. Tra gli ospiti di questa sera Paolo Bonolis, Gerry Scotti e Max Pezzali. 

Apertura con il rapper Shade che confeziona una versione di “Bene, ma non benissimo” con riferimenti agli anni ’90. I “pezzi da novanta” sono l’ex showgirl Alessia Merz e Andrea Pucci, che in quegli anni vinse “La sai l’ultima?!”.

Ruggero dei Timidi mostra alcuni pupazzi dell’epoca, tra Toy Story e Power Rangers. Non solo, ha anche il vinile di Hanno ucciso l’uomo ragno, grande successo degli 883: è il la per ospitare Max Pezzali, ex leader della band che canta proprio questo pezzo. Filmati dell’epoca ricordano l’ascesa del gruppo.

Primo ricordo di un programma Rai con Carramba che sorpresa!, il fortunato show condotto per anni su Rai 1 da Raffaella Carrà. Dopo alcune edizioni il format cambiò titolo in Carramba che fortuna! Per l’occasione, la Follesa e la Mrazova sono vestite da Carrà, con tanto di parrucca bionda. La Follesa dice che andrà in cerca dei Carramba boys, i ragazzi che facevano parte del cast della tramissione della showgirl. Incolore la presenza della modella ceca che fatica anche a fare la spalla della comica.

Nicola Savino invita Pezzali a cantare Come mai, altra hit firmata 883. Lui accetta e poi grande sorpresa: durante il pezzo sale sul palco Paolo Bonolis che duetta con lui. Il conduttore romano ricorda con la sua consueta ironia quanto fatto in quegli anni, a cominciare dall’inizio del rapporto lavorativo con Luca Laurenti: finora, il suo intervento è impostato come una sorta di confessione in cui confessa le “cose brutte” fatte nei ’90.

Non si sa se abbia scherzato o meno, ma Bonolis svela che Berlusconi gli propose di fare il portavoce di Forza Italia. Lui gli avrebbe risposto: “Ma se nemmeno l’ho votata!“. Anche in questo caso filmati d’epoca, tra Bim bum bam, Urka! e Tira e molla con le indimenticabili telefonate di goffi concorrenti.

Nel corso dell’intervento di Bonolis, ecco arrivare Cristiano Malgioglio: stavolta il cantautore siciliano è in versione “sciamana”, con un camicione coloratissimo che ovviamente attira gli sfottò del conduttore romano, che ruba completamente la scena a Savino.

Da un conduttore di Mediaset all’altro: ecco Gerry Scotti. La sua entrata in scena è anticipato da un fallito scherzo telefonico a Bonolis, in cui maschera la voce. Il conduttore scopre immediatamente chi è all’altro capo dell’apparecchio e così Scotti viene fatto entrare subito. L’amarcord della sua carriera passa anche per il ricordo degli anni alla conduzione del Festivalbar, Il gioco dei 9 e Paperissima.

La funzione della Mrazova, che sembra proprio un pesce fuor d’acqua nella trasmissione anche per non aver vissuto appieno lo spirito di quegli anni, stasera è quella di indossare un vestito simile a quello utilizzato da Kate Winslet in Titanic, grande successo nel 1997 ai botteghini. C’è spazio anche per vedere un filmato che attesta la partecipazione e la vittoria di Pucci a La Sai l’Ultima?!: era il 1994.

A conferma delle dubbie capacità della Mrazova, la modella non riesce nemmeno a ballare lo stacchetto di Passaparola, notissimo quiz preserale condotto da Scotti. Per fortuna che onestamente ammette: “Sono un pezzo di legno!”. Savino fa giocare il conduttore pavese e la Follesa nel “ruotone finale”, che chiudeva il quiz. Piccole sorprese per lui: Silvia Toffanin ed Ilary Blasi, ex “Letterine”, gli inviano un videomessaggio. Ricordi di una tv passata che era gradevole e divertente.

A bordo di una Fiat Ritmo rossa decappottabile, ecco arrivare il secondo ospite musicale di questa serata: è J-Ax. Nicola Savino confida al cantante che in realtà avrebbe voluto fare il rapper e così decide di sfidarlo in una vera e propria rap-battle sullo sfondo di canzoni, ovviamente, note negli anni ’90. Inevitabile il ricordo, sempre con video dell’epoca, dei suoi successi con gli Articolo 31.

J-Ax esprime il desiderio di fare una foto con Cristiano Malgioglio, finora totalmente inoperososulla sua funzione all’interno della trasmissione permangono le perplessità. Ha un piccolo spazio sulla moda, quando commenta i look del tempo, ma nulla più.

Tra i prodotti mediali dei ’90 anche le fiction: stasera si ricordano quelle a tema fantasy, una su tutte Fantaghirò con Alessandra Martines. Nell’rvm che le elenca, la voce di Savino ironizza sugli effetti speciali un po’goffi che venivano utilizzati.

Ritorna Gerry Scotti di cui si ricordano le edizioni di Buona Domenica. Per l’occasione viene riutilizzato il toro meccanico, gioco-tormentone del periodo. Salgono in sella al bovino rotante Alessia Merz, Pucci, Ivana Mrazova e un volto Rai-Mediaset da tempo lontano dalle scene: Simona Tagli. Per la cronaca la gara viene vinta dalla Merz, che riesce a rimanere in sella per 65 secondi prima di essere sbalzata. La lunga carrellata di ricordi continua senza sosta: questa struttura del format però alla lunga può stancare, vista la sua struttura ripetitiva.

Dopo lo spazio pubblicità e libri, Nicola Savino saluta nel pubblico Giorgio Vanni, alter-ego maschile di Cristina D’Avena. Vanni infatti ha cantato molte sigle dei cartoni animati di successo degli anni ’90. Davvero molto divertente la trovata di far leggere a Malgioglio la sigla di Dragon Ball Z. “Un testo orrendo“, commenta il cantautore siciliano. Vanni poi la canta.

Gli anni ’90 sono anche quelli del boom di Mtv in Italia, con i cosiddetti “veejay”: tra loro Giorgia Surina, Camila Raznovich, Daniele Bossari. Non solo, ma anche Kris e Kris ed Enrico Silvestrin che arrivano sul palco per interagire con Nicola Savino.

I tre vengono coinvolti in un gioco tutto legato alla musica: devono indovinare alcune canzoni sfidando l’Uomo Gatto, famoso campione di Sarabanda, altro quiz cult degli anni ’90 in onda su Italia 1. Siamo curiosi di vedere se, nelle prossime puntate, sarà invitato chi quel game show lo condusse: Enrico Papi, personaggio tv tra i più popolari in quel decennio proprio per il programma musicale che presentava.

Approfittando della presenza di Alessia Merz, stavolta si ricorda il film Jolly Blu del 1998, il “musicarello” degli 883. Tra gli attori Dario Cassini, Natalia Estrada, Sabrina Salerno e Jovanotti: di certo non un film passato alla storia. Curiosità: in lizza per il ruolo interpretato dalla Merz c’era una giovane Angelina Jolie, poi scartata in favore della showgirl trentina.

Nell’ultimo decennio prima del 2000 il grande boom dei calendari sexy: da Valeria Marini a Paola Barale, passando per Manuela Arcuri e la stessa girl, molte furono le showgirl a spogliarsi davanti agli obiettivi della telecamera.

Katia Follesa, intanto, riesce nel suo intento: trova 4 Carramba boys. Malgioglio controlla se davvero si tratta di loro e svela che la Carrà gli chiese, a suo tempo, di aiutarla nella selezione dei ragazzi. Per finire, la comica fa anche un balletto con i ragazzi. 

Termina qui la seconda puntata di 90 Special. La prossima è prevista per mercoledì 31 gennaio, alle ore 21:20, sempre su Italia 1. 



0 Replies to “90 Special, 24 gennaio 2018, diretta seconda puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*