Emigratis 3 | Diretta 19 marzo 2018 | Si parte da Ibiza


Emigratis 3 | Diretta 19 marzo 2018 | Tutti i momenti più salienti e comici che si sono avvicendati nel corso della prima puntata andata in onda su Italia Uno e condotta da Pio e Amedeo.


Va in onda questa sera, in prima serata alle ore 21:25 su Italia Uno, la prima puntata di Emigratis 3. Condotto dai soliti e istrionici Pio e Amedeo, avremo modo di seguire tutti gli scherzi ai Vip, le folli idee e i giri intorno al mondo, del duo irriverente e politicamente scorretto. Ecco tutte le gaffe e i viaggi che si sono alternati nel corso del programma.

Seguite con noi la diretta.

Eravamo arciconvinti di aver capito il senso delle cose ed esserci lasciati indietro tante immagini segnate dal disagio, queste le parole di Francesco Pannofino a introdurre la nuova stagione di Emigratis 3, con una rapido scroll delle scene più imbarazzanti delle stagioni passate.

Quest’oggi il duo pugliese agirà in Spagna, nella fattispecie a Ibiza, laddove tutto cominciò (come ci ricorda la voce narrante) nella prima stagione di Emigratis.

La puntata di oggi sarà incentrata sull’amore… A quanto pare.

Appena giunti a Ibiza, Pio e Amedeo si mettono alla ricerca di Tonio, uno psicologo italiano che lavora nell’isola più festaiola delle Baleari.

L’incontro con Tonio è subito all’insegna delle battute più volgari: lo psicologo, dichiaratamente omosessuale, sta cercando di spiegare ai due mononeuronici per quale motivo non si debba apostrofare con dispreggiativi gli omosessuali.

Finalmente il duo pugliese spiega allo psicologo Antonio, il vero motivo per cui i due sono andati a stanarlo a Ibiza: Pio e Amedeo si vogliono sposare… Non per amore, ma per evadere il fisco.

L’omosessualità è nella natura di tutti gli esseri? Chiede Amedeo ad Antonio, No, non penso che tu possa mai aspirare a diventare gay.

Finalmente Pio e Amedeo lasciano Antonio, tartassato oltremodo di domande di dubbio gusto. Il duo si sposta da Annamaria, un’amica di Antonio, P.R. dell’isola e figura di riferimento della movida notturna.

I due son decisi e vogliono andare fino in fondo: chiedono ad Annamaria se possono sposarsi sull’isola e lei – a differenza dell’amico Tonio – pensa invece che sia un’ottima idea…

Lasciata casa di Annamaria, Pio e Amedeo si spostano al night club “La Troya”, uno dei locali più trasgressivi (basterebbe il semplice nome a farcelo presente) di Ibiza.

Giunti in discoteca, Pio sta a suo agio, si diverte e schiamazza a più non posso, mentre Amedeo è estremamente irretito (si fa per dire) dalle persone dello stesso sesso che si baciano nel locale.

Dopo un po’ di imbarazzo, però, Pio e Amedeo riescono a sbloccarsi… Nel pieno della serata, invadono il palco e incominciano a ballare con la vocalist della serata. Fino a quando, ovviamente, non vengono allontanati poco cordialmente dal locale.

All’uscita del locale, Pio e Amedeo incontrano la prima big star della puntata: Luca Tommasini, l’ex direttore artistico di Xfactor, da poco passato nella scuderia di Amici.

Dopo altri dieci minuti di dibattito sull’omosessualità, tra gaffe e battute, Pio e Amedeo rivelano a Tommasini il loro losco piano: sposarsi per farsi fare dei regali dalla famiglia.

Lasciato Tommasini, il duo foggiano si sposta in albergo per le prime prove di vita coniugale.

Un nuovo giorno sorge a Ibiza, ma l’ossessione è sempre la stessa: Pio e Amedeo sono ora alla ricerca di vestiti da gay.

Dopo aver trovato gli abiti più eccentrici e pacchiani dell’isola, Pio e Amedeo cercano di acquisire confidenza con le moine gay, neanche a dirlo accentuando a più non posso tutti i cliché possibili e immaginabili sugli omosessuali.

Dalla strada Pio e Amedeo si spostano in spiaggia, dove incontrano Stefano De Martino, a cui con ogni probabilità chiederanno il suo parere sulla loro (mala) intenzione.

L’occasione è troppo ghiotta per non essere colta: il duo pugliese chiede con insistenza a De Martino di raccontare loro come andò la storia con la showgirl Belen Rodriguez.

A tratti il programma cerca di farsi serio. Poc’anzi è stato chiesto a De Martino se le leggi sul divorzio e l’affidamento siano giuste o meno. De Martino risponde negativamente, i due fanno finta di ascoltarlo per un po’, infine scaccione un piccione con gli zoccoli.

Salutato De Martino, i due pensano bene di darsi una rinfrescata facendo un bagno rilassante: ecco le immagini…

Pio e Amedeo si spostano: dalla spiaggia passano al porto in cui incrociano lo yatch del deejay ex Grande Fratello, Tommy Vee.

Pio e Amedeo non si risparmiano. Il povero (non di portafoglio) dj veneto Tommy Vee, vien messo in mezzo a più non posso, tra battute volgari, colluttazioni continue, e allusioni costanti alla sua vita sessuale.

Dopo aver circuito Tommy Vee, i due pensano bene di scroccargli pure il pernottamento in un hotel di lusso dell’isola.

Dopo Tommy Vee, è il turno di un altro deejay Joseph Capriati. Con ogni probabilità non gli risparmieranno nulla… soprattutto sul piano economico.

Neanche a dirlo, Pio e Amedeo stanno mangiando e bevendo come se non ci fosse un domani. Ordinano i piatti più costosi, i vini più pregiati, il tutto ovviamente a spese di Joseph Capriati.

Oltre a ordinare per loro, il duo pugliese offre bottiglie di vino e champagne a un tavolo di donne loro vicino.

Dall’abbuffata si passa all’intervista a Joseph Capriati. Dopo un po’ di domande pseudoserie, i camerieri portano il conto: i due si sono contenuti, il conto è di soli 1293 euro.

I due si spostano nella sala da ballo: tra un cocktail e l’altro, approcciano con fare invadente qualsiasi cosa e persona si muova attorno a loro.

In questa fase del programma si stanno rilevando a dir poco esilaranti.

Pio e Amedeo, evidentemente provati dalla serata (per non dire ubriachi lerci), escono dal locale e si avviano verso le loro stanze. Purtroppo, dopo una serata d’eccessi, Amedeo non si sente bene… ecco le immagini.

La mattina a seguire, Pio e Amedeo decidono di ritornare sui loro passi, cercando di realizzare il loro sogno: sposarsi… O quantomeno riuscire a convincere la gente che li ammira (si fa per dire), che tra di loro vi sia realmente del tenero. Ecco come lo dimostrano:

Di ritorno in città, finalmente riescono a scoprire il luogo in cui si trova il deejay di fama internazionale Bob Sinclair.

Incredibilmente i due riescono a infiltrarsi nel bus privato di Bob Sinclair, a rischio e pericolo del deejay.

Facendo finta di essere omosessuali, Pio e Amedeo grazie a un mesh up di pugliese, francese (più vicino al barese) e inglese, esprimono a loro modo la vicinanza alle lotta gay nel mondo.

Entrati all’interno del locale in cui si sta esibendo Bob Sinclair, i due riescono addirittura a intrufolarsi nella deejay station, lasciandosi andare a schiamazzi e imprecazioni d’ogni genere.

Salutato Sinclair, momentaneamente a quanto pare, i due decidono di ristorarsi mangiando un paio di bocconi. Si siedono a tavola, mangiano con la loro storica parsimonia e incrociano Antonio Conte, che puntano con veemenza, sia per intervistarlo, che per scroccargli la cena.

Neanche l’allenatore del Chelsea riesce a farla franca. Dopo la cena Pio e Amedeo, ritornano sui loro passi: Bob Sinclair sarà ancora perseguitato dal duo pugliese, per un ultimo e strenuante attacco alla movida notturna.

Il programma si avvia alle battute finali. I due pazzi, volgari e oltremodo scorretti, Pio e Amedeo ci dànno appuntamento alla prossima settimana, sempre su Italia Uno alle ore 21:25, con la seconda puntata di Emigratis.



0 Replies to “Emigratis 3 | Diretta 19 marzo 2018 | Si parte da Ibiza”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*