Sanremo 2019 | a febbraio una sola categoria, a dicembre il contest per i giovani


Sanremo 2019 | a febbraio una sola categoria, a dicembre il contest per i giovani. Molte le novità dell'edizione numero 69 del Festival di Sanremo. Ai giovani è dedicata un'intera settimana nel mese di dicembre.


Completamente rivoluzionato il format della prossima edizione del Festival di Sanremo gestita per il secondo anno consecutivo da Claudio Baglioni. Il cantautore, oltre che assumerne di nuovo la direzione artistica, potrebbe tornare in veste di conduttore sul palcoscenico dell’Ariston come nel 2018.

In particolare raddoppia lo spazio dedicato ai giovani. Baglioni infatti ha pensato ad un mega concorso nel quale 24 nuove proposte al di sotto dei 36 anni, si sfideranno per conquistare la vittoria e aggiudicarsi due posti per partecipare alla kermesse del 2019. Due dei giovani avranno la possibilità anche di vincere il Festival.

Infatti per la prima volta non ci saranno né Big né Nuove Proposte, ma soltanto artisti che si sfideranno in condizioni di assoluta parità affinché possano giungere primi sul podio della 69esima edizione del Festival della canzone italiana.

Questo significa che ci sarà un vero e proprio contest dedicato ai giovani che occuperà un’intera settimana, naturalmente su Rai 1.

Dal 17 al 21 dicembre la prima rete diretta da Angelo Teodoli dedica quattro puntate di “casting” in onda in contemporanea su Radio 2 e in differita su Rai 4. Ma ci sarà sempre la possibilità di una replica sulla prima rete. Le ultime due serate in prime time consentiranno di selezionare le due nuove proposte che a febbraio approderanno di diritto sul palcoscenico dell’Ariston.

In ognuna di queste due prime serate sarà decretato un vincitore. Ambedue poi andranno di diritto al Festival di Sanremo 2019.

Il dg uscente Mario Orfeo parla di «una vera e propria “evoluzione rivoluzionaria” fortemente voluta dal direttore artistico Claudio Baglioni, al quale la Rai ha dato il suo assenso perché consentirà alla tv pubblica di ampliare il proprio impegno per la scoperta di nuovi giovani talenti».

Particolarmente soddisfatto della nuova formula originale di Sanremo 2019 è anche il direttore di Rai 1 Angelo Teodoli.

Teodoli infatti sottolinea che «Sanremo Giovani diventerà un grande evento con una propria dignità che si svilupperà in una gara tra giovani artisti e occuperà i palinsesti di Rai 1 in un periodo importante come quello precedente le festività natalizie».

Teodoli continua «stiamo dando un vero e proprio segnale di come la Rai abbia  a cuore la divulgazione della musica e la scoperta di nuovi talenti. Stiamo dando ai giovani una possibilità di farsi conoscere. Non solo ma la vittoria di due nuove proposte offre ai concorrenti l’opportunità di poter addirittura vincere la kermesse canora».

Un evento simile era accaduto già nel 1998 quando Annalisa Minetti, con la canzone “Senza te o con te“, aveva vinto la 48ma edizione del Festival sia nella sezione Giovani che in quella dei Campioni. Vedremo come Rai1 riuscirà a rendere originale questa nuova formula.

Stessa sorte era capitata alla collega Lisa, vincitrice della prima edizione di Ora o mai più, che nello stesso anno si era classificata seconda nella sezione Giovani e terza tra i Campioni.

Per gli amanti dell’amarcord a condurre il Festival quell’anno era Raimondo Vianello affiancato da Eva Herzigova e Veronica Pivetti.



0 Replies to “Sanremo 2019 | a febbraio una sola categoria, a dicembre il contest per i giovani”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*