Screenings 2018 | va a ruba Montalbano. Ma la novità è Alberto Angela


Ai mercati internazionali va a ruba Montalbano. Ma la novità è Alberto Angela. C'è grande interesse per fiction e le Meraviglie che hanno messo in evidenza la ricchezza del nostro patrimonio artistico


Non c’è solo il Commissario Montalbano nella vetrina internazionale che la Rai ha allestito a Matera durante la 22ª edizione di Screenings, l’evento organizzato da RaiCom. Alla Capitale Europea della Cultura 2019 c’è stata la partecipazione di oltre cento compratori internazionali provenienti da 70 Paesi con oltre il 30 per cento di nuove presenze.

A farla da padrone sono sempre le storie targate RaiFiction, sulle quali i buyers venuti da tutto il mondo si soffermano, prenotando quegli acquisti che poi perfezioneranno al MipTv di Cannes. Oltre a Montalbano vanno alla grande Il Paradiso delle Signore, La Strada di Casa, I Bastardi di Pizzofalcone, Non uccidere, Linea Verticale, l’ultima serie con protagonista un Valerio Mastandrea da applausi.

La novità di quest’anno è rappresentata però dalla presenza di Alberto Angela. Il testimonial della cultura in Italia, che con i suoi programmi si affaccia prepotentemente sulla terrazza del mercato internazionale delle produzioni tv. Angela e le sue Meraviglie- la penisola dei tesori, sono l’orgoglio Rai. L’azienda di Viale Mazzini sta cercando di fare cassa con i prodotti andati in onda su Raiuno con ascolti da capogiro.

A Rai Com sottolineano come abbia riscosso un notevole successo tra i clienti internazionali la nuova serie televisiva prodotta da Picomedia La vita promessa. Inoltre Francia e Spagna, i mercati dell’Est Europa e l’America Latina sono quelli maggiormente ricettivi nei confronti dei prodotti Rai, sia per la free tv sia per i canali pay.

“Stiamo presentando quattro filoni di prodotti – spiega l’ad di RaiCom Gian Paolo Tagliavia – cinema, fiction, documentari e musica colta. Siamo in un momento d’oro dell’audiovisivo e non dobbiamo essere timidi nel dire che nel 2017 siamo cresciuti del 30% di fatturato. Andiamo molto bene in Europa, soprattutto Francia e Spagna. Siamo in crescita in Sudamerica e negli Stati Uniti e nei paesi dell’est Europa. C’è poi un approfondimento su Cina e Giappone per la musica colta, che lì è molto popolare”.
Il gruppo franco-tedesco Arte ha acquisito la seconda parte della serie Non Uccidere con protagonista Miriam Leone, che ha riscosso notevole successo anche in Spagna, Belgio, Russia e America Latina. France Television ha invece acquistato i nuovi episodi del Commissario Montalbano interpretato da Luca Zingaretti”.

Da notare come una fiction che in Italia non è stata apprezzata in maniera dovuta, Non Uccidere, all’estero vada così forte. Notevole interesse anche per il nuovo catalogo di opere, balletti e concerti prodotti da Rai Cultura e distribuiti da Rai Com nel mondo in diretta e differita da parte dei clienti dell’Europa centrale e dell’Estremo Oriente.

Tra i prodotti cinematografici è piaciuto il pluripremiato ai recenti David di Donatello Ammore e malavita dei Manetti Bros e tra i film d’animazione Gatta Cenerentola. Per i prodotti destinati ai bambini e ai ragazzi sono stati allacciati importanti rapporti con i nuovi broadcasters presenti all’evento, provenienti dall’America Latina e dall’Est Europa che hanno apprezzato la serie in live action Alex & Co e Gatto Mirò.



0 Replies to “Screenings 2018 | va a ruba Montalbano. Ma la novità è Alberto Angela”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*