Giornata ProGrammatica, oggi su Radio3


Iniziativa a favore della correttezza dell'italiano


Singolare iniziativa realizzata da Radio3 in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca e con il patrocinio di Accademia della Crusca e ASLI – Associazione per la Storia della Lingua Italiana: oggi, giovedì 26 settembre è procalamata la  Giornata proGrammatica.

La Giornata proGrammatica nasce dalla comune convinzione che conoscere e rispettare la grammatica vuol dire conoscere e rispettare noi stessi e la nostra identità culturale. L’intento principale è presentare la grammatica – ossia le strutture fondamentali della nostra lingua – come un elemento determinante in termini di riflessione, di comunicazione e di socializzazione. Non un insieme astratto di noiose regole, ma uno strumento dinamico, decisivo per l’appartenenza a una comunità e per la costruzione di una cittadinanza consapevole. Nella tradizione delle giornate speciali di Rai Radio3 diretta da Marino Sinibaldi, la Giornata proGrammatica prende spunto dal fortunato programma settimanale sull’italiano La Lingua Batte, in onda il sabato alle 14.00.
Che cosa accadrà nella giornata? Per cominciare, in una decina di scuole d’Italia altrettanti “testimoni di buona lingua” (studiosi, giornalisti e scrittori) si confronteranno con i ragazzi in conferenze-seminario, immergendosi nei luoghi e nei contesti in cui si insegna la grammatica.
Tutto questo, come avviene di solito nelle giornate tematiche, “contaminerà” la programmazione del giorno di Radio3, che sarà caratterizzata da dibattiti sullo stato della nostra lingua e da vari collegamenti con le scuole e con gli eventi organizzati per l’occasione.
La giornata culminerà in una serata-spettacolo trasmessa dalle 21.00 alle 22.45 anche in streaming video in diretta sul sito www.radio3.rai.it  Nella storica Sala A di Via Asiago a Roma Giuseppe Antonelli, conduttore del programma La Lingua Batte, ospiterà voci dal mondo della cultura, della musica e del teatro che hanno fatto del lavoro sulla lingua l’elemento caratterizzante del loro stile.
Oltre al cantautore Dente e al gruppo teatrale I Rapsòdi, che si esibiranno dal vivo, saranno ospiti in studio Valeria Della Valle (linguista dell’Università La Sapienza di Roma, autrice di alcuni best seller sull’italiano), Silverio Novelli (treccani.it), Carmela Palumbo (Direttore generale del MIUR per gli ordinamenti scolastici e per l’autonomia scolastica), Francesco Sabatini (Presidente emerito dell’Accademia della Crusca), Fabio Tibollo (l’Espresso), Maurizio Trifone (Università di Cagliari, curatore del Devoto-Oli dei sinonimi e contrari), Giulia Zoli (Internazionale). In chiusura di serata, la partecipazione speciale di Johnny Palomba che farà per l’occasione una “recinzione” – alla sua maniera – della Grammatica.

Un osservatorio particolare sarà rivolto ai social media e all’uso (o abuso) che in quel tipo di comunicazione viene spesso fatto, anche in chiave giocosa, della nostra lingua. Rai Radio3 – insieme a tutti i partner e i soggetti coinvolti – proporrà l’hashtag #giornataproGrammatica, con il quale chiederà a studenti, ascoltatori, lettori e a tutti gli internauti di segnalare spiritosamente gli “orrori” più ricorrenti e fastidiosi.
A partire da questa prima edizione, il progetto è di far diventare la Giornata proGrammatica un appuntamento annuale di rilevanza sempre maggiore: una specie di mobilitazione nazionale a favore di un uso consapevole della lingua italiana, secondo una grammatica corretta ma non rigida, capace di adattarsi alle varie situazioni comunicative. Un appuntamento pensato come prima tappa di un percorso che anche quest’anno La Lingua Batte seguirà fino alle “Olimpiadi di Italiano”, nelle quali – in primavera – si rinnoverà la competizione tra le scuole organizzata dal MIUR in collaborazione con l’Accademia della Crusca, con l’Asli e, ancora una volta, con Rai Radio3.
Una curiosità: il 26 settembre, la data scelta per la Giornata proGrammatica, coincide con la prima notizia della pubblicazione delle Prose della volgar lingua dell’umanista Pietro Bembo (1525), opera determinante per l’evoluzione della nostra lingua e della nostra grammatica. Ma coincide anche con la data in cui dal 2001 si celebra la Giornata Europea delle Lingue –European Day of Languages.
La Giornata è a cura di Cristina Faloci per Rai Radio3 e di Paolo Corbucci per il MIUR. E rappresenta un’altra iniziativa della Radio targata Viale Mazzini.



0 Replies to “Giornata ProGrammatica, oggi su Radio3”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*