Rai 1: Carlo Conti protagonista della primavera della rete


Rai 1: Carlo Conti protagonista della primavera della rete. Tutti gli impegni che attendono il conduttore nei prossimi mesi. Dagli speciali dedicati a Lucio Dalla e a Lucio Battisti fino al David di Donatello e alla conduzione de La Corrida che torna sulla prima rete di viale Mazzini.


È sempre stato l’uomo di punta di Rai 1 e, dopo tre edizioni gestite come conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo, adesso Conti torna ad essere protagonista della primavera televisiva di Rai 1. Tra gli impegni che lo attendono innanzitutto “La Corrida“. “Finalmente torna a casa un programma cult e noi lo onoreremo proprio in occasione dei 50 anni della sua presenza in radio” afferma Carlo Conti nel sottolineare che la formula del noto programma rimarrà identica. Solo ci saranno delle novità dovute all’evoluzione dei tempi e dei costumi televisivi.

Gli omaggi a Lucio Dalla e Lucio Battisti

Inoltre il conduttore sta preparando un appuntamento speciale in onda su Raiuno dedicato a Lucio DallaLucio Battisti, due grandi cantautori che sono nati nello stesso anno, il 1943, il primo il 4 marzo, il secondo il 5. La prima rete di viale Mazzini dedicherà un omaggio ai due artisti che probabilmente avrà come titolo “Lucio & Lucio“. A condurlo ovviamente Carlo Conti che annuncia un vero e proprio viaggio musicale nella carriera dei due cantautori scomparsi prematuramente. Lucio Battisti infatti è morto il 9 settembre del 1998, Lucio Dalla il 1 marzo del 2012.

Il David di Donatello

Naturalmente il conduttore avrà anche un altro impegno nel mese di marzo. Il 21 infatti sarà al timone della cerimonia di consegna dei David di Donatello 2018. “Anche questo è un graditissimo ritorno a casa e cercheremo di onorare la manifestazione nella maniera migliore. Sarà uno show televisivo ma con tempi cinematografici in cui verranno premiate tutte le categorie in gara che hanno ricevuto riconoscimenti” anticipa Carlo Conti. Per quanto riguarda un possibile ritorno a “L’Eredità“, Carlo Conti smentisce. Afferma chiaramente che sarà Fabrizio Frizzi a concludere la stagione dedicata al quiz preserale di Raiuno.

Carlo Conti parla anche del suo successore sul palcoscenico dell’Ariston. “Per la prima volta ho potuto seguire il Festival di Sanremo dal divano di casa, avendo accanto mio figlio Matteo. L’aspetto più simpatico è stato che mio figlio spesso mi chiedeva, papà dov’è Maria De Filippi? Oppure papà dov’è Rocio? Inoltre sono stato in grado di festeggiare il compleanno del bambino nella maniera migliore. I tre anni precedenti non è stato possibile perché ero impegnato a preparare i miei Festival“. Su un suo possibile ritorno alla gestione di Sanremo Carlo Conti oppone un netto rifiuto.

Ieri e oggi

Intanto il conduttore è su Rai 3 con il programma “Ieri e oggi“. Dovevano essere sei puntate, aumentate a nove, che omaggiano un altro programma storico della televisione dal titolo proprio “Ieri e oggi” che nel 2017 ha compiuto 50 anni. Il programma va in onda su Rai 3 il venerdì in seconda serata e rappresenta un ulteriore tentativo del conduttore di spaziare professionalmente su reti diverse da Rai 1.



0 Replies to “Rai 1: Carlo Conti protagonista della primavera della rete”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*