x

Connect with us

x

Musica in Tv - ultime uscite

Sanremo 2022 conferenza stampa diretta: tutte le dichiarazioni

Tutti gli interventi e le dichiarazioni dell'incontro con la stampa della settanduesima edizione della kermesse musicale raccontate in diretta.

Pubblicato

il

Sanremo 2022 cover
Tutti gli interventi e le dichiarazioni dell'incontro con la stampa della settanduesima edizione della kermesse musicale raccontate in diretta.
Condividi su

Lunedì 31 gennaio alle ore 11,30 prenderà il via dalla sala De Santis del Casinò la diretta della conferenza stampa del  Festival di Sanremo 2022, in onda su Rai 1, Radio 2 e Rai Play dal 1° al 5 febbraio 2022. Per il terzo anno di fila la gara canora sarà condotta da Amadeus

Sanremo 2022 Amadeus

Sanremo 2022 conferenza stampa: chi interviene

Ad intervenire alla conferenza stampa saranno Stefano Coletta – Direttore Rai1, Alberto Biancheri – Sindaco di Sanremo, Adriano Battistotti – Presidente Casinò di Sanremo. Ad aggiungersi ai precedenti anche Claudio Fasulo – Vicedirettore Rai1, Amadeus – Direttore Artistico Festival Sanremo. 

La conferenza stampa inizia in ritardo.

Le dichiarazioni

Stefano Coletta – Direttore Rai1: “C’è tanta emozione, perché c’è inferiore personalismo, nell’ottica di dare alla platea televisiva uno show che risponda ai bisogni primari. Il lavoro della selezione musicale raggiunge una maturità significativa. Nei testi e nelle musiche c’è un’espressione massima del Festival di Sanremo, che è mai come prima, per tutti. Queste canzoni rincorrono i nostri bisogni primari: leggerezza, incontrasi, raccontarsi ed innamorarsi.  Gran parte di queste canzoni segneranno questi tempi difficili che cercano disimpegno. Consapevole di voler consegnare 5 serate di evasione. A partire da queste 25 canzoni sono convinto che ci sia questo mandato, ma anche unione. La chiave che mi veniva all’occhio mentre guardavo le prove è  quello dell”unione tra vecchie e nuove leve, nell’idea di fare qualcosa di bello. I tre nuovi giovani cantanti hanno pari talento rispetto agli altri. Ci sarà anche un registro provocatorio, ma anche grazie alle 5 donne co-conduttrici anche un registro nuovo. Un ringraziamento a tutta la squadra, perché credo che ci debba essere una quota indulgente di costruire uno show con questa realtà che ci circonda”. 

Le altre dichiarazioni

Alberto Biancheri – Sindaco di Sanremo: “Il mio ringraziamento va ad Amadeus. In un contesto come negli ultimi due anni orgenizzare il Festival non è stata cosa facile per il direttore artistico. Se lo scorso hanno è stato il festival delle restrizioni, quello di quest’anno è quello della ripartenza. Quest’anno abbiamo due alleati importanti: vaccini e green pass. Il pubblico sarà al 100%. E’ stato fatto un gran lavoro affinché tutto possa funzionare”. 

Adriano Battistotti – Presidente Casinò di Sanremo: “Accogliere la conferenza stampa qui al Casinò rappresenta una conferma dei rapporti con la Rai. Il talento della Rai espressosi nel trasformare le nostre sale in una sede accogliente ed il Teatro dell’Opera non ha fatto che piacere, il tutto con la casa da gioco aperta. Da domani verrà esposto al Casinò il trofeo del Giro d’Italia“. 

Silvana Ormea – Assessore alla cultura del Comune di Sanremo: “Un tributo a Milva grazie all’esposizine dei suoi abiti di scena”.

Claudio Fasulo – Vicedirettore Rai1: “Ringrazio la sqaudra perché non è stato facile essere qui tra tamponi, tracciamenti e altri. Ringrazio Radio 2, Rai Play, Rai pubblica utilità e 

Amadeus: “Ringrazio tutti per l’impegno profuso”.

Le domande

Sanremo 2022 conferenza stampa Fasulo Coletta Amadeus

Sulla partecipazione di Fiorello, risponde Amdeus: Lo scorso anno Fiorello si è speso in modo incredibili. Ero convinto che non sarebbe venuto al Festival. L’ho stressato per tanti mesi, fino alla scorsa settimana ero convinto che non sarebbe venuto. Tanto che avevo fatto prepare una sua sagoma. Mi ha detto: “Cornutazzo, potevo lasciarti da solo?”. Non so se rimmarrà per tutte e 5 le serate, sono sicuro che sarà presente alla prima serata“.

Su ospite sportivo, gag bigodino con Fiorello e stress da derby – Amadeus: “Un ospite sportivo sul palco per me è sempre cosa bella. Ibra è per me una gran bella persona oltre ad essere un grande campione. Fiorello sapeva che io avrei bussato, quindi non sapevo cosa avrebbe fatto“.

Amadeus: “Il palco dell’Ariston è il luogo dove c’è una maggiore risonanza. Ed è per questo che bisogna portare non solo musica, ma anche forza e messaggi importanti“.

Su elezioni Quirinale e Festival – Stefano Coletta: “Mi preoccupava. In dei momenti ho immaginato le elezioni potessero andare avanti. Ma comunque avremmo trovato la compatibilità di emissione“.

Proseguono le domande per Amadeus

Sul successo dei Maneskin e ipotesi conduzione EurofestivalAmadeus: “Auguro che il nuovo vincitore possa avere altrettanto successo. L’Eurovision non lo potrei presentare perché non conosco bene le lingue“.

Rapporto con la stampa – Amadeus: “Ci sono ancora i sorrisi perché ancora non è iniziato il Festival. Parto dal rispetto per le persone e sono sempre positivo. La sala stampa per come la immagino io deve essere composto anche dal mondo del web e delle radio. Ecco perché ho voluto che votassero anche queste compagini”. 

La presenza del pubblico in sala influenzerà l’improvvisazione – Amadeus: “Sicuramente si. Pubblico fondamentale“.

Mengoni tra gli ospiti musicali – Amadeus: “stiamo lavorando a più cose. Non considero Checco Zalone un ospite musicale. Stiamo lavorando a completare la settimana che non è ancora chiusa definitivamente“.

Amadeus: “Anche per i cantanti è una gioia cantare in pubblico, sia per i veterani ma anche per i giovani“.

Piano b per ipotesi Covid conduttore – Amadeus: “Se mi prendo il Covid state qui con me 10 giorni finché non guarisco“.

Sanremo 2022 conferenza stampa: Altre domande da parte dei giornalisti

Sanremo 2022 conferenza stampa i protagonisti

Amadeus come MattarellaAmadeus: “Condivido del Presidente il messaggio di non abbattersi mai alle prime difficoltà. Non mi paragonerei mai a lui“.

Sulla scelta di Drusilla Foer – Amadeus: “Ho voluto omaggiare attraverso 5 attrici, il teatro, le fiction ed il cinema, che sono stati molto colpiti dalla crisi economica post pandemia“.

Su giuria demoscopica e criteri di scelta – Amadeus: “Quest’anno la giuria demoscopica è formata da mille persone”. Claudio Fasulo: “E’ rappresentativa dei fruitori della musica dai 16 anni in su. Un campione molto variegato“.

Sugli ospiti che hanno declinato l’invito di Amadeus – “non si dicono i nomi di chi ha rifiutato“.

Sul criterio di scelta delle figure femminiliAmadeus: “Volevo omaggiare il cinema con Ornella Muti, poi Lorena Cesarini che è una giovane promessa del cinema. Maria Chiara Giannetta, protagonista di Blanca, che ho trovato simpatica a pelle. Sabrina Ferilli è una donna che piace a tutti, ironica e divertente“.

Su artisti internazionali – Amadeus: “Il Covid ha messo a dura prova l’arrivo di artisti internazionali. Allo stato attuale non ci sono nomi di artisti internazionali“.

L’ordine di uscita degli artisti e su querelle Junior Cally e Highsnob – Amadeus: “Si legge comunicato stampa che dichiara infondate le accuse. L’ordine di uscita non è ancora stato deciso. La divisione è stata fatta da me e dagli autori”.

Sulla durata delle serate del Festival e su quale tipo di pubblico televisivo guarda il Festival alle due di notte – Amadeus: “Ho inglobato lo spazio del DopoFestival nel Festival. Cercherò di avere un ritmo sostenuto. Non finiremo prima delle 1,30“. Coletta:  “Il dato di pubblico e di permanenza relativamente a Sanremo è altissimo“.

Sanremo 22: altri quesiti

Mancanza artisti internazionale – Amadeus: “I Medusa vengono dall’estero, ma sono italiani. Con la pandemia è difficile che i granti artisti internazionali accettino di venire in Italia“.

Su ridimensionamento giuria stampa: “Mi sembra che siamo di più dell’anno scorso, ma la composizione è diversa“.

Su durata serate e durata gara – Amadeus: “Quest’anno cercheremo più cantanti di seguito nelle prime due serate. Giovedì cercheremo di non far cantare nessun cantante troppo tardi“.

Scherzi Fiorello e Zalone – Amadeus: “Si, li temo“. “Non sento il peso di bissare il successo ottenuto dai Maneskin lo scorso anno“.

Amadeus: “Felice di ospitare i protagonisti principali delle principali fiction Rai come Docc – Nelle tue Mani, Amica Geniale, Makari e atri“.

Vaccini e artisti in garaColetta: “La Rai segue le leggi nazionali, così come l’Ariston. Fino al 15 febbraio gli under 50 non hanno un obbligo vaccinale, quello del vaccino è un dato sensibile che la Rai non può chiedere. L’essere non vaccinati non può essere motivo di esclusione“.

Su benedizione speciale del Festival – Amadeus: “Sono credente e ogni anno vado a messa a Sanremo, quest’anno sono andato a messa da Fabrizio Gatta (ex conduttore), l’ho invitato a vedere il Festival dalla platea. Una benedizione fa sempre bene“.

 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it